Come entrare in Tunisia a maggio

Ciao a tutti, come già accennato in altro post a maggio vorrei venire ad hammamet per verificare la fattibilità di un trasferimento definitivo. So che per adesso L ingresso per turismo non è permesso dal governo
Italiano… come posso ovviare… posso eventualmente dichiarare se lo dovessero chiedere che voglio andare perché interessato ad aprire un attività lavorativa?(che poi è effettivamente un idea che mi interesserebbe))
Grazie a tutti e auguri per un felice e sereno 2022
Ugo

purtroppo le intenzioni non fanno giurisprudenza :) maggio è ancora lontano, vediamo cosa evolverà nel frattempo.

Non ho capito. La situzione cambia ogni tre giorni e lei si preoccupa di Maggio? Con codesto stato d'animo la Tunisia non fa per lei. Qua non si vive alla giornata, ma di 5 minuti in 5 minuti.....

Ancora tre settimane e sarò dei vostri ( partenza il 24 Gennaio ), Covid permettendo. Per quest'ultimo stó cercando di fare un'assicurazione sanitaria ( sono ancora in alto mare ), almeno che mi garantisca sostegno da eventuali problemi all'ingresso in Tunisia, in caso di positività.   :dumbom:

gennaro67 ha scritto :

Ancora tre settimane e sarò dei vostri ( partenza il 24 Gennaio ), Covid permettendo. Per quest'ultimo stó cercando di fare un'assicurazione sanitaria ( sono ancora in alto mare ), almeno che mi garantisca sostegno da eventuali problemi all'ingresso in Tunisia, in caso di positività.   :dumbom:

Gennaro perchè pensi ad una positività?
Se sei positivo non puoi partire, il test viene fatto alla partenza e deve essere PCR, per partire devi essere anche provvisto di pass vaccinale almeno con 2 dosi (preferibile anche la booster).
Ricordati di fare e di stampare la dichiarazione A7EM, non viene richiesta ma... non si sa mai.

Gigi_gigi ha scritto :

Non ho capito. La situzione cambia ogni tre giorni e lei si preoccupa di Maggio? Con codesto stato d'animo la Tunisia non fa per lei. Qua non si vive alla giornata, ma di 5 minuti in 5 minuti.....

Gigi, un tantinello aggressiva come risposta, :) chiede informazioni avvantaggiandosi e senz'altro non avendo le idee chiare sulla situazione riportata da viaggiaresicuri della Farnesina che noi residenti invece seguiamo da due anni. Quando si avvicinerà il periodo sarà possibile riparlarne :)

Le condizioni per poter entrare in Tunisia , continuamente aggiornate in relazione ai problemi sanitari ed altro , sono riportate nel sito Viaggiare Sicuri della Farnesina . Al momento per turismo non si può !! Non sono sufficienti " dichiarazioni" o " intenzioni" , o si è in possesso dei requisiti previsti dalle norme vigenti (  residenti , dipendenti aziende , società, cittadinanza )  o non si entra !!!!

Buona domenica a tutti/e, io sono sbarcato il 2nov 2021, dichiarando di volere prendere la res. ad Hammamet come ho fatto. Sono in attesa del permesso di sogg.  definitivo e riparto in auto  a fine gennaio.☀️🤩👍

Salute a tutti, entrato ieri in Tunisia per trasferimento da pensionato.Cerchero' di essere conciso e chiaro:nave Grimaldi da Salerno, documenti richiesti anche dal sito della Grimaldi:vaccinazione green pass anche solo una dose purché guariti da covid,tampone rapido 48h prima dell imbarco,E7mi compilato e stampato, modulo della Grimaldi reperibile sul sito,affitto di un appartamento, o casa di proprietà oppure viaggio personale per un soggiorno con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell infrastruttura ospitante.
Ingresso in tunisia:tampone rapido al box,poi controllo documenti ivi jncluso affitto o voucher con ticket di ritorno, tappa successiva controllo auto con tutti i bagagli fuori dall auto,dopo un primo passaggio di un poliziotto arriva ispettore con tre stelle che firma e poi per me passaggio box per 90 gg auto Ingresso come turista e a pochi metri cambio euro e a fianco a pochi metri assicurazione temporanea per tre mesi con la Star,la mia italiana nn copre la tunisia,poi ulteriori due controlli documenti, in un paio di occasioni mi hanno chiesto se avevo da dichiarare euro per poterli successivamente depositare in banca,io ho sempre detto di no perché farò un bonifico appena domani aprirò c.c.presso Stp di sousse,poi sono uscito ed arrivato a Sousse giusto per pranzo e per conoscere personalmente delle persone fantastiche di questo forum.Auguri.

