Cercare casa a New York

Shutterstock.com
Aggiornato 2022-02-09 08:00

Nota per essere la città più grande degli Stati Uniti, New York è caratterizzata da monumenti famosi in tutto il mondo e panorami mozzafiato. È uno di quei posti che quasi tutti sognano di visitare.

Con oltre 8,6 milioni di residenti, New York è una delle città più grandi degli Stati Uniti. Nella città si parlano oltre 800 lingue, e il 52% dei suoi residenti proviene dall'estero. La sua cultura vivace e cosmopolita la rende una delle destinazioni americane più ambite.

Tuttavia, come ogni altra grande città, presenta anche alcuni aspetti che potrebbero spaventare più che allettare. Trovare un alloggio, ad esempio, a volte può essere un problema, soprattutto quando si ha un budget limitato.

Per consigli generici riguardo alla ricerca di una casa e alla firma di un contratto di locazione negli Stati Uniti, leggete l'articolo Trovare casa negli Stati Uniti.

Tipi di alloggio a New York

New York è la città con il costo della vita più alto degli Stati Uniti. Inoltre, secondo Statista, è anche l'ottava città più cara al mondo.

Ciò significa che la maggior parte delle persone che vive a New York alloggia in piccoli appartamenti, monolocali o condivide un appartamento con dei coinquilini.

I prezzi e i tipi di alloggio dipendono anche da dove ci si stabilisce. La 57a strada di Manhattan, ad esempio, ha alcuni degli immobili più costosi del mondo. E se si ha intenzione di andare a stare nelle zone più rinomate come Greenwich, SoHo o Tribeca, è sicuramente saggio cercare coinquilini, dato che l'affitto in queste zone è alle stelle.

Più ci si allontana dal centro di New York, più bassi saranno i prezzi e più grandi saranno gli appartamenti. Questo è il motivo per cui è importante conoscere i diversi quartier prima di trasferirsi, per capire quale tipo di immobile e quali zone rientrino nelle vostre possibilità economiche.

Dove vivere a New York: quartieri e distretti

Decidere dove stabilirsi a New York può essere complicato. Ci sono molti fattori da considerare ed è assolutamente indispensabile fare qualche ricerca in anticipo.

Probabilmente avete già sentito parlare di alcune delle zone più apprezzate della città come Tribeca o l'Upper East Side. Tuttavia, il fatto che queste aree siano apprezzate non significa che siano i migliori quartieri in cui stabilirsi. Al contrario, è possibile trovare opzioni decisamente migliori facendo ricerche approfondite sui vari distretti. 

Mentre esplorate i quartieri di New York, tenete presente che la maggior parte dei newyorkesi di solito si sposta all'interno del proprio distretto per lavorare. Pertanto, se il vostro ufficio si trova, ad esempio, nel Queens, è una buona idea provare a cercare un posto da affittare all'interno di questo quartiere.

Un'altra cosa importante da considerare è il costo dell'affitto. Indipendentemente dal quartiere in cui scegliete di stabilirvi, probabilmente spenderete circa il 50% del vostro stipendio in affitto. Inoltre, in alcuni quartieri, come Manhattan, si arriva tranquillamente a spendere fino al 65%.

Per questo motivo, la maggior parte dei proprietari insisterà molto per avere una documentazione che provi che abbiate fondi sufficienti per pagare l'affitto: in alcuni casi, è necessario avere un reddito annuo lordo di 40 volte l'importo dell'affitto mensile.

Distretti e quartieri di New York

New York comprende cinque distretti: Manhattan, Brooklyn, Bronx, Queens e Staten Island.

Manhattan

Manhattan è il distretto più densamente popolato di New York e ospita oltre 1,63 milioni di persone. Questa piccola isola (23 miglia quadrate, circa 37 km quadrati) è sede anche di alcune delle attrazioni più visitate di New York, tra cui Times Square e Wall Street.

Manhattan offre ottime scuole pubbliche, spostamenti facili, bellissimi parchi (incluso il famosissimo Central Park) e un'architettura di rilievo. La zona vanta anche un'entusiasmante vita notturna: dai teatri ai ristoranti gourmet, fino a locali di vario tipo, discoteche, spettacoli e altro ancora.

Detto ciò, tutti questi servizi hanno un prezzo. Il costo dell'affitto a Manhattan è di parecchio più alto dell'affitto in una città media degli Stati Uniti. Affittare un monolocale a Manhattan costa oltre $ 2.700 al mese.

Se vi interessa stabilirvi a Manhattan, considerate i seguenti quartieri:

Upper West Side. Questo è un quartiere per famiglie, vicino a Central Park e con molti servizi raggiungibili a piedi. Ci sono molti musei qui, buone scuole e mete per amanti dello shopping come Bloomingdales. Come si può immaginare, l'affitto qui è più costoso, con una media di circa $ 3.700 al mese.

Inwood. Se cercate la tranquillità e la sicurezza delle periferie e dei sobborghi, è il caso di dare un'occhiata a Inwood, sito a 30 minuti da tutte le attività del centro città.

