L'età ideale per trasferirsi in Francia

Buongiorno a tutti,

A seconda della nostra età e situazione personale, abbiamo tutti vissuto il trasferimento in Francia in modo diverso. Vorremmo sapere di più su di te e ti chiediamo di farci sapere in quale momento della tua vita hai deciso di espatriare in Francia.

Quanti anni avevi quando ti sei trasferito in Francia? Ti sei spostato da solo o in famiglia?

A tuo avviso, il Paese è adatto alle persone della tua età, o è più favorevole ad alcune fasce d'età in particolare? Per quali motivi?

La Francia offre incentivi (aiuti finanziari, defiscalizzazione, ecc.) e a quale categoria di espatriati sono rivolti?

Secondo te, esiste un'età ideale per andare a vivere in Francia?

Grazie per il tuo contributo!

Francesca
Team Expat.com

Ciao Francesca :)
bella domanda.
Io mi sono trasferito in Francia quando avevo 26 anni, avevo una ragazza parigina e cominciavo una nuova vita anche lavorativa nel Paese transalpino.
Il mio trasferimento è stato definitivamente facilitato dal fatto di conoscere bene la lingua scritta e orale, e aver trovato un lavoro già prima di trasferirmi.
La mancanza totale di amici era l'unico aspetto negativo con il quale ho dovuto lottare un po'; ho passato molto tempo nei primi mesi in seguito al mio trasferimento a cercare di costruirmi delle amicizie. Non fu facilissimo, ma in fondo, che diamine, sono poi io che vado in un nuovo paese, devo pur rimboccarmi le maniche e adattarmi! Così dopo circa 4 mesi ho iniziato a frequentare nuove amicizie (principalemente altri expat come me, o francesi con un profilo internazionale).

Lo Stato Francese riconosce un aiuto speciale ai gruppi familiari a basso reddito, rivolto a rimborsare la metà del loro canone di affitto dell'appartamento.

Ci si può trasferire in Francia ad ogni étà! perché è un paese che somiglia moltissimo l'Italia in molti aspetti. Bisogna parlare bene il francese e aver voglia di ricominciare.

Con queste 2 caratteristiche siete più che benvenuti in Francia :D

Nuova discussione