Animali domestici in Portogallo

A chi e' interessato informo che a maggio entrera' in vigore la nuova legge che consentira' ai cani l' accesso ai luoghi pubblici compresi ristoranti.
Un passo in avanti anche per I nostri animali compagni di vita.

:top:

Evviva!

Diciamo che con animali non sono tanto tolleranti.
Facendo una ricerca di case in provincia Lisbona, su 2750 case solo 72 accetta animali, con prezzi non ne parliamo. Magari di persona su posto e diverso. Dite voi la vostra.

La legge è un'ottima cosa ma servirà tempo ......
uno  / due anni per i privati meno per i ristoranti.

E' un fatto di costume.

Costume o no, se vogliono nostri soldi devono accettare anche nostri pelosi.
Ma poi non capisco, se affitto una casa devo dire prima che ci sono animali?

Beh, anche in Italia esistono tali tipi di richieste e/o impedimenti....dipende dai regolamenti condominiali. Diverso se non esiste un Regolamento o non e' espressamente citato. Pero' avendo anche un contratto perlopiu' annuale, poi dipende dal proprietario cessare o meno il rapporto di locazione, proprio per la sopravvenuta presenza di uno o piu' pelosetti. Dopotutto in caso di affitto, il proprietario non siamo noi e i diritti e doveri vanno sempre di pari passo.

Saluti

In Italia da 2013 e stata cambiata la legge condominiale per animali.
Per ristoratori, se non vogliono guadagnare problema loro.
Sempre con massimo rispetto ed educazione da per tutto.

p.s. la nostra casa, pur vivendo cane , se entra con patini...

Si, e' stata cambiata la legge condominiale, ma se il Regolamento condominiale che non prevede animali e' stato sottoscritto e firmato...... :(

Saluti

No, dal 2013 anche Regolamenti condominiali  . Per fortuna.  :par:
Questa non vuole dire che non dobbiamo avere rispetto per vicini.
Qualche comune ha dato Ordinanza che devi girare con bottiglia di acqua , e pulire dove fa pipi tuo animaletto.  :lol:

Si, scusa , ma mi sono espresso male, o ,perlomeno, ho espresso male il concetto: non e' tanto il Regolamento condominiale che puo' vietare la presenza di un animale domestico, piuttosto e' il locatore che fa riferimento appunto al Regolamento condominiale.
L’unico caso in cui un condomino può vedersi vietata la detenzione di un animale domestico si verifica quando tale divieto è previsto dal contratto di locazione dell’appartamento (il divieto in questo caso ha natura contrattuale).

In soldoni, se all'atto della stipula del contratto d'affitto tu firmi che non "ospiterai" pelosetti (lasciamo stare i pesci d'acquario) , quella norma e' vincolante, pena appunto la nullita' del contratto stesso.

Diverso quindi il discorso se invece trattasi di proprietario dell'alloggio...allora si che e' come sostieni tu, cioe' i tuoi "pelosetti" potrai anche farli dormire nel tuo letto.

NB: sta scrivendo uno che preferisce di gran lunga i quadrupedi ai bipedi..... :)

Saluti

Si, nel caso di contratto di affitto, può essere stipulata la clausola. Ora mai in Italia quasi nessuno non lo fa più.
In PT , guardando su siti immobiliari, non lo mettono animali ammessi o no. Invece quando cerci appartamenti che ammettono, ti vengono pochissimi. Vedremo di persona. Speriamo in bene.
Saluti tante.

finalmente!

Nuova discussione