Close

Acquistare casa in zona Caldas da Rainha.

Ciao a tutti, in attesa di trasferirci nel giro di un paio di anni al max in Portogallo, abbiamo cominciato a esplorare, sui siti specializzati, i luoghi più famosi di questa Nazione. Dapprima avevamo preso in considerazione le zone di Algarve e Faro. Poi nei vari post abbiamo letto che qualcuno consigliava di orientarsi anche in zone più a Nord appena sopra Lisbona. Abbiamo infatti trovato molte buone proposte in zona Caldas da Rainha. Qualcuno sa darci qualche indicazione su questi luoghi? Molte offerte abitative, inoltre, specificano il riscaldamento del tipo a legna, qualcuno sa dirci se è un sistema comunemente usato in questo paese e se è un sistema che si può ritenere idoneo o può presentare qualche problema? In attesa di qualche gentile risposta, vi salutiamo tutti cordialmente.  :)

CIao andra&marco,

Ben arrivati su Expat.com!

Grazie per la presentazione (che ho letto in un'altra sezione del forum) ed i migliori auguri per il vostro progetto  :)

Un saluto,

Francesca
Team Expat.com

Non conosco Caldas da Rainha quindi non posso dire nulla. Circa il riscaldamento a legna molto comune in Portogallo è nel rispetto della natura certamente ed in zone con inverni miti èm potrebbe essere una buona scelta sopratutto se si tratta di riscaldamento centralizzato e non semplicemente "lareira" tuttavia bisogna sapere che è un sistema che richiede parecchio lavoro.
Acquitare o tagliare la legna
Accatastare la legna (richiede molto spazio)
Portare la legna dentro casa per alimentare il fuoco.
Pulire le cenere.

Lo dico per esperienza. È un sistema molto bello e romantico ma ce da lavorare.
Consiglierei piuttosto allimentazione a pellets.

Per l'acquisto della casa certamente è piu conveniente comprare che affittare anche perche i mutui possono essere diluiti in molti anni.
Ma attenzione se volete chiedere lo status di residente não habitual vi conviene aspettare.
Perche i 5 anni di non residente requisito necessario per averne diritto vengono intaccati da una eventuale proprieta in Portogallo.
Io personalmente ho dovuto fare ricorso ed aspettare ben sei mesi prima di vedermi riconosciuto il diritto di RNH proprio perche proprietario di una casa.

Francesca :

CIao andra&marco,

Ben arrivati su Expat.com!

Grazie per la presentazione (che ho letto in un'altra sezione del forum) ed i migliori auguri per il vostro progetto  :)

Un saluto,

Francesca
Team Expat.com

Grazie infinite per gli auguri, ci serviranno senza dubbio, anche se da quello che stiamo leggendo in questo bel Forum e da quello che abbiamo potuto vedere su internet, in Portogallo ci sono ottime opportunità. Il prossimo anno già deciso per una vacanza "esplorativa".  ;)

Grazie mormon per la gentile risposta. Effettivamente alla romanticità del focolare bisogna per forza contrapporre il dispendio di tempo ed energie per gestire questo tipo di fonte energetica. Anche se in penione uno qualcosa deve pur fare per passare il suo tempo  :D A parte le battute sicuramente terremo conto del tuo consiglio. Per quanto riguarda l'acquisto della casa mi sembra di aver capito che tu consiglieresti dapprima un affitto. Ed in effetti era questo il nostro iniziale intendimEnto. Ma poi vedendo il coSto veramente concorrenziale degli immobili rispetto alla nostra cara Italia, ci eravAmo fatti influenzare. Ma visto che, da quanto dici, ci sono delle effettive convenienze di carattere strettamente burocratico, forse ci conviene seguire il tuo prezioso consiglio e così faremo. Vorrà dire che avremo più tempo per poi cercare la nostra casa ideale. Grazie ancora. A&M.  :top:

Potete cercare un affitto con opzione di compra. In questo modo dopo avere conosciuto la zona se vi piace la potete acquistare. I soldi degli affitti potrebbero essere scontati dal valore della casa se decidete di acquistarla.
Alcuni proprietari affittano in questi termini.

mormon :

Ma attenzione se volete chiedere lo status di residente não habitual vi conviene aspettare.
Perche i 5 anni di non residente requisito necessario per averne diritto vengono intaccati da una eventuale proprieta in Portogallo.
Io personalmente ho dovuto fare ricorso ed aspettare ben sei mesi prima di vedermi riconosciuto il diritto di RNH proprio perche proprietario di una casa.

