Close

Tasse doganali TUNISIA

Nuovo iscritto, non sono riuscito a trovare una discussione che trattasse l'argomento.
La mia domanda è:

un trasferimento in Tunisia in alloggio in affitto, portandosi al seguito alcuni mobili, la TV, il computer, la propria collezione di CD e DVD circa 1500 e nel mio caso la libreria di famiglia, circa 6000 libri, cosa devo fare e quanto potrebbe costare?
Grazie in anticipo a chi volesse rispondere.

Salve Gianguido e ben entrato... noi li abbiamo lasciati in Italia tutti i libri, mobili ecc ecc la tv è stata "sequestrata" da mia figlia i cd e dvd li abbiamo portati in macchina... personalmente non ti so rispondere, lascio la parola a chi ha affrontato il problema :)

Ciao Gianguido e benvenuto travail noi
Côme gia segnalatoti dal buon e Caro Anto trasferire qui mobili..auto....e....altro e molto complicato...X pratiche e difficolta Doganali. .nonche oneroso. ...corri il rischio Di vederti bloccato in Dogana cio Che haï spedito senza sapere quando si Sbloccera la tua pratica e a Che costi. ...
Quindi. ..anche X me lascia tutto dov÷e.....e vieni à goderti il mare. ..il sole. ...il Clima. ...

Ciao Gianguido e benvenuto tra di noi, che poi tra di noi non si può ancora dire perchè io ho intenzione di  iniziare questa avventura a ottobre. Vorrei arrivare a Tunisi ed avere qualche persona italiana che si trova già sul posto, sia per avere da subito qualche persona da poter confidare ed anche per non trovarmi solo  in un posto sconosciuto. Gianguido secondo me dovresti raggiungere la Tunisia con pochissimo bagaglio. Quello necessario soltanto.; tutto il resto verrà da se. Ciao

Correttissima la risposta di Benito, come quella di Mauro, quando si arriva in Tunisia ci si chiede milioni di volte se è questo il posto dove vogliamo realmente stare, conviene non fare il classico salto e poi trovarsi con tanti problemi e difficoltà ma venire giù, fare le pratiche di residenza e guardarsi intorno magari dopo 2 mesi cambiamo idea oppure rimaniamo affascinati e non ci vogliamo più muovere, allora senza aver buttato via soldi in traslochi decidiamo con calma come muoverci interpellando intanto le varie persone sul posto o informandoci direttamente in dogana. Ad esempio si è parlato di una ditta che è eccezionale per fare i traslochi con la Tunisia eppure questa ditta da un anno ha smesso di operare con i privati e lavora solo con le aziende... è sempre un paese straniero ed è importante non aver fretta e muoversi con calma e oculatezza.

Ciao à Tutti. ...giustissime considerazioni le Tue Antonello. ....(ascoltate il Saggio del Blog.)
Proprio l importanza Di Un Trasferimento e il Camnbiamento Notevole Di vita in paese Straniero Arabo con mentalité e culture diverse. ..anche se molto tolleranti con Résidenti Esteri specie Italiani vanno bene ponderate e Soppesate....cercando Di conoscere Luoghi. ..citta. ....persone Pas après pas....Côme dicono I Francesi. ...
Quindi ancora una volta consiglio alcuni viaggi. ..anche brevi 7/10giorni per comprendere meglio la Nuova Realta in cui volete Vivere

Vero Mauro più che altro l'esperienza insegna di persone che presi dall'entusiasmo hanno venduto tutto quello che avevano in Italia, si sono trasferiti e non trovando una casa ammobiliata di loro gusto l'hanno presa vuota comprandosi i mobili tutti nuovi, tra una cosa e l'altra hanno investito in 4 mesi ben 10.000 euro circa per tutto quello che ritenevano opportuno per scoprire dopo 4 mesi che per loro era intollerante la vita qui e quindi optare per il rientro in Italia in una casa in affitto e nuovamente l'acquisto dei mobili italiani e il regalo dei mobili acquistati in Tunisia... insomma non faccio i conti in tasca a nessuno e ognuno sceglie e decide per il suo "meglio" ma vedere situazioni così al limite lascia l'amaro in bocca. Sono veramente salti nel vuoto, se ci sono persone che hanno vissuto all'estero, che si sono comunque barcamenate tra diverse città italiane e che sanno di avere un buono spirito di adattamento allora va bene ma se non si posseggono requisiti o esperienze simili di vita conviene muoversi con calma e non farsi prendere dall'entusiasmo del momento. La defiscalizzazione è allettante ma l'insofferenza della vita che si ottiene è distruttiva, pensateci bene prima di fare grandi passi!

Condivido perfettamente Antonello. ..hai ragione .....poi curarsi le ferite ....magari anche à una certa eta e piu doloroso.....

