Trovare casa in Cambogia

Trovare casa è una priorità quando ci si trasferisce all’estero!

Qual’è il modo migliore per cercare casa o un appartamento in Cambogia? Annunci sui giornali, siti internet, agenzie immobiliari?

Avete dei consigli da dare a chi cerca alloggio in Cambogia? Quali sono le zone migliori in cui vivere?

Quanto costa mediamente un affitto al mese? È richiesta una cauzione e qual’è la durata media di un contratto d’affitto?

Avete voglia di condividere la vostra esperienza per aiutare chi desidera trovare casa in Cambogia?

Grazie mille per la collaborazione!

Il team di Expat.com

si Francesca, la casa e' importante per chi decide di abitare  qui (od ovunque) per sempre ma anche per solo medio/lunghi periodi. Insistere a regalare soldi a costosi Hotel o Guest House per oltre un mese e' quantomeno da bighelloni/benestanti o dipendenti/manager rimborsati dalle proprie aziende (ed allora, inquesto caso, niente da dire).
Comunque, volendo andare al sodo : affittare casa in Cambogia comporta delle differenti sistematiche di ricerca dell'alloggio giusto a seconda della citta'e/o paesotto in cui si e' scelto di vivere. Phnom Penh - come tutte le metropoli -  ha zone molto pericolose, zone molto rumorose, zone signorili residenziali, zone silenziose e sicure, zone caotice pullulanti dituristi etc.. Oltretutto c'e' da fare i conti con il vicinato (che puo' essere cortese e/o scorbutico) e con il titolare dell'alloggio che, non di rado, risulta un po' stronzo.
Siem Reap presenta poche problematiche di sicurezza rispetto alla Capitale  e la rumorosita' che c'e' e' limitata in alcune strade e/o quartieri e deriva non da cantieri di case in costruzione ma dal traffico che - fra auto, moto e tuk tuk - diventa un ronzio fin dalle prime ore del mattino
a cui ci si dovra' abituare (comunque gran parte delle sue aree abitative sono silenziose e la gente del posto e' piu' svezzata e abituata alla cortesia nei confronti dei baran rispetto ad altre citta').
Sihanoukville ha anche il problema aggiuntivo (rispetto alla Capitale) di affrontare un forte e rapido cambiamento, questa citta' si sta rifacendo il lifting e cio', in sostanza, comporta dover sopportare decine e decine di rumorosi cantieri e polveroni. Case private, concessionari auto, c. moto, garage, parcheggi, strade interne, illuminazioni .........tutto in fase di adeguamento al <nuovo ruolo> che si presta ad assumere questo paesotto che, fino a 7/8 anni fa era condsiderato il bronx della Cambogia e che adesso invece, ha appena inaugurato il suo decimo Casino' ed in giro si vedono Lamborghini, Porsch Panamera, Limousine etc..
Kampot e' tranquillissima e - a parte problematiche derivanti da  un possibile vicinato rumoroso - non soffre di intenso traffico d'auto (per ora), non ha cantieri dappertutto e la popolazione ha fatto della lentezza una filosofia di vita...La scelta della zona in cui vivere qui, potra' considerare l'eventuale preferenza di zone khmer piuttosto che quartieri adibiti ai baran (o viceversa).

Per tutto quanto sopra - intanto - eviterei di affidarmi esclusivamente agli annunci sui giornali, ai siti internet o alle agenzie immobiliari. Prendere in considerazione le loro offerte certo, perche' no, ma non basta avere i loro dati in quanto sono incompleti. Chi ci dice se in una determinata zona, un appartamento bellissimo viene offerto a prezzo basso per  motivi esterni di scarsa sicurezza? (scippi, tossici, etc..) Chi ci dice se un monolocale non arredato, invece, offerto a 120$ (quindi quasi il doppio rispetto al suo valore), gode di un posizionamento ottimale senza cantieri intorno, senza intensi traffici dalle 6 di mattina, etc.......meglio avere un europeo (connazionale ancora meglio per capirsi) come persona di fiducia che possa chiarire gli altri aspetti - negativi o positivi - dell'ambiente circostante integrando appunto le informazioni limitate fornite dai canali ordinari.

Di solito, per un affitto di un anno, c'e' da dare un deposito di 2 mensilita', per l'affitto di 6 mesi, 3 mesi e/o un mese il deposito e' di una mensilita'  ......anche questo e' un altro aspetto che mi spinge a consigliare un connazionale di fiducia sul posto che, godendo di rapporti di lavoro duraturi con i proprietari di appartamenti e ville, spesso, fa evitare di dover dare depositi vari (frall'altro non rimborsabili se si decide di lasciare la casa prima della fine del contratto sottoscritto).
I costi - a parte Siem Reap e Kampot dove abbiamo costi pressoche' omogenei - sono alti vicino al fiume per PhnomPenh  e vicino al mare per Sihanoukville e variano, rispetto alle are piu' defilate, anche del 200/300% ......si parte da monolocali da 60/70/80 dollari al mese (spesso non si fa neanche il contratto e si paga mese/mese con una piccolacauzione di 25 o 30 dollari per la luce e l'acqua consumata) dotati di bagno alla cambogiana e semiarredati
  .... appartamenti full furnished si trovano dai 120$ fino ai 250 ... villette anche da 350$ (occasioni) sono sempre meno dispomnibili. Disponibili anche Villoni da oltre 2000/3000$ al mese.  Quasi sempre, affittando per un anno o 6 mesi, si ottengono sconti e agevolazioni (5/10%)per tutte le situazioni abitative scelte.

*Nelle campagne si trova da dormire in ospitalissime famiglie cambogiane anche per 15/20$ al mese (riservato ai back packers  .. ;)  )

Concordo su tutto quello che dice Pier, dovunque si voglia abitare conviene sempre:
1) stare per i primi gg' in una G.House della zona in cui si vuole andare ad abitare.
2) guardarsi attorno per trovare la sistemazione a noi piu' consona.
3) chiedere ad occidentali o,ancora meglio, a connazionali informazioni sulla zona (sicurezza soprattutto notturna ,prezzi medi di affitto etc.)
4) trovata la sistemazione che ci aggrada, consiglio sempre di pagare solo un mese , nel caso in cui ci fossero dei problemi, possiamo andarcene senza grosse perdite, se no siamo sempre in tempo il mese dopo a confermare 6 mesi od un anno,e se li anticipiamo possiamo senz'altro contrattare la cifra,questo vale per le case arredate, per quelle vuote normalmente il padrone vuole un contratto annuale, ma a volte ci sono eccezioni.

Nuova discussione