Trasferirsi in Tunisia

Buongiorno, sono nuova del Forum, mi chiamo Laura, abito in Italia, precisamente ad Alessandria, ho 56 anni e con mio marito pensionato avrei deciso di trasferirmi in Tunisia, vorrei avere contatti con signore italiane, trasferite in Tunisia, a cui porre domande sulla vita in Tunisia, sulla prassi per il trasferimento etc.

ciao sono Roberto e sono in tunisia da dicembre con mia moglie e i nostri cani, sono anch'io pensionato e settimana scorsa è stato trasmesso un servizio sulla 7 proprio sui pensionati in Tunisia, ti consiglio di vederlo per farti un'idea. Le procedure per il trasferimento e le varie fasi le puoi trovare sul sito ambasciata italiana a tunisi o informarti sul blog.Noi ci troviamo bene a sousse è una città che offre tutti i servizi ed è molto europea nel modo di vivere.
Il trasferimento comporta ovviamente un cambio di vita importante e consiglio sempre di farsi un viaggetto conoscitivo per rendersi conto di  persona.
Per quanto concerne il costo della vita è inferiore all'Italia e la pensione dopo aver avuto la residenza viene tassata dalla fiscalità tunisina che detassa la pensione all'80%,per cui si
paga il 25% sul 20%.questo ti reca un buon risparmio. La detassazione avviene dopo  6 mesi che vivi in tunisia.C'e'una procedura da seguire che potrai condurre qui.
Qui a Sousse ci sono parecchi italiani ed è facile inserirsi nel gruppo.
Ti consiglio come già detto un viaggio di un paio di settimane per poi decidere.
ciao
roberto

Grazie Roberto,
infatti il nostro pensiero è quello di  fare prima un viaggio di sopralluogo, per visitare le varie città, comunque avrei pensato ,di scegliere una città meno caotica (almeno da quanto riportato dalle guide) e magari anche meno cara), tu che cosa ne pensi?
Purtroppo io ho 56 anni e non sono ancora in pensione, qui ad Alessandria, svolgo l'attività di Agente Immobiliare, secondo te pensi che potrei trovare lavoro in questo settore, magari collaborando con un' agenzia italiana?
Grazie, Laura Bottaro

laura per il lavoro prova con caseintunisia.com Roberto Fortino, è importante sapere il francese.

Gentile signora,anch'io ho cercato a destra e a manca chiedendo anche a residenti notizie certe per un trasferimento in tunisia relative a permesso di soggiorno,residenza,apertura c/c,iscrizione aire .tempistica ecc. non ho avuto risposte valide.Smanettando sul web ho trovato un sito(tunisiadavivere.org) dove c'é scritto tutto ma proprio tutto cio' che bisogna fare.Entri nel sito,si iscriva gratuitamente,si prepari a sorbire qualche réclame ma alla fine avra' le idee chiarissime.Non credo esista un sito piu' completo.Cordialita' Sigfryd

Grazie Sigfyd, è possibile sapere in nome di questo sito?
è in  italiano?
Laura

cara Laura il sito é:tunisiadavivere.org.L'ho scoperto postando su google la frase:come fare la residenza in tunisia.Approfitto di questo spazo letto da tutti per correggere un mio precedente lapsus ;chiedevo su expat quali documenti bisogna esibire al proprio ente mutualistico,intendevo dire ente pensionistico! Lapsus da deformazione professionale! Infatti nessuno mi ha risposto,ma sul sito citato é specificato che il documento é l'aire,da compilarsi presso il consolato italiano a Tunisi previa esibizione del certificato di residenza in Tunisia.
Le informazioni del sito vanno confermate da una telefonata al consolato tunisino a Milano(0254100500)con cui oggi non sono riuscito a mettermi in contatto,rispondeva la segreteria,e inviando una mail per chiarimenti al consolato italiano a Tunisi,Cordiali saluti

Ciao Roberto

Ho in affitto un appartamento a Sousse,ho aperto un conto in banca e mi sono fatto trasferire la pensione giu,mi piacerebbe poter conoscerti assieme ad altri amici se questo non ti disturba,purtroppo qui no ho conosciuto nessun italiano e qui non parlo ne francese ne figuriamoci l'arabo :(
ok dai aspetto tue notizie un saluto a te e famiglia mia email [email protected] cell:0034603256794,00393334062359
ciao
Giorgio

anchio conosco pochi italiani, giusto un paio pensionati come noi

con loro ci troviamo al Mozart che è un caffè vicino alla banca Biatt per intenderci la biatt centrale , in tarda mattinata puoi trovarci lì.

