Aggiornato 6 anni fa

Per poter vivere in Tunisia, prima di tutto bisogna ottenere un permesso di soggiorno, rilasciato dall’ufficio residenti esteri della Polizia. Fermo restando che avete 3 mesi come turista, il primo permesso sarà di un anno, al rinnovo (e dietro ripresentazione di tutta la documentazione) 2 anni, e via di seguito.


I vari tipi di permesso di soggiorno

Vengono emessi diversi permessi di soggiorno a seconda del motivo per il quale vi trovate nel Paese.

- Contratto di lavoro o Copia dell'atto di costituzione di un società operativa in Tunisia: ottenimento automatico del visto

- Matrimonio: in questo caso il rilascio del permesso di soggiorno è automatico alla presentazione dell'estratto di matrimonio (copia in arabo e copia in francese)

- Titolo di nullafacente. Prevede l'apertura di un conto in una banca tunisina (almeno 2/3.000 Euro) ed una dichiarazione della vostra banca italiana per un bonifico mensile di minimo 300/400 euro che garantiscono che non avete bisogno di lavorare in Tunisia.
Alternativa, il versamento della pensione (se godete già di questa prerogativa) presso una banca tunisina, dove avete preventivamente aperto un conto corrente (come sopra).


Più il contratto di affitto firmato in comune e registrato allo sportello del Ministero delle Finanze

Il permesso di soggiorno viene registrato sul passaporto (che deve essere valido per l'espatrio) ed ogni volta che uscirete dal territorio tunisino dovete pagare (anche in aeroporto) una tassa di 45 DT!

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.