Tipologia di pensione soggetta a defiscalizzazione in Portogallo.

Salve, sono interessata ad un trasferimento in Portogallo attratta ovviamente dalla non tassazione della propria pensione. Il fatto è che la mia pensione, io sono pensionata da circa 14 anni dalla Regione Siciliana, non è INPS ma Fondo di Quiescenza. Pertanto ancora non sono riuscita a sapere se la mia pensione può rientrare nella agevolazione fiscale. A chi devo chiedere?Ho scritto ad un avvocato di Lisbona ma non mi ha ancora risposto.Qualcuno può aiutarmi per questa importante informazione?Grazie.Lobea

buongiorno, sono carlo. sull'argomento di consiglio di dare un'occhiata a quanto scritto nell'area dedicata "tassazione pensione inps in portogallo" su questo forum. saluti

[at] lobea > Vedi tassazione pensione inps in portogallo come suggerito da Carlo.

Francesca

Ho letto dove mi hai consigliato ma continuo a non capire se rientro o no. Sembrerebbe di no ma per avere una certezza a chi devo chiedere? All'Ambasciata? Grazie.Lobea

da come la leggo io, non puoi chiedere la detassazione (come me d'altra parte), vds convenzione italia portogallo per evitare la doppia imposizione - articolo 19, paragrafo 2.a. tuttavia la risposta certa te la possono dare dall'agenzia delle entrate. puoi fare anche un quesito on line. io l'ho fatto e mi hanno risposto in fretta (2 o 3 giorni ) e chiaramente. in realtà, allo stato attuale, sono pochissime le convenzioni con paesi che, ottenendo li la residenza, ti permettono di pagare  le tasse solo da loro. Tunisia (molto vantaggioso), Australia e un altro paio di paesi africani. mi spiace. ciao

Salve a tutti ,

ho fatto un tour   per il Portogallo, insieme ad un amico ed ex collega Umbro della durata di 16 gg., premettendo  che l'interesse , in particolare è stato mio , pensionato  INPS , in quanto il collega che mi ha accompagnato è ancora in attività lavorativa.

Avevo già avuto occasione di visitare  Madeira e Lisbona  (Costa Crociere), volevo conoscere il continente  ed mi è apparso ben oltre le mie aspettative.

Quello che in sintesi si evidenzia del " Portogallo" :

-dignità della popolazione in genere,

-si evince cultura civile elevata,

-alta percentuale della  popolazione  di lingua parlata :Inglese ,Francese, Tedesco, Spagnolo,

-pulizia estrema delle vie , delle piazze, delle periferie, e di ogni paese dell'interno anche di campagna,

-si evidenzia  una buona organizzazione sociale ,

-si respira sicurezza in ogni angolo delle grandi città (Porto, Lisbona),

-rete stradale in genere ed autostrade confortevoli e superiori alle esigenze di traffico (tre corsie  nella maggior parte del territorio),

-disponibilità autentica ed assoluta verso lo straniero,

-trasporti di buona qualità soprattutto in città come Lisbona, ove abbiamo constatato.....nessuno e dico  "nessuno" evade lo scontrino  o marcare l'abbonamento ,.


Ora Passo  alla descrizione sintetica  del nostro viaggio....per un totale di km 2493 ...alla ricerca di un luogo  che mi potesse affascinare ...per una " residenza non abituale " .

IL 9 di settembre  scendiamo ad Oporto, giornata  grigia e piovigginosa, prenotato presso un residence pieno centro, nulla di particolare, prezzo camera molto contenuto.

Città strutturalmente bellissima, ma con molti edifici decadenti anche in centro,  Inte molto ordinata e pulita (cicche e cartacce in terra), tralascio  quello che c'è da vedere  ma per una guida è sufficiente fornirsi di   lonely  planet.

Nella  Ribeira del Douro (non l'abbiamo risalito) di sera piena di localini, ristorantini o taverne, si respira  un'atmosfera simile a Montmartre, con artisti di musica  classica e bohemienne ,.....".molto languida" .....romantica per chi ha la partner  al tavolo !!!