Si anche qui in Italia sta prendendo piede questo sistema di affitto con possibilità di acquisto ed in effetti è ideale. Ne approfittiamo ancora della tua gentilezza ed esperienza per chiederti chiarimenti sul fatto dei 5 anni e dei 6 mesi. Da quanto abbiamo capito per vedersi riconoscere lo stato di RNH devono passare 6 mesi di permanenza in Portogallo, a che cosa fai esattamente riferimento invece quando citi i 5 anni?

Salve, prendetevi tutto il tempo e troverete le informazioni per quanto riguarda aspetto burocratico etc..a piè di pagina del forum ci sono tutti gli argomenti!!!
io ti posso dire che i 5 anni sono riferiti a:
-Per richiedere status di residenza NON abituale e godere delle facilitazioni fiscali bisogna non essere stato residente nei 5 ani precedenti.
Io mi sto trasferendo a breve, abitiamo vicini se vuoi mi puoi contattare privatamente, non si possono mettere email o numeri di telefono sul Forum er privacy!!!

Mi riferisco ai 5 precedenti all'anno in cui si fa la domanda. Il richiedente non deve avere avuta la sua residenza in Portogallo altrimenti non ne ha diritto.
Oltre ai sei mesi di permanenza in territorio nazionale anche il fatto di possedere un abitazione in proprietà o in affitto lo si considera a tutti gli effetti residente anche se non presente fisicamente.
Ti riportavo il mio caso che pur non avendo vissuro in Portogallo negli ultimi 37 anni ero e sono proprietario di una casa dal 2011 e cosi ho dovuto soffrire 6 mesi di ansia prima di vedermi riconosciuto lo status di RNH.
Per questo ti consigliavo di prendere casa contestualmente con la domanda di RNH e non prima per non perdere il diritto o dovere fare la stessa trafilla che ho dovuto fare io.
Spero di essermi spiegato.

Chiarissimo grazie  :)  :top:

Grazie faremo tesoro dei Vostri consigli  :top:

micolino5 :

Salve, prendetevi tutto il tempo e troverete le informazioni per quanto riguarda aspetto burocratico etc..a piè di pagina del forum ci sono tutti gli argomenti!!!
io ti posso dire che i 5 anni sono riferiti a:
-Per richiedere status di residenza NON abituale e godere delle facilitazioni fiscali bisogna non essere stato residente nei 5 ani precedenti.
Io mi sto trasferendo a breve, abitiamo vicini se vuoi mi puoi contattare privatamente, non si possono mettere email o numeri di telefono sul Forum er privacy!!!

Grazie faremo tesoro dei Vostri consigli  :top:

per Mormon e per tutti
Mi riferisco ai 5 precedenti all'anno in cui si fa la domanda. Il richiedente non deve avere avuta la sua residenza in Portogallo altrimenti non ne ha diritto.
giusto

Oltre ai sei mesi di permanenza in territorio nazionale anche il fatto di possedere un abitazione in proprietà o in affitto lo si considera a tutti gli effetti residente anche se non presente fisicamente.
Ti riportavo il mio caso che pur non avendo vissuro in Portogallo negli ultimi 37 anni ero e sono proprietario di una casa dal 2011 e cosi ho dovuto soffrire 6 mesi di ansia prima di vedermi riconosciuto lo status di RNH.

qui forse è da verificare .... e  ti chiedo .. non è che tu avevi già il tuo codigo fiscal con indicato appunto l'indirizzo di questa casa ?  avevi l'indirizzo di Modena ?
Tu hai doppia cittadinanza e probabilmente hai sempre avuto un tuo codice,  o se  non sempre comunque dal 2001, il caso  che va per la maggiore è quello dell' italiano che NON HA MAI AVUTO il codice fiscale portoghese.

Lo dico perchè anche io sto acquistando ed  intendo  farlo e  sono stato attento all'atto del rilascio del codigo fiscal  per me ( e  per i miei figli)  che venisse RILASCIATO CON L'INDIRIZZO ITALIANO.
Poi io comprerò un terreno ... quindi  nessun poroblema NON E' ABITABILE, ma sono sicuro che sia la stessa cosa per una abitazione.

Il problema e cioè la "prova"   che potrebbe opporre AT Financas  potrebbero essere le utenze intestate che certificano che lì la tal persona  ha consumato , quindi ha risieduto.

