Shutterstock.com
Aggiornato 5 mesi fa

Melbourne è la seconda città più grande dell'Australia, dopo Sidney, ed è situata a sud-est dello stato di Victoria. La città ha inaugurato un periodo prosperoso durante la corsa all'oro del 1850, e da quel momento ha continuato a crescere floridamente. Melbourne è una grande metropoli, eletta città più vivibile del mondo per sette anni di fila, e anche per questo è una meta molto popolare per gli expat di tutto il mondo.

A Melbourne i settori lavorativi più sviluppati comprendono finanza, sanità, servizi tecnici, media, immobiliare, amministrazioni e servizi all'industria alimentare. Anche il turismo ha un ruolo importante nell’economia locale, così come il settore medico.

Ricerca di un impiego

Per lavorare a Melbourne è necessario un visto che vi permetta di lavorare legalmente in Australia. Se non possedete il visto richiesto dal vostro datore di lavoro, basterà anche un visto lavoro/vacanza o un partner visa se siete in coppia. Possono essere richiesti tutti online prima del vostro arrivo in Australia. Cercare un lavoro a Melbourne, o in Australia più in generale, può essere fatto online, in quanto più o meno tutte le offerte di lavoro vengono pubblicate sul web.

Un altro modo per trovare un’occupazione è tramite le agenzie di collocamento. Queste agenzie sono molto popolari in Australia e possono aiutarvi a migliorare il CV, a preparare colloqui, e vi sosterranno nella ricerca dell'impieg o più adatto a voi. Non c’è nessuna tassa di iscrizione da pagare in quanto sono i datori di lavoro a riconoscerla all’agenzia. Vi assisteranno a tutti i livelli lavorativi, che sia un impiego occasionale o permanente, che siate lavoratori alle prime armi o che ricopriate ruoli di maggiore responsabilità. Due buone agenzie di collocamento sono Hays e Launch.

Per lavorare in Australia dovrete possedere un conto in banca, un numero di telefono locale e il TFN (Tax File Number). Vi suggeriamo anche un indirizzo email professionale. Il TFN può essere ottenuto facilmente tramite l’Ufficio Tasse Australiano (Australian Tax Office). Quando trovate un lavoro, è fondamentale che forniate il vostro numero TFN al datore di lavoro entro 28 giorni, altrimenti sarete tassati con l’aliquota più alta.

Opzioni lavoro e vacanza

A causa della restrizione dei sei mesi sul visto per il lavoro e per le vacanze, le opzioni di impiego possono essere limitate. In ogni caso, molti expat si trasferiscono a Melbourne con questo tipo di visto, e i campi dove poter lavorare sono molti, incluso quello amministrativo o d’ufficio temporaneo, l’ospitalità e la vendita al dettaglio, impieghi come au-pair o con i bambini, o nel campo delle costruzioni. Una volta terminati i sei mesi, dovrete candidarvi per un lavoro differente. Le agenzie in questo caso sono molto utili, in quanto possono aiutarvi con i contratti di lavoro semestrali. Se siete sponsorizzati dal vostro datore di lavoro oppure avete un partner visa, potete rimanere nello stesso posto di lavoro quanto volete.

Impieghi nella ristorazione e nell’ospitalità

L’ospitalità è un ottimo campo dal quale iniziare se vi state trasferendo a Melbourne per la prima volta. Il salario minimo è molto buono e i ristoranti e le caffetterie dove poter trovare un impiego sono molti. È anche un ottimo modo per incontrare persone e iniziare ad ambientarsi. Se state progettando di lavorare in un bar, in un ristorante o in un altro posto dove si serve alcol, dovrete possedere un certificato chiamato Responsible Service of Alcohol (RSA). Questo certificato, riconosciuto dal Governo, vi permette di servire e vendere alcolici; può essere ottenuto frequentando dei brevi corsi e dando prova della vostra conoscenza in merito ai requisiti per la distribuzione sicura dell’alcol.

Lavori nel campo dell’edilizia

I lavori nel campo delle costruzioni fanno parte di un buon settore, ben pagato, nel quale non è richiesta molta esperienza. Se state pensando di cercare lavoro in questo campo, vi sarà richiesto di possedere una Construction Induction Training (carta bianca), anche per lavori occasionali o a breve termine: rappresenta la prova che si è completato un training generale sulla salute e benessere occupazionale nel campo dell’edilizia, e solo una volta ottenuto questo certificato vi sarà permesso di lavorare. I costi variano a seconda del corso, ma la tassa di iscrizione è inclusa nel prezzo del training. Per avere la carta bianca, dovrete frequentare un corso istituito da un’organizzazione registrata. Una volta ottenuta, vi sarà consegnata tramite posta. Potete trovare ulteriori dettagli nel sito internet Worksafe.

 Indirizzi utili:

EthicalJobs
Seek
Career One
Gumtree

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.