Shutterstock.com
Pubblicato 4 mesi fa

In questo articolo trovi informazioni sui visti per entrare in Marocco a seconda della nazionalità del richiedente.

I requisiti relativi al visto necessario per vivere in Marocco cambiano da paese a paese. I cittadini di alcuni paesi possono entrare senza bisogno di visto e soggiornare per 90 giorni. Trascorso questo limite di tempo, ne devono fare richiesta. Altri casi invece prevedono che il cittadino straniero richieda ed ottenga il visto prima dell’arrivo in Marocco. In ogni caso, trascorsi i 90 giorni, tutti gli stranieri che volessero rimanere in pianta stabile, devo essere in possesso di un permesso adeguato.

Requisiti per Paese

Per soggiornare in Marocco per un periodo inferiore a 90 giorni, i cittadini dei paesi inseriti nella lista che segue, non devono richiedere un visto. Unico requisito necessario all’entrata è un passaporto valido.

  • Algeria
  • Andorra
  • Argentina
  • Australia
  • Bahrain
  • Brasile
  • Canada
  • Cile
  • Cina
  • Corea del Sud
  • Congo
  • Emirati Arabi Uniti
  • Gabon
  • Guinea
  • Hong Kong (30 giorni)
  • Islanda
  • Indonesia
  • Costa d'Avorio
  • Giappone
  • Kuwait
  • Liechtenstein
  • Macau
  • Malesia
  • Messico
  • Monaco
  • Nuova Zelanda
  • Niger
  • Norvegia
  • Oman
  • Perù
  • Filippine
  • Qatar
  • Russia
  • San Marino
  • Arabia Saudita
  • Senegal
  • Singapore (30 giorni)
  • Svizzera
  • Tunisia
  • Turchia
  • Stati Uniti d’America
  • Venezuela

Per tutti i cittadini europei

Se sei un cittadino europeo e vuoi estendere la tua permanenza in Marocco, puoi richiedere un’estensione presso il distretto di polizia locale. Se ti trovi nel Paese per lavoro o studio, il datore di lavoro o l’istituto scolastico deve iniziare le pratiche per il visto prima dello scadere dei 90 giorni.

Differenze tra Paesi

Se il tuo paese di nascita non fa parte dell’elenco delle nazionalità esenti da visto, devi contattare l'ambasciata o il consolato del Marocco più vicino alla tua zona di residenza per ulteriori informazioni sull’ottenimento del visto.
Per fare domanda di visto devi presentare un modulo debitamente compilato e firmato, il tuo passaporto in originale con copia della prima pagina, una copia del certificato dei carichi pendenti emesso dal tuo paese di origine e due foto a colori formato tessera.
Potresti anche aver bisogno di altri documenti come una copia dei biglietti aerei o un documento emesso dal tuo attuale o precedente datore di lavoro.

Se sei uno studente, avrai bisogno di una lettera di iscrizione emessa dal college o dall'università che frequenterai.

Se ti trasferisci in Marocco per avviare un'attività commerciale, devi produrre una copia della tua ultima dichiarazione dei redditi.

 Buono a sapersi:

Per aprire un conto in banca in Marocco o per attivare altri servizi, devi essere in possesso di un documento di residenza (resident card).
Se ne hai fatto domanda e sei in attesa che ti venga consegnata, nel frattempo puoi usare la ricevuta che ti è stata consegnata quando hai fatto domanda di residenza.
Di solito il procedimento per l’ottenimento dura 3 mesi. Nota che la ricevuta ha validità di tre mesi per cui, se ti sta per scadere e non hai ancora ricevuto la resident card, vai in prefettura a far timbrare la ricevuta per estenderla.

 Indirizzo utile:

Ambasciata d'Italia a Rabat
Consolato Generale d'Italia a Casablanca
Rete consolare del Regno del Marocco in Italia

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.