Close

Serve un garante per affittare casa?!?

Buongiorno
Sono stato in * per affittare una casa ed oltre a passaporto, contratto di lavoro, tre mesi in anticipo.. mi chiedono un garante in Portogallo che garantisca per me? É una prassi normale?
Grazie per suggerimenti
Buon anno a tutti 😊
Federico

Moderato da Francesca 6 mesi fa
Motivo : agenzia immobiliare - oscurato per ragioni pubblicitarie

Non saprei se sia normale, in Portogallo (oserei pensare di no, almeno leggendo con calma ed attenzione il Forum), ma sicuramente non ti chiedono nulla oltre a quello che chiederebbero di norma per analogo contratto in Italia (perlomeno le Agenzie serie, trattandosi di straniero)

Saluti

Grazie per la risposta.
Ciò che differisce dall'Italia é questa richiesta di avere una persona fisica in Portogallo che garantisca per me.
Domani cercherò di capire meglio quale bisogno reale stia alla base della richiesta di un garante, visto che il contratto é indeterminato, sarò residente e pagherò le tasse in Portogallo e firmerò un contratto che tutelerebbe sia il locatore che me.
Vedo di chiarire meglio.
Grazie e buon anno.
Federico

Beh, si....se in italia dovessi affittare ad uno straniero ma non ancora in regola con tutto, quindi non ancora residente, qualunque agenzia d'intermediazione immobiliare chiederebbe le credenziali di un garante (la stessa cosa farei io se dovessi affittare ad uno straniero non ancora residente ed se regola con tutte le normative Italiane, lavoro a tempo indeterminato compreso): probabilmente in Portogallo si stanno adeguando al nostro modus operandi, anche magari a causa delle fregature,inevitabili, che prendono dagli stranieri di turno (e perche' no, anche dagli Italiani stessi)
Comunque un ringraziamento per tenerci informati sui possibili sviluppi.

Saluti

Il garante serve per dire che sei da più di tre mesi in Portogallo e che puoi chiedere la residenza?
Deve passare tre mesi come turisti poi si può chiedere la residenza e iniziare le pratiche RNH .

x Chumy

a me non è stato richiesto alcun garante ...

ottenuto il NIF il giorno dopo all'arrivo, trovato l'abitazione, aperto c/c bancario, firmato il contratto di affitto, registrato il contratto, fatto contratto energia elettrica e due giorni dopo ho avuto la residenza ...
da quel momento attivato le procedure per RNH e detassazione (il tutto con l'assistenza di un amico operatore sul posto) ...
non capisco da dove salta fuori il discorso di tre mesi da turista ...

Carissimo Arcangelo,
dal racconto di come ti sono andate le cose nelle pratiche portoghesi mi sembra che siano andate a meraviglia! Magari potessi essere sicuro che anche per me potesse avvenire lo stesso quando mi trasferirò in Portogallo. Comunque penso che il tuo consulente sia stato di fondamentale aiuto, vero?
Congratulazioni e cordiali saluti.
Pensionedetax.

Questa storia del garante per il contratto d'affitto potrebbe mettermi in seria difficoltà per cui io dovrei per forza rinunciare dietro a una richiesta del genere e cercherei fino a trovare chi non mi richieda tale condizione, se ancora fosse possibile. Almeno spero!.....

FVOLTOL

Ragazzi ... FVOLTOL  è un LAVORATORE a tempo indeterminato, quindi ,  no RNH  da pensione e nemmeno da professione , dovrebbe essere una professione nella lista tipo ... architetto ing, eccetera insomma  a  fattura.

Bravo Sbertan! complimenti, ottima precisazione!

Pensionedetax :

Carissimo Arcangelo,
dal racconto di come ti sono andate le cose nelle pratiche portoghesi mi sembra che siano andate a meraviglia! Magari potessi essere sicuro che anche per me potesse avvenire lo stesso quando mi trasferirò in Portogallo. Comunque penso che il tuo consulente sia stato di fondamentale aiuto, vero?
Congratulazioni e cordiali saluti.
Pensionedetax.

quando deciderai di venire in Portogallo quì a Faro c'è una agenzia seria che ti aiuta a fare il tutto in pochi giorni SE preparata la cosa per tempo e SE troverai subito la casa (oggi è più difficile di due anni fa, ma non impossibile) ...
ciao ricambio i cordiali saluti

Grazie, Arcangelo! I tuoi suggerimenti mi sollevano non poco da tutti i dubbi e remore che sempre assalfono chi deve decidere un passo così decisivo.
A suo tempo terrò presente quanto mi hai scritto.
Ancora grazie.  Ciao!
Pensionedetax.

il garante é richiesto anche se, nonostante in possesso di un passaporto europeo, prima del Portogallo si era residenti ed iscritti all'Aire in un paese "extra CEE" ,
come ero difatti io

DARIO ALFREDO VIALE :

il garante é richiesto anche se, nonostante in possesso di un passaporto europeo, prima del Portogallo si era residenti ed iscritti all'Aire in un paese "extra CEE" ,
come ero difatti io

io credo che dipende da chi è l'intermediario tra il locatario ed il locatore ...

