Trasferimento

Salve a tutti,vorrei trasferirmi in Cambogia.Qualcuno sa darmi maggiori informazioni su costo vita(casa,bollette,etc.etc.)quanto costa fare 1 attivitā(anche burocraticamente)e quale cittā consigliate???Ovviamente vorrei trasferirmi in una cittā non di massa,anche se sul mare.
Grazie Davide

Ciao Davide,

ben arrivato sul forum!

Ti segnalo la Guida sulla vita in Cambogia dove trovi informazioni utili scritte da espatriati che vivono nel Paese.
Ecco il link: https://www.expat.com/it/guida/asia/cambogia/

Ci sono anche delle discussioni giā aperte su questo Forum Cambogia che forse potrebbero darti qualche delucidazione ulteriore.

Saluti,

Francesca

Allora , per una camera arredata sui 120 - 150 $ al mese + luce , la luce qui' costa come in Italia se non di piu', fai conto di spendere 20 -25 $ mese con 1 frigo ed un ventilatore, ma se vuoi l'aria condizionata e' un lusso che costa, conta in media 2,5 - 3 $ gg. solo per quella, senza usarla nemmeno troppo.
Poi se vuoi un appartamento od una casa, ti conviene pensare di stare a lungo, perché normalmente ti fanno dei contratti annuali per case non arredate, quei pochi appartamenti gia' arredati sono cari, non meno di 350 -400 $ mese + luce, invece da arredare puoi trovare a 150 - 200 $ mese.
Il prezzo della luce come casa e' di circa 20 cent. di $ al KW, ma se affitti come business ( o prendi una camera in una Guest House ) puo' raddoppiare .
Il costo della luce in Cambogia varia da un posto all'altro, io ora ti ho detto quello di Sihanoukville,in altri posti puo' costare meno o anche il doppio.
Andiamo al discorso di avviare un attivita':
Per una piccola attivita' (NEGOZI, BAR ,RISTORANTI, GUEST HOUSE etc.) la burocrazia e' quasi inesistente, praticamente tu affitti un posto con un contratto , te lo sistemi ed apri, dopo un po',se non sei andato tu prima all'ufficio, ti arriveranno gli addetti delle tasse a chiederti se hai la licenza, al che,con 2 foto e settanta $ (nei quali e' compreso il loro disturbo) ti faranno la licenza di piccolo commercio valida un anno,e ti diranno inoltre quanto dovrai pagare mensilmente di tasse , secondo il loro calcolo. Un italiano che ha un piccolo bar paga 7 $ mese, per una G.House puoi arrivare a 20 - 30 $ secondo le camere, la posizione etc. fai conto che sulla loro richiesta se lo ritieni necessario puoi anche contrattare.
UNA COSA IMPORTANTE:
Se pensi di venire per stare a lungo,sia che tu voglia aprire un attivitā' o meno, devi chiedere all' ingresso un visto Business e non un visto turistico, all' inizio e' valido un mese e costa 5 $ di piu' del visto turistico, ma poi lo puoi estendere indefinitamente e per fare un contratto d'affitto , aprire un conto in banca etc. devi estenderlo almeno 6 mesi (costo circa 160 $ ) . Come vedi la burocrazia e' molto limitata e la Cambogia e' l' unico paese del Sud Est Asiatico a concedere agli stranieri di lavorare in proprio senza bisogno di fare societa' con i locali.
Per dove andare a vivere in Cambogia, tutti gli europei cercano una citta' sul mare non di massa, ma in cui ci siano i servizi occidentali, e l' unica e' Sihanoukville , ma qui' non devi pensare che sia l'Eldorado, negli ultimi 5 anni, anche grazie alla crisi che imperversa in Occidente, sono arrivati un sacco di nuovi " immigrati" che cercano di ritagliarsi il loro angolo di sopravvivenza,all'inizio abbagliati dal basso costo della vita e dalla vita rillassata, ma fai attenzione: guadagnarsi da vivere a Sihanoukville e' dura e molti,magari dopo aver aperto l'ennesimo ristorante italiano, dopo un anno o due ripartono senza neanche aver ammortizzato la spesa iniziale.
Qualcuno che ha delle idee veramente innovative ce la fa, ma deve sempre fare attenzione a non farsi copiare subito da altri ,occidentali o' piu' spesso, cambogiani.
Per il resto, qui' c'e' un clima caldo umido , ma sul mare si vive bene tutto l'anno, la temperatura non sale mai sopra i 36 gradi, invece a Phnom Pehn o Siam Reap puo' arrivare anche a 42, ed inoltre qui' la stagione delle pioggie e' molto piu' vivibile, magari in un giorno fa 10 acquazzoni di 10 minuti ma tra uno e l'altro esce il sole, difficile che piova per piu' di 2 o 3 gg. di seguito.
Spero di esser stato utile e se servono altre informazioni sono a disposizione.
Claudio

Grazie Francesca!!!

