Close

Parlare tedesco per vivere in Germania

Buongiorno a tutti,

Parte dellĺintegrazione di un espatriato in Germania passa attraverso la capacitÓ di relazionarsi con la gente del posto.

Parlate tedesco e come lĺavete imparato? Avete fatto dei corsi e dove?

Se non lo parlate, in che modo vi destreggiate nella vita di tutti i giorni?

Che ruolo gioca la conoscenza della lingua locale nella buona riuscita del trasferimento?

Aspettiamo i vostri consigli e condivisione di esperienze!

Grazie,

Francesca

Pretendere di vivere *bene* in un Paese del quale non si conosce la lingua è un po' utopico.. soprattutto se ci si sposta in centri medio-piccoli dove una buona percentuale degli abitanti non conosce l'inglese..poi che brutto è vivere e vedere tutto sempre attraverso il filtro di una terza lingua..? :-(
D'altro canto imparare la lingua non è semplice, richiede tempo e a volte anche somme notevoli di denaro.. il mio consiglio? Buttatevi! Provate Investite su di voi! La fortuna di vivere in quest'era tecnologica è innanzitutto data dalla possibilità di accedere a informazioni di ogni tipo spesso gratuitamente e soprattutto ovunque.. qualche video su youtube, esercizi-giochi per bambini, un vecchio assimil trovato al mercatino delle pulci.. insomma: provate..! E non abbiate paura di sbagliare..lo facciamo tutti ;-)
Inutile dire, poi, che in molti ambiti se non si conosce almeno un po' la lingua gli svantaggi possono essere percepibili...insomma, come si fa ad andare dal medico se non si capisce cosa ci dice!?

Ciao SamantaBerruti,

Benvenuta sul nostro forum e grazie per la testimonianza  ;)

Un saluto,

Francesca

Ciao a tutti,

Sono d'accordo con Samanta. Conoscere la lingua locale è importantissimo a prescindere: è la lingua della quotidianità, anche se magari sul lavoro si parla inglese. Saperla leggere, parlare ed ascoltare costituisce la nostra percezione del mondo che ci circonda e in cui siamo immersi ogni giorno e senza almeno una base, pensate a quante opportunità si rischia di perdere, e non solo di vita sociale!
Considerate anche che solo gli studenti parlano correntemente l'inglese, cosa non scontata se si ha a che fare con persone più attempate (i bavaresi non li capiscono nemmeno gli altri tedeschi).
Per quanto mi riguarda, ho imparato il tedesco alle scuole superiori, l'ho rispolverato all'università come esame a scelta e ora sto frequentando un corso per ottenere il B2 alla VHS (prezzi accessibili, buoni docenti e si conoscono sempre persone interessanti). Il certificato naturalmente mi servirà per accedere a lavori più edificanti e, perché no, qualche corso di specializzazione per la mia branca.

Per Samanta: il mio medico è di lingua italiana ed è l'unica eccezione al tedesco di tutti i giorni. Se devo parlare della mia salute, della mia incolumità e capire come funziona il sistema sanitario tedesci, preferisco usare la mia lingua e magari fare io lo sforzo di spiegarmi meglio e ripetere.
Presso i Consolati italiani sono disponibili elenchi di professionisti di lingua italiana con i rispettivi recapiti.

Un abbraccio

Conoscere il tedesco, per vivere in Germania o in Austria, così come il francese in Francia non é importantissimo,  é imprescindibile. Un qualsiasi documento,  che sia per il cambio si domicilio/ residenza, le utenze, il contratto d'affitto sono in tedesco, non in inglese o più comodamente in italiano. Salvo casi particolari, una conoscenza minima de tedesco é necessaria anche per fare lavori di basso profilo come il lavapiatti o la donna delle pulizie.
Sinceramente rimango sempre perplessa dai connazionali che vogliono trasferirsi qui senza avere appoggi e senza conoscere una parola di tedesco. Metodi per imparare qualcosa prima di trasferirsi ce ne sono parecchi. Una volta sul posto ci sono corsi sponsorizzati dal BAMF, bundes agentur für Migration und Flüchtlinge (spero di essermelo ricordato giusto) che a seconda del reddito sono gratuiti o a pagamento parziale o totale, tenuti in diversi istituti tra cui i vari vhs o l' euroschule. Il bamf aiuta migranti e rifugiati fino al conseguimento del dtz: deutsch test für Zuwanderer,  che comprende un diploma di lingua b1 certificato telc e un un certificato di integrazione culturale sulla politica, geografia, storia, usi e costumi tedeschi. Il dtz non é ottenibile con competenze linguistiche inferiori al b1. I corsi sponsorizzati dal bamf, sono 1 solo a persona, con la possibilità di ripetere solo 300 ore delle 600 previste per l'ottenimento del b1.