@ alangio123 > Ciao Giorgio, essendo questo un forum pubblico, per motivi di privacy ti consiglio di rimuovere il tuo numero di cellulare - da sostituire eventualmente con un contatto skype se ce l'hai.

Francesca

Grazie Francesca del consiglio,ma personalmente mi va bene cosi per ora,perche prima ho poi qualche italiano pensionato spero mi risponda
cmq verso fine maggio vado ,ho meglio ritorno a Sousse, da dove poi cerchero un appartamento a Madia,se qualcuno puo darmi qualche info lo ringrazio anticipatamente,ok un grz anche a Roberto x la info.
un saluto a tt
Giorgio

anche io sono un pensionato di genova, intenzionato a trasferirmi a sousse. volevo cortesemente sapere chi rilascia il permesso di soggiorno semestrale, e se questo viene rilasciato subito o al compimento dei 6 mesi ed un giorno di soggiorno in trunisia.
grazie e..........a presto.......spero.

Ciao, sono Roberto pensionato in Tunisia, per il permesso di soggiorno c'è una prassi da seguire ti invito a consultare vivere da pensionato in Tunisia su internet.
Il permesso di soggiorno arriva dopo 6/7 mesi prima ti verrà dato un permesso da turista.
ciao

Per ottenere il permesso di soggiorno devi prima affittare una casa , chiedere il trasferimento del pagamento della tua pensione su un conto aperto presso una banca qui a Sousse e poi all' arrivo della prima pensione richiedere il permesso soggiorno . Ti verrà rilasciato un provvisorio e nel giro di qualche mese arriverà il definitivo .

Ciao mamo320
sono " borri40 " e mi permetto segnalarti del ricevimento della pensione italiana a Tunisi.
Per diversi anni ho ricevuto in Tunisia la pensione lorda dedotta dell"imposta trattenuta per lo stato Italiano;
Successivamente ho ticevuto l"attestazione fiscale Tunisina che ho trasmesso all"INPS; e dopo un mese circa ho ricevuto la pensione lorda e l"imposta agevolata sulla pensione l'ho pagata in Tunisia.
Bisogna informare chi vuole trasferirsi in Tunisia di chiedere all'INPS il pagamento lordo della pensione in Euro accreditando il conto bancario aperto su una banca tunisina
Al piacere di conoscerti
Gennaro

Hai ragione , ma bisogna passare le info per gradi perché se no non si capisce più niente .
Di pratiche ne faccio una decina al mese ma ora come ora l INPS sta creando molte difficoltà e cerca di dissuadere i trasferimenti . Quindi facendo tutto per gradi non si illudono le persone con tempi che poi regolarmente non vengono rispettati ,causa INPS .
Mauro

Ciao Mauro
Sono d'accordo con te.
A presto risentirci.
Buona serata
Gennaro

Un ciao a tutti
Mi sono trasferito in Tunisia precisamente a Mahdia,in pochi giorni ho trovato,e ci sono ancora disponibili nuovi alloggi a 240 euri  mensili, ho fatto tutta la documentazione di residenza  in pochi giorni e senza pagare un cents a nessuno e senza contattare agenzie,ho peggio gente che ti chiedono spese spropositate,il tutto senza neanche sapere una parola di francese.se qualcuno vuole info e aiuto(nn chiedo soldi)mi contatti al nm di cell:3334062359 in Italia
oppure al 55525962 a Tunisi,email [email protected]
Giorgio

