Costo della vita negli Stati Uniti - 2018

Buongiorno,

Chiediamo il vostro contributo per un aggiornamento sul costo della vita e sull’aumento dei prezzi negli Stati Uniti nell’ultimo anno.

Qual’è il vostro budget mensile e quanto spendete per:

> L’affitto (o acquisto) di appartamento o casa

> Le utenze (luce, acqua, gas)

> L’abbonamento telefonico ed internet

> Il trasporto pubblico o la benzina se avete la macchina

> I generi alimentari come pane, pasta, latte, pesce, carne, frutta e verdura
> L’assicurazione sanitaria, le visite specialistiche, il dentista, i medicinali

> I figli: scuola e materiale, attività extracurriculari

> Palestra, cinema, pranzo/cena nel vostro ristorante preferito

La lista è indicativa, aggiungete tutti gli elementi che volete!

Mi raccomando di specificare la zona/città dove abitate e il numero di persone che compongono il nucleo familiare.

Grazie alla vostra testimonianza possiamo aiutare chi sta per trasferirsi negli Stati Uniti.

Francesca

Ciao Francesca,
Qualche mese fa scrissi un post sull’argomento
www.onceuponadream.it/it/2017/07/19/qua … n-america/
Buona giornata!!

Giorgia

Salve,
Mi trovo ad Austin. Gli affitti sono cari. Per 60 mq in un Condo nuovo in South Congress, zona tranquilla e ben servita a 2 km da Downtown pago 1400 usd di affitto con posto macchina e 120 di bollette mensili . Mobile 50 usd mensili. Benzina costa 2 usd a gallone. Mi costa sui 60 dollari al mese. Assicurazione auto 150 usd mensili.
I supermercati a mio avviso sono cari  x certi prodotti, prezzi simili o superiori agli europei.
La carne e' ottima e costa poco. Birra idem.
Una pizza sui 14 usd piu tips in un locale gestito da messicani. Locale italiano sui 17 piu tips.
Ristoranti italiani cari e qualita media.
Ristoranti locali anche molto buoni a prezzi concorrenziali.
Con 5000 usd mensili di stipendio after taxes si sta decisamente bene.
Nota dolente i vestiti di qualita' europea o simili...costano follie..un paio di jeans 350 usd.
I marchi americani medi invece costano poco ma non hanno nulla di trendy.

Spero vi sia stato d' aiuto, saluti a tutti.

Ciao Francesca,

il costo della vita aumenta sempre :)

Cerco di aiutare per quel che posso vivendo a NYC da un paio di anni.
Un consiglio a chi vuole informazioni e' di specificare il piu' possibile quello che cercateper avere risposte utili.
Gli Stati Uniti sono enormi. Profonde le variabilita' economiche e climatica.
Chiedere una media e' come dire l'affitto medio tra Londra e Bucharest.

Chi dice che gli US costano come in Italia o sta scherzando o e' in malafede.


> Affittare un alloggio negli Stati Uniti -> dipende interamente dalla citta' e zona. Usa Zillow per farti un'idea nell'area di interesse. Qualche elemento di differenza vs Italia:

- fatto 100 un affitto medio in una citta', un appartamento "lusso" sara' circa 120, uno molto basso (con problemi di igiene/struttura) sara' 85. La variabilita' degli affitti e' molto piu' bassa.
- molti americani spendono piu' del 50% del reddito mensile netto nell'affitto/mutuo, con picchi dell'80% e oltre.
- la zona conta. E' vietato indicare la tipologia di quartiere (ispanico/africanamerican/etc), pertanto va capito o meglio ancora visto di persona.
- le scuole contano. Usa Zillow per capire se sono buone e di che tipo sono.
- un trucco sono i Whole food. Le zone limitrofe a questa catena di supermercati (di alta fascia) sono tendenzialmente le migliori (e' stato dimostrato che dove apre la zona si rivaluta +180% rispetto alle altre)

> Le utenze (luce, acqua, gas, telefono, internet, ecc…) -> E' soprattutto elettricita'. dipende dalla casa/zona.

> Il trasporto pubblico o la benzina se avete la macchina : il trasporto pubblico e' peggio che in Italia. Un viaggio su metro costa 2,3$. Un pieno di benzina regular (87 ottani) sono 28/32$

> I generi alimentari come pane, latte, pasta, riso, carne, frutta e verdura : tutto costa di piu' - il mio consiglio e' sempre di comprare organic. Per farti un'idea guarda i prezzi di Amazon.com Fresh.
Scordatevi la qualita' italiana che date per scontata grazie alla nostra tradizione e ai controlli dei tanto vituperati regolamenti europei. Per darvi un esempio, l'etichetta qui dice solo"made in Italy" o US. Ma non ti dice se e' Sicilia o Friuli..

> Le cure mediche, le visite specialistiche, il dentista, i medicinali : dipende dalla tua assicurazione. Senza assicurazione (pagata dal datore di lavoro o da voi stessi) il mio consiglio e' di non venire.
La prima causa di fallimento personale in US sono le spese mediche.

> Le spese per i figli: scuola, attività extra curriculari : una scuola privata e' sui 15/30 000 $ all'anno a bambino.

> Il caffè al bar, l’aperitivo e pranzo/cena nel vostro ristorante preferito : una cena a NYC e' impossibile senza almeno 50$ a testa. Una birra 6/10$.

> L’entrata al cinema o a teatro. Cinema 10 a testa. Teatro.. dipende cosa.

> L’abbonamento in palestra - come in Italia

Nuova discussione