Condivido anch'io pienamente

se non hai il permesso di soggiorno definitivo e possono passare anche 7 -8 mesi non hai diritto all'esenzione mi pare 15000 dt di valore delle tasse doganali per i nuovi residenti su tutto ciò che fai entrare in Tunisia,il televisore se lo porti prima c'è il rischio che lo paghi quasi come nuovo,poi la trafila burocratica se non ti affidi a qualche intermediario potrebbe causarti un collasso,il trasloco ti viene a costare più che comprare mobili nuovi in loco,a parte i libri che puoi portare un po alla volta io lascerei tutto.

Salve,
portare mobili e libri è praticamente impossibile per chi non sia già residente in Tunisia, i residenti hanno diritto ad una importazione all'anno di effetti personali. Personalmente l'ho fatto due volte per italiani che si sono trasferiti qui, (sono residente da più di tre anni), con l'aiuto INDISPENSABILE di un transitario con cui ho ottimi rapporti. I costi vanno valutati volta per volta, bisogna avere una lista dettagliata delle cose per avere un'idea. Se vuoi puoi contattarmi in privato per ulteriori chiarimenti. Porta comunque tutto quello che puoi in auto, anche in quel caso si va incontro a qualche problemino, ma si supera abbastanza facilmente, sempre che tu non abbia roba imallata nuova (ti farebbero grane specie su televisori e altra elettronica).
Cordiali saluti, Pier

Vendete tutto cio che avete in italia, casa compresa. Ammesso che ci riusciate...
;)

Headache :

Vendete tutto cio che avete in italia, casa compresa. Ammesso che ci riusciate...
;)

mi cito per spiegare il mio consiglio perchè mi rendo conto di aver scritto frettolosamente senza motivarne il perchè. Il motivo è che trasferire tutto cio che avete nel paese dove si emigra non sempre conviene. Costi di trasporto e dazi ma anche per non doversi preoccupare in futuro degli eventuali adempimenti nel paese d'origine.

Buona sera, perché essere così drastici "vendi tutto" Oguno di noi ha una storia, un passato, un presente e spero per tutti anche un futuro! Io ho deciso di provare l'esperienza tunisina da pensionato e ci manca veramente poco perché questo avvenga. Non ci pensò minimamente a vendere. Pagare le tasse in Italia su beni posseduti e utilizzati da parenti mi sembra del tutto normale e non vedo perché dovrei smettere ora!

Paulviolin :

Buona sera, perché essere così drastici "vendi tutto" Oguno di noi ha una storia, un passato, un presente e spero per tutti anche un futuro! Io ho deciso di provare l'esperienza tunisina da pensionato e ci manca veramente poco perché questo avvenga. Non ci pensò minimamente a vendere. Pagare le tasse in Italia su beni posseduti e utilizzati da parenti mi sembra del tutto normale e non vedo perché dovrei smettere ora!

Certo, ognuno ha il proprio retaggio... money permettendo perchè tenersi i beni in italia costa e bisogna stare molto attenti a pagare fino all'ultima tassa il che prevede un commercialista per evitare errori che potrebbero costare cari. Vivendo all'estero ti accorgerai che avrai altro a cui pensare e dover star dietro a tutti gli adempimenti nel paese dal quale si è espatriati richiede un notevole sforzo.
Considera anche il fatto che se compri casa poi è considerata seconda abitazione anche perchè devi dichiararla in italia essendo che ricevi da questo paese la pensione.

Bravo Paul ben detto e Ben fatto io faccio lo stesso con le mie proprieta  in Italia e Francia ....me le tengo strette...alla faccia dei Disfattisti e Gufi

mauro biazzi :

Bravo Paul ben detto e Ben fatto io faccio lo stesso con le mie proprieta  in Italia e Francia ....me le tengo strette...alla faccia dei Disfattisti e Gufi

ma tu puoi permettertelo evidentemente hai una pensione alta!

Si vero haï ragione

Io mi sono affidato all'esperto "" ho pagato.....almeno sono sicuro che tutta la parte burocratica è fatta bene. Ci fosse qualcosa che non va......so a chi rivolgermi e pretendo il risultato visto che ho pagato......

Moderato da Francesca 2 mesi fa
Motivo : da regola del forum: contatto oscurato per questioni pubblicitarie
Pegaso401 :

Io mi sono affidato all'esperto "" ho pagato.....almeno sono sicuro che tutta la parte burocratica è fatta bene. Ci fosse qualcosa che non va......so a chi rivolgermi e pretendo il risultato visto che ho pagato......

Non credo che al moderatore piaccia questa forma pubblicitaria gratuita. Comunque non serve un professionista particolare per espletare le pratiche burocratiche in italia. Basta rivolgersi a qualsiasi commercialista italiano ed incaricarlo di occuparsi del calcolo e pagamento delle tasse in italia.