Salute a tutti,errata corrige:TAMPONE MOLECOLARE  e nn rapido!!!!

tulliomarc ha scritto :

Salute a tutti,errata corrige:TAMPONE MOLECOLARE  e nn rapido!!!!

Ottima notizia.
Salut

Ciao scusa la domanda forse stupida a questo punto ma io sto ancora aspettando che il governo italiano dia il nulla osta per uscire dall'Italia per la Tunisia cosa attualmente vietata dal decreto legge che vieta viaggi per turismo fino a fine gennaio. Siccome mi sono rotto di aspettare la domanda è la seguente: la polizia di frontiera italiana non ti ha fatto nessun problema alla partenza?
Credo che questa domanda sia di interesse anche a molti altri del forum che come me vorrebbero fare le cose in regola ma si sono anche rotti di aspettare le decisioni dei nostri governanti...

freewill1 ha scritto :

Ciao scusa la domanda forse stupida a questo punto ma io sto ancora aspettando che il governo italiano dia il nulla osta per uscire dall'Italia per la Tunisia cosa attualmente vietata dal decreto legge che vieta viaggi per turismo fino a fine gennaio. Siccome mi sono rotto di aspettare la domanda è la seguente: la polizia di frontiera italiana non ti ha fatto nessun problema alla partenza?
Credo che questa domanda sia di interesse anche a molti altri del forum che come me vorrebbero fare le cose in regola ma si sono anche rotti di aspettare le decisioni dei nostri governanti...

Di norma fanno compilare un modulo dove indichi il motivo prima di passare la Dogana.. vedi Malpensa.. Non so se lo fanno anche da roma...

tulliomarc ha scritto :

..... affitto di un appartamento, o casa di proprietà oppure viaggio personale per un soggiorno con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell infrastruttura ospitante......
Ingresso in tunisia:... controllo documenti ivi jncluso affitto o voucher con ticket di ritorno... .

Tulliomarc, poichè a breve questa problematica mi riguarderà direttamente, cosa si intende per "viaggio personale con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell' infrastruttura ospitante"?
Mi spiego meglio. Premesso che il 29/12 ho fatto al Comune la preiscrizione A.I.R.E. con la copia da consegnare agli uffici consolari di Tunisi entro il 28/3 in mio possesso, io partirò il 28/2 con arrivo alle 14 dell'1/3. Ho prenotato un hotel dall'1 a 7 marzo, con pagamento presso la struttura, perchè conto che, anche con l'aiuto delle persone fantastiche che tu citi (credo siano le stesse), in una settimana dovrei trovare casa. Per le altre formalità, mi sono concesso un periodo di 20/30 giorni, quindi il biglietto di ritorno è per il 31/3.
Basterà?

A proposito, com'è la "Smeralda"? Anch'io partirò da Salerno.

Per quanto riguarda la normativa italiana che individua le motivazioni previste per i viaggi verso i paesi del gruppo E (Tunisia) rimando all'art.5 , punto 1 Ordinanza 22.10.2021 (prorogata fino al 31.1.2022). Quindi, a eventuale domanda/compilazione modulo ci si può rifare a quanto indicato.

freewill1 ha scritto :

Ciao scusa la domanda forse stupida a questo punto ma io sto ancora aspettando che il governo italiano dia il nulla osta per uscire dall'Italia per la Tunisia cosa attualmente vietata dal decreto legge che vieta viaggi per turismo fino a fine gennaio. Siccome mi sono rotto di aspettare la domanda è la seguente: la polizia di frontiera italiana non ti ha fatto nessun problema alla partenza?
Credo che questa domanda sia di interesse anche a molti altri del forum che come me vorrebbero fare le cose in regola ma si sono anche rotti di aspettare le decisioni dei nostri governanti...

