COSTI RISTRUTTURAZIONE IMMOBILE IN BULGARIA

Premessa: andrò in pensione ad aprile 2022, ma fin da ora sto pianificando il trasferimento in Bulgaria; ho cominciato persino a studiare la lingua (canale internet, per il momento) e sto scorrendo i siti delle immobiliari per farmi un'idea su luoghi e prezzi. La mia convinzione è che per vivere bene questo grande passo, dovrò mettermi in grado di "capire", cioè parlare e ascoltare, scrivere e leggere e credo che per fare questo, stare almeno un'anno in una piccola comunità, un paesino di 200/1000 abitanti, aiuti molto. Di conseguenza, sto cercando una casa da acquistare nella parte sudoccidentale del Paese. I prezzi che ho riscontrato mi sembrano interessanti (da € 4.000 ad € 10.000), ma un'agenzia, proprio oggi, mi ha riferito che i costi medi di ristrutturazione sono di € 200/300 a metro quadro, forse perché avevo chiarito il mio budget di massima. Avendo una certa di esperienza in materia (almeno qui in Italia), sinceramente a me è sembrato un po' esagerato.

Vengo allora alle domande che mi interessano, e che forse sono di interesse generale, anche se è possibile che la materia sia già stata trattata.

- Quali sono i costi medi di ristrutturazione?
- rifare completamente un'impianto elettrico, quanto costa?
- rifare completamente l'impianto idraulico (cucina, bagno/i), quanto costa?
- pavimentare con ceramica, laminato, parquet, quanto costa?
- tinteggiare le pareti interne, quanto costa?
- un'eventuale rifacimento del tetto, quanto costa?

Se ci sono connazionali che hanno già vissuto situazioni del genere, e che vogliono mettere a disposizione la loro esperienza, riceveranno la mia eterna gratitudine.

Mi aspetto un vostro aiuto per capire, soprattutto da Mario12345, che mi sembra la persona più disponibile.

P.s.: romperò le scatole di frequente, con argomenti che di volta in volta mi si presenteranno, quindi scusatemi fin da ora.

dipende dalla zona, ove insiste l'immobile
a me hanno chiesto 50 Euro al mq
pero in zona Vidin.

Comunque dipende anche dal tipo di ristrutturazione richiesta
ma comunque apri gli occhi
perche in Bulgaria c'e una mentalita diversa rispetto all' Italia
e ci sono ancora i retaggi del comunismo
Generalmente mancano le competenze professionali e alcune volte, anche la serieta.

Se accetti un consiglio
non hai bisogno di comprare una casa appena arrivato.
Puoi prenderla in affitto, la puoi trovare a 150 euro al mese  (ovviamente parlo di zone periferiche)
Quando ti ambienti un po e cominci a parlare il bulgaro e anche a capirne la mentalita, allora puoi pensare di acquistarne una casa,
perche nel tempo ne vedrai delle belle, che in Italia neanche immaginavi (perche la Bulgaria e' una realta molto diversa dall'Italia ....e va capita),
e cosi avrai modo di regolarti al meglio, mentre all'inzio rischi di fare delle scelte sbagliate, perche ci sono anche,  inconvenienti ed insidie.

E' un po come se uno stranero venisse a vivere nella tua realta.
All'inizio commetterebbe errori, che tu che ci vivi e conosci, non faresti.

francescoita :

dipende dalla zona, ove insiste l'immobile
a me hanno chiesto 50 Euro al mq
pero in zona Vidin.

Comunque dipende anche dal tipo di ristrutturazione richiesta
ma comunque apri gli occhi
perche in Bulgaria c'e una mentalita diversa rispetto all' Italia
e ci sono ancora i retaggi del comunismo
Generalmente mancano le competenze professionali e alcune volte, anche la serieta.

Ti ringrazio per la risposta. Mi conforta rispetto a quanto mi aveva prospettato una certa agenzia immobiliare (da 200 a 300 € m.q.). Comunque, anche per esperienza personale, anche qui in Italia non scherzano; pensa che tre anni fa ho comprato casa per mio figlio, l'ho ristrutturata con regolare contratto in cui avevo previsto una penale per ogni giornata di ritardo sul termine di consegna fissato e, pensa un po' .... la ditta ha ritardato solo di quattro mesi (doveva finire in due mesi). Ovviamente, non avendo una necessità impellente, non le ho caricato la penale.