Dato che ci siamo a questo punto dicci quando si e' preso . Grazie.

Moderato da Francesca 2 mesi fa
Motivo : da regola del forum: contatto oscurato per questioni pubblicitarie

€ 1. 300 con regolare fattura documentabile.....in più 15 gg. in albergo 4 stelle compresa 1° colazione e un pranzo o cena, di cui una settimana omaggio.....con tutta la parte burocratica da poter poi presentare in Italia al proprio Comune e all'Imps per l'accredito della pensione.......

Tanto per rispondere al Sig.Eadache, lei pensa che un commercialista Italiano sia a conoscenza e all'altezza professionale  per tutta la normativa Tunisina necessaria al  trasferimento? Ma non solo, anche il commercialista andrà poi comunque pagato.......quindi.......

Guardi che ho un amico in italia, pensionato che vive in tunisia. Non so di quale contabilità lei abbia bisogno ma a questo mio amico il commercialista chiede 50 euro. Si ha capito bene, 50 euro in un anno. Prende i dati dal 730 precompilato e forma il modello unico dove include i suoi averi all'estero quindi lo trasmette telematicamente. Si è anche preoccupato di scrivere all'inps per trasferire la sua pensione al conto corrente estero.
Capisco il suo entusiasmo verso questo " ma prima di affidarsi a qualcuno io consiglio sempre di sentire più campane. Mai fermarsi al primo consiglio che danno gli altri!
Quindi, prima di partire consultate qualche commercialista o ragioniere nella vostra città, magari anche il patronato. Forse troverete qualcuno che vi farà risparmiare un bel pò di quattrini  ;)

Se ci pensa, lasciare la gestione ad un commercialista o ragioniere in italia è meglio sopratutto se una persona mantiene in quel paese degli averi. Ad esempio può eleggere domicilio presso il professionista. In questo modo sarà sempre al corrente di eventuali comunicazioni del fisco ed il professionista potrà porre rimedio a qualsiasi necessità/evenienza. Non credo che un professionista all'estero, per quanto esperto, possa curare gli interessi del proprio cliente nello stesso modo.

Moderato da Francesca 2 mesi fa
Motivo : da regola del forum: contatto oscurato per questioni pubblicitarie

Buona sera Pegaso, la professionalità ha un costo e personalmente non critico assolutamente né chi decide di affidarsi a qualcuno e neanche chi vuole fare tutto da solo, l'unica cosa che mi crea ansia è il solito italiano che si offre di aiutare e magari spilla soldi al poveretto di turno creando magari confusione o addirittura ingarbugliando la frittata. Già che si parla di dichiarazione dei redditi proprio ieri ho ritirato la dichiarazione dei redditi tunisina relativa all'anno 2016 presso un commercialista di fiducia al quale mi sono rivolto per i calcoli, la parcella è stata di 100 Dt che equivalgono a 33.76 euro (cambio BIAT in questo istante), quella italiana invece non mi è costata nulla avendo richiesto da diversi anni il pin dell'Agenzia delle Entrate ed effettuando tutte le modifiche necessarie in automatico.
Ripeto, hai fatto benissimo anche perché non credo esista un commercialista italiano che possa fare le pratiche necessarie all'acquisizione del permesso di soggiorno e dell'iscrizione AIRE (ma poi che c'entra il commercialista italiano?).

il commercialista italiano c'entra perchè se conservi beni o redditi in italia, anche se vivi all'estero. le tasse in italia le devi pagare quindi ti serve un professionista italiano. Un professionista in tunisia non potrà mai aiutarti come uno in italia per il semplicissimo motivo che non è connesso telematicamente con l'agenzia delle entrate.
L'iscrizione aire in tunisia la può fare lo stesso interessato recandosi all'ambasciata italiana dove compilerà un modulo. Per il permesso di soggiorno si va invece presso la polizia locale ed anche questo può farlo il diretto interessato. Non serve il professore per queste cose. Bisogna invece stare molto attenti ai beni che si lascia in italia e per questo serve un professionista sul posto.
inoltre, il professionista in italia, se sbaglia a compilare la dichiarazione è responsabile. Un commercialista in tunisia non lo è per cio che si deve pagare in italia.

non rispondo al "Mal di testa" per non andare off topic sull'argomento ma la risposta è completamente confuso e sbagliata tanto da non meritare replica se non la segnalazione off topic.

Anto&Simo :

non rispondo al "Mal di testa" per non andare off topic sull'argomento ma la risposta è completamente confuso e sbagliata tanto da non meritare replica se non la segnalazione off topic.

ma allora perchè non replica con argomentazioni valide? un commercialista in tunisia se sbaglia a calcolarle le imposte da pagare in italia è responsabile? e nel caso come farebbe a rivalersi contro di lui? Ha un collegamento con l'agenzia delle entrate in italia oppure deve delegare un commercialista italiano tanto da giustificare un onorario più elevato?