La polizia di frontiera non fa alcun controllo in merito, i controlli sono tutti delegati al personale del check in delle compagnie di navigazione o aeree, loro verificano i motivi, all'arrivo del resto non esistono controlli in merito.

tulliomarc ha scritto :

Salute a tutti, entrato ieri in Tunisia per trasferimento da pensionato.Cerchero' di essere conciso e chiaro:nave Grimaldi da Salerno, documenti richiesti anche dal sito della Grimaldi:vaccinazione green pass anche solo una dose purché guariti da covid,tampone rapido 48h prima dell imbarco,E7mi compilato e stampato, modulo della Grimaldi reperibile sul sito,affitto di un appartamento, o casa di proprietà oppure viaggio personale per un soggiorno con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell infrastruttura ospitante.
Ingresso in tunisia:tampone rapido al box,poi controllo documenti ivi jncluso affitto o voucher con ticket di ritorno, tappa successiva controllo auto con tutti i bagagli fuori dall auto,dopo un primo passaggio di un poliziotto arriva ispettore con tre stelle che firma e poi per me passaggio box per 90 gg auto Ingresso come turista e a pochi metri cambio euro e a fianco a pochi metri assicurazione temporanea per tre mesi con la Star,la mia italiana nn copre la tunisia,poi ulteriori due controlli documenti, in un paio di occasioni mi hanno chiesto se avevo da dichiarare euro per poterli successivamente depositare in banca,io ho sempre detto di no perché farò un bonifico appena domani aprirò c.c.presso Stp di sousse,poi sono uscito ed arrivato a Sousse giusto per pranzo e per conoscere personalmente delle persone fantastiche di questo forum.Auguri.

Scusami ma non capisco bene come mai Grimaldi chiede eventuale voucher di soggiorno con biglietto di ritorno se è chiaramente ESCLUSO il viaggio per turismo dalle Autorità italiane mentre è contemplato che tu possa, fra le tante opzioni, andare a trovare una persona residente in Tunisia con cui hai una comprovata e stabile relazione (e, quindi, si presume essere suo ospite)? Oppure forse queste sono le indicazioni del governo tunisino per l'ingresso degli stranieri non residenti, al netto delle indicazioni sanitarie?  Sarebbe assolutamente interessante chiarire perché io non ho trovato, a parte le indicazioni di carattere sanitario, nessuna indicazione del genere emessa da parte del Governo tunisino. Qualcuno sa chiarire questo punto o sa trovare riferimenti normativi a questa pratica che, ritengo, sia stata mutuata dalla Grimaldi a fronte delle richieste delle Autorità tunisine...di cui io però, ripeto, non trovo traccia???

Luna60 ha scritto :

Scusami ma non capisco bene come mai Grimaldi chiede eventuale voucher di soggiorno con biglietto di ritorno se è chiaramente ESCLUSO il viaggio per turismo dalle Autorità italiane mentre è contemplato che tu possa, fra le tante opzioni, andare a trovare una persona residente in Tunisia con cui hai una comprovata e stabile relazione (e, quindi, si presume essere suo ospite)? Oppure forse queste sono le indicazioni del governo tunisino per l'ingresso degli stranieri non residenti, al netto delle indicazioni sanitarie?  Sarebbe assolutamente interessante chiarire perché io non ho trovato, a parte le indicazioni di carattere sanitario, nessuna indicazione del genere emessa da parte del Governo tunisino. Qualcuno sa chiarire questo punto o sa trovare riferimenti normativi a questa pratica che, ritengo, sia stata mutuata dalla Grimaldi a fronte delle richieste delle Autorità tunisine...di cui io però, ripeto, non trovo traccia???