Uno dei maggiori vantaggi del vivere a Inwood è il verde. Qui si trovano Isham Park e Inwood Hill Park, e volendo anche Fort Tryon Park è raggiungibile a piedi da qui.

Un altro importante vantaggio sono i prezzi. Per gli standard di New York, l'affitto a Inwood è davvero economico e ci si può aggiudicare un appartamento con due camere da letto per poco più di $2.000.

Roosevelt Island. Si tratta di una comunità piuttosto piccola di circa 14.000 persone situata proprio nel mezzo dell'East River. Questo quartiere è adatto soprattutto a giovani coppie e professionisti in cerca di pace e tranquillità, non lontano dalla città.

Questa zona è molto ben collegata, specialmente con Queens e Manhattan. L'affitto medio qui è di circa $ 3.400.

Brooklyn

Anche se non avete mai messo piede a New York, probabilmente avete sentito parlare di Brooklyn. Oggi è il distretto più popolato di New York con oltre 2,5 milioni di residenti. Brooklyn è un distretto con una cultura e un'atmosfera uniche, noto per la scena jazz e hip hop. Vivere qui è molto più economico che a Manhattan.

Brooklyn è ben collegata ad altri distretti. È un quartiere in cui l'elemento acqua la fa da padrone: è infatti circondato da East River, dalle baie di Upper e Lower New York e dall'Oceano Atlantico. Ci sono molti traghetti che lo collegano ad altre zone di New York, e il famoso ponte di Brooklyn è solo uno dei modi per raggiungere a Manhattan. L'affitto medio a Brooklyn è di circa $3.000 al mese.

Ecco alcuni dei quartieri più interessanti di questo distretto:

Red Hook. Questo è il quartiere perfetto per i giovani professionisti che cercano un affitto economico (in base ai canoni di New York, ovviamente). Un tempo zona industriale, ora è sede di locali e boutique, con grandi centri commerciali e grandi magazzini che occupano gran parte dell'area. L'affitto medio a Red Hook è di circa $ 2.800. Inoltre, ci sono varie possibilità di condividere un alloggio, per aiutarvi a risparmiare ulteriormente sull'affitto.

Clinton Hill. Se state cercando un'atmosfera più rilassata e fuori Manhattan, Clinton Hill è una buona opzione. È un quartiere tranquillo con uno spirito comunitario. Inoltre ha una vivace scena culturale. L'area ospita l'Howard Gilman Opera House, piccoli locali gastronomici, ristoranti di lusso e molto altro ancora. L'affitto medio a Clinton Hill è di $ 3.000 al mese.

Prospect Heights. Questo è un quartiere con un basso tasso di criminalità, adatto alle famiglie. Per affittare qui servono circa $ 2.800. La zona è ben collegata e con una passeggiata di 30 minuti si raggiunge il centro di Brooklyn.

Il Bronx

Il Bronx è un distretto con una storia complessa che include molte riqualificazioni e ristrutturazioni. Allo stato attuale c'è ancora molto da fare, ma ciò non impedisce al Bronx di essere a tutti gli effetti una zona residenziale popolare.

È per lo più prediletto dai giovani professionisti in fuga dagli affitti alti di Manhattan, ma offre anche opzioni residenziali per famiglie.

Uno dei maggiori vantaggi di stabilirsi nel Bronx è la diversità della zona. Questo distretto ospita oltre 1,4 milioni di persone e ha una folta popolazione latinoamericana. Le lingue parlate nel Bronx sono tantissime: dallo spagnolo al francese, dall'igbo allo yoruba.

Bedford Park. Questo è un quartiere molto comodo per chi deve raggiungere a Manhattan; è una destinazione popolare per chi è in vacanza a New York e non è male come posto in cui stabilirsi per una famiglia. Bedford Park è una comunità piuttosto unita nota per le sue case in stile Regina Anna e le tranquille strade alberate.

L'affitto è sorprendentemente economico qui, e parte da circa $ 1.600.

Morris Park. Questa è un'altra opzione interessante. Tradizionalmente, Morris Park è un quartiere italoamericano. Questo si riflette nella scena gastronomica: qui si mangiano alcune tra le migliori pizze della città. Tuttavia, non si tratta solo di cibo. Morris Park ha molte buone scuole e tassi di criminalità molto bassi. Si può affittare un appartamento con due camere da letto qui per circa $ 2.000.

Queens

Proprio come il Bronx, il Queens è un quartiere caratterizzato da una forte diversità culturale, dove si parlano oltre 160 lingue diverse e si possono assaggiare cucine provenienti da tutto il mondo. Chi vuole fare il pendolare dal Queens a Manhattan, impiega circa un'ora: ecco perché la maggior parte delle persone che vive qui, ci lavora anche. L'affitto medio al Queens, per un appartamento con due camere da letto, si aggira intorno ai $ 3.000 al mese.