Al di là del Douro (ponte  Dom Luis) c'è Vila Nova De Gaia, sede delle migliori cantine famose al mondo del vino  "Porto". Interessante, cosa che non abbiamo fatto, è la risalita del fiume Douro in nave, ove si affacciano i famosi vigneti a terrazza.

Porto da VISITARE "

Dopo due giorni, partenza per Aveiro, cittadina che posside due canali, simili a quelli di  Venezia (!!) , nulla di particolarmente interessante, proseguiamo per Coimbra , citta ex capitale , città sede di Università tra le prime datate in Europa, importantissima per il numero di facoltà (centro città alta, rua  a piedi ripida molto caratteristica). Patria del fado,  città moresca, Igreia de Santa Cruz ed altri siti da visitare.

L'impatto non è stato buono, quasi deludente, tanti studenti in giro, ....nulla di trascendentale ....quasi delusi dalla sua fama !

Proseguiamo verso la costa, Figueira da Foz....deludente, andiamo oltre (è tardi !) arriviamo a Nazarè....è sera , sul lungomare troviamo donne che offrono appartamenti, ci sistemiamo (buon prezzo) . Lungomare con spiaggia , ceniamo in un ristorante eccellente ....pesce molto buono (detto da uno di S.Benedetto del Tr.!!!), prezzo  ...molto contenuto. Al mattino visitiamo "sitiu Nazarè , il vecchio villaggio in alto sulla rocca,......è un gioiello , piccolo centro diroccato sul mare (100 mt ?)

onde dell'Atlantico fino a 20 mt. ...mondo dei serfisti.   " Da  VISITARE "

Il giorno successivo partiamo per Fatima, molta gente, italiani....nessun commento !

Arriviamo ad Obidos, un picco centro  circondato da mura  merlate, molto caratteristico, turisticamente molto frequentato...... è una chicca !  visitarlo  è  molto piacevole !
Torniamo verso la costa  con l'intenzione di fermarci a Peniche per la notte ......la giriamo a piedi tutta, anonima , un agglomerato di case , molto ...molto deludente.....nulla di attrattiva !!! Tant'è  che proseguiamo per Ericeira (12000 abitanti resid.) , troviamo un ottimo pensao sul corso principale ed a buon prezzo. Si mangia pesce divinamente, il centro è pieno di vitalità , localini di ogni genere , roccaforte sul mare  con spiagge e mare per serfisti.....ambiente subito familiare e ripeto ,   pulizia,........distante  soli 40km. da Lisbona e vicina a Sintra  ,Capo de Rocha,Cascais ecc.......dentro di me : " ho trovato il luogo ideale !!!  "Senz'altro da VISITARE più giorni !

Il giorno successivo, cogliamo l'occasione di andare a Sintra , centro  tutelato come patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.. Facciamo un tour  con "city Tours " (Blue Bus ) per avere  un insieme dei luoghi più interessanti , decidiamo per  Palacio Nacional de Sintra. Per vedere tutte le altre bellezze di Sintra .....non sono sufficienti  3 giorni ...pieni !!!!  Da VISITARE

Torniamo ad Ericeira ...per un'altra cena a base di pesce......il tramonto della sera sul mare ......bello ...molto bello !!!

Il mattino seguente decidiamo di proseguire verso sud, by passando  Lisbona, arriviamo a Setúbal , grande porto commerciale, peschereccio.....città tetra, anonima.

Proseguiamo per Sines , bellissima città sul mare, bella spiaggia, bel lungomare.....penalizzata da una grande raffineria  e centrale termoelettrica alle porte della città stessa..

Proseguiamo verso  Vila Nova de Milfontes , nel tragitto abbiamo la fortuna di passare, con deviazione di pochi chilometri, per Porto Covo.....una chicca  (1000 persone residenti ) ,una falce di spiaggia  molto bella con un'insenatura rocciosa  ..... (ottimo pesce).....ideale  per chi cerca tranquillità  e  la piccola comunità ....d'inverno....(molti camper )..da VISITARE.

.Arriviamo a Vila Nova de Milfontes  (15000) , con l'idea di fermarci, non rispecchia le nostre aspettative... non ci affascina .......decidiamo di proseguire per Lagos (Algarve).