Ti rispondo io Luna, le compagnie di navigazione e aeree sono responsabili di chi imbarcano sui loro mezzi perchè se una volta arrivati vengono respinti dalle autorità il problema diventa loro, per questo da che sto in Tunisia al check in Alitalia (buonanima) mi richiedevano il permesso di soggiorno, a dicembre lo steward di ITA che mi ha fatto il check in solo guardando il passaporto pieno di visti dava per scontato che fossi residente ma per dargli maggiore sicurezza ho comunque mostrato il permesso di soggiorno. Ormai si sono alleggeriti negli imbarchi e quindi con una prenotazione hotel e un biglietto A/R procedono comunque all'imbarco (da quello che mi ha riportato Tulliomarc) qui sono fioccati i contratti di affitto monofirma (solo quella del padrone di casa) inviati per mail che dimostravano come il neo espatriando avesse un'abitazione di residenza e tutti hanno chiuso gli occhi evitando storie e polemiche inutili. Speriamo in una prossima riapertura, per il momento va bene così

Io dovrei partire da Venezia aeroporto e sono molto fiscali non credo di poter trovare una facile motivazione se no aspetto fine gennaio e poi se tutto va bene salto sul primo volo è basta hahaha oramai siamo noi italiani che non riusciamo più a migrare per la Tunisia un paradosso assurdo

freewill1 ha scritto :

Ciao scusa la domanda forse stupida a questo punto ma io sto ancora aspettando che il governo italiano dia il nulla osta per uscire dall'Italia per la Tunisia cosa attualmente vietata dal decreto legge che vieta viaggi per turismo fino a fine gennaio. Siccome mi sono rotto di aspettare la domanda è la seguente: la polizia di frontiera italiana non ti ha fatto nessun problema alla partenza?
Credo che questa domanda sia di interesse anche a molti altri del forum che come me vorrebbero fare le cose in regola ma si sono anche rotti di aspettare le decisioni dei nostri governanti...

Salute a tutti,NO, mi e' stato chiesto prima del chek in dal personale del porto di Salerno ,anzi mi avevano chiesto dapprima il voucher del residence e ticket di ritorno,ma poi ho fatto vedere loro il contratto di affitto annuale e per loro era tutto ok.Ripeto,se andate a vedere sul sito della Grimaldi da e per la Tunisia nelle note e' richiesto un contratto di affitto,una casa di proprieta' o un soggiorno breve a titolo personale con voucher e ticket di ritorno!!

Salute a tutti,
grimaldi-lines.com/it/emergenza-covid-19-info-viaggi/#toggle-id-6

leggi nota bene dopo aver aperto viaggio da/per la tunisia
probabilmente nn possono organizzare viaggi i tour operator

freewill1 ha scritto :

Io dovrei partire da Venezia aeroporto e sono molto fiscali non credo di poter trovare una facile motivazione se no aspetto fine gennaio e poi se tutto va bene salto sul primo volo è basta hahaha oramai siamo noi italiani che non riusciamo più a migrare per la Tunisia un paradosso assurdo

Ahahh.. Non mâle quest'ultima
Capisco Che molti si preoccupano... Giustamente delle éventuali difficolta' nel partire e... Arrivare... Ma non facciamo di tutta un erba un fascio... Ogni aeroporto ogni check in.. Ogni persona fanno ormai regole a modo loro... Di conseguenza.. Capite Che diventa difficile se non impossible  stabilire come comportarsi. Il mio consiglio e''... Tranquillité.. Pazienza... e un po'... Di Astuzia.... 😌 😌 😌

tulliomarc ha scritto :
freewill1 ha scritto :

Ciao scusa la domanda forse stupida a questo punto ma io sto ancora aspettando che il governo italiano dia il nulla osta per uscire dall'Italia per la Tunisia cosa attualmente vietata dal decreto legge che vieta viaggi per turismo fino a fine gennaio. Siccome mi sono rotto di aspettare la domanda è la seguente: la polizia di frontiera italiana non ti ha fatto nessun problema alla partenza?
Credo che questa domanda sia di interesse anche a molti altri del forum che come me vorrebbero fare le cose in regola ma si sono anche rotti di aspettare le decisioni dei nostri governanti...

Salute a tutti,NO, mi e' stato chiesto prima del chek in dal personale del porto di Salerno ,anzi mi avevano chiesto dapprima il voucher del residence e ticket di ritorno,ma poi ho fatto vedere loro il contratto di affitto annuale e per loro era tutto ok.Ripeto,se andate a vedere sul sito della Grimaldi da e per la Tunisia nelle note e' richiesto un contratto di affitto,una casa di proprieta' o un soggiorno breve a titolo personale con voucher e ticket di ritorno!!

