Cercare casa a Madrid

Shutterstock.com
Aggiornato 2021-09-16 15:42

Madrid, capitale della Spagna, ogni anno accoglie migliaia di expat provenienti da tutte le parti del mondo. Questa città ha attratto un grande numero di turisti non solo per la sua cultura e ricchezza storica, ma anche per le opportunità lavorative.

Se avete deciso di stabilirvi a Madrid, prendere un appartamento in affitto sarà una delle vostre priorità ancor prima di trasferirvi in Spagna, e non dovrebbe essere particolarmente difficile trovarne uno dal momento che la città offre varie opzioni di alloggio per tutte le esigenze e tasche.

Buono a sapersi:

Madrid è la città a più alta densità di popolazione della Spagna, con 3.1 milioni di abitanti. Fanno parte di questa stima anche un grande numero di expat provenienti sia dall'Unione Europea che da altre parti del mondo.

Tipologie di alloggio

Le soluzioni abitative più comuni da poter prendere in affitto sono gli appartamenti, chiamati 'pisos'.
Esistono anche case unifamiliari, ma si trovano esclusivamente in periferia. La condivisione dell'appartamento con dei coinquilini è un'opzione in voga fra gli studenti e i single, e potete cercare questa soluzione nei siti dedicati agli affitti accanto ai singoli appartamenti. Inoltre, durante la ricerca troverete sia appartamenti ammobiliati che vuoti.

Nel momento in cui vi mettere alla ricerca di una casa, considerate anche dove si trova il vostro posto di lavoro e qual è l'atmosfera del quartiere, se rispecchia o no il vostro stile di vita. Madrid è una città tentacolare, e sebbene i trasporti pubblici siano eccellenti, i tempi di percorrenza sono lunghi se si viaggia da un lato all'altro della città. Inoltre, le aree note per la vita notturna in forte espansione non piaceranno alle famiglie, proprio come i sobborghi potrebbero non essere ciò che i giovani studenti stanno cercando.

Leggi anche la Guida ai quartieri di Madrid

Come cercare un appartamento a Madrid

I due modi più comuni per trovare una casa in affitto sono: utilizzare dei siti specializzati come Idealista o Fotocasa, oppure affidarsi a un agente immobiliare che cercherà per vostro conto. Un'altra opzione è fare un giro di perlustrazione tra i vostri quartieri preferiti e contattare i numeri sui cartelli 'se alquila' (affittasi); certo è che se non parlate spagnolo questo ultimo metodo non fa per voi.
Coloro che sono alla ricerca di un affitto a breve termine, quindi di una soluzione ammobiliata, possono dare un'occhiata su Airbnb o Homeaway.

Importante

Gli agenti immobiliari chiederanno una provvigione che viene corrisposta sempre dall'affittuario ed equivale a un mese di affitto.

Il mercato degli affitti a Madrid è in forte espansione, quindi preparatevi a trascorrere circa tre settimane cercando e sistemando la vostra nuova casa. Molti expat si trasferiscono a Madrid poco prima dell'inizio dell'anno scolastico (agosto e settembre), rendendo questo periodo particolarmente impegnativo per quanto riguarda la ricerca di una casa. In questo caso sarebbe meglio prenotare una sistemazione a breve termine prima di arrivare, in modo da ridurre la pressione nel dover trovare immediatamente l'appartamento perfetto.

Costi di affitto e altre spese

Gli affitti a Madrid sono abbastanza alti se comparati ad altre città spagnole. Questo ovviamente dipende molto dal quartiere, dal tipo di casa e dai confort presenti. Il costo dell'affitto, inoltre, può aumentare se il periodo è inferiore ai 12 mesi.

Secondo la banca dati online Numbeo, questi sono i costi medi per affittare un appartamento a Madrid:

  • Appartamento con 1 camera da letto nel centro della città: tra 750 € e 1.200€ al mese
  • Appartamento con 1 camera da letto fuori dal centro città: tra 550€ e 900€ al mese
  • Appartamento con 3 camere da letto nel centro della città: tra 1.300€ e 2.200€ al mese
  • Appartamento con 3 camere da letto fuori dal centro città: tra 900€ e 1.500€ al mese

Quando si firma un contratto d'affitto, molto spesso il proprietario richiede un deposito cauzionale equivalente a uno o due mensilità. Inoltre, le utenze possono essere incluse o no nella rata mensile, quindi assicuratevi di avere ben chiaro cosa è compreso prima di firmare il contratto di locazione. Se siete responsabili dei pagamenti di servizi come acqua o elettricità, sarà il proprietario a farvi avere le bollette mensilmente.

Importante

Tutti i contratti di affitto sono in spagnolo. È molto probabile che il proprietario vorrà condurre la trattativa nella lingua del posto; quindi, se non parlate spagnolo avrete bisogno di qualcuno che vi aiuti a tradurre le a tradurre le clausole contrattuali.

Informazioni utili:

AirBnb (per affitti temporanei)
Homeaway (per affitti temporanei)
Idealista
Fotocasa

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.