Arriviamo di sera , troviamo un buon residence (app.to 2 camere cucinotto,bagno) ....anche a buon prezzo (60 E. notte app.to), ceniamo in un buon ristorante sulla spiaggia (cataplana), e ci riversiamo per la serata  al centro cittadino, maggioranza Inglesi e Francesi, turisti in ogni dove.......tutti stranieri , anglosassoni in maggioranza. Il centro non mi ha lasciato una buona sensazione.....mi è sembrato di stare nella mia città in una serata di agosto !

Il mattino avevo programmato un incontro con il Sig. Maurizio, italiano che risiede a Lagos da diverso tempo , ci siamo dati appuntamento  alla Marina di Lagos (Club navale ). Il centro nautico oltre ad essere, grande è fornito di molti locali che sono attivi fino a tarda notte. La città mi è iniziata a piacere, oltretutto il Sig. Maurizio mi ha pienamente illustrato la costa limitrofa e le attività possibili, inoltre mi ha illustrato  i passaggi da fare per una " residenza non abituale" in Portogallo ed le formalità da espletare in Italia presso l'Inps , oltretutto si è offerto di darmi supporto .

Nella mia mente rimanevano come luoghi ideali : Ericeira,Lagos, Sitiu Nazarè.....con leggera preferenza per Lagos, ma con alcune considerazioni  che avrei dovuto fare .

Il giorno successivo visito  Sagres,  Portimao Carrapateira.....nulla di attraente !.

Decidiamo  di andare a Lisbona come ultima tappa , avendo ancora 7 giorni a disposizione. Troviamo una ottima sistemazione in un residence vicinissimo  alla torre di Belem,  Mosteiros  dos Jeronimos e fiancheggiare la residenza del Presidente della Repubblica Portoghese(prezzo contenuto E. 50 notte camera e bagno grandi).

Nel breve abbiamo girato Lisbona  nella sua parte migliore (bus,tram,a piedi ecc), Cascais,Estoril (sono piccole Montecarlo ). In città mi ero riservato una visita all'ambasciata (il funzionario ha confermato quello che già mi avevano comunicato via e-mail) e l'incontro prefissato .presso uno studio legale con una dr.ssa avv.to Serena Cabrito Neto  (lingua italiana ) la quale mi ha enunciato la prassi da seguire per la " residenza non abituale" e l'iter per le autorità italiane.

In sunto:

-possono godere della detassazione per la durata di 10 anni  in Portogallo , pensionati che godono della pensione Inps che sono stati dipendenti di aziende private , cioè non ex dipendenti di Enti Pubblici (militari,insegnanti, ecc.);

- richiesta di residenza non abituale in Portogallo;

-contratto di affitto/acquisto, utenze, richiesta del NIF (codice  fiscale Portoghese)

-pratica presentata alle autorità locali , la quale dopo aver accertato, rilascia un certificato di residenza fiscale, il quale  presentato all'ambasciata Italiana, ( va  presentato la dichiarazione/ domanda di iscrizione AIRE ) , provvederà direttamente a comunicarlo al comune di residenza italiana .

Il Comune rilascerà la dichiarazione  di cancellazione dalle liste  che verrà presentato all'Inps con la compilazione del mod.  EP l/1 (internet), " domanda di esenzione dall'imposizione Italiana  sulle pensioni "

La esenzione dall'imposizione parte da quando il comune di residenza Italiano rilascia il certificato di cancellazione dalle liste.

La dottoressa  si è offerta di verificare , eventualmente,  la stesura di qualsiasi contratto acquisto/affitto per evitare condizioni /legami capestro......

l'onorario per la completa assistenza fino al all'atto finale .....l'ho trovato molto contenuto e conveniente.

Ritengo che le formalità da assolvere non sono complicate, ma è molto utile farsi assistere ....anche per una maggiore velocità nell'assolvere tutte le formalità.