Però parte tutto dal codigo .... quella è la prova principe .... per chi deve ancora farlo
Come era il tuo indirizzo sul codigo (NIF) ?
Grazie
Stefano

Se leggi il codigo do irs vedrai che nel 2015 é stata introdota questa clausula per stabilire chi é rrsidente e non solo i 183 gg.
Comunque la ragione del rifiuto era specificata nella relazione ed era la casa.
Comunque io non rischierei perche ho dovuto consegnare certificati delle agenzie delle entrate e del comune di modena per attestare la mia residenza.
Ed ho dovuto aspettare sulle spine per ben SEI mesi. Quindi attenti.

mormon :

Se leggi il codigo do irs vedrai che nel 2015 é stata introdota questa clausula per stabilire chi é rrsidente e non solo i 183 gg.
Comunque la ragione del rifiuto era specificata nella relazione ed era la casa.
Comunque io non rischierei perche ho dovuto consegnare certificati delle agenzie delle entrate e del comune di modena per attestare la mia residenza.
Ed ho dovuto aspettare sulle spine per ben SEI mesi. Quindi attenti
.

Scusa se ancora chiedo ..... non hanno fatto riferimento esplicito alle utenze ma solo al  generico possedere una casa ?

E' indicato anche nello  statuto di RNH  che  " ..... se  proprietari si dà per scontato l'aver assolto la condizione di residenza."

Ma pensavo per la testimonianza di essere presente in PT in ALTERNATIVA al contratto di affitto.

Non pensavo che un acquisto antecedente fosse  un problema.
In effetti se  posseduta ed usata (le utenzeeeee!!) anche da prima è testimonianza di presenza stabile nel paese  ed   è  ostativo.

A questo punto un terreno, una rovina, una casa NON ABITABILE si potrebbero acquistare anche nel periodo di 5 anni antecedente la richiesta di  RNH ??

Le tue utenze come erano intestate .. se  a  te  è ovvio che siano testimonianza di un uso anche saltuario della casa.
Mi interessa saperlo .... per  avere una casistica di situazioni  non per  farmi i fatti tuoi.

Per il solo terreno ritieni che si possa stare tranquilli ??
... visto che costruirò e solo dopo chiederò abitabilità in concomitanza con residenza io penso di sì.

E'  giusto tenere in considerazione che se si acquista invece un immobile in PT  senza trasferirsi subito lo si debba tenere  disabitato senza utenze attive o lo si affitta evidenziandone l'uso da parte di qualcun altro con le utenze a lui intestate.

Grazie

La AT ha fatto riferimento non alle utenze bensi al IMI.
Per quanto riguarda un terreno non credo c'entri. Mi sentirei di consigliarti di consultare un esperto ma non credo sia facile trovarlo.
Il tema del RNH non é molto chiaro per molti.

Anche il terreno ha IMI ...  mannaggia ... fa lo stesso ... Vedremo.
Grazie per la disponibilità

Non credo che il terreno c'entri poiché non puó essere considerato residenza.
Il codigo do irs recita:
a) Ter permanecido em território português mais de 183 dias, seguidos ou interpolados, em qualquer período de 12 meses com início ou fim no ano em causa;



ou



b) Tendo permanecido por menos tempo, aí disponha de habitação em condições que façam supor intenção atual de a manter e ocupar como residência habitual.

Qui parla di abitazione un terreno o un rudere non credo possa essere considerato tale.

Difatti l'avevo scritto nel post prima  .... poi mi è venuta "strizza" ...
Ho appena mandato mail all'agente immobiliare  in quanto mi ha detto che dovrò aprire conto in  banca portoghese per pagare IMT ed Imposta selo.

A  questo punto gli ho chiesto di  accertarsi che la banca mi apra il conto come NON RESIDENTE ed ETRANGEIRO con indirizzo ITALIANO senza nessun riferimento locale.

Oppure che veda se si può pagare  da conto italiano.
Vediamo  ... non ci dovrebbero essere problemi.

Però  .. nel tuo caso il solo pagamento di IMI è pretestuoso, avrei visto più  corretto imputarti i consumi di acqua-luce come prova di presenza.

E poi ... invece .... se tu avessi affittato ?  oppure tenuto la casa con utenze SOSPESE che provano la mancanza di consumi ... ??!!  l' IMI l'avresti pagata lo stesso ma SENZA fruire dell'immobile ed avresti potuto provarlo.

