Trasferirsi in Germania

Buonasera a tutti, mi chiamo Antonio e ho 24 anni.
Io e la mia ragazza abbiamo intenzione di trasferirci in Germania, è un pensiero che abbiamo più di 1 anno e mezzo che non va via. Principalmente per migliorare la qualità di vita, io sono un parrucchiere per uomo qualificato e la mia ragazza è estetista quindi entrambi qualificati.
Diciamo che in italia non posso lamentarmi perché prendo un buon stipendio anche se vivo ancora con i miei genitori, ma ho potuto acquistare un auto nuova e pagarmi l'accademia e ho una famiglia molto unita... quindi sto molto bene.
Ma la voglia di cambiare aria e vivere in un posto migliore è maggiore che stare qui.
Potete darmi qualche consiglio? So che devo tradurre i miei attestati da un traduttore giurato e via dicendo... ma come iniziare poi ?

Ciao Antonio,
tu hai un buon lavoro, una famiglia unita, e vivi nel paese piú bello del mondo.....cosa vuoi di piú?
La disciplina? La freddezza dell'individualismo? Tanta pioggia e poco sole? Una macchina tedesca, ma dei pomodori che non sanno di niente? Dei figli che non capiranno la tua mentalità e ancor meno i valori dei loro nonni italiani?
Attento a non idealizzare un paese che non ti potrà mai dare quello che ti dà il tuo!
Quando dopo decenni non sarai più né italiano né (non lo sarai mai veramente) tedesco, quando vorrai tornare indietro, ti accorgerai che anche in Italia sarai uno straniero, che tristezza!
Parlo per esperienza.
Simona

Ciao Antonio,

Per come la penso, se è un desiderio vivo sia in te che nella tua ragazza, vale la pena provare. A maggior ragione, avendo una famiglia unita, se le cose non andassero come previsto, potete sempre tornare e le porte saranno aperte.
Certo, questo tipo di progetto va ben pianificato, per essere sicuri che vada a buon fine.
Come prima cosa, parlate il tedesco e ad un livello che vi permetta di lavorare e vivere bene la vostra quotidianità?

Saluti  :cheers:

Francesca
Team Expat.com

Sono ancora io, volevo aggiungere che in Germania i parrucchieri sono pagati pochissimo, e ne conosco che hanno inparato un altro mestiere perché avevano troppo lavoro ma niente soldi.
Pensaci.
Simona

Simona Rosa Bertolotti ha scritto :

Sono ancora io, volevo aggiungere che in Germania i parrucchieri sono pagati pochissimo, e ne conosco che hanno inparato un altro mestiere perché avevano troppo lavoro ma niente soldi.
Pensaci.
Simona

Tu vivi in germania? Se si qual'è in tuo motivo? Se si può sapere

Ciao Antonio, scusa se sono stata cosí pessimista!

Abito a Stoccarda, dove la vita è carissima.
Puoi farmi tutte le domande che vuoi.

Vivo in Germania dal 1984, perché a quel tempo ero sposata con un francese, che avevo conosciuto in vacanza, che aveva passato qualche anno in Germania e ne era talmente entusiasta, che non mi ha dato pace fino a che non ci siamo andati ad abitare.

Poi a me non era piaciuto (tutto funziona, ma gente fredda come anche il tempo!), ma ormai ero incastrata, lui aveva trovato un buon lavoro e voleva restare.
15 anni dopo abbiamo divorziato.

Adesso sono sposata con un tedesco, ho 3 figlie e 4 nipoti qui, ormai mi sono "intedeschita" e comunque non potremmo abbandonare figli e nipoti, quindi me ne sto qui anche se soffro di solitudine perché non riesco a trovare amiche, qui ognuno si fa i fatti suoi.

Tu sei giovane, forse avrai meno pretese di me e ti adatterai bene.

Cari saluti
Simona

La tua risposta mi fa tanta pena e tanta rabbia contemporanea.

Chi credi di essere per smontare così ciò che una persona vuole fare????

Forse è questo il tuo problema... Non hai fatto amicizie.

Impara ad essere meno italiana, meno estroversa, meno "raccontami tutto della tua vita" o peggio "mi informo su chi tu sia"

Tra l'altro, con due figli nati qua e che hanno studiato qua, non hai MAI parlato con le mamme dei compagni?
Ma dai!!!

I tedeschi non sono freddi, ricordatelo.
Vanno saputi prendere.

Chiedi pure, se vuoi.

Anche io ci abito da più di 4 anni

Non c'è solo una realtà, si possono vedere le cose in tanti modi, e certo ho avuto amiche, e non sono neanche piú tanto italiana. Tu mi hai giudicata senza conoscermi.
Diciamo che sono una persona molto esigente, e sai, anche io dopo solo 4 anni la pensavo come te. Adesso sono passati 36 anni!
Mi fa piacere che tu ti trovi bene, di sicuro hai un carattere piú facile del mio e anche dopo sarai contenta. Io sono molto molto sensibile.
Brava che porti un po' di ottimismo dopo il mio pessimismo.
Cari saluti
Simona

Non ti ho giudicata.
Ho giudicato il tuo modo di fare e di trattare gli altri.
Che sono due cose ben diverse.
Il fatto che TU sia stata male non significa che altri possano starci bene.