Alla richiesta , sempre della Sig.ra dottoressa , sulla località che avrei eventualmente scelto (Ericeira poi forse...Lagos, Nazarè), mi conferma una mia già maturata  considerazione , in quanto mi aspetto visite da figli ed amici anche durante i fine settimana : Lagos senza areoporto , più vicino Faro  90 km. linea diretta solo per Bergamo,  Lisbona km.290  . Per le altre due  si trovano a nord di Lisbona ...d'inverno è freddino , soprattutto umido ....... mi suggerisce : " perché non visita Sesimbra ? Si trova sua di Lisbona 25 minuti di macchina .....un bel posticino ".

Non perdo tempo e  vado a visitarla..........mi è piaciuta all'istante....descriverla  non è sufficiente......ho sentito di aver trovato la cittadina giusta !

Soggiornando a Lisbona , ho colto l'occasione di visitare una cittadina dell'interno (90 km .tutta autostrada) Evora, città medievale all'interno di mura , con resti di un tempio romano, tortuose rue che sfociano sulla piazza centrale, sede universitaria, buona la cucina .Da segnalare il bel percorso per arrivarci , passando in mezzo a boschi  immensi ed estesi di sughero......veramente belli...con allevamenti di tori  (corride) allo stato brado , appunto, tra i boschi.

Ho visitato anche piccoli paesini interni ....allo scopo di conoscere  un pochino , anche la campagna, ottima cucina ,  gente  aperta , modesta e disponibile ; all'apparenza ho trovato case di agricoltori ben strutturate, ben pitturate di bianco , tetti rossi  dando una sensazione di un certo benessere economico .

Scesi a Fiumicino....con il pullman attraversando Roma verso casa........abbiamo sbattuto con la differenza!!!

Per chi desidera avere indirizzi , del Sig. Maurizio di Lagos, oppure del legale di Lisbona (che raccomando in considerazione che l'istruttoria finale passa per l'ambasciata della Capitale ), o di residence, ristoranti ecc,  potrà mandarmi il suo indirizzo o telefono  ovviando alla privacy del sito, provvederò al riscontro .

Ho trovato il Portogallo ben oltre ....le mie aspettative !!!

Mi sono dilungato .....troppo grazie

Gabriele Remo Romandini

Moderato da Francesca 4 anni fa
Motivo : A salvaguardia della privacy e per evitare spam indesiderati non inserire contatti personali su forum pubblico

ciao remroroma!
dilungato troppo?  Noo; è stato bellissimo e interessante leggerti -oltre che utile- !!!   Grazie!
Ti scrivo poi a parte via mail per domandarti qualcosa .
ciao!  lavinia

grazie perfetto sei stato di frande utilità spero di conoscerti a Sesimbra che partiro subito a visitare. :top:
:cheers:

Salve a tutti. Volevo chiedere se in portogallo la pensione Inps viene accreditata al lordo come mi hanno riferito. Certamente dopo aver espletato tutte le formalita'! E' vero? Grazie roberto

molto interessante questo reportage. Probabilmente a Natale faro un viaggio in Portogallo anche con lo scopo di rendermi conto della situazione e dei posti per un eventuale trasferimento.

Non sono riuscita a capire come fare per risponderti privatamente. Posso sapere come si fa?  Avrei tante cose da chiederti
Grazie
Omnia51

ottima descrizione , cerchero' di contattarla per ulteriori info's

Buongiorno, sono carlo mario e conquistato dalle bellezze fiscali e naturali raccontate desidero mettermi in contatto con Lei gent. Sig. Remo la mia mail se qui non si legge è *. La ringrazio sperando di continuare col predetto sistema, carlo.

Moderato da Francesca 4 anni fa
Motivo : A tutela della tua privacy comunica dati personali tramite la messaggeria privata del sito, clicca su icona con bustina in alto a questa pagina a destra
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

Sono medico pensionato dalla cassa di previdenza dei medici ENPAM.La mia pensione può' fruire della defiscalizzazione di cui,alla legge citata?Non è' pensione ne INPS,ne Inpdap,Non sono pensionato dello stato come dipendente da funzione pubblica.Grazie se potete darmi una informazione in proposito.

