Vivere in Brasile da pensionato

Buogiorno a tutti,

Se siete pensionati in Brasile raccontateci la vostra esperienza!

Quali sono i motivi che vi hanno portato a preferire il Brasile su altre destinazioni: clima, costo della vita, regime fiscale agevolato?

Quali sono le formalità burocratiche da espletare per il trasferimento della pensione? Vi siete avvalsi dei servizi di un’agenzia specializzata o avete fatto da soli?

Altro punto importante su cui concentrarsi è il sistema sanitario in Brasile: com’è strutturato, che qualità di servizi eroga ed in che misura potete avvalervene?

Quali consigli potete dare ai futuri pensionati per meglio organizzare il loro trasferimento?

Grazie mille per il contributo,

Francesca

Buongiorno Francesca.il Brasile e complicato bene .io non sono pensionato ma ho una puzzeris ristorante in Brasile.in verita voglio tornare in Europa.qui guadagno benino ma la qualita di vita oggi e praticamente uno schifo.non ne parluamo della sanita.quindi resta solo il clima buono.non ottimo.per me il Brasile come si dice qui ja era.un saluto

Ciao Giuliano,

Tu in che zona ti trovi? C'è magari una parte del paese in cui i servizi funzionino in maniera migliore che altre?

Grazie

Ciao. Il Brasile è un posto ottimo per i pensionati italiani. Si può  vivvere vicino alla spiaggia, tranquillo, ci sono molti posti senza violenza e con prezzi ottimi. Nel litorale paulista, per esenpio. Mi piace Ubatuba, spiaggia pulita, in mezzo alla mata atlantica. Con circa €50.000 si puoi trovare imobile semplice, o con un poco in piu una bella casa in condominio chiuso, con tutta belezza e sicurezza. Uno che viene qui per conoscere, bisogna prenotare con anticipo. Con  € 2.000 si può  prenotare una bellissima casa con piscina nel periodo di vacanza.
Sulla salute, uno può  fare l'assicurazione internazionale, che costa di meno che il nazionale. C'è un accordo tra Brasile, Portogallo ed Itália  di uso della salute publica, ma bisogna portare i documenti giusti, non ho mai usato, ma esiste.
È vero che è pericoloso un straniero andare solo qui, ma dipende della cità. Uno citadino normale di São Paulo  quando vai a Napole, per esempio, anche Roma,  dico la verità, anda con paura.
Qui non si deve andare vestito come un europeo, portando gioielli o orologi cari, nella spiaggia,  periferia o in favela. Di resto, tranquilo.

Nuova discussione