Comprare casa a Malta

Shutterstock.com
Pubblicato 2018-08-03 16:41

Il mercato immobiliare di Malta è cresciuto molto negli ultimi anni, soprattutto grazie ai cittadini stranieri che hanno mostrato un forte interesse nellacquisto di proprietà immobiliari, dando una sferzata nuova a questo settore.

Grazie ai prezzi allettanti e alle aliquote fiscali basse, oltre alle ridotte disposizioni restrittive, gli expat possono beneficiare di un processo relativamente semplice per l'acquisto di una proprietà a Malta.

Che abbiate scelto di investire a Malta, Gozo o Comino, state pur certi che godrete di un ambiente confortevole e uno stile di vita agiato, rilassato e mai noioso.

Zone per expat a Malta

L'arcipelago maltese è diviso in tre isole principali, due delle quali sono particolarmente prese di mira dagli stranieri.

Malta, ovvero l'isola principale, è il centro economico e culturale del paese. Le città più popolari sono: La Valletta, che ne è la capitale, Sliema, San Giuliano, Marsaskala, Marsaxlokk, Birkikara, Baia di San Paolo e Mellieha.

Gozo, la seconda isola più grande, è molto meno sviluppata di Malta e vanta un'atmosfera rurale e culturale. Riscuote molto successo tra i pensionati, in particolare la capitale, Victoria, conosciuta anche come Rabat.

Altre due aree di Gozo, ideali per investire nell'immobiliare, sono Masalforn e Xlendi.

Come per la maggior parte delle compravendite immobiliari, anche nel caso di Malta è consigliabile essere presenti sul posto per avere un'idea più concreta di dove investire in base alle proprie preferenze.

Cercare una proprietà a Malta

La ricerca online può essere un ottimo punto di partenza, tuttavia non tutti gli annunci che troverete in rete sono aggiornati, quindi è preferibile recarsi a Malta e, magari, chiedere l'aiuto di un'agenzia immobiliare. Assicuratevi di specificare i vostri criteri di ricerca (piscina, giardino, vicinanza con le scuole, ecc.), e il budget.

Sentitevi liberi, inoltre, di contattare più di un'agenzia per avere più opzioni a disposizione.

Avete bisogno di un permesso d'acquisto?

Il permesso di acquisto ' in inglese Acquisition of Immovable Property Permit (AIP) ', è una caratteristica delle acquisizioni immobiliari a Malta.

Sebbene acquistare una proprietà nel paese sia piuttosto semplice, è necessario essere a conoscenza di quanto segue:

  • I cittadini europei che hanno vissuto a Malta ininterrottamente per cinque anni hanno gli stessi diritti dei cittadini maltesi per quanto riguarda l'acquisto di un immobile, ovvero non hanno bisogno di un permesso d'acquisto.
  • I cittadini europei che non hanno vissuto a Malta continuativamente negli ultimi cinque anni, devono richiedere un permesso d'acquisto per diventare proprietari di un immobile che verrà considerato come seconda residenza in aree speciali designate (SDA).
  • I cittadini non europei, indipendentemente dalla durata della loro permanenza a Malta, devono richiedere un permesso d'acquisto sia per la prima casa che per altre.

Si consiglia, pertanto, di approfondire tutte le informazioni presso le autorità competenti o in un'agenzia immobiliare rinomata.

Indirizzi utili:

Agenzia delle Entrate

Dipartimento Trasferimenti in Conto Capitale

Edificio Monti di Pietà, 46 Merchants Street, La Valletta

Email: [email protected]

Tel: 356 2296 2296/356 2122 0481/356 2299 8000

Procedure per l'acquisto di una proprietà a Malta

Il primo passo è fare un'offerta o discutere il prezzo di vendita con il proprietario, preferibilmente in presenza dell'agente immobiliare, dopo un'accurata visita della proprietà.

Successivamente dovrete firmare la promessa dell'accordo di vendita, o Convenium (Konvenju), ovvero un documento legale contenente i dettagli della vendita, tra cui:

  • l'importo depositato ' che in genere ammonta al 10% del prezzo totale;
  • l'imposta di bollo, o la tassa di acquisto di proprietà, che è del 3,5% per i primi 150.000 euro e sale al 5% per il valore residuo;
  • le condizioni relative all'intero pagamento.

La transazione totale, così come l'atto di proprietà, sarà controllato da un notaio per assicurarsi che non ci siano ipoteche o che lo stabile non sia vincolato da debiti.

Infine, verrà stabilita una data per la vendita, che si svolgerà in banca o davanti al notaio. A questo punto dovrete corrispondere il pagamento per intero all'ex proprietario, e pagare la tassa di bollo al Commissario dell'Agenzia delle Entrate, così come le parcelle del notaio e dell'agente immobiliare.

Per quanto riguarda queste ultime, vengono spartite tra il compratore e il venditore, e ammontano a circa il 5% del valore della proprietà. Le spese notarili, invece si aggirano intorno all'1%.

Indirizzi utili:

Governo Maltese - Amministrazione immobiliare
Malta - Agenzia delle Entrate
Governo Maltese - Acquisto proprietà a Malta

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.