Ad una prima lettura direi di si. Tuttavia le conviene sentire l'agenzia delle entrate. Hanno un link dove porre quesiti che con me ha funzionato. Mi hanno risposto dopo un paio di giorni (negativamente purtroppo). Saluti

Convincente la tua esperienza,personalmente stavo valutando per le Canarie,ma con il Portogallo con l ' esenzione per 10 anni credo che non ci sia di meglio. Sperando che quel Tito Boerio non faccia qualche *.Comunque se incominciano i primi trasferimenti con residenza possiamo incominciare  crederci realmente. Tu quando vai? Sono anche io un ex bancario e sono interessato  partire da solo e ti sarei grato di darmi qualche consiglio cone l''avvocato o altre persone.
Comunque grazie per i tuoi  chiarimenti
Antonio altavilla

Moderato da Francesca 4 anni fa
Motivo : *Contento moderato+comunica contatto email tramite messaggeria privata. Per accedervi clicca su icona a forma di busta che trovi in altro a questa pagina, a dx.
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

.... Ho letto cn vero piacere e interesse le sue impressioni e commenti del suo viaggio in Portogallo , io sn stata 2 settimane a Lisbona nel mese disettembre scorso, appunto x farmi un idea della città,  x un eventuale mio trasferimento..., mi è piaciuta molto,  ma dal momento che io parlo solo italiano mi sn trovata un po spaesata..., il suo suggerimento di contattare un avvocato, mi sembra ottimo,  solo che vorrei sapere come contattarla..... Io conto di recarmi a Lisbona a fine gennaio,  x poter trovare anche un monolocale ammobiliato,  nn troppo  caro e darmi una mano ad espletare l iter burocratico......

Grazie x l aiuto che mi potra dare..
Saluti luisa

A me l' Enpam ha detto di sì.

L'enpam ha dato risposta positiva.

Salve Luisa sono reroroma , posso consigliarti di visitare cittadine  entro 30km. da Lisbona (ben servita dai trasporti), la capitale è una metropoli ed a mio parere , molto dispersiva e dove non  è facile l'inserimento.
Comunque il Portogallo si presta ad ogni esigenza  e soprattutto  educazione civica elevata e sicurezza.
Difficoltà le ho riscontrate nelle poche offerte di case in affitto residenziali, invece molte per vacanze .
Ti invio l'indirizzo di un legale di Lisbona , signora che parla benissimo l'italiano ed esaustiva su qualsiasi informazione   e penso anche di case in affitto !!!
Teniamoci in contatto , fammi sapere della tua prossima esperienza ....non fermarti solo a Lisbona ( il fitto di una macchina in questo periodo  si ottiene  per  6/7 euro giornaliere !!!).

Elenco  alcuni indirizzi :

Avv. Serena Cabrito Neto  Av. De Libertade 224 - studio legale Plmj Lisboa /     serena.cneto[at]plmj.pt  ( puoi fare il mio nome )
Agenz. RE/MAX
Ag.  Era Sesimbra

Il Portogallo è bello e si vive bene......l'importante è che non si vada alla ricerca della " Luna "  !!!!!

A risentirci....con piacere

Moderato da Francesca 4 anni fa
Motivo : Alcuni dati personali sono stati moderati per la privacy

Cerchiamo di fare unione e puntare su uno o due legali  cosi con le agenzie per trovare qualche fitto piu' economico anche facendo per un anno e piu ,perche' ci vuole tempo per avere il riscontro da parte del fisco e del Comune portoghese.I tempi sono un po' lunghetti.
Infatti l'avv. proposto Serena Gabrito Neto va benissimo cosi anche l'avv. Teresa Lucita sono entrambi avv.di fiducia del Consolato.
Potremmo concordare con l'avvocato di riferimento una specie di convenzione se ci vede abbastanza uniti.Qualcuno di Voi che state gia' sul posto potrete parlare e pensare di fare un accordo con il legale.Potrebbe essere conveniente per tutti. Vedo che il Sig. Remroroma sia gia' sul posto facciamo comunione perche' comunque avremmo sempre bisogno sia di un legale ma anche di dare supporto a chi viene dopo.

