Trovare alloggio a Malta

Shutterstock.com
Pubblicato 2018-08-03 16:35

Il mercato immobiliare di Malta è in rapida evoluzione, e offre diverse opzioni di alloggio in grado di soddisfare qualsiasi budget. Non dovreste avere grossi problemi a trovare il posto ideale dove vivere, ma prima di scegliere, prendetevi del tempo per conoscere le città, i quartieri e per studiare i prezzi degli affitti.

Il mercato immobiliare di Malta è in rapida evoluzione, e offre diverse opzioni di alloggio in grado di soddisfare qualsiasi budget. Non dovreste avere grossi problemi a trovare il posto ideale dove vivere, ma prima di scegliere, prendetevi del tempo per conoscere le città, i quartieri e per studiare i prezzi degli affitti.

Prezzi degli affitti a Malta

I canoni di locazione a Malta sono aumentati abbastanza rapidamente negli ultimi anni, in conseguenza all'aumento di interesse dimostrato per l'isola sia da parte dei turisti che degli expat. I prezzi delle case sono incrementati in generale su tutte le isole, in special modo in alcune aree, dove risultano triplicati rispetto a due anni fa.

Le zone intorno a La Valletta, fino a Pembroke, hanno assistito a un forte rincaro degli affitti parallelamente all'aumento della loro popolarità; ma anche Bugibba e St. Paul's Bay ' altre due aree dove si trova una discreta concentrazione di expat ' hanno subìto un particolare aumento dei prezzi.

Tenete presente che i siti web delle agenzie vengono aggiornati molto raramente, soprattutto i costi, quindi dategli un'occhiata se volete farvi un'idea delle case disponibili, ma sappiate che le cifre che vedrete online saranno probabilmente più basse di quelle reali, quindi organizzate di conseguenza il vostro budget.

Tipi di alloggio a Malta

Potete trovare sia case ammobiliate che vuote; per poter vedere un appartamento, è preferibile contattare le agenzie immobiliari o gli annunci online dei privati.

È preferibile prenotare una sistemazione temporanea nella quale appoggiarsi una volta arrivati, così da avere il tempo e la tranquillità di cercarne una a lungo termine. Infatti, è sempre meglio cercare casa una volta che si è sul territorio, così da potersi rendere conto di tante altre variabili.

Molti annunci vengono postati anche sui social network, così come sui giornali locali e online. Potete prendere degli appuntamenti con gli agenti immobiliari prima di partire, anche se molto probabilmente avrete più fortuna telefonicamente una volta arrivati a Malta.

Tenete presente che i prezzi degli affitti sono quasi sempre negoziabili: potete offrirvi di pagare più mensilità in anticipo per essere agevolati con un canone ridotto, oppure provare ad includere nel prezzo anche le utenze.

Contratti di affitto a Malta

Si consiglia sempre di firmare un contratto di affitto legale, che stabilisca chiaramente i diritti e i doveri da ambo le parti.

I documenti per il contratto devono comprendere modalità e termini di pagamento, utenze e servizi (elettricità, acqua, TV, telefono e Internet), durata dell'affitto, periodo di preavviso, regole relative all'uso degli spazi comuni, servizi aggiuntivi forniti dal locatore o dal proprietario, ecc.

Non dimenticate di fare un inventario degli oggetti presenti nel vostro nuovo appartamento prima di trasferirvi. Sentitevi liberi di richiedere al proprietario anche l'attestato di certificazione energetica dell'unità abitativa.

Tasse sugli alloggi a Malta

Vi verrà richiesto di pagare un deposito cauzionale per qualsiasi tipo di affitto, che solitamente è pari a un mese di canone e che, salvo eventuali danni causati all'appartamento, vi verrà rimborsato alla fine del contratto. Non è raro che a Malta i depositi vengano trattenuti per intero, quindi non versate una somma che non potete permettervi di perdere completamente.

Se avete trovato casa tramite un'agenzia immobiliare, mettete in conto la parcella che dovrete versare all'agente che, di solito, corrisponde a metà di una mensilità; il proprietario, dal canto suo, pagherà l'altra metà come compenso per l'agente.

Un affitto della durata di sei mesi ' o meno ' viene considerato un contratto di locazione a breve termine, mentre uno superiore a sei mesi è a lungo termine. La fine del contratto può essere negoziata con il proprietario, così come il rinnovo.

Verificate che il proprietario abbia l'autorizzazione ad affittare l'alloggio. Oltre a questa autorizzazione, deve avere anche un'assicurazione sulla casa che copra i danni in caso di calamità naturali, inondazioni, danni volontari, furto, ecc.

Il proprietario, inoltre, deve essere registrato presso l'Agenzia delle Entrate per l'imposta sul valore aggiunto (IVA) e l'imposta sul reddito. È inoltre possibile richiedere il modulo H per garantire che le bollette dell'elettricità e dell'acqua siano addebitate secondo la tariffa appropriata in quanto unità residenziale.

Indirizzi utili:

Times of Malta - Annunci immobiliari
Maltapark.com - Annunci immobiliari
FindIt ' Elenco agenzie immobiliari

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.