Grazie della risposta Claudio!!!Sicuramente non farei il classico ristorante o chioschetto...cmq hai reso benissimo il concetto di costo della vita!!!Mi manca solo sapere quale compagnia aerea č consigliabile!!!Ho le mie idee,ma dopo avere trascorso alcuni mesi per capire 1 po' la lingua,abitudini e altro...grazie a presto!!!

Non so dalla Sicilia, ma da Milano con la Qatar arrivi a Phnom Pehn facendo scalo a  Doha ed   a Saigon,se no guarda il motore di ricerca momondo.com oppure edreams.it 
Ciao

Grazie !!!Gentile come sempre!!!

Ciao MassiveAttack77. , sei ancosa in Cambogia?

Claudio Cavani ha scritto :

devi chiedere all' ingresso un visto Business e non un visto turistico, all' inizio e' valido un mese e costa 5 $ di piu' del visto turistico, ma poi lo puoi estendere indefinitamente e per fare un contratto d'affitto , aprire un conto in banca etc. devi estenderlo almeno 6 mesi (costo circa 160 $ ) .

Sto considerando l'opportunita' di investire in depositi a termine presso alcune istituzioni di microfinanza cambogiane.
Data l'idiozia della burocrazia locale , il visto ordinario esteso per 6 mesi e' condizione sufficiente per l'apertuta del conto o mi verra' richiesta anche una prova di residenza in Cambogia ? Al fine dell'applicazione dell'aliquota agevolata (6%) sugli interessi, e' sufficiente presentare tale prova una tantum all'apertura del deposito o dovra' essere presentata ripetutamente ?
Infine i tassi sul riel sono decisamente superiori a quelli offerti sul dollaro o sul baht , tuttavia mi chiedo se il riel sia una moneta vera o no : ovunque sia andato in Cambogia ho sempre pagato in $ e utilizzato i riel solo per importi inferiori al $ , addirittura al Sorya se provi a pagare in riel ti viene applicato il cambio punitivo di 4300 invece di quello convenzionalmente applicato di 4000.
Poiche' il gioco vale la candela solo a patto di investire almeno 20.000 $ in tre istituzioni diverse , immagino che non avro' problemi a cambiarli in riel , ma saro' poi in grado di cambiare gli interessi e soprattutto il capitale a scadenza di nuovo in $ ?

Nelle istituzioni del microcredito  puoi anche sottoscrivere un certificato di deposito senza aprire un conto, sempre col passaporto e visto, pero' se non hai un visto continuo  dopo non ti applicano l'aliquota del 6% come residente.In generale per aprire un conto ti chiedono il visto di almeno 6 mesi ed un contratto d'affitto, dovrebbe anche bastare una ricevuta di una Guest House per un mese, poi ci sono banche piu' restrittive ( ANZ - ACLEDA ) ed altre meno.
Il Riel  e' una moneta vera nelle campagne,dove sta' in buona parte la clientela della microfinanza, ma per i turisti e per gli affari veri i conti si fanno in dollari,io son qui' da 9 anni ed ho visto il riel fluttuare sul dollaro dai 3970 ai 4180, quindi piu'  stabile dell'euro.
Per cambiare i riel in dollari, basta andare dai soliti cambiavalute e ,se son tanti soldi contrattare. Indicativamente l'Acleda Bank da' un buon cambio, ma a volte ottieni di piu' dai cambiavalute cinesi, soprattutto a Phnom Pehn..
Ciao , spero di esserti stato utile.

Claudio Cavani ha scritto :

Nelle istituzioni del microcredito  puoi anche sottoscrivere un certificato di deposito senza aprire un conto.

Ma il savings account mi e' indispensabile per fare lo swift della somma da investire (mica posso girare con 20.000x3 = 60.000 dollari in tasca !) oltre che per l'accredito mensile/annuale degli interessi e del rimborso del capitale  a scadenza !