Ciao certo che parlo tedesco cosa piu Importante per intergrazione nella vita in germania.

Se sai bene il tedesco puoi fare qualsiasi lavoro in Germania. Altrimenti, per evitare lo stress, è meglio iniziare con un lavoro meno impegnativo. Come Addetto Ricevimento ho avuto l'esperienza.

Parlare tedesco in Germania ed inEuropa e' molto importante. Insegno tedesco agli expat e per loro e ' molto importante la conoscenza della lingua non solo per potersi integrare ma manche per trovare lavoro,  SIA per i profilierte Basis che per quelli alti.
L' apprendimento della lingua tedesca non e'  una passeggiata. E' necessaria una certa dilugenza nello Studio . Non solo: Serve anche un buon insegnante che motivi gli studenti.
Purtroppo la media degli italiani che frequenta i corsi di tedesco dopo le prime lezioni , quando cioe comincia la grammatica ,  si arena e non si impegna piu .
Rimango a disposizione
Gabriele

Ciao Gabriele,
quello che dici sulla scuola è fondamentale: l'insegnante deve motivare. Io ho trovato una pessima insegnante, ma forte della mia conoscenza della grammatica italiana, e del fatto che ho affrontato esami ben più impegnativi di un corso di lingue, ho ottenuto ugualmente il dtz. Metà dei miei compagni di corso demotivati hanno mollato di fronte ad un insegnante scarsa di spiegazioni ed esempi ma piena di arroganza e chiacchiere. Per quello che riguarda gli italiani e il tedesco non ti so dire, ho pochi contatti coi connazionali: frequento solo altre 2 italiane, e i problemi di lingua prima che col tedesco ce li hanno con l'italiano stesso. Una delle due la sto aiutando con lo stesso corso di tedesco che ho affrontato io l'anno scorso, ma non con la stessa insegnante, e trovo che sia davvero difficile imparare una lingua se si conosce in modo tra lo scarso e l'approssimativo la propria madrelingua, tanto da non riconoscere la differenza tra soggetto verbo e complemento oggetto. questa persona si è fissata che "non lo imparerà mai il tedesco" e ce ne va del bello e del buono a farle vedere i piccoli progressi e darle fiducia, ma senza non imparerà davvero.

Io il tedesco lo parlo...maccheronico ! Ovviamente ritengo di basilare importanza la conoscenza della lingua del paese che mi ospita, cosicche' ho seguito e sto seguendo negli ultimi sei mesi un corso online dove con esborso esiguo si puo' iniziare ad apprendere le basi; in piu' con mia moglie,cittadina tedesca ,mi sforzo di parlarlo saltando a pie' pari l'inglese. In piu' da ieri mi sono iscritto ad un corso full immersion ( 1,5 ore tre volte la settimana fino ad Aprile ) proprio perche' voglio comunicare con gli autoctoni.
Anche perche' qui,nel mio paesello,l'Inglese e' sconosciuto ai piu' e sul lavoro invece ...idem  !!

Ciao Gabriele, tu dove insegni tedesco?

Buonasera sono Marco,
Volevo sapere se qualcuno sa come si può trovare lavoro dall'Italia per la Germania?

Inviando il tuo curriculum ad aziende che potrebbero essere interessate. Esattamente come in Italia. (Con la differenza che qui qualche risposta si ottiene)

Marco Camerini :

Buonasera sono Marco,
Volevo sapere se qualcuno sa come si può trovare lavoro dall'Italia per la Germania?

Ciao Marco, scusa non voglio fare la rompina ma sei  :offtopic: in questo thread

Ho studiato in 2 scuole. La DeutschAkademie è la migliore secondo il mio punto di vista.
Se la questione è troppo complicata, vado di inglese che bene o male a Berlino, specialmente fra i giovani, è parlato quasi da tutti. Mentre nel mondo del lavoro, uffici postali, banca, ecc., il tedesco è importante e poco gli importa dell'inglese solitamente.

Ciao
Sono italiano. Sono docente di lingua tedesca s Norimberga . Insegno agli stranieri, tra cui anche agli italiani la lingua tedesca, necessaria per trovare un lavoro.
Unica possibilita' e' in alternative un eccellente inglese . Ma con quello lavori solo da Adidas e Puma , oppure come programmatore nelle aziende informatiche.

Saluti
Gabriele

Gabriele Pavarini :

Ciao
Sono italiano. Sono docente di lingua tedesca s Norimberga . Insegno agli stranieri, tra cui anche agli italiani la lingua tedesca, necessaria per trovare un lavoro.
Unica possibilita' e' in alternative un eccellente inglese . Ma con quello lavori solo da Adidas e Puma , oppure come programmatore nelle aziende informatiche.

Saluti
Gabriele

Ciao Gabriele, dove insegni tedesco?

Nuova discussione