Finalmente ho avuto qualche certezza dall'Avvocato di fiducia del Consolato. Possiamo continuare l'avventura. Se siamo uniti e fare una piccola comunta' avremo agevolazioni e attenzione ,perche' comunque siamo in un paese straniero.


Gentile Signore,

La ringrazio per il contatto.

Confermo che il nostro Studio è in grado di aiutarLa nelle materie che riferisce (veda anche, cortesemente, le risposte inserite nel Suo messaggio infra). Confermo inoltre che, ai sensi della legge portoghese attuale (combinazione del Regime dei Residenti Non Abituali con la Convenzione per l’eliminazione della doppia imposizione), alcuni rediti di italiani che abbiano lo statuto di residente non abituale godono di ampi benefici fiscali, come i redditi di pensioni o redditi di professionisti con attività specifiche. Verificate certe condizioni, anche i redditi passivi come plusvalenze e interessi sono esenti. In allegato troverà ulteriori informazioni su questi vantaggi.

Sarò lieta di dargli tutte le informazioni di cui necessita e il nostro Studio è in grado di fare un parere sulla sua situazione e anche ad aiutarLa nella pratica per iscrizione presso le autorità portoghesi (consiste in una richiesta specifica del numero fiscale portoghese e richiesta di iscrizione come residente non abituale) e anche sulle materie immobiliari.
 
Se riesce ad entrare nel regime dei residenti non abituali, e se i suoi redito deriva soltanto dalla pensione (per impiego privato, pagata dal INPS, o sia, pensione che non sia derivata da pubblico impiego) per 10 anni la tassazione della sua pensione sarà 0% (“zero”). In questo caso, deve stare 183 giorni al anno in Portogallo e deve avere una casa nel territorio. Per cui, in questo caso, il scenario è moltissimo più vantaggioso.
Si, il suo calcolo è sbagliato. Infatti questo regime si applica dal 2011 e in Portogallo abitano più di 20.000 pensionati stranieri in queste condizioni. Comunque, i fondamenti legali si trovano incrociando il paragrafo 18 della Convenzione per Evitare La Doppia Tassazione firmata fra il Portogallo e l’Italia (dove i due paesi hanno accordato non tassare le pensioni private del altro Stato) e l’articolo 18/paragrafo l) del Codice del IRS portoghese, che prevede i rediti di fonte non portoghese che vengono tassati in Portogallo (e dove le pensioni straniere sono escluse).

Mi dispiace , ancora non mi sono trasferito per impegni già presi da portare a termine. L'idea di proporre una convenzione con un legale è buona, considerando  che  ,a mio parere , la sua assistenza è quasi indispensabile per smaltire le pratiche burocratiche  o  altro ancora.
Buon anno.
reroroma

Si infatti l'Enpalm e aziende private sono ammesse alla detassazione fiscale da parte del fisco del Portogallo. Ho avuto bune notizie da parte dell'avv. di fiducia del Consolato.
Puutroppo per i tempo di attesa si o tranquillamente nei 13-15 mesi.
Inoltre la cosa deve essere seguita piu' da un legale che da qualche agenzia per ovvi motivi.
Io credo che dobbiamo scegliere qualche legale di fiducia e ci sono almeno tre e concordare con loro una convenzione per ridurre il loro compenso.
Anche perche' per tutto questo tempo si dovra' prendere anche in fitto appartamenti che certamente approfitteranno di questo esodo e anche su questo scegliere delle agenzie in modo di avere un solo gruppo come interlocutore.
Questo e' il mio pensiero. Eventualmente dare un incarico gia' a qualcuno che sta gia' li a Lisbona o dintorni
Altavilla Antonio

Inoltre propongo di prendere inconsiderazione e dare adesione per interessare qualche legale di fiducia del Consolato per fare una convenzione cosi anxhe per qualche agenzia immobiliare.