io prima del Portogallo ero residente in Tunisia e, ripeto, non mi è stato richiesto alcun garante  :P

cerco di chiarire:
1
il garante viene richiesto dal fisco portoghese per persone residenti al di fuori della CEE e che chiedono la residenza in Portogallo
qualcuno sul blog ha scritto che pur venendo dalla Tunisia non gli é stato richiesto, a me si, quindi informarsi al "balcao das finanças"
2
garanzia per l'affitto
il contratto d'affitto é un atto di diritto privato fra persone morali, quindi il proprietario o chi ne cura gli interessi, può porre delle condizioni
ci sono richieste di deposito di sei mesi, di due di un anno, con un mese di affitto anticipato, come in Italia
la trattativa é tra privati tramite o no l'agenzia
attenzione: la commissione dell'agenzia é sempre a carico del proprietario non fatevi buggerare, i furbi ci sono anche in Portogallo
sappiate che in caso di mora, almeno a Porto, mi dicono che lo sfratto é rapido
spero di essere stato chiaro
un caro saluto a tutti
Dario

X Dario Alfredo Viale

al punto 1 scrivi: il garante viene richiesto dal fisco portoghese ...
ma di che cosa stai parlando ? l'argomento lanciato era che vene richiesto un garante per l'affitto, che c'entra ora il fisco portoghese ??? cosa c'è da garantire al fisco ? mai sentito una cosa del genere e ti ripeto, ho preso in affitto la casa a Faro e non ho avuto alcuna richiesta di garante ed ho chiesto la residenza provenendo dalla Tunisia e me l'anno concessa dopo due giorni dalla richiesta

al punto 2 tutto corretto quello che scrivi, eccetto dove scrivi che il contratto 'affitto è un atto di diritto privato fra persone morali ... no no, il contratto è stipulato fra PERSONE FISICHE in carne ed ossa oppure si fa tra società regolarmente costituite ed allora si dice tra PERSONE GIURIDICHE ...  ;)

caro Arcangelo,
vivo in Francia e nel Principato di Mc dal 1990 (27 anni) parte della mia famiglia é valdostana, in famiglia parlavamo e parliamo patois, mia moglie é francese, parlo rarissimamente italiano, quindi ho fatto un gravissimo errore, si chiama francesismo, perdonatemi  :dumbom:  :thanks: :

persona morale

En droit, une personne morale est une entité dotée de la personnalité juridique, ce qui lui permet d'être directement titulaire de droits et d'obligations en lieu et place des personnes physiques ou morales qui la composent ou qui l'ont créée (par exemple : entreprises, associations...).
La personne morale et la personne physique sont deux des principales entités pouvant avoir des droits et obligations.

naturalmente hai ragione Arcangelo, avendo vissuto in Tunisia parlerai perfettamente francese, in francese persona morale in italiano si chiama persona fisica,
chiedo scusa per il grave errore

tornando alle garanzie
1 affitto
in un contratto d'affitto é possibile che vengano richieste garanzie, anticipi di sei mesi, un anno, a me la prima agenzia le ha chieste, io ho rifiutato
é comunque possibile, anzi probabile, che per un affitto importante possano essere richieste delle garanzie, io se dovessi affittare un appartamento lo farei
2 residenza
quando ho preso la residenza in Portogallo, Novembre 2016, al Balcao das Finanças di Porto mi hanno detto e mostrato il documento per cui ad un residente di un paese al di fuori della CEE, come il Principato di Monaco, nonostante in possesso di passaporto comunitario, era necessaria la firma di un garante, portoghese o eventualmente comunitario ma residente in Portogallo
A te che venivi dalla Tunisia non é stato chiesto? Tanto meglio per te, probabilmente o quando sei arrivato questa disposizione non c'era oppure ti é andata bene
tutto qui, quindi idem per i rari casi di amici che dal di fuori della CEE vengano a stabilirsi in Portogallo sappiano che la possibilità esiste, sarò l'eccezione che conferma la regola?

Beh, l'eventualità che venga richiesta per la residenza o il contratto d'affitto un garante, se provieni da un paese extracee, per chi non conosce nessuno in Portogallo, potrebbe essere un problema. Siamo comunque italiani e se pensionati abbiamo il CU dell'anno precedente da mostrare (normalmente in Italia è la dichiarazione dei redditi che ti chiedono in caso di affitto). Non ci sono altri documenti che uno può produrre che si possano chiedere in Italia?

X Dario Alfredo Viale

assolutamente non devi scusarti, sei sempre una persona positiva che da ottimi suggerimenti ed interpretazioni ... nessun grave errore, è solo una sfumatura nel linguaggio  :)

le diverse esperienze maturate anche nel trasferimento in Portogallo indicano percorsi e situazioni che tra di loro sono somiglianti ma non uguali, quindi non sempre l'esperienza di uno è valida "erga omnes" ... esistono senza dubbio casi particolari e dissimili

buon proseguimento, buona giornata  ;)

ciao Arcangelo!
molto bene, penso che siamo tutti positivi e noi vecchi lupi che abbiamo già fatto il gran passo abbiamo il dovere morale di mettere la nostra esperienza a disposizione, secondo me
un caro saluto
Dario

purtroppo alcune agenzie lo chiedono, in particolare se l'affitto supera i 5/600€
due mesi di cauzione più un mese di affitto anticipato é la norma
se ti chiedono di più ti consiglio di cambiare agenzia
a me all'inizio chiesero 12 mesi riducibili a 6 e rifiutai, trovando altrove

Buona sera a tutti,
come promesso ecco l'epilogo della mia storia.

