consiglio: meglio affittare o comprare? e dove?

premetto che mi mancano ancora 2/3 anni alla pensione, ma sia io che mia sorella (lei già in pensione)saremmo interessati a trasferirci in portogallo. le discussioni sono sul posto e se conviene andare in affitto o comprare.
io vorrei andare in algarve lei piu vicino a lisbona.
qualcuno ha consigli?

Lisbona o Algarve dipende da una scelta personale . E dettata dal feeling che uno percepisce , se ci andrai ad abitare. Consiglio per esperienza di andare in affitto il primo anno e perlustrare. Immagino che se vuoi comprare sia una scelta anche per investire il tuo denaro. Quindi Lisbona , essendo la capitale, ha più possibilità di mantener valore e interesse un domani se vuoi affittarlo o rivendere
( consolati e ambasciate , aziende internazionali, espatriati, banche e ... quanto altro) . Un po’ come milano e roma .
Algarve attenzione a location di moda e inflazionate da turismo mass market e quindi ... un domani è una incognita. Puoi i nfine farti dare i trend storici dell immobiliare dalle agenzie che contatterai: ormai anno per anno sia hanno info dettagliate su costi a mq e tenuta o meno dei valori nel tempo. Ti consiglio una metratura media, 90-120 mq per abbracciare un ventaglio maggiore, un domani, delle richieste di mercato. E poi la negoziazione , che nell immobiliare è più che altro una tecnica basata sul momento (l occasione), l’ attesa , per decidere se giocare ancora al ribasso o formulare L offerta finale.
Agenzie e notaio di livello, di fiducia  e verificati in loco (attenzione agli attestati di proprietà e pendenze ev pregresse sul bene)  . Buona fortuna , se hai bisogno cercami qui o :
albarea2012(att)gmaildotcom.  Buon tutto !

PS se la sorella è già in pensione potrebbe iniziare lei l’ espatrio e incamerare un buon 50-60% del netto attuale. E iniziare la ricerca dell immobile 😏

Ciao PEOPOLIS,

mah .... è l'eterno dilemma !!

brevemente  .. in Algarve, Lisboa e Porto ... cioè i luoghi con maggiori tensioni (leggi richieste) il mercato è sempre al rialzo e pare non arrestarsi.

La  (sembra inesauribile) NOSTRA (pensionati)   domanda di alloggi spinge i prezzi di questi per gli affitti e  parimenti chi ha disponibilità si affaccia al mercato per investire e lucrare di conseguenza (anche stranieri ed I T A L I A N I )

Detto ciò le campagne , l'interno del Paese, buona parte del NORD (zona Viana do Castelo)  hanno prezzi talvolta anche bassi ....

Ogni luogo è soggettivo ... per interesse, tipo di servizi, flusso turistico, paesaggi eccetera.

Poi se ti va di fare una bella vacanza di
10 anni esentasse.... (in base alle ATTUALI .. bada bene ATTUALI) normative
vai in affitto .

3 anni in ALGARVE
3 anni ad ERICEIRA
3 anni a VIANA D.C.

Potrai vivere interamente il Paese con brevi spostamenti (è una piccola nazione).

Se finanziariamente facciamo i conti  quanto speso per  affitto ... sono   "soldi buttati" 
500x12x10= 60.000eur   spannometricamente per avere un'idea.

Però non hai problemi, oppure se li avrai potrai cambiare (come da noi ci sono regole per l'abbandono dell'alloggio).

In caso di acquisto  bisogna vedere che intenzioni hai al termine dei 10 anni .

Le AGEVOLAZIONI saranno ancora presenti ??

Se verranno tolte o modificate con tassazione il mercato si "sgonfierà" ?
(questo servirebbe ai Portoghesi .... altrimenti non riusciranno più a comprarsi casa negli stessi luoghi ma si dovranno spostare via via verso l'interno)

Lo fai come investimento // uso per i figli (se ne hai )  ?

