Visti per viaggiare in Polonia

Shutterstock.com
Pubblicato 2019-03-29 11:21

Ti serve un visto per viaggiare in Polonia? Quali sono i requisiti per ottenerlo? Quali documenti devi presentare e per quanto tempo puoi soggiornare? Scoprilo in questo articolo.

I cittadini dell'area Schengen e di Australia, Canada, Regno Unito, Stati Uniti, Messico, Nuova Zelanda, tra gli altri, possono viaggiare in Polonia senza bisogno di richiedere un visto.

I cittadini di tutte le altre nazioni devono invece farne domanda.

Condizioni

Il visto Schengen C è valido per un massimo di tre mesi e consente di effettuare un soggiorno breve non solo in Polonia ma anche in altri Stati membri dell'area Schengen.
Per un soggiorno che superi i 90 giorni va richiesto il visto D.

Il visto di tipo A, o visto aeroportuale, consente agli stranieri di transitare in Polonia nel loro viaggio verso un'altra destinazione. Il cittadino in possesso di questo visto ha diritto di transito nella zona internazionale dell'aeroporto. Si applica alle seguenti nazioni: Afghanistan, Bangladesh, Congo, Eritrea, Etiopia, Ghana, Iran, Iraq, Nigeria, Pakistan, Sudan e Sri Lanka.

Procedure

I documenti da produrre per richiedere un visto dipendono dal tipo di visto e dal tuo paese di residenza. Contatta quindi l'Ambasciata o il Consolato polacco più vicino a dove vivi per informazioni dettagliate.

In linea di massima per fare domanda di visto Schengen C vanno presentati:

  • passaporto (rilasciato dalle autorità competenti e non più vecchio di dieci anni, valido per almeno tre mesi dopo la data di rientro e contenente due pagine bianche)
  • formulario di domanda debitamente compilato e firmato
  • fototessera
  • assicurazione sanitaria privata con copertura minima di 30.000 euro (valida all'interno dell'area Schengen)
  • altri documenti tra cui dettagli dell'indirizzo designato durante il soggiorno, prova di fondi sufficienti per un mantenimento autonomo, biglietto di ritorno ecc'¦

Per richiedere il visto D (soggiorno di lunga durata), è necessario presentare quanto segue:

  • passaporto
  • formulario di domanda debitamente compilato e firmato
  • fototessera
  • assicurazione sanitaria privata
  • altri documenti tra cui dettagli dell'indirizzo designato durante il soggiorno, prova di fondi sufficienti per un mantenimento autonomo, biglietto di ritorno ecc'¦

Per entrambi i visti si applicano delle spese di gestione.

Esenzioni

I cittadini dell'Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo non hanno bisogno di un visto per viaggiare in Polonia. Anche i cittadini di un certo numero di altri paesi sono esenti dall'obbligo del visto (per soggiorni inferiori ai 90 giorni).

Indirizzi utili:

Ministero Affari Esteri
Ministero Affari Esteri - rappresentanze polacche all'estero
Ministero Affari Esteri - Visti
e-Konsulat - richiesta visto online

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.