Hai fatto benissimo , e' scritto a caratteri cubitali che tutti i documenti sono fattibili in prima persona , basta avere tempo e pazienza .
E si risparmiano soldi .
Mauro

purtroppo alla mia prima esperienza a Tunisi  mi son beccato delle fregature(anche se preventivate)capito come.e dove andare, ho risolto il tutto. ;)  ad onor del vero quello che non trovo,  e appunto sono i connazionali e questo mi dispiace ,xche la compagnia di connazionali e sempre x il sottoscritto ben accettata,questo e l unico motivo x cui mi trovo maluccio :(  cmq nn dispero ;)

A Madhia avrai difficoltà a trovare , non sono molti gli italiani che amano andarci . Io ne ho portati li diversi ma non hanno voluto fermarsi . In effetti non c'è gran che li capisco . Va bene per chi ama le spiaggie la pesca ecc ecc ma per il resto non attira molto .

Ho fatto la residenza qui xche ho trovato un amico(tunisino)che mi a dato delle dritte giuste,certo e che appena posso vado vedere   hAMAMED,dJERBA,MONASTIR,ECC ECC......cmq anche MAHDIA NOn  E MALE COME CITTA,si vive bene anche se troppo calma ;) non ce  molto che offre come divertimenti visto che a me piace andar a ballare,Sousse e un po pericolosa.........cmq vedremo,ma accidenti a me non trovo italiani neanche a pagarli :(  e visto che nn parlo la lingua francese  mi ritrovo spaesato e solo

Non so chi ti ha detto che Sousse e' pericolosa , io ci vivo da 23 anni e non mi è' mai successo niente . Certo dipende dagli ambienti che frequenti ma come in tutte le città del mondo .
Però Sousse offre tutto .
Monastir e' un ospedale geriatrico non c'è vita , Hammamet bella d estate ma d inverno non più di tanto . Djerba esclusivamente turistica .
Quando dici la residenza in pochi giorni ti riferisci al provvisorio che non è la residenza .
Anche qui e' così , poi devi fare la trafila fiscale alla Recette de finance per sottometterti al regime fiscale tunisino .

A Madhia c'è o c era Piero un anziano con cagnolino , prima aveva un bar gelateria li .
Altri non ne conosco a Madhia
Qui a Sousse siamo in tantissimi e in continua crescita , con me ne scenderanno almeno 40 da qui a ottobre .....

Ciao, sono Emma e piacerebbe anche a me trasferirmi in tunisia specialmente a Mahdia vorrei trovare un appartamento piccolo ma con vista mare mi puoi indicare qualche agenzia immobiliare?
Grazie

le agenzie ci sono e anche numerose, anche tecnocasa.
Io però consiglio un viaggio per conoscere e recarsi dove si intende trasferirsi e domandare sul posto.

buonasera, cerco notizie e informazioni perchè avrei deciso di trasferirmi in tunisia, per cui la contatto, come punto di riferimento, se le va bene. non ho un gran reddito, per cui dovrei lavorare. sonio una brava cuoca, parlo e scrivo bene in francese, me la cavo con l'inglese. sarebbbe disposto a darmi una mano?invio indirizzo [email protected]

risposta a piero martini da mosca. per cortesia mi può rimandare la mail? L'ho cancellata per errore. La ringrazio, buona giornata

Ciao,anche a me piacerebbe stare a Mahdia ma non so come fare e non parlo neanche il francese.

Ciao ho letto quello che dicevi riguardo le fregature che hai avuto all'inizio in Tunisia,  di solito è sempre cosi appena vedono degli stranieri cercano di fregarli   :o
comunque mio padre e di mahdia, anche se io ci sono stata pochissime volte  :)
ciaooooo

Salve sono un pensionato con 1000 euro di pensione e un po' di soldi da parte si riesce a vivere lì con queste cifre

jewelst0077 ha scritto :

Salve sono un pensionato con 1000 euro di pensione e un po' di soldi da parte si riesce a vivere lì con queste cifre

Hai accertato se la tua pensione può essere defiscalizzata ?