Salute a tutti,
grimaldi-lines.com/it/emergenza-covid-19-info-viaggi/#toggle-id-6
apri viaggio per/ da Tunisia e poi NOTA BENE.

qwertysan ha scritto :
tulliomarc ha scritto :

..... affitto di un appartamento, o casa di proprietà oppure viaggio personale per un soggiorno con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell infrastruttura ospitante......
Ingresso in tunisia:... controllo documenti ivi jncluso affitto o voucher con ticket di ritorno... .

Tulliomarc, poichè a breve questa problematica mi riguarderà direttamente, cosa si intende per "viaggio personale con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell' infrastruttura ospitante"?
Mi spiego meglio. Premesso che il 29/12 ho fatto al Comune la preiscrizione A.I.R.E. con la copia da consegnare agli uffici consolari di Tunisi entro il 28/3 in mio possesso, io partirò il 28/2 con arrivo alle 14 dell'1/3. Ho prenotato un hotel dall'1 a 7 marzo, con pagamento presso la struttura, perchè conto che, anche con l'aiuto delle persone fantastiche che tu citi (credo siano le stesse), in una settimana dovrei trovare casa. Per le altre formalità, mi sono concesso un periodo di 20/30 giorni, quindi il biglietto di ritorno è per il 31/3.
Basterà?

A proposito, com'è la "Smeralda"? Anch'io partirò da Salerno.

Salute a tutti,la Smeralda e' una nave comoda,io ho preso una cabina da 4 uso esclusivo,
per quanto posso dirti io potrebbero far problemi sulla nn coincidenza di voucher hotel e ticket di ritorno,percui approfondisci bene ma molto bene perche' senno' nn parti.Ovviamente io mi riferisco alle condizioni attuali di imbarco....

Luna60 ha scritto :
tulliomarc ha scritto :

Salute a tutti, entrato ieri in Tunisia per trasferimento da pensionato.Cerchero' di essere conciso e chiaro:nave Grimaldi da Salerno, documenti richiesti anche dal sito della Grimaldi:vaccinazione green pass anche solo una dose purché guariti da covid,tampone rapido 48h prima dell imbarco,E7mi compilato e stampato, modulo della Grimaldi reperibile sul sito,affitto di un appartamento, o casa di proprietà oppure viaggio personale per un soggiorno con relativo ticket di ritorno e voucher di pagamento dell infrastruttura ospitante.
Ingresso in tunisia:tampone rapido al box,poi controllo documenti ivi jncluso affitto o voucher con ticket di ritorno, tappa successiva controllo auto con tutti i bagagli fuori dall auto,dopo un primo passaggio di un poliziotto arriva ispettore con tre stelle che firma e poi per me passaggio box per 90 gg auto Ingresso come turista e a pochi metri cambio euro e a fianco a pochi metri assicurazione temporanea per tre mesi con la Star,la mia italiana nn copre la tunisia,poi ulteriori due controlli documenti, in un paio di occasioni mi hanno chiesto se avevo da dichiarare euro per poterli successivamente depositare in banca,io ho sempre detto di no perché farò un bonifico appena domani aprirò c.c.presso Stp di sousse,poi sono uscito ed arrivato a Sousse giusto per pranzo e per conoscere personalmente delle persone fantastiche di questo forum.Auguri.

Scusami ma non capisco bene come mai Grimaldi chiede eventuale voucher di soggiorno con biglietto di ritorno se è chiaramente ESCLUSO il viaggio per turismo dalle Autorità italiane mentre è contemplato che tu possa, fra le tante opzioni, andare a trovare una persona residente in Tunisia con cui hai una comprovata e stabile relazione (e, quindi, si presume essere suo ospite)? Oppure forse queste sono le indicazioni del governo tunisino per l'ingresso degli stranieri non residenti, al netto delle indicazioni sanitarie?  Sarebbe assolutamente interessante chiarire perché io non ho trovato, a parte le indicazioni di carattere sanitario, nessuna indicazione del genere emessa da parte del Governo tunisino. Qualcuno sa chiarire questo punto o sa trovare riferimenti normativi a questa pratica che, ritengo, sia stata mutuata dalla Grimaldi a fronte delle richieste delle Autorità tunisine...di cui io però, ripeto, non trovo traccia???