Stiamo proponendo a chi vuole partecpare e condividere di fare un gruppo per poi poter convenzionare un legale di fiducia con Il Consolato per formiulare una convenzione con lo stesso ad un prezzo scontato,cosi anche per le agenzie immobiliari.Se d'a cordo dare un cenno di adesione.
Antonio Altavilla

altav :

Stiamo proponendo a chi vuole partecpare e condividere di fare un gruppo per poi poter convenzionare un legale di fiducia con Il Consolato per formiulare una convenzione con lo stesso ad un prezzo scontato,cosi anche per le agenzie immobiliari.Se d'a cordo dare un cenno di adesione.
Antonio Altavilla

A me potrebbe anche andare bene ev. per le immobiliari. Per l'accompagnamento con avvocato no in quanto...non sono italiana e avrei l'avvocato propostomi dalla "mia" ambasciata.
Inoltre, verrei nel corso dell'anno, ma non prima di essermi liberata dai miei impegni qui e principalmente quello di avere venduto la casa.

Salve,

breve parentesi per i partecipanti della discussione.
Per chi segue il forum già lo sa, non inserite dati personali o di terzi sul forum perchè vengono moderati per la privacy.
I contatti di agenzie immobiliari vengono oscurati. Nel post #19 ho lasciato il nome dell'agenzie quindi con una breve ricerca sul web trovate maggiori dettagli utili.
Ho lasciato il contatto dell'avvocato (post #19) perchè leggo che è convenzionato con il Consolato e potrà esservi utile.
Per comunicare i vostri dati personali vi mettiamo a disposizione un sistema di messaggeria privata alla quale accedete cliccando sull'icona raffigurante una busta che trovate in alto a questa pagina, a destra.

Grazie per considerare il mio messaggio,

Francesca

Bene per l'agenzia immobiliare.

Vedi  qnche Gran Canaria un buon posto e con detassazione del 15%.ma molto conveniente per tutto,fitto,prezzi bassi del 40 % in meno dell'Italia senza IVA.

La ringrazio moltissimo,ho trovato nel Suo report la risposta a molti miei interrogativi....
Istruttivo e anche divertente,grazie ancora!
Mario, Forlì

Ciao Altav è vero...le Gran Canaria sono belle.....ma per lungo tempo , a mio parere sono sempre delle isole . Stabilirsi sul continente , oltre ad essere a due ore e mezza da Roma/Milano , favorisce tutte le escursioni sulle isole Atlantiche con poco tempo e trasferimenti anche molto economici..
Teniamoci in contatto.....a presto

Grazie per la riaposta. Ho messo un annuncio per un appartamento da condividere in attesa della residenza definitiva in Portogallo. Causa i miei impegni ncora presenti in Italia mi portono ad assentarmi spesso.Teniamoci in contatto
La mia email

Moderato da Francesca 4 anni fa
Motivo : Email moderato-comunicalo tramite la messaggeria privata di questo sito
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

Una domanda: ma nei mesi nei quali viene regolarizzare la residenza in Portogallo, nenache la pensione netta dall'Italia arriva? Perché se si parla di 15-18 mesi, come si sopravvive? Forse i 15-18 mesi servono per avere la differenza tra il netto e il lordo? Qualcuno lo sa? Grazie Grazie

Direi che se uno ancora non ha residenza in portogallo , significa che è ancora residente in Italia e quindi la pensione viene accreditata , come di consueto,  sulla banca italiana che abbiamo abilitato . Ciaooo

Come mi ha detto l'avvocato i tempi sono 6 mesi e 1 giorno per prendere la residenza e intanto si fanno tutte le pratiche Nif ,codice fiscale ,dopo 3 mesi fare la richiesta all'Aire etc.Intanto tu prendi la pensione in Italia  con unbancomat o carta di cedito. Apri un conto in banca dopo aver preso il codice fiscale portogherse,il NIF certificato per la richiesta della residenza, contratto di fitto appartamento.Intanto trascorreranno 6 mesi e oltre .
Il Xomune ci impiega tra i 6-8 mesi per darti il certoficato definitivo.
Veniamo in Italia. Quando avrai il certifcato di residenza devi fare la dimanda tramite il Consolat all'Inps per il trasferimento. L'Inps prima di trasferire vuole accertarsi che sono passati 6 mesi dall'ultimo domicilio o residenza estera. Significa 6 + 6 di sicuro,poi dipende anche dalla celerita' della burocrazia. Intanto tu prendi la pensione in Italia normalmente tramite bancomat o carta. Comunque intoppi e ritardi sono normali.Per questo avevo proposto per chi non se lo puo' permettere di fare gruppo e prender appartamento in comunione almeno di due per dividee le spese,poi si puo' andare a vivere da soli. Sperando che questo sia possibile sexondo la norma portoghese e su questo avro' certezze con l'avvocato.