Per quanto riguarda il resto, come detto dovrei trasferirmi ad aprile 2022, ma già da adesso, con mezzi limitati (internet) sto studiando la lingua (in una settimana : alfabeto, verbo essere, verbo avere, numerazione e qualche frase standard). Le prime parole che ho voluto fissare sono state : Mi scusi e per piacere.

Grazie della tua risposta , di nuovo, ed aspetto altri contributi e consigli (graditissimi)

qwertysan,
ritengo che la regione sud-occidentale  sia un buon compromesso.
Dovessi scegliere una casa, la comprerei vicino alla stazione ferroviaria o bus, che consentono di raggiungere Sofia, dove c'è l'aeroporto.
Nei villaggi si trovano case decenti a 10.000 euro, ma da ristrutturare e da coibentare.
In Bulgaria la coibentazione è necessaria, soprattutto per un pescarese come lei: in Bulgaria d'inverno fa freddo, sottozero, e per lunghi mesi.
Una finestra in Pvc da 150x140 costa sui 250 euro, un prezzo davvero abbordabile rispetto all'Italia.
Un cappotto termico credo costi dai 15 ai 25 euro; un mattonatore chiede circa 15 euro al mq, escluso materiale, che qui costa poco. In Bulgaria, per esempio, utilizzano diffusamente pannelli sintetici per il pavimento: l'effetto decorativo e funzionale è ottimo, e si trova anche a 8 euro al mq (più installazione).
Per rifare un bagno di medie dimensioni chiedono circa 1000 euro (a Sofia), escluso materiale. Materiale che costa, anche questo,  relativamente poco: tra boiler, rubinetti, wc, lavabo e doccia difficilmente supererai i 500 euro.
Il problema? E' trovare un artigiano capace: quelli con perizia sono andati all'estero, e spesso ti devi accontentare di chi si arrangia a fare tutto, ma non realmente smart.

Rikorsivo :

qwertysan,
ritengo che la regione sud-occidentale  sia un buon compromesso.
Dovessi scegliere una casa, la comprerei vicino alla stazione ferroviaria o bus, che consentono di raggiungere Sofia, dove c'è l'aeroporto.
Nei villaggi si trovano case decenti a 10.000 euro, ma da ristrutturare e da coibentare.
In Bulgaria la coibentazione è necessaria, soprattutto per un pescarese come lei: in Bulgaria d'inverno fa freddo, sottozero, e per lunghi mesi.
Una finestra in Pvc da 150x140 costa sui 250 euro, un prezzo davvero abbordabile rispetto all'Italia.
Un cappotto termico credo costi dai 15 ai 25 euro; un mattonatore chiede circa 15 euro al mq, escluso materiale, che qui costa poco. In Bulgaria, per esempio, utilizzano diffusamente pannelli sintetici per il pavimento: l'effetto decorativo e funzionale è ottimo, e si trova anche a 8 euro al mq (più installazione).
Per rifare un bagno di medie dimensioni chiedono circa 1000 euro (a Sofia), escluso materiale. Materiale che costa, anche questo,  relativamente poco: tra boiler, rubinetti, wc, lavabo e doccia difficilmente supererai i 500 euro.
Il problema? E' trovare un artigiano capace: quelli con perizia sono andati all'estero, e spesso ti devi accontentare di chi si arrangia a fare tutto, ma non realmente smart.

Purtroppo non sono pescarese, ma, dal punto di vista delle "abitudini" climatiche sto messo peggio! Sono di origini napoletane, anche se vivo a Pescara dal 1997. Il "carbino" lo conosco e sinceramente potendo ne farei a meno.

Grazie per le utilissime e dettagliate informazioni. La prossima primavera credo di fare una ricognizione, così da rendermi conto di persona. Nel frattempo sto prendendo contatto anche con la lingua, e quindi la saluto in bulgaro (ovviamente la pronuncia, in quanto non mi va di modificare i caratteri)  : leka nosht

Nuova discussione