Vivere in Spagna senza parlare la lingua

Buongiorno a tutti,

L'espatrio è un'avventura, soprattutto se non si parla la lingua del paese ospitante. Condividete dei suggerimenti per superare le barriere linguistiche in Spagna.

E’ ipotizzabile vivere in Spagna senza padroneggiare la lingua locale?

Come farsi capire nella vita di tutti i giorni? Quali sono le reazioni più comuni dei vostri interlocutori?

Quali sono le frasi e le espressioni utili da sapere?

Grazie per condividere le esperienze vissute in Spagna prima di imparare la lingua del posto.

Francesca

La risposta è no. Come per qualsiasi altro paese del mondo è fondamentale conoscere almeno i rudimenti della lingua del posto. Per quanto riguarda la Spagna poi c’è da dire, a dispetto di quanto si crede comunemente, che la lingua “spagnola” non esiste. Quello che comunemente viene definito spagnolo è in realtà il castigliano, una delle quattro lingue ufficiali, insieme al catalano, il gallego e l’euskeda, che si parlano in Spagna.
Pertanto ti consiglio di fare un corso, meglio prima di trasferirti, di castigliano (parlato più o meno dappertutto) o in alternativa, se desideri integrarti realmente, di una delle lingue proprie di ogni comunidad. Esistono corsi gratuiti in loco con diverse offerte, dal livello A1 fino al livello C2.
Io vivo in Catalogna da due anni ed ho un livello C1 di catalano e, pur non sapendo assolutamente nulla di castigliano, mi sono integrato alla perfezione.
Saluti e in bocca al lupo!

si puo'vivere sapendo poche frasi e parole spagnole(lo spagnolo,poi, non e'cosi'simile all'italiano e si posso dire assurdita'ed idiozie) ma non fare alcun lavoro.il problema e'illudersi sulla spagna e non conoscere il carattere degli spagnoli...

Nuova discussione