  Credo che una persona sola, senza grandi pretese  con 1.000 euro al mese vive più che dignitosamente  ( ad occhiometro al cambio sono 3.200 td.)

Con una pensione di 1000 euro al mese non conviene defiscalizzare ma rimanere soggetti fiscali italiani ed usufruire di tutti i benefici nazionali vivendo in  Tunisia più che dignitosamente da turisti con visto di 3 mesi in 3 mesi.

AntoTunisia ha scritto :

Con una pensione di 1000 euro al mese non conviene defiscalizzare ma rimanere soggetti fiscali italiani ed usufruire di tutti i benefici nazionali vivendo in  Tunisia più che dignitosamente da turisti con visto di 3 mesi in 3 mesi.

Perchè dici questo?

Ponchia ha scritto :
AntoTunisia ha scritto :

Con una pensione di 1000 euro al mese non conviene defiscalizzare ma rimanere soggetti fiscali italiani ed usufruire di tutti i benefici nazionali vivendo in  Tunisia più che dignitosamente da turisti con visto di 3 mesi in 3 mesi.

Perchè dici questo?

premetto Ponchia che sono unicamente mie riflessioni personali, una pensione di 1000 euro se la defiscalizzi quanto vai a prendere in più? 200 euro? Con i redditi bassi molto probabilmente in Italia accedi a servizi ed agevolazioni che in caso di defiscalizzazione non prendi, perdi l'assistenza sanitaria che in Italia è sempre garantita, insomma, sempre unicamente dal mio punto di vista è più il danno che il profitto, con 1000 euro in Tunisia si vive magnificamente bene e si mette via anche qualcosina, non fai tutta la prassi burocratica con AIRE e Recette de Finance e ogni 3 mesi vai a farti un viaggetto dove ti pare e poi torni. Tutto più indolore, senza dover essere vincolati all'esistenza in vita e altre amenità simili.

jewelst0077 ha scritto :

Salve sono un pensionato con 1000 euro di pensione e un po' di soldi da parte si riesce a vivere lì con queste cifre

Ciao.

Certo che si riesce a vivere (non ci hai detto se sono lordi o netti).

700/1.000 DT per la casa

altri 1.000/1.500 DT per tutto il resto, senza farti mancare nulla.

E ti resta anche qualcosa. Diciamo 200/400 Euro/mese.

Ovviamente non consideriamo l'eventuale canone di affitto per l'abitazione in Italia.

Poi devi mettere in conto i viaggi. Non saranno molti, ma un paio di rientri in Italia l'anno ci stanno. A meno che non intendi trasferirti in pianta stabile.

E gli imprevisti (ad esempio sanitari). Da valutare anche in relazione ad eventuali risparmi preesistenti.

Per poco che sia se defiscalizzi recuperi l'IRPEF. Poi però hai le tasse qui. Su 13.000 Euro sono circa 300 Euro.

Se sei un ex dipendente privato, hai la copertura sanitaria tunisina in convenzione. Se ex dipendente pubblico hai il circa il 70% di probabilità di non averla. In entrambi i casi ti restano 90 giorni l'hanno di copertura delle urgenze in Italia (con riassegnazione temporanea del medico di base e in alcune regioni anche i farmaci).

Se non trasferisci la residenza e quindi non defiscalizzi, ti resta la copertura sanitaria italiana.

In Tunisia farai un permesso di soggiorno comunque, cosa che ti lascia libero di entrare e uscire e, soprattutto, fermarti nel Paese quanto vuoi senza l'obbligo di uscire dopo tre mesi senza pagare multe (20 Dt ogni settimana di sforamento).

Imponibilità fiscale:

devi sapere che, se permani in Tunisia oltre sei mesi, anche non consecutivi, indipendentemente dal permesso di soggiorno o meno e indipendentemente dal luogo in cui soggiorni, ne diventi imponibile fiscalmente.

Alternativamente, se hai un contratto di locazione minimo annuale, indipendentemente da quanto tempo soggiorni in Tunisia, ne divieni imponibile fiscalmente, sempre indipendentemente dal permesso di soggiorno o meno.