Salute a tutti,
grimaldi-lines.com/it/emerg … oggle-id-6

leggi nota bene dopo aver aperto viaggio da/per la tunisia
probabilmente nn possono organizzare viaggi i tour operator,ma la domanda va posta alla Grimaldi.

Allora, ho letto il “nota bene” della pagina Grimaldi dove si precisa che se non hai un contratto di affitto devi avere un voucher pagato per l'albergo ed il biglietto di ritorno ma, ripeto, non trovo riscontri normativi a questa richiesta, nè se ne fa cenno nella pagina del Mae relativa all'ingresso in Tunisia (che come precisa le varie richieste in campo sanitario etc etc si presume....dovrebbe indicare anche questa necessità). Certo si potrebbe chiedere a Grimaldi....oppure farlo presente alla nostra ambasciata....di fatto se il mio compagno (o la compagna di qualcuno) vuole venire a trovarmi in Tunisia - come previsto dal decreto italiano che regola i viaggi verso questo paese -  per una non meglio indicata “regola” tunisina  che non si trova scritta su nessuno dei canali ufficiali....non ci si può imbarcare?!? Che ne dicono i nostri rappresentanti presso l'ambasciata?

Luna60 ha scritto :

Allora, ho letto il “nota bene” della pagina Grimaldi dove si precisa che se non hai un contratto di affitto devi avere un voucher pagato per l'albergo ed il biglietto di ritorno ma, ripeto, non trovo riscontri normativi a questa richiesta, nè se ne fa cenno nella pagina del Mae relativa all'ingresso in Tunisia (che come precisa le varie richieste in campo sanitario etc etc si presume....dovrebbe indicare anche questa necessità). Certo si potrebbe chiedere a Grimaldi....oppure farlo presente alla nostra ambasciata....di fatto se il mio compagno (o la compagna di qualcuno) vuole venire a trovarmi in Tunisia - come previsto dal decreto italiano che regola i viaggi verso questo paese -  per una non meglio indicata “regola” tunisina  che non si trova scritta su nessuno dei canali ufficiali....non ci si può imbarcare?!? Che ne dicono i nostri rappresentanti presso l'ambasciata?

Luna lo fanno tutte le compagnie non è una prerogativa Grimaldi, le compagnie sono private non sono statali quindi possono inserire norme aggiuntive per evitare di trovarsi sul groppone eventuali persone respinte alla frontiera tunisina (anche se di norma non accade). Si può far presente all'Ambasciata ma non è nelle loro competenze proprio per il fatto che le compagnie sono private. Se una coppia non è sposata ma è nello stato di famiglia non ci sono problemi ci sono tanti escamotage tipo condividere il contratto di affitto, o altre vie traverse tutte legali. Nel caso la coppia non è una coppia di fatto, non ha alcuna condivisione si va a cadere nel turismo perchè non è definita coppia se non ha qualche registrazione comune.
A volte ma parliamo sempre di discrezioni personali presentando la copia del permesso di soggiorno del compagno non fanno problemi ma essendo coppie non conviventi qualche problema ci sta sempre.

Questa richiesta è stata fatta anche a me a ottobre a Civitavecchia e ho visto personalmente passeggeri a cui è stato rifiutato l'imbarco senza contratto di casa il mio per esempio è stato anche aperto sulla pagina delle firme e della registrazione

Beh penso che la questione si lessicale terminologica.

Lato Italia:

Cosa è il turismo in base ad un DPR? Quel è la sua definizione ?

Secondo la Treccani:

trasferimento temporaneo di persone dalla località di abituale residenza ad altra località per fini di svago, riposo, cultura, curiosità, cura, sport ecc. Il t. è pertanto trasferimento ciclico: partenza dal domicilio abituale, arrivo ed eventuale soggiorno nella località di destinazione, ritorno alla località di partenza.

Nel caso specifico un viaggio per motivi diversi dello “svago” “ riposo” “cultura”…. Non ha motivazione turistica, ma di esigenze personali da espletare in Tunisia .

