Lavorare a Phuket

Ho intenzione di trasferirmi a phuket a gennaio per provare una nuova esperienza lavorativa e di vita,ho 20 anni e faccio il cuoco attualmente a lugano,svizzera da pi¨ di 2 anni,cerco un ristorante italiano oppure un Grand hotel,tanta voglia di imparare e mettermi in gioco

Ciao Valerio92,

benvenuto su Expat.com!

Ho iniziato una nuova discussione sul Forum Phuket per rendere pi¨ visibile il tuo messaggio.

Puoi provare ad inserire un annuncio gratuito nella sezione Lavoro a Phuket > Turismo, Ristorazione > Cuoco

Buona fortuna per il tuo progetto :)

Francesca

non vorrei scoraggiarti ma sappi che un lavoro in thai per essere legale devi guadagnare almeno 50.000 bat circa 1200 euro, i lavori meno pagati sono proibiti per noi, la maggior parte degli europei trova lavoro come insegnante d'inglese se ha una qualifica specifica..forse come cuoco hai possibilita ma certo che a 20 anni non ti sara facile...comunque buona fortuna :-)

Lavori vietati agli stranieri in Thailandia

Occupazioni proibite agli Stranieri:
Lavori manuali
Lavori nell'agricoltura, nell'allevamento, selvicoltura o pesca che escludono lavoro specializzato in ogni particolare ramo o soprintendenza di fattoria
Muratura, falegnameria o gli altri lavori di costruzione
Intaglio di legno
Autista di qualsiasi mezzo meccanico, escluso pilota di aereo internazionale
Commesso
Vendita all'asta
Taglio o lavorazione gioielleria
Parucchiere o trattamento di bellezza
Tessitura di stoffe a mano
Produzioni artigianali in pagli, bambu' o rattan
Produzione di strumenti musicali thailandesi
Prodotti da oro, argento o lega di oro-rame
Produzione di bambole thailandesi
Produzione di materassi o coperte
Lavorazione della seta a mano
Produzione di immagini di Buddha
Produzione di coltelli o armi da taglio
Produzione di ombrelli di stoffa o carta
Produzione di scarpe e cappelli
Mediazione o agenzia, escluso negli affari commerciali internazionali
Lavoro di ingegneria civile, escluso lavoro altamente specializzato
Lavoro di architettura
Produzione di capi di abbigliamento
Arte ceramica o creazione di merce in ceramica
Autista di escursioni turistiche
Venditore ambulante
Dattilografo
Ufficio o lavoro di segreteria
Legale o servizi di denuncia

REGOLAMENTAZIONE DEL LAVORO DI STRANIERI IN THAILANDIA
Fonte: Divisione di controllo professionale e stranieri, Reparto del Lavoro, Ministero del Lavoro e welfare sociale, Tel: 02/2452745, dall'Italia 00662/2452745

Se sei attualmente in Italia:
Contattare l'Ambasciata Thailandese o un Consolato e richiedere un Visto Non Immigrant B, questo tipo di Visto e' indispensabile per fare richiesta del permesso di lavoro.
Oppure un datore di lavoro in Thailandia puo' fare domanda per un permesso di lavoro. Dopo che il permesso di lavoro e' stato accordato lo straniero puo' entrare in Thailandia per ricevere il permesso di lavoro e poi cominciare a lavorare.
Ricorda che:
Uno starniero in Thailandia in possesso del visto non-immigrant B puo' lavorare in Thailandia solo dopo avere ricevuto un permesso di lavoro, in caso di lavoro senza permesso,
SANZIONE PENALE CRIMINALE: Carcerazione non oltre i 3 mesi, multa non oltre i 5.000 Baht o ambo le sanzioni penali. In caso di lavoro proibito agli stranieri, le sanzioni diventano, carcerazione non oltre i 5 anni, multa da 2.000 a 100.000 Baht o ambo le sanzioni penali.
Requisiti necessari alla domanda per un permesso di lavoro:
Residenza denunciata presso le competenti autorita' dell'Ufficio Immigrazione.
Attestato scolastico tradotto in Thailandese, che certifica la qualifica per svolgere il lavoro specificato nella richiesta per il permesso di lavoro.
Sanita' mentale.
Non soffrire di lebbra o tubercolosi, non essere tossicodipente o alcoolista o non soffrire di elefantiasi.
Non essere stato incarcerato in Thailandia, per violazione delle leggi sull'immigrazione o per lavoro senza permesso, almeno nell'ultimo anno prima della domanda.

Nuova discussione