Comunque buono a sapersi

Se avete intenzione di comprare casa, fate come me: arrivato e preso un appartenento in affittto senza scadenza, generalmente lo fanno per un anno, o con la clausola di poterlo rescindere prima della scadenza. Fare le pratiche per RNH. Contemporaneamente cominciare a cercare casa con tranquillità, visitare i posti e vedere le case. Senza fretta. Poi decidete. Se fate bene i conti, vedete che con quanto risparmiate di affitto in 10 anni vi ripagate la casa o quasi senza contare i vantaggi fiscali. Non conosco i prezzi in quella zona, ma basta andare su qualche sito specializzato e fare i vostri conti.

SBERTAN :

Difatti l'avevo scritto nel post prima  .... poi mi è venuta "strizza" ...
Ho appena mandato mail all'agente immobiliare  in quanto mi ha detto che dovrò aprire conto in  banca portoghese per pagare IMT ed Imposta selo.

A  questo punto gli ho chiesto di  accertarsi che la banca mi apra il conto come NON RESIDENTE ed ETRANGEIRO con indirizzo ITALIANO senza nessun riferimento locale.

Oppure che veda se si può pagare  da conto italiano.
Vediamo  ... non ci dovrebbero essere problemi.

Però  .. nel tuo caso il solo pagamento di IMI è pretestuoso, avrei visto più  corretto imputarti i consumi di acqua-luce come prova di presenza.

E poi ... invece .... se tu avessi affittato ?  oppure tenuto la casa con utenze SOSPESE che provano la mancanza di consumi ... ??!!  l' IMI l'avresti pagata lo stesso ma SENZA fruire dell'immobile ed avresti potuto provarlo.

Comunque buono a sapersi

In realtà non ti negano lo status di RNH senza possibilità di ricorso ma ti chiedono ulteriori documenti per accertarsi che in realtà avevi la tua residenza fiscale all'estero negli ultimi cinque anni e che nin su tratta di una truffa. Se sei in grado di provarlo tutto bene in fondo lo stato portoghese ha tutto l'interesse a concederti lo statuto l'unica cosa è che se non trovano nulla che ti riguarda nei loro archivi ti concedono la RNH in automatico (1 o 2 gg). Altrimenti devono fare tutto manuale e ci vuogliono in media sei mesi e nel frattempo sei in ansia senza sapere cosa stia succedendo e ti assicuro non è piacevole per niente.
Detto questo il mio consiglio sarebbe quello di aspettare ad acquistare o avere altri affari in Portogallo che facciano credere alla AT che in realtà non sei arrivato fresco fresco dall'estero.

Grazie Mormon  :top:
sei preciso e  sono utili le tue osservazioni.
Vorrei però assicurarmi il terreno che ho "mirato" e sono deciso a concludere entro l'anno come etrangeiro nao residente  ...sempre che non mi mettano un qualche obbligo di indicare una residenza in loco per l'acquisto ... cosa  che  mi farà rinunciare.
In tal caso so che anni fa si nominava un  "procuratore"  locale e  la  cosa è (credo) rimasta solo per gli acquirenti extra-UE,  aspetto le indicazioni di ERA ... sono molto seri.

Piuttosto il ricorso  ha  solo sospeso l'RNH .. giusto ??
Una  volta accettate le tue rimostranze il regime di RNH in esenzione continua ... oppure DECORRE  (nel tuo caso)  DAL   6° MESE ?
In pratica ...perdi 6  mesi di de-tassazione ?
Poi  non  ti  chiederò altro ...  ma  mi  piace avere sempre una panoramica completa degli  eventi ...   :unsure

Stefano

L'esenzione è completa. 10 anni tondi.😊

Grazie alexmarti per il consiglio che ci sembra proprio il modo migliore per poter scegliere con tutta tranquillità la casa ideale nel posto ideale. Grazie ancora.

Affittare casa in novembre dicembre con nif indirizzo italiano e iniziare le pratiche RNH in gennaio, per esenzione dei 10 anni penso che sia giusto eventualmente correggetemi.

Ciao,
sì  , il nif  lo farai  per  eseguire il contratto di affittanza e lo aggiornerai quasi immediatamente all'indirizzo portoghese che grazie al nif  avrai.

Per la richiesta di RNH  avrai tempo sino al mese di marzo successivo all'anno di residenza.  ma  puoi farlo anche subito.
Di fatto è una richiesta On.Line che viene  rilasciata in 5  gg circa.

Nuova discussione

Traslocare in Portogallo

Consigli per preparare un trasloco in Portogallo