Molto interessante 💪
Sebbene il decreto specifica anche quali siano le motivazioni con le quali si possa entrare in Tunisia ed a mia esplicita richiesta al MAE e Ambasciata d'Italia a Tunisi entrambi mi hanno fatto notare che nel decreto non vi sia espressamente autorizzazione per trasferimento acquisizione residenza all'estero quindi di fatto... Non autorizzando

freewill1 ha scritto :

Molto interessante 💪
Sebbene il decreto specifica anche quali siano le motivazioni con le quali si possa entrare in Tunisia ed a mia esplicita richiesta al MAE e Ambasciata d'Italia a Tunisi entrambi mi hanno fatto notare che nel decreto non vi sia espressamente autorizzazione per trasferimento acquisizione residenza all'estero quindi di fatto... Non autorizzando

Sotto l'aspetto sostanziale della norma è vero che non è previsto il viaggio per trasferimento ma neanche escluso.
Il parere dell'ambasciata non fa testo. Quante volte i burocrati sono stati bocciati dalla magistratura amministrativa.
Ma la cosa più importante  è la prassi , se le società private (traghetti o aerei) permettono la partenza tutto ok, per l'arrivo se per la polizia di frontiera tunisina nulla osta, allora tutto ok.
Una email è stata da me inviata al ministro Di Maio , ma non è stata degna di risposta.
Quindi è importante che nessuno sino ad oggi è stato mandato indietro o non sia potuto partire.
Ecco perché è importante questo forum.
Salut

freewill1 ha scritto :

Molto interessante 💪
Sebbene il decreto specifica anche quali siano le motivazioni con le quali si possa entrare in Tunisia ed a mia esplicita richiesta al MAE e Ambasciata d'Italia a Tunisi entrambi mi hanno fatto notare che nel decreto non vi sia espressamente autorizzazione per trasferimento acquisizione residenza all'estero quindi di fatto... Non autorizzando

Hai perfettamente ragione.
Le indicazioni delle specifiche motivazioni esclude tutto il resto ….. o quasi .

Interessante la motivazione “urgenza” che è più ampia di quella “domestica” necessità e urgenza
Praticamente include di tutto.

Segnalo che mancano i “Volontari” le persone che dedicano la loro attività volontaristica. È noto che Moltissimi si stanno spostando con questa “voce”.

Ci sono anche i viaggi studio: ti mandano la lettera di invito ad un corso speciale sulla botanica marittima. E rilasciano anche il certificato frequenza.


Diciamo che c'è di tutto nel pianeta dei furbetti.
Ed in caso di sanzione sarà il giudice di pace o il prefetto a decidere se la Motivazione era consistente (accountability)

Scusate, non volevo farne un caso personale ma, piuttosto, una questione di principio e, francamente, mi pare strano che una compagnia privata possa decidere chi fare imbarcare sulla base di cosa? Il discorso di un eventuale respingimento si dovrebbe basare su di una norma del paese di arrivo, norma che non è esplicitata da nessuna parte: di fatto, a quanto pare, se hai un voucher con albergo pagato ed un biglietto di ritorno...non ci sono problemi quindi è da presumere che ci sia, da parte del paese di destinazione (Tunisia) una norma/cavillo/regolamento/legge che preveda questa necessità in caso un viaggiatore non sia residente o in procinto di....norma che non ho trovato da nessuna parte....e, mi permetto di dissentire, ma una compagnia di navigazione non può - e non credo abbia interesse - a mettere in vigore limitazioni se non richieste (e solo in questo caso ci sarebbe una logica in questo atteggiamento) dal paese di destinazione.
Concludendo...sarebbe auspicabile capire da dove questa “prassi” origini e su quale norma si fondi....altrimenti, a mio modestissimo parere, entriamo nel campo dell'abuso....

Luna hai ragione da vendere in quello che dici ma purtroppo lo fanno e nulla contano le rimostranze, ti spostano il biglietto e ti fanno tornare a casa come è successo a tulliomarc.