Non avendo un garante ho fornito all'agenzia una dichiarazione firmata dal consiglio di amministrazione della mia nuova azienda, che chiarisse il mio ruolo ed il mio contratto indeterminato.
Purtroppo non e' bastato e mi sono stati chiesti 4 mesi di anticipo. Nel frattempo avevo iniziato a lavorare su un piano B, contattando altre agenzie (ERA) e poi anche direttamente dei privati tramite idealista.com.
Confermo che l'agente ERA ha chiamato davanti a me il proprietario di un appartamento papabile per chiedere se necessitavadi un garante, e gli ha risposto di no, chiedeva solo il mese corrente piu' 1.
Idem la coppia che ho contattato su idealista, dopo averli incontrati personalmente, no garante e richiesti 1+1mesi. (ps: ho chiuso con loro)

Io credo non sai una regola fissa quella del garante, e' a discrezione del proprietario.
Il mio suggerimento e' quello di cercare di conoscerlo personalmente (e non solo tramite agente) e parlarci gentilmente.

Per quanto riguarda le procedure, appena firmato il contratto sono andato alla municipalitá e mi hanno rilasciato subito il certificato di residenza, poi sono andato alla EDP ed ho cambiato intestatario bollette luce, poi all'aguaporto ed ho cambiato anche quelle dell'acqua, tutto in una mattinata e senza la presenza del proprietario, sono velocissimi e parlano inglese.. e quando non capiscono la parola in inglese basta dirla in italiano che capiscono meglio... ;-)

Ora devo ritirare, nel mio comune di residenza italiano, la dichiarazione di residenza storica che certifica che non ero in portogallo negli ultimi 5 anni,  poi fare richiesta password nel sito (non ricordo il nome) per poi successivamente compilare la richiesta per risultare residente non abituale. (che faro' com un collega portoghese poiche' va fatta in língua PT)

PS Non sono lavoratore independente ma dipendente, ricopro posizione di direzione e mi hanno confermato posso accedere alla tassazione agevolata.

Spero esser stato d'aiuto
buona residenza a tutti
Federico

Ciao Federico,
ottimo resoconto ed  auguri per la nuova vita .....  professionale e non.

Sulla tassazione agevolata quindi avrai 10 anni a tassazione  20 %  come lavoratore DIPENDENTE categoria  A ??

TRIBUTAÇÃO DOS RENDIMENTOS
OBTIDOS POR RESIDENTES NÃO HABITUAIS
A - RENDIMENTOS DE FONTE PORTUGUESA
Os rendimentos líquidos das categorias A (trabalho dependente) e B (trabalho
independente) auferidos em atividades de elevado valor acrescentado, com caráter
científico, artístico ou técnico, atrás mencionadas, por residentes não habituais em
território português, são tributados à taxa especial de 20%, se não for exercida a
opção pelo seu englobamento – n.º 6 do art.º 72.º do CIRS.



Stefano

Esatto.
Grazie mille per gli auguri :-)

Per quanto riguarda il garante confermo le valutazioni di Fvoltol. Neppure io avevo un garante, ma' nel corso delle trattative, il venditore dell'immobiliare, ad un certo punto ha deciso di fidarsi e non e' piu' tornato sulla questione. Abbiamo poi semplicemente firmato il contratto d'affitto.

buongiorno Federico,
grazie per il contributo
ottima e chiara risposta
le garanzie e l'anticipo sull'affitto, come in Italia, sono discrezionali e soggette ad un accordo fra le parti
per quanto riguarda la fiscalità

come dice Federico:
PS Non sono lavoratore independente ma dipendente, ricopro posizione di direzione e mi hanno confermato posso accedere alla tassazione agevolata.

chi vuole scegliere il Portogallo come luogo di lavoro, dipendente o da imprenditore, potrà leggersi la legge disponibile anche in Francese Inglese e Spagnolo sul solito
Balcao das finanças
che spiega quali attività lavorative sono soggette ad una flat tax
a mio modesto avviso questa intelligentissima agevolazione fiscale portoghese potrebbe motivare molti giovani talenti e con voglia di lavorare a scegliere il Portogallo e dovrebbe preoccupare molto di più i nostri miserabili meschini e cortomiranti governanti italici che fanno di tutto per far fuggire i giovani validi che le pensioni esenti di noi vecchietti che abbiamo dato e pagato per una vita per avere un ritorno
un caro saluto a tutti e soprattutto ai giovani che cercano nuovi orizzonti professionali
Dario

Nuova discussione