Astoria è uno dei quartieri più interessanti di questo distretto: è noto per la sua ricca storia e la sua vasta scelta di ristoranti. La cucina greca è una delle più apprezzate. Una delle cose migliori di Astoria è che è il quartiere più vicino a Manhattan e ci vogliono solo 30 minuti per raggiungerlo.

Jamaica Estates è il quartiere ideale se si sta cercando più spazio e privacy. Qui si trovano molte case in stile Tudor con ampi cortili, il che lo rende un'ottima opzione per le famiglie. È un quartiere sicuro ma piuttosto costoso, con l'affitto medio, per un appartamento con una camera da letto, a partire da $1.800.

Long Island City è un quartiere emergente nel Queens che vanta una vivace vita notturna, ristoranti alla moda, gallerie d'arte innovative e altro ancora. L'area offre ampie vedute su Manhattan ed è per lo più caratterizzata da palazzi altissimi.

Staten Island

Staten Island è il quartiere meno popolato di New York e molti abitanti del luogo potrebbero non considerarlo parte della "vera New York". Scegliendo di vivere a Staten Island, si potrebbe non godere dell'atmosfera speciale che offre la città. D'altra parte, però, ci si può permettere una casa con un cortile, sfuggendo all'inevitale destino di finire in un mini appartamento.

Per arrivare da Staten Island alla città, si può prendere il traghetto o il ponte di Verrazzano. Il traghetto è gratuito e permette di godere di alcune viste pittoresche sulla Statua della Libertà e su Ellis Island. Il traghetto impiega solo 25 minuti, mentre attraversare il ponte in auto è più lungo.

I prezzi degli affitti sull'isola vanno da $ 1.100 a $ 1.800 per un monolocale e fino a $ 2.800 per un appartamento con due camere da letto.

West Brighton è uno dei quartieri più popolari di Staten Island. Si trova sulla sponda nord e offre un'atmosfera suburbana rilassata, splendide viste e un basso tasso di criminalità. Sebbene il quartiere sia per lo più tranquillo, Forest Avenue è una vivace via piena di negozi e attività, che vanta alcuni dei migliori ristoranti italiani di New York.

L'affitto medio in questa zona è di circa $ 1.190.

St. George è la porta di accesso a Staten Island poiché è qui che attraccano i traghetti. È il punto più vicino a Manhattan e il quartiere più sviluppato dell'isola, costellato da una moltitudine di ristoranti e da una vivace vita notturna. L'affitto qui costa in media $ 1.100.

Gli affitti a New York

Come potete vedere dagli esempi finora menzionati, i prezzi degli affitti possono variare notevolmente a seconda dei quartieri. L'affitto medio per un monolocale è di circa $ 2.628 (2021). Gli appartamenti più grandi, in compenso, possono superare i $ 3.500.

A causa degli alti prezzi degli affitti, condividere casa è abbastanza comune a New York. Questo può non solo aiutare a pagare l'affitto, ma significa condividere le faccende domestiche e altre responsabilità, e fare nuovi amici. 

Se non volete avere coinquilini o vi trasferite a New York con la famiglia, provate a guardare oltre Manhattan e a cercare qualcosa di appetibile anche nei quartieri di Brooklyn o Queens.

Affitto e condizioni

Non stupitevi se il proprietario di un appartamento vi chiede di firmare un contratto di un anno. Questa è una pratica comune in una città come New York. Se decidete di lasciare l'appartamento prima della scadenza del contratto di locazione, potreste aver bisogno di trovare qualcuno disposto a subentrare. A New York, i proprietari tendono ad essere abbastanza comprensivi e faranno del loro meglio per trovare un accordo che funzioni sia per voi che per loro.

Nella Grande Mela, i contratti di affitto generalmente includono sia la bolletta dell'elettricità che quella dell'acqua, ma questo non è scontato. Inoltre, poiché pochissime persone possiedono un'auto in città, i parcheggi sono raramente inclusi. In ogni caso, assicuratevi di leggere attentamente i termini e le condizioni del contratto prima di firmarlo.

Mobilia 

La maggior parte degli appartamenti è completamente arredata e dotata di elettrodomestici come forno e frigorifero. Gli appartamenti sono inoltre dotati di un sistema di riscaldamento integrato. In compenso, l'aria condizionata è raramente inclusa, quindi potrebbe essere necessario provvedere per conto proprio. Ascensori, portieri e lavanderie comuni o condominiali fanno raramente parte dell'offerta e sono considerati un lusso a New York, anche se alcuni stabili sono dotati di una zona lavanderia.

È normale che le persone facciano il bucato nella lavanderia vicina anziché per conto proprio in casa, poiché gli appartamenti più vecchi di solito non sono dotati di allacci. Gli immobili più recenti, invece, potrebbero in alcuni casi offrire già più servizi, ma si tratterà in questo caso di costruzioni che difficilmente sono i tipici edifici di New York, noti per le loro scale di emergenza a zig-zag.

Siti utili in inglese:

New York Times - Annunci immobiliari
Craigslist
StreetEasy
Mappa degli affitti per quartiere

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.