Grazie Altav,
adesso ho capito.
Per l'offerta di condivisione di una casa, ringrazio, ma con mio marito non abbiamo ancora deciso niente.
Saluti,
Caterina

Comunque devi mettere in conto un periodo di vacatio dove sei residente da una parte in Portogallo e prendi ancora la pensione in Italia. Purtroppo le due cose non avverrano mai contemporaneamente o nello stesso periodo. Infatti l'Inps al momento che ha tutta la documentazione ( certificato residenza estera ,conto bancario estero,Nif,certificato Aire) dal suo canto l'Inps prima di trasferire la pensione  vuole avere l conferma che il pensionato non ha domicilio in Italia negli ultimi 6 mesi con la conferma.

Ciao Altav ,  tu scrivi .... dal suo canto l'Inps prima di trasferire la pensione  vuole avere l conferma che il pensionato non ha domicilio in Italia negli ultimi 6 mesi con la conferma.
A me questo concetto non  è chiaro : mi spiego , se ho la residenza in portogallo questa certifica che sono stato fuori Italia per almeno 6 mesi e un giorno se no non te la concedono . A questo punto cosa va cercando l'inps ? e poi dove va a vedere se tu sei stato in Italia magari 3 o 4 giorni per fare il Natale o per trovare la mamma o il figlio o ecc.. ?E comunque dopo 6 mesi e un giorno che sono all'estero è scritto che ho il diritto di ritornare in Italia e starci per altri  6 mesi ..o no ? Vedi se riesci a chiarirmi questi concetti che sono fondamentali . Grazie e ciao

salve sono reroroma,
dalle informazioni che ho ricevuto la residenza all'estero è valida  se si rimane fuori dall'Italia per 183 giorni nel corso dell'anno solare, poi dalle informazioni che ho raccolto per avere l'accredito della pensione Inps LORDA passa da 6/7 mesi, naturalmente l'accredito della pensione  attuale ... uno l'accredita dove vuole.....e in qualsiasi banca anche estera.

Anch'io la sapevo così , non sapevo dei 6mesi di ritardo per l'accredito della pensione lorda , ma tutti sappiamo che all 'inps hanno troppo lavoro ...speriamo che diano gli arretrati almeno.

Fa fede il certificato Aire che devi presentare all'Inps tramite Consolato che a sua vilta andra' al tuo Comune di residenza in Italia.L'inps fara' solo la cisione oresso il comune oer vedere da quando tempo sei trasferito all'Aire.Questa sara' la procedura confermato anche dal Consolato.Pertanto abbiamo i sei mesi e un giorno per avere la residenza  estera,non prima,intanto si chiede presso il consolato portaghese l'iscrizione all'Aire e questo non so se si puo' chiedere prima della scadenza dei sei mesi e un giorno,poi questi documenti vanno trasmessi dal Consolato nel Comune di resdenza in Italia e all'Inps. fin qui il tempo trascorso dovrebbe essere di mesi 6+ Il tempo dell'iscrizione all'Aire + il tempo che ci mette l'Inps a trasferire la pensione che da quando mi ha riferito l'Avv. di fiducia del Consolato che l'Inps si prende questo tempo di circa 6 mesi che loro giustificano dalla data di iscrizione all'Aire.Per quanto riguarda la banca per l'accredito questo non lo so' se la pensione deve essere accredita in una banca estera portoghese o meno.la mia preoccupazione e' un altra che visto la fuga di molti pensionati all'estero per giustificati motivi ,meno gli diamo occasione di ripensa,enti meglio e',tanto con il bancomat o carta di credito possiamo prenderli da qualsias parte. Io di questo governo non ho nessuna fiducia questi si possono inventare mille cose.

Nuova discussione