Pur nella consapevolezza che non bisogna fasciarsi la testa prima di essersela rotta, se avrò difficoltà io mi comporterò così.

premesso che : 

- Il 29/12 ho fatto la preiscrizione AIRE al mio Comune, che mi ha dato la copia da
  consegnare, entro il 28/3/2022, all'ufficio consolare di Tunisi;
- ho fatto il biglietto navale, partenza 21/2 ritorno 10/3;
- ho prenotato l'albergo dal 22/2 al 10/3;
- la motivazione che dichiarerò, se richiesta, sarà "urgenza",

in caso di rifiuto dell'imbarco, pretenderò il rilascio di un verbale che attesti l'accaduto. In alternativa e/o in aggiunta, sporgerò immediata denuncia presso il posto di Polizia del porto, facendo evidenziare il danno economico che consegue alla mancata iscrizione AIRE.
Ho un figlio avvocato (bravo, davvero), e non ho difficoltà ad adire le vie legali per i danni.

Magari per Urgenza di recarti in consolato/ambasciata chiedi appuntamento se lo danno così puoi esibire la email ricevuta

It-Marco ha scritto :

Magari per Urgenza di recarti in consolato/ambasciata chiedi appuntamento se lo danno così puoi esibire la email ricevuta

Ottima idea, perchè credo si possa fare anche per e-mail.

Io invece, appena ne avrò l'occasione, interpellerò il Consolato tunisino chiedendo di conoscere le norme, oltre alle sanitarie, che regolano l'ingresso in tunisia.....magari scopriamo qual'è questa norma che impedisce l'ingresso se non hai un albergo pagato.....capirei il biglietto di ritorno ma il soggiorno pagato mi pare una richiesta assurda....se mi risponderanno....vi farò sapere!

Signori, penso che stiate facendo una guerra contro i mulini a vento, al di la dei legali immaginate quanti contenziosi abbiano le varie compagnie aeree e marittime? La richiesta della motivazione è fatta da tutte le compagnie quindi da qualche parte deve uscire fuori, del resto anche sul sito della Farnesina è riportata la motivazione, a me da 6 anni a questa parte ogni volta che volavo dovevo presentare su richiesta del personale Alitalia al check in il permesso di soggiorno, la pandemia ha semplicemente incasinato ulteriormente il già complesso sistema introducendo nuove norme, poi ci troviamo magari a check in dove non viene richiesto neanche il passaporto, a Tunisi hanno stressato tutti i passeggeri in partenza con ITA per visionare il QR del dPLF che poi non è stato richiesto da nessuno a Fiumicino, hanno ulteriormente stressato per far compilare una specie di dPLF inutile sia a Tunisi che a Fiumicino, l'ultimo non l'ho compilato e me lo sono messo in valigia giusto per capire quanto sono importanti le norme presentate. Per febbraio speriamo che cambi qualcosa perchè davvero non se ne può più... è venuto a Monastir un grandissimo campione mondiale di vela italiano con la sua barca e la sua famiglia... non solo non gli è stato chiesto nulla ma è rimasto allibito alla festa di fine anno a vedere tutte le persone che si divertivano serenamente senza particolari precauzioni... insomma che dire? Ogni giorno una nuova, speriamo che finisca presto tutto sto calvario! Oggi al centro commerciale Mall of Sousse all'addetta al controllo le presento il QR del green pass, lei mi chiede il documento completo e io le rispondo che se lo vuole deve scansire il QR, lei mi dice che va bene così e mi fa passare... forse ha la vista bionica con scanner incorporato...

Luna60 ha scritto :

Io invece, appena ne avrò l'occasione, interpellerò il Consolato tunisino chiedendo di conoscere le norme, oltre alle sanitarie, che regolano l'ingresso in tunisia.....magari scopriamo qual'è questa norma che impedisce l'ingresso se non hai un albergo pagato.....capirei il biglietto di ritorno ma il soggiorno pagato mi pare una richiesta assurda....se mi risponderanno....vi farò sapere!

La norma c'e. e prevede divieto di Turismo fai da te.. Ma solo con Tour Operatours.. Da. Qui obbligo di avere biglietto AR e albergo pagato X il periodo
Vista la situazione non mi sembra cosi strano... Poi se uno ha motivazioni valide... Salute.. Lavoro.. Residenza.. La norma non si applica

Nuova discussione