Claudio Cavani ha scritto :

dovrebbe anche bastare una ricevuta di una Guest House per un mese,

quindi purtroppo mi confermi quanto dettomi su questo forum in inglese cambodiaexpatsonline.com/post51733.html#p51733 , ma dico io come si fa a costringere chi vuole portare valuta pregiata ad un mese di residenza forzata nel paese ? che oltretutto mi costerebbe mica poco (ad esempio 30 giorni al Flamingo mi costerebbero 750 verdoni)

hmmm... ripensandoci , potrei aprire un conto corrente all'ABA ed utilizzarlo per lo swift nonche' per l'accredito degli interessi e dei rimborsi a scadenza... adesso gli mando un'e-mail e vediamo se mi rispondono (cosi' magari oggi a Pattaya nevica)

incredibile! mi hanno risposto e positivamente ! addirittura:
"Be informed you that you can open any accounts with us by taking along your Original Passport and Valid Visa (include tourist visa). Moreover, we can obtain your any temporary address or hotel address."
Ora non mi resta che contattare le tre istituzioni di microfinanza per sapere con quali requisiti posso aprire i fixed deposits (nel frattempo qui a Pattaya perdura un'insolita ondata di freddo )

L' ABA e' una buona banca ed e'  ben organizzata , secondo me puoi fare come hai scritto, ma non so se le istituzioni del microcredito ti risponderanno per e-mail.
Ciao

ho ricevuto la prima risposta dal Vision Fund:

Base on your below Email, you could open an account for SITD-FIXED as following requirement.
Original Passport
Employment Certificate
Introducer whose Cambodian nationality and has current address in Cambodia
Other conditions required by Visionfund.

Ora ditemi voi se non ho ragione a chiamare la Cambogia un "cuntry" senza la o come ho gia' fatto qui investmentfrontier.com/2014/08/16/cambodias-stock-exchange-failed/

che senso ha chiedere un certificato di impiego e la raccomandazione di un cambogiano per aprire un deposito ? sono io quello che presta i soldi a loro, mica il contrario ! :mad:  inoltre questo significherebbe che un pensionato o comunque un retired non potrebbe aprire un deposito ?

Robe da pazzi, anzi da "cuntry". Mo' vediamo cosa mi rispondono (se mi rispondono) la Amret e la Kredit....

Amret: nessuna risposta
Kredit: Delivery to the following recipient failed permanently: [email protected]
vabbeh tutto come previsto.... :dumbom:

tI CONVIENE FARE UN SALTO A sIHANOUKVILLE E VEDERE DI PERSONA, ALLA HAMRET C'E'  UN IMPIEGATA CHE PARLA UN PO' D' INGLESE, NELLE ALTRE NON SO'. CIAO

Ciao ragazzi,

volevo chiedervi qualche informazione sul visto ordinario, quello estendibile. Ho letto su internet che e' semplice ottenerlo in frontiera, ma volevo avere qualche conferma da qualcuno. Considerato che e' un visto diciamo "business", le autorita' richiedono documenti supplementari?

Alternativamente, si puo' modificare un visto turistico in ordinario (o ottenere un visto ordinario direttamente dall'interno del Paese) tramite un'agenzia?

Grazie mille!

Matteo

In questo momento le cose stanno cambiando , a dei miei amici che sono arrivati ultimamente con l'aereo a Phnom Pehn hanno fatto solo il visto turistico, pur avendo loro chiesto il business, ma credo che se passi via terra dalla frontiera di Cham Yeam ( Hat Lek dalla parte thailandese ), pagando non dovresti avere problemi ad ottenere un visto business di un mese,che poi puoi estendere in  agenzia per 3 - 6 mesi od un anno, fai conto che  per aprire un conto in banca normalmente ti chiedono 6 mesi di visto ,che e' multientry e costa attorno ai 160 $.
Il visto turistico invece puoi estenderlo solo per un altro mese, sempre in agenzia ed al costo di 50 -55 $ , e poi devi necessariamente uscire, l' overstay in Cambogia e' multato con 5 $ al giorno per il primo mese.
Finora per il rilascio del visto business non era necessaria nessuna formalita' supplementare rispetto al visto turistico, solo costa di piu', ufficialmente,per un mese ,ora dovrebbe costare 30 o 35 $, ma di sicuro alla frontiera thailandese di  Hat Lek ti chiederanno almeno 1500 Bath, che al cambio sono circa 50 $.
Spero di essere stato esauriente e se hai bisogno di altre informazioni scrivimi pure.
Ciao

Grazie mille Claudio

Nuova discussione