Lo fai per possibile successivo investimento
(ma sarai ... ehm ... vecchietto poi ... per gestirla ) 

Le tasse in caso di rivendita ci sono in PT ed anche l' IMU (si chiama IMI) è abbuonata solo per i primi 3 anni , ma poi si paga e  non è irrisoria.

CONCLUSIONI
E' TUTTO LEGATO ALLE ASPETTATIVE e ABITUDINI  DI VITA CHE HAI TU.


Un saluto

Stefano

attenzione alla bolla immobiliaria

grazie a tutti  x le gentili risposte. mah il comprare ti lega ad un posto,indubbiamente il primo anno o 2 sarebbe meglio un affitto, anche x capire se come scelta vale la pena. il comprare non lo farei a scopo di lucro ma x stabilirmi x sempre (infatti venderei casa in italia).  il posto...immagino che ci siano tanti posti bellissimi...algarve x il mare e il clima temperato tutto l'anno...lisbona x i musei  la storia, immagino la vicinanza con ambasciata e la comodità dell'areoporto. il problema dei paesini all'interno è la mobilità,  x vedere qualcosa  ti devi comunque spostare.poi  non si diventa giovani con gli anni che passano  x un ospedale che fai 100 km?

ALGARVE >> clima temperato tutto l'anno.. mica poi tanto

Talvolta in estate    " te scììoop " nella parte vicino alla Spagna.

Se ti affacci al mare avrai sempre la brezza ... ma il mare è ATLANTICO ed anche  in Algarve, quindi sarà  freddino .. difatti molti hanno le piscine.

Tutto sta a fare il bagno in baie riparate e con acqua bassa ... 

A  Sagres (estremo ovest) ... l'ultimo alberello lo vedi  5-6 Km prima di raggiungere il paesello ...... vento che tira da tutte le parti  e quindi vegetazione  da brughiera.

Personalmente ho soggiornato in Algarve in estate ... ed ho preferito radicarmi altrove .
Ma  è soggettivo .... l'unica è provare ....

Un saluto

++ news ++

INTERESSANTE >>  l'aria che tira a Lisboa per  i residenti in affitto

thomasproject.net/2018/09/22/lisbona-in-rivolta-una-manifestazione-per-il-diritto-allabitare/

.......La manifestazione di oggi cerca quindi di mettere un punto fermo: un dito sulla piaga di una città che sta perdendo l’anima, e che sembra ormai completamente impotente di fronte all’ultimo maremoto che l’ha travolta (un recente documentario porta, non a caso, il titolo di “Terramotourism”). ...........................

eccetera

La gentrification ha sconvolto Barcellona, e ora sta accadendo a Lisboa.

che si alzassero i prezzi degli affitti era chiaro e lampante ma la domanda chiave è se non prendi una pensione da 3000 euro netti conviene spenderne 600 o 700 x affittare un mini appartamento x risparmiarne altrettanti dalle tasse italiane?
il 70% dei pensionati arriva a prendere 1000/1200 euro netti in italia, trasferendoti in portogallo ne arrivi a prendere 1700?  ne spendi 700 x  un affito  te ne rimangono 1000.
con 1000 euro in portogallo ci vivi bene o sei un morto di fame? xchè allora forse è meglio rimanere in italia?

eeesatttamente ....

Se si ha qualche soldo da parte conviene comprare.

Si ma devi almeno essere sicura di voler restare  per qualche anno. Se uno ha famiglia in Italia e vuole tornare , devi vendere o affittare. Ma non so....

