Close

Lavorare a Malaga

Raccomanda

Trovare lavoro a Malaga può essere difficile ma non impossibile. Ecco una panoramica sul mondo del lavoro in questa città spagnola.

Malaga è la capitale dell’omonima provincia e fa parte della Comunità autonoma dell’Andalusia.  E’ la sesta più grande città di Spagna e la seconda più grande città andalusa, con una popolazione di 568 000 abitanti. Essendo un importante centro culturale della regione, accoglie ogni anno migliaia di stranieri  desiderosi di tentare un’ avventura professionale.  Può essere però  difficile trovare un lavoro, in qualità di espatriato,  a causa del forte tasso di disoccupazione.
Prima di mettervi a cercare lavoro, analizzate con cura l’economia ed il mercato del lavoro di questa città ed assicuratevi di possedere competenze che non siano disponibili a livello locale.

Economia

Malaga è stata a lungo una città industriale . La sua economia è cresciuta negli anni, compresi i servizi, l’edilizia,  l'agricoltura e la lavorazione dei prodotti alimentari. A seguito della crisi economica globale,  il turismo,  il commercio, i trasporti e la tecnologia dell'informazione e della comunicazione, cercano di darle nuova vita. Il porto facilita le attività commerciali nella regione ed è importante anche per la pesca.
Malaga possiede una vasta rete di trasporti, compreso un aereoporto  ed una sviluppata rete ferroviaria .
E' stata una delle città spagnole più colpite dalla crisi ma grazie allo sviluppo del turismo riesce un po’ alla volta a risollevarsi.  In città si trovano più di un migliaio di alberghi e parchi di divertimento, ristoranti, e altre attrazioni turistiche.

Mercato del  lavoro

Ad oggi, la città di Malaga conta 275.000 disoccupati, pari al 34% della forza lavoro. Tuttavia, esistono posti di lavoro in vari settori, tra cui l'esportazione, l'elettronica, la fabbricazione di ricambi d’ auto, l’alimentazione, la produzione di ceramiche e cosmetici, tra gli altri. Il settore del turismo è  considerato uno dei principali creatori di posti di lavoro nella regione.
Va detto che le autorità locali incoraggiano la creazione di piccole e medie imprese al fine di aumentare  l’ esportazione verso paesi stranieri. Gli stipendi mantengono una tendenza al ribasso, nonostante  nel 2013 il tasso d’inflazione sia stato del 13,5%.
Nel 2013, le condizioni di lavoro sono stata  precarie a Malaga. Solo una piccola percentuale di contratti  è stata firmata a tempo indeterminato. Il resto dei nuovi dipendenti è stato assunto sulla base di contratti a tempo determinato e part-time.

Trovare un lavoro

E' ancora possibile per un espatriato essere assunto in alcuni settori tra cui il turismo, il commercio, l'industria, le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, l’ elettronica,  a patto di avere competenze che non siano disponibili a livello locale.
È possibile consultare offerte di lavoro facendo una ricerca su internet. Se siete già in città, date un’occhiata agli annunci nei giornali locali. Potete anche  inviare il vostro curriculum alle grandi società con sede a  Malaga.

 Indirizzi utili:

Expat.com www.expat.com/it
Portale ufficiale per l’impiego a Malaga www.malagaempleo.com
Info Jobs www.infojobs.net
Info Empleo www.infoempleo.com
Opcion Empleo www.opcionempleo.com

 

Raccomanda
Francesca Team
Utente da 16 Agosto 2011
Mauritius
Scrivi un commento
Ultimi articoli scritti da Francesca

Vedi anche

Malgrado il forte tasso di disoccupazione, il mercato del lavoro di Madrid rimane aperto ai professionisti stranieri.
Come trovare un lavoro in Spagna? La conoscenza dello spagnolo è essenziale per trovare un impiego in questo paese.
Quali settori offrono opportunità lavorative a Tenerife? Leggete l'articolo per saperne di più.
Nella regione di Valencia esistono diverse prospettive di impiego. In questo articolo trovate una panoramica sul mercato del lavoro locale.

Traslocare in Spagna

Consigli per preparare un trasloco in Spagna

Voli per la Spagna

I prezzi migliori per il tuo biglietto aereo in Spagna