Cercare alloggio a Bristol

Cercare casa a Bristol
Shutterstock.com
Aggiornato 2022-05-09 16:29

Bristol è la città più grande del sudovest dell'Inghilterra, nonché l'ottava sempre in termini di grandezza del Regno Unito, con una popolazione multietnica di circa 450.000 abitanti. Negli anni è diventata una meta popolare per gli espatriati grazie al suo clima mite – se paragonato al clima delle altre città britanniche – agli incantevoli panorami e ad un mercato del lavoro decisamente attivo. Bristol è una della città britanniche più vive e multiculturali, piena di attività ricreative e artistiche. La città e le aree circostanti offrono un mix di cultura cosmopolita, il tipico relax delle aree di campagna, ma anche lo stile di vita di una città marittima. Infatti Bristol ha molto da offrire agli stranieri che scelgono di stabilirsi qui, che sia a lungo, breve o medio termine. Uno dei molti vantaggi della città è la sua vicinanza (circa 90 minuti di treno) a Londra

Perché vivere a Bristol

Quello che fa la differenza in termini di budget tra vivere a Bristol o a Londra è proprio il costo dell'alloggio, il quale è significativamente inferiore a Bristol. Secondo Numbeo, il più grande database che fornisce informazioni in merito al costo della vita a livello mondiale, per vivere a Bristol bisogna considerare un budget mensile di circa 3.364 GBP per lo stesso stile di vita che a Londra costerebbe 1.500 GBP in più. Nel 2020, la stima di un salario annuale a Bristol era di 39.000 GBP, ovvero sopra la media nazionale (38.600 GBP). Inoltre, vivere a Bristol consente di avere più tempo per sé stessi, per dedicarsi ad attività ricreative e passare del tempo con la propria famiglia, poiché il tragitto casa-lavoro è facile e veloce grazie alle dimensioni della città.

Se volete raggiungere il posto di lavoro in treno, sappiate che Bristol è dotata di due stazioni ferroviarie: la stazione Temple Meads, che serve il centro città, e la Bristol Parkway sulla South Wales Main Line che si trova nella periferia settentrionale. Anche Rural Somerset e South Gloucestershire sono zone facilmente raggiungibili, il che significa che potrebbe essere un'opzione per vivere più lontano dal centro per chi ama uno stile di vita tranquillo. Nei fine settimana è possibile raggiungere in bicicletta persino la storica città di Bath, costeggiando la panoramica rete ferrovia.
Llandoger Trow è il pub più famoso di Bristol. Ora, dopo quasi due anni di restrizioni legate al COVID-19 e di importanti ristrutturazioni, il pub è di nuovo aperto al pubblico.

Vivere a Bristol significa poter godere sia della costa che della campagna, passeggiando a piedi o in bicicletta, grazie alle numerose piste ciclabili presenti. Alcuni dei siti naturali più belli sono facilmente raggiungibili dalla città, e sono le dolci colline del Cotswolds, le coste della Cornovaglia e del Devon, e il pittoresco Galles. Se invece si preferisce il trambusto metropolitano, è interessante sapere che Bristol è rinomata per la sua scena culinaria, la vivace vita notturna, i negozietti indipendenti e i festival esclusivi come il Bristol International Balloon Fiesta, il Bristol Harbour Festival e Upfest, il più grande festival di street art e graffiti di tutta Europa.

La vita di tutti i giorni a Bristol è tranquilla, come ci si aspetta che sia. In questa città si respira una piacevole aria comunitaria, le persone sono entusiaste di dedicare il loro tempo libero al volontariato: il 47% dei residenti si offre volontario almeno tre volte l'anno per essere utile alla propria comunità. Se siete interessati potete contattare l'organizzazione benefica per la salute mentale Second Step di Bristol.

I quartieri più famosi di Bristol

La città è divisa in tre distretti, adattabili a differenti budget, gusti, e stili di vita. In ogni caso, è buona norma informarsi su queste tre aree prima di decidere dove trasferirsi. C'è da tenere a mente che, a causa della pandemia, lo stile di vita degli abitanti di Bristol è cambiato, molti si sono trasferiti nelle periferie, lasciando volontariamente la città in modo da avere case più grandi e anche degli spazi esterni. Di conseguenza la richiesta è salita, e il costo degli affitti è aumentato per alcune tipologie abitative e determinate zone.

Redcliff e il centro città

Senza dubbio il centro città è la zona più in voga dove vivere a Bristol, grazie anche alla fervida vita sociale e alle numerose aziende che vi hanno sede. Muoversi per la città è facile, grazie all'efficientissima rete dei trasporti; ad ogni modo, prendere una casa in centro può essere costoso.
Redcliff, polo commerciale, è il cuore della città, circondato dal fiume Avon e dal porto. In quest'area è possibile ammirare i monumenti medievali come la San Mary Redcliff Church, ovvero la chiesa in stile gotico, e la stazione ferroviaria Temple Meads, costruita duecento anni fa. Questa zona ha un'alta richiesta, principalmente dovuta alle nuove costruzioni che si affacciano sull'acqua vendute ancora prima di essere finite.