Si va off topic ma non è mica colpa mia se gli altri iniziano a fare pubblicità gratuita per questioni che non c'entrano niente con il tema in oggetto! Quindi dovresti segnalare anche gli altri e te stesso perchè siamo andati tutti off topic.

Giusto per non andare off topic e forse per chiudere definitivamente questa discussione ribadisco quanto ho postato precedentemente ma che il mio "prezioso interlocutore" si rifiuta di leggere con attenzione.
Chiedo scusa per questa divagazione sia alla moderatrice che ai lettori del forum ma se non preciso qua non se ne viene più fuori.
Non ho mai parlato del commercialista tunisino che debba fare la dichiarazione dei redditi italiana ma ho parlato del commercialista tunisino che fa quella tunisina, i residenti devono pagare le tasse in Tunisia quindi è logico che si prenda un commercialista in sede esperto di leggi fiscali tunisine per il calcolo corretto dei balzelli da versare all'erario tunisino, ho altresì detto che per quanto riguarda il fisco italiano non serve un commercialista in quanto le nuove norme fiscali permettono con pin dispositivo dell'Agenzia delle Entrate di accettare o modificare la dichiarazione già pronta grazie all'informatizzazione di tutte le attività fiscali legate al codice fiscale italiano. Ciò non toglie la possibilità a chi desideri farsi assistere per questa operazione informatica da un fiscalista italiano (per il pagamento delle tasse italiane) di farlo.  L'unica cosa è che ha postato in due discussioni differenti tante notizie frammentarie e inutili visto che la normativa italiana è telematica da qualche anno proprio per semplificare le operazioni con la pubblica amministrazione.
Ripeto, non ho mai detto che un fiscalista tunisino debba fare la dichiarazione dei redditi italiana, questo è quanto ha capito lei proprio per via del "mal di testa", faccia attenzione che il suo è realmente un comportamento da Troll telematico, analizzi i suoi scritti e lo riscontrerà di persona.
Mi scuso nuovamente per la divagazione con gli utenti del forum e con la moderatrice.

Antosimo però non era molto chiaro in effetti anche io avevo capito che tu stavi a consiglia il commercialista di tunis. Dai su, headasce sarà un pò struz però c'ha ragione

fingerprint88 :

Antosimo però non era molto chiaro in effetti anche io avevo capito che tu stavi a consiglia il commercialista di tunis. Dai su, headasce sarà un pò struz però c'ha ragione

Salve fingerprint e benvenuto nel forum :) vedi nel post #19 pegaso diceva di essersi rivolto ad una associazione per espletare le sue pratiche di trasferimento, a questo headache rispondeva con il commercialista italiano che non c'entrava con quanto invece diceva pegaso ed è nato un botta e risposta tra di loro, poi ho postato un apprezzamento per la scelta di pegaso in quanto ognuno gestisce la propria vita e i propri soldi come crede e headache fermo nel suo pensiero ha intavolato la discussione commercialista italiano alla quale se leggi bene non ho mai risposto anzi ho chiesto nel mio post #25 cosa centrasse il commercialista italiano subendomi il resto delle discussioni di headache.
Questo si verifica quando si va fuori tema della discussione volendo portare avanti discorsi al di fuori dal topic e creando confusione nei lettori, mi spiace che hai pensato che volessi dire quello che hai letto ma se rileggi con attenzione lo ha detto headache quello che pensava stessi dicendo io ma che in realtà non ho mai detto.

Madonna che confusione.  Però permettimi di dirti che se continui a volerti giustificare non fai che alimentare l'off topic.
Ho trovato molte tue risposte interessanti maldecapoccia in effetti è un pò sul so tutto io però su parecchie cose c'ha ragione è.
Scusa se mi sono permesso capisco di essere novello e non voglio intromettermi.
Grazie comunque se hai informazioni sulla moto dimmi pure. Ho scritto sulla discussione della moto.

Ma infatti...Molti anche se sono persone affidabili, sono gente improvvisata che per arrotondare ti dicono che ci pensano loro. Se poi qualcosa non va non puoi imputarli niente. Invece avendo pagato posso sempre reclamare e per forza risolvere il problema. Poi non capisco cosa centra il commercialista in Italia. Io il commercialista mi serve una volta l'anno per presentare il 730 assieme  al CUD per la cifra di 40,00€.  Ma una volta presa la residenza in Tunisia non mi serve più. Non credo che il governo Italiano ti rimborsi presentando il 730 le medicine che hai acquistato in Tunisia. In questi giorni sono ad Hamammet per perfezionare il mio trasferimento. Saluti a tutti Paolo

Nuova discussione

Traslocare in Tunisia

Consigli per preparare un trasloco in Tunisia