Ristoranti e piatti tipici a Budapest

Shutterstock.com
Pubblicato 2020-01-10 08:19

Gli ungheresi amano la cucina e amano mangiare e il cibo è uno degli argomenti principali di conversazione ovunque si vada. La cucina ungherese è deliziosa se ben preparata, ma non è una delle più salutari in quanto richiede un grande uso di spezie, soprattutto di paprika, cipolla e grasso di maiale. Negli ultimi anni, comunque, è parecchio cambiata, grazie alla crescente coscienza sulla salute, e utilizza più verdure e meno carne, rinnovando molte delle tradizionali ricette secondo le nuove tendenze.

Ovviamente si possono trovare piatti ungheresi famosi come il gulash, il pollo alla paprika, la zucca stufata o il gundel palacsinta (la crepe) in molti ristoranti locali. Altri piatti locali speciali sono il porkolt, il lecso, che è simile al ratatouille, la zuppa di pollo, e ogni tipo di stufato di verdure, che possono essere piselli, fagioli, zucca, patate, o un minestrone, lo schnitzel viennese e differenti tipi di pasta con formaggio, patate, zucca e anche semi di papavero. 

Un'altra specialità ungherese è il langos, molto venduto nei mercati rionali e snack che accompagna i pic-nic estivi degli ungheresi. Si tratta di pasta lievitata fritta nell'olio che può essere mangiata senza nulla, o condita con sale, olio all'aglio, panna acida, formaggio. Di recente, nelle postazioni che vendono street-food in città, potete gustare anche il langos ripieno di prosciutto, fagioli chilli messicani o anche marmellata. Ne trovate nei quartieri centrali come il 6, il 7 e l'8.

Come dessert, dovreste provare il Somloi Galuska, fatto da tre differenti torte morbide, crema pasticciera, uva, noci, cioccolato fuso e panna montata. Ma le torte come la Eszterhazy, la Dobos, la Rigò Jancsi o la Zserbò sono comunque buonissime. Sicuramente avete sentito parlare della Kurtos Kalacs, cioè il camino dolce, che proviene originariamente dalla Transylvania, ma ora può essere trovato in tutta l'Ungheria. Potete acquistarlo nelle bancarelle, mentre per gli altri dolci dovete fare un salto in una caffetteria o in una pasticceria.

Anche i prodotti da forno sono molto popolari, molti amano il pogácsa, che è la versione salata dello scone, o il cheese cloth, che è una pasta riempita di formaggio dolce. Le catene come Lipoti Pekseg, Fornetti e Princess sono le più grandi, ma potete trovare un fornaio ad ogni stazione dell'autobus o nelle stazioni della metro.

Se vi piace cucinare i piatti ungheresi appena nominati, vi basterà andare in un supermercato, o se potete in un mercato come il Grande Mercato o il Lehel, dove troverete frutta fresca, verdura, formagi, salsicce, carne fresca, pesce e tutti i tipi di speze.

Gli ungheresi sono famosi anche per il vino: assaggiate il Tokaj, l'Eger o il Badacsony, che sono i più famosi vini regionali. Le birre locali, come la Borsodi, la Soproni o la Pecsi sono popolari, ma se volete qualcosa di più forte dovete provare la palinka, che è un drink fatto di frutta (prugna, pesca o pera), con gradazione alcolica fino al 70-80%.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.