Che poi, detto tra di noi, se non ti piace stare qua perché non vai altrove?
Nessuno ti obbliga a rimanere, nessuno ti ha obbligato.
Scusa, ma tali comportamenti e parole non sono accettabili per me.
Perché denotano mancanza di rispetto. Verso gli altri e verso il paese che ti ha accolto.

Secondo me hai forse difficoltà ad accettare le opinioni degli altri.
Tu non ti sbilanci come me, fai bene!
Attenta a non assumere con me il comportamento che rimproveri a me nei confronti dei tedeschi.
Io ho ammesso di essere stata un po' dura e mi sono anche scusata.
La Germania non fa per me, ma ho spiegato perché ci devo restare, e ne vedo anche molti vantaggi, ad esempio mio marito che è tedesco.
Forse col passar del tempo ho cominciato a idealizzare l'Italia, ma io stessa sono diventata molto tedesca.
Non vorrei che continuasse il malinteso fra noi, dimmi cosa posso fare per trovare una via di intesa.
Mi dispiace che tu te la sia presa, è di sicuro colpa mia, sono stata forse maldestra.
Ti trovo coraggiosa.
Buona settimana.
Simona

Scusate Sakura85 e Simona, ma state parlando tra di voi invece che aiutare Antonio nella sua ricerca di informazioni. Abbiate pazienza i vostri scambi non apportano nulla a questa discussione. Vi ricordo che per comunicare in privato esiste la messaggeria.

Grazie

Caro connazionale.

se deciderai di traferirti con la tua compagna per la traduzione giurata puoi contattarmi per e-mail a: [ link moderato ] 
Sono traduttrice e interprete.

Sar˛ disponibile anche per altri consigli! In bocca al lupo, Ŕ una scelta importante. Credo che la cosa miglire sia davvero venire in Germania con dei risparmi, iscriversi subito ad un corso di lingua e cercare lavoro poi da qui!

Laura

Laura M.J.K. ha scritto :

Caro connazionale.

se deciderai di traferirti con la tua compagna per la traduzione giurata puoi contattarmi per e-mail a: [ link moderato ] 
Sono traduttrice e interprete.

Sarò disponibile anche per altri consigli! In bocca al lupo, è una scelta importante. Credo che la cosa miglire sia davvero venire in Germania con dei risparmi, iscriversi subito ad un corso di lingua e cercare lavoro poi da qui!

Laura

Scusa Laura ma non puoi usare il nostro forum per fare pubblicità di servizi.

Me la sono presa perché mi sono messa nei panni di questo ragazzo che chiedeva aiuto.
Io suppongo che lui voglia aiuti e consigli ma anche un briciolo di "coraggio liquido".
Se avessi letto la tua risposta più di 4 anni fa, mi sarei demoralizzata e non sarei partita.
Rimanendo nella *, con una famiglia di *, un lavoro precario... Quando c'era.
Nessuna motivazione, nessun soldo, alcuna possibilità.
Non avrei conosciuto tutte le persone che ho conosciuto nel frattempo.

Mi spiace, ma stroncare così le vite altrui solo perché a te non piace, non va bene.
Vuoi dire la tua e la tua esperienza?
Ok.
Ma metti tutto come opinioni personali.
"I tedeschi sono brutti, freddi e cattivi" implica che lo sono tutti.
Ed invece no.

Tutto qua.

Moderato da Francesca 2 mesi fa
Motivo : Scusa, puoi usare un linguaggio meno colloquiale dato che sei su un forum pubblico??
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

Pienamente d'accordo con te..... Questa è la mentalità pessimista italiana! Io ho fatto un esperienza a Norimberga e la gente era tutta affabile!

Ciao! Mi chiamo Gloria Vitalino e sono mamma di un bimbo di 3 anni e mezzo. Visto come stanno andando le cose in Italia, non vedo futuro, né per mio figlio, né per me.
Anni fa' sono stata a Norimberga per un mese e mi sono trovata benissimo...
Hai consigli da potermi dare?
Tu dove vivi?
Ti lascio anche il mio numero di cellulare: se vorrai scrivermi, ne sarò lieta☺️
Cell:*

Moderato da Francesca il mese scorso
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto telefonico in questo forum pubblico. Utilizza messaggeria privata per comunicare il tuo numero.
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

Buongiorno Francesca.
Sono molto amareggiata per essere stata giudicata e condannata da diverse persone su questo forum, nonostante che i miei accusatori si siano basati su un malinteso, e che non si siano dimostrati aperti a un vero dialogo.
Sono anche afflitta dal fatto che nessuno, neanche lei, abbia preso le mie difese, se pur in modo diplomatico e imparziale.
Sul forum dei francofoni expat, interventi, come il mio che mi ha creato tanti problemi, sono all'ordine del giorno, e nessuno si permetterebbe di farne una questione bellicosa !!!
Da voi sono diventata una specie di capro espiatorio, e ne ho abbastanza.
Mi spieghi per favore come si fa ad uscire da questo forum.
Cordiali saluti
Simona Bertolotti

Nuova discussione