Buondì Peopolis, sia per comprare che per l'affitto a mio parere se cerchi maggiore convenienza hai due scelte: geolocalizzare la scelta verso il nord e/o città all'interno.
Gli affitti più convenienti e ad occhio Delle offerte dalla bacheca di agenzia immobiliari decisamente più interessanti anche in confronto a Porto.
Noi abbiamo scelto Povoa de Varzim per la praticità della linea Metro, con 1ora sei in aereoporto a Porto.
Decisamente turistica in estate ora a settembre piacevole  e vivibile e sei ha auto trovi tanta storia a Braga,etc. Nonché fiere locali spesso.
Qui ci sono due ospedali (1pubblico,1privato) ed un'altro a Villa di Conde a pochi km.
Di sicuro x qualsiasi zona occorre fare un sopralluogo di persona e meno congetture a tavolino.
Sono davvero diverse le motivazioni che possono dare un input alla scelta
Noi come affitto paghiamo 400euro un T1 con garage e due verande (balconi)e fronte mare.
Fino a pochi giorni fa eravamo stesso palazzo senza garage balconi e fronte mare, stesso prezzo.
Quindi è importante fare una prima scelta poi tenere gli occhi aperti alle opportunità.
PS.questo è un ottimo periodo perché sia x affitto che vendita i proprietari mettono avviso direttamente sui portoni di ingresso dei palazzi finite le ferie estive. Ti consiglio anche CustoJusto.pt  (tipo Subito).
Buona riflessione,MaGi2

Ci sono prezzi convenienti anche a Portimao basta non avere pretese vista mare, ma comunque essere vicini e si può trovare un T1 a € 400 tutto compreso. È chiaro che piu ti allontani dal mare e più scende il prezzo.

domanda stupida domenica......T1= 50 mq?

cari amici
che i prezzi degli affitti aumentassero era inevitabile, vista l'esplosione della domanda, prevista e d'altronde voluta e cercata dal governo portoghese
si puo' fare ancora qualche affare non "buono" ma "interessante" comprando per chi avesse un "tesoretto" e volesse togliersi l'assillo mensile dell'affitto
ricordo la regola aurea dell'investimento immobiliare del particolare: comprare almeno 30% al di sotto del prezzo medio di mercato
questo é possibile perché qualche portoghese puo' essere tentato di vendere e portare a casa il "capital gain".
I prezzi, soprattutto a Lisbona e Cascais, ma ora anche a Porto sono praticamente raddoppiati in una decina di anni.
Ricordo anche la mia opinione più' volte espressa sul blog:
é una follia, senza offesa, espatriare per avere un vantaggio fiscale minimo
bisogna innanzi tutto privilegiare una scelta di qualità di vita
soprattutto per coloro che non hanno mai vissuto all'estero : espatriare definitivamente non é come passare una settimana in Tailandia o in Florida o andare ad un congresso a Londra
é una scelta di vita strategica
io lo sconsiglio vivamente a chi non ha un tasso di imposizione fiscale in Italia superiore al 30/40%
ma questa é solo un'opinione
un saluto a tutti
Dario

Dario hai pienamente ragione.
Ho sentito molti qui che vorrebbero trasferirsi in Portogallo. Cerco sempre di fargli capire che non è una vacanza, provo a spiegare che per me è un pochino diverso causa il mio lavoro in giro per il mondo. Ho provato a spiegare che con un lordo di 1200 euro in piu sulla pensione non si diventa ricchi ma si può star bene adattandosi al paese dove si vive. Come dici tu affitti aumentati e per comprare idem. E trovo giustissimo come un tuo post di tempo fa, affittare per un anno e poi se piace e si trova una buona occasione comprare.
Grazie Dario per i tuoi interventi, li leggo sempre con molto piacere.

Biagio

buonasera a tutti, più  leggo i vostri post più mi rendo conto che questa cosa di trasferirsi  in portogallo è solo ed esclusivamente x persone con una pensione extralarge. un pensionato medio italiano fa la fame qui e farebbe la fame in portogallo.

Peopolis, comincio avpenarevchevru abbia ragione ! Consorziamoci , è l unica via di uscita ... anzi di entrata in Portogallo !
Saluti

Nuova discussione