Sia Redcliff, che il centro città, sono principalmente popolati da coppie e professionisti tra i 20 e i 40 anni.

Totterdown

Un'alternativa alle aree appena descritte è Totterdown, specialmente per chi ha un budget più limitato. È un villaggio urbano sopraelevato che si trova accanto alle stazioni ferroviarie. Questa zona si potrebbe aggettivare come hippy, originale e ricca di pub. Circondata da colline, Totterdown è peculiare anche per le moltissime case colorate e l'atmosfera davvero unica. Il centro creativo in via di sviluppo, denominato Paintworks, offre un eccellente equilibrio tra lavoro e vita privata grazie al suo spazio culturale in una zona industriale lungo il fiume. Totterdown è particolarmente popolare tra i ragazzi, le giovani coppie, gli artisti e chi decide di comprare casa per la prima volta.

Clifton

Se state cercando un posto con villette a schiera e piazze, Clifton è la zona che fa per voi. Questo quartiere offre molte attrazioni culturali, inclusi musei e gallerie. Ci sono anche molti negozietti e caffetterie, tutto delineato dalla tipica architettura georgiana che rende le strade di Clifton piacevoli da percorrere ed esplorare. Inoltre, avrete sicuramente sentito parlare o visto da qualche parte il Clifton Suspension Bridge che sovrasta i fiumi Avon e Avon Gorge, sicuramente un simbolo non solo del quartiere ma di tutta Bristol, una città dai bellissimi panorami.
Quest'area nello specifico è popolata maggiormente da famiglie e professionisti.

Montpelier e Kingsdown

Montpelier e Kingsdown sono diventati famosi grazie alla loro atmosfera bohémienne, multiculturale e urbana. Godono entrambe di una vista mozzafiato che attira molti visitatori. Montpelier offre uno stile di vita simile a quello di Clifton, ma un po' più economico. Kingsdown confina con Montpelier ed è una zona ancora più tranquilla; è caratterizzata dalle case georgiane, dalle strade e dalle piazze con i ciottoli e da una vista particolare su Bristol.
Gli abitanti di Montpelier e Kingsdown sono per lo più artisti, professionisti alla moda e studenti.

Redland e Cotham

Un altro quartiere in voga dove vivere a Bristol è Redland e Cotham. I prezzi delle case rientrano nella fascia alta, ma l'atmosfera e le comodità che questa zona offre giustificano il costo dell'affitto, più alto di circa un 8,5% rispetto ad altre aree. È vicino alle migliori scuole della città, con molte aree verdi e case in stile vittoriano.
La maggior parte degli abitanti di Redland e Cotham sono giovani famiglie, coppie e professionisti.
Altri quartieri conosciuti dove vivere a Bristol sono Stokes parks, Bishopston, Fishponds e Bedminster.

Caratteristiche di alloggio a Bristol

In questa città, la ricerca dell'alloggio riguarderà appartamenti, diversi tipi di case (ad es., bifamiliari e unifamiliari), monolocali e stanze in appartamenti condivisi, la soluzione più comune tra gli studenti. Rispetto ad altre città del nord, il mercato immobiliare di Bristol è relativamente più costoso sia per quanto riguarda gli affitti che gli acquisti, ma riesce a soddisfare una varietà di gusti e budget. I prezzi degli affitti variano a seconda della zona e del tipo di alloggio. Secondo Zoopla, se si vuole acquistare un appartamento a Bristol, bisogn spendere circa 256.413 GBP, ovvero circa 30.000 GBP in più rispetto al prezzo medio del 2018. Il costo per l'acquisto di una villa singola (non a schiera) si aggira intorno ai 561.505 GBP. Anche gli affitti sono aumentati, con un canone mensile medio di circa 1.000 GBP, escluse utenze e bollette.

Gli alloggi a Bristol sono molto richiesti, e probabilmente il mercato immobiliare non sarà in grado di soddisfare le esigenze di tutti, quindi è consigliabile fare ricerche accurate e agire in maniera intraprendente seguendo i suggerimenti riportati di seguito:

  • Munitevi di tutta la documentazione essenziale
  • Iscrivetevi alla newsletter delle agenzie immobiliari per non perdere i nuovi annunci
  • Fate ricerche online e incontrate personalmente gli agenti
  • Andate a vedere il prima possibile l'alloggio che vi interessa
  • Date una risposta e chiudete in breve termine la trattativa

Indirizzi utili

Expat.com - Annunci immobiliari a Bristol
Motore di ricerca per proprietà in affitto o vendita www.rightmove.co.uk
Sito immobiliare www.zoopla.co.uk
Appartamento in condivisione uk.easyroommate.com

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.