Conguaglio pensione INPS per un residente estero

salve,

mi chiamo Francesco Anfuso e sono un pensionato italiano residente in portogallo.

A settembre 2016 ho ottenuto il riconoscimento di residente fiscale in Portogallo  (a partire dal 2015) e l'INPS ha cominciato a pagare la mia pensione al lordo delle imposte italiane.

L'INPS ha cominciato a pagare dall'ottobre 2016, inviandomi una comunicazione in cui veniva calcolato il totale delle tasse pagate (come trattenute) per il 2016 fino a settembre e avvisando che tali somme sarebbero state conguagliate poco dopo.

a tutt'oggi (novembre 2018), non ho ricevuto il conguaglio per le tasse pagate (come trattenute) nei primi 9 mesi del 2016...

- quacuno si é trovato nella mia stessa situazione? cosa posso fare?

- il mio statuto di residente fiscale estero riguarda anche il 2015; come posso fare per farmi rimborsare anche le tasse trattenute per il 2015?

grazie per le eventuali informazioni,

Moderato da Francesca la settimana scorsa
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto email in questo forum pubblico

Buongiorno Francesco,

Ben arrivato sul forum  :)

Credo che per risolvere la tua situazione tu ti debba rivolgere ad un commercialista o altro professionista esperto del settore.
Per essendo il nostro forum una grande fonte di informazioni e consigli non siamo in grado di fornire supporto tecnico in materia fiscale.

Un saluto,

Francesca
Team Expat.com

caro Francesco,
mi sono trovato anch'io nella tua medesima situazione
purtroppo la velocità per ottenere gli arretrati dipende dall'efficienza dell'ufficio INPS da cui dipendi, alcuni sono efficienti, altri un disastro
il mio, quello di Imperia, apparteneva alla seconda categoria
Sono dovuto andare personalmente tre volte sul posto, alla terza purtroppo ho battuto i pugni sul tavolo, alzato la voce, ed ho ricevuto il dovuto
buona fortuna
Dario

Nuova discussione