Come avviare un'attività nelle Filippine

avviare un'attività nelle Filippine
Shutterstock.com
Pubblicato 2023-09-19 09:13

Negli ultimi anni, l'economia filippine è tra quelle che è cresciuta di più nel sud-est asiatico, attirando imprenditori locali e stranieri alla ricerca di sfruttare il suo vasto potenziale. Grazie a un mercato dinamico, a una forza lavoro giovane e vivace, e a un governo impegnato a promuovere la crescita delle imprese, le Filippine presentano un panorama entusiasmante per chi ha intenzione di avviare la propria attività.

Le Filippine sono molto aperte agli investimenti esteri. Gli stranieri in possesso del visto 9(G) possono avviare un'attività nelle Filippine. Inoltre, le imprese di proprietà straniera possono investire un piccolo capitale per svolgere le loro attività nelle Filippine. Per ottenere il visto 9(G) e altri visti per investitori, assicurati di avere i documenti necessari come indicato dal Bureau of Immigration.

Il Paese è riuscito a farsi strada nel panorama economico asiatico, offrendo diverse opportunità in vari settori. Nel corso degli anni, infatti, molti imprenditori stranieri sono riusciti ad avviare un'attività nel Paese. Le procedure e le condizioni possono essere piuttosto tediose. Ma se disponi di informazioni sufficienti, sia sulle formalità da seguire che sulle esigenze del mercato locale, puoi sicuramente affrontare questo percorso.

Tieni presente che ci saranno diversi costi associati al processo di registrazione dell'attività. Potresti dover sostenere spese aggiuntive per autenticare i documenti, ottenere consulenza legale o per curare altri aspetti del processo di registrazione che è diverso per gli stranieri rispetto ai residenti locali. Quando si registra la propria attività, spesso sono necessarie più copie degli stessi documenti, quindi assicurati di consegnare un numero adeguato di moduli, se necessario, per evitare inutili ritardi.

Buono a sapersi:

L'Ease of Doing Business and Efficient Government Service Delivery Act del 2018 è una riforma volta a garantire la competitività e a promuovere gli affari nel Paese. L'obiettivo è quello di rendere il processo più facile, veloce e pratico.

Strutture aziendali nelle Filippine

Prima di iniziare, è bene conoscere le diverse strutture aziendali esistenti nelle Filippine e le condizioni per la costituzione di una società da parte di un espatriato/straniero. Ecco una panoramica:

La società per azioni

La società per azioni richiede da 5 a 15 soci ed è regolamentata dalla Securities and Exchange Commission (SEC). Una volta costituita la società, possono entrare a farne parte altri azionisti. Per essere considerata un'azienda di proprietà filippina, almeno il 60% degli azionisti deve essere di nazionalità filippina. Per quanto riguarda il capitale minimo di 5.000 pesos, il 25% di questo importo deve essere sottoscritto e un altro 25% deve essere rilasciato. La responsabilità di ciascun socio è limitata all'importo versato. La società può essere azionaria o non azionaria.

La società anonima

La società anonima, o close corporation, è una società per azioni a capitale chiuso che richiede un massimo di 20 soci e partner. Non è previsto un capitale minimo, ma il 25% dell'importo versato deve essere sottoscritto e il 25% deve essere rilasciato durante la costituzione. La responsabilità di ciascun socio è limitata all'importo versato.

La Partnership

La Partnership è formata da almeno due soci con un capitale minimo di 3.000 pesos e se il capitale supera questa cifra deve essere registrata presso la SEC. In una General Partnership, la responsabilità di ciascun socio è illimitata, mentre in una Limited Partnership la responsabilità di ciascun socio è limitata all'importo versato.

La ditta individuale

Questa struttura aziendale è di proprietà di un singolo individuo che deve richiedere una ragione sociale e registrarsi presso il Dipartimento del Commercio e dell'Industria (DTI).

Procedura per avviare un'attività nelle Filippine

Prima di registrare un'attività, è bene fare una ricerca di mercato, elaborare un business plan, parlare con persone del posto e assicurarsi che l'attività sia autorizzata.

Buono a sapersi:

Nelle Filippine, alcune attività non possono essere aperte da espatriati/stranieri, come ad esempio le aziende totalmente nazionalizzate, quelle che operano nel settore dei mass media, del commercio al dettaglio e le agenzie di sicurezza privata.

Una volta capito e deciso il tipo di società più adatto alla tua attività, dovrai raccogliere i documenti necessari e presentarli alle autorità locali specializzate nella creazione di imprese nelle Filippine.

Con la nuova procedura, grazie all'Ease of Doing Business Act, il processo è stato snellito (da 28 giorni a 16 giorni):

  • Verifica del nome della società da parte della SEC, presentazione della registrazione SEC e requisiti documentali ( nome approvato della società, statuto, dichiarazione di affidabilità del tesoriere, dichiarazione di attività e passività e dati della società, comprese le informazioni su amministratori, funzionari e azionisti). Il tutto si svolge online (1 giorno).
  • Autenticare (Php500) l'atto costitutivo e la dichiarazione del tesoriere che attesta il versamento del capitale minimo, anziché il deposito di un certificato bancario come nel vecchio procedimento (1 giorno).
  • Pagare le tasse SEC online e richiedere il certificato di registrazione SEC (1 giorno).
  • Presentare i documenti necessari per il rilascio del permesso aziendale presso lo Sportello Unico del Governo di Quezon City (1 giorno). A differenza di quanto accadeva in precedenza, non è necessario presentare un'autorizzazione del barangay.
  • Pagare le tasse correlate e richiedere il permesso aziendale (Php500) presso il One-Stop Shop (1 giorno).
  • Presentare la domanda e i relativi documenti (devi presentare il registro dei conti, che consiste in quattro registri in cui annotare gli incassi e gli esborsi dell'azienda - il costo del servizio è di 400 Php). In caso di contabilità computerizzata, puoi richiedere il modulo n. 1900); pagare le tasse e l'imposta di bollo presso il Bureau of Internal Revenue (BIR).

Ti verrà quindi rilasciato un certificato di registrazione e l'autorizzazione a stampare ricevute (Php3.500). A differenza di quanto accadeva in precedenza, non è necessario che il BIR timbri le ricevute e le fatture. Il BIR ti rilascerà anche un numero di identificazione del contribuente (TIN).

Assumere dipendenti nelle Filippine

Se intendi assumere dei dipendenti dopo aver registrato la tua attività nelle Filippine, devi seguire i seguenti passi:

  • Registrare i nuovi dipendenti presso il Social Security System (SSS) (1 giorno).
  • Registrare i nuovi dipendenti presso il Phil Heath (1 giorno).
  • Registrare i nuovi dipendenti presso il Fondo Pag-IBIG (1 giorno).
  • Registrazione al Sistema di Sicurezza Sociale

Per registrare la tua azienda presso il Sistema di Sicurezza Sociale (SSS), ti occorrono i seguenti documenti:

  • il modulo di registrazione dell'azienda (modulo R-1);
  • il rapporto di lavoro (modulo R-1A);
  • un elenco dei dipendenti, specificando la data di nascita, la posizione, lo stipendio e la data di assunzione;
  • lo statuto e i regolamenti della società; e
  • il certificato di registrazione SEC.

A questo punto, verrà rilasciato un numero di previdenza sociale all'azienda e ai dipendenti. Ricorda che nelle Filippine i dipendenti hanno diritto a ricevere informazioni e formazione sui loro diritti e doveri.

Registrazione presso Phil Heath

Per registrarti presso il Phil Heath, hai bisogno dei seguenti documenti:

  • il modulo ER1 contenente le informazioni sul datore di lavoro;
  • il modulo ER2 contenente l'elenco dei dipendenti e i loro dati;
  • prova di registrazione presso la SEC;
  • la prova della registrazione presso il BIR; e
  • una copia dell'autorizzazione all'attività.

Il numero di affiliazione verrà rilasciato entro tre mesi.

Registrazione al Fondo Pag-IBIG

Per registrare la tua attività presso il Fondo Mutualistico Pag-IBIG, sono necessari i seguenti documenti:

  • un modulo EDF [FPF040] contenente le informazioni sull'azienda;
  • un modulo SSF [FPF170] contenente i facsimile delle firme;
  • una copia del certificato di costituzione della società rilasciato dalla SEC;
  • una copia dello statuto e dei regolamenti della società; e
  • la delibera del consiglio di amministrazione o il certificato del segretario che indica un rappresentante legale.

Una volta pagate le tasse richieste, verranno rilasciati un numero di Fondo Pag-IBIG e un certificato di registrazione.

Le società straniere devono pagare le tasse nelle Filippine?

Sia le società filippine che le società straniere (PMI/società straniere impegnate in un'attività commerciale o imprenditoriale all'interno delle Filippine) sono tassate con un'aliquota del 25%, ad eccezione delle società con un reddito netto imponibile inferiore a 5 milioni di PHP e un patrimonio totale inferiore a 100 milioni di PHP, che sono tassate con un'aliquota del 20%. Questo vale anche per le "società straniere residenti", ovvero le PMI/società straniere che svolgono un'attività commerciale o imprenditoriale nelle Filippine.

Se sei un libero professionista o un lavoratore autonomo, sei considerato un'impresa individuale. Gli stranieri possono avere una ditta individuale per attività non regolate dalle leggi sulla proprietà.

I documenti necessari per registrarsi e pagare l'imposta sulle società straniere sono una dichiarazione del Tesoriere, un certificato bancario che attesti le rimesse in entrata, l'atto costitutivo e lo statuto notarile.

Per le società con più del 40% di capitale straniero, è richiesto il modulo F-100 della SEC.

Per registrarsi, è necessario soddisfare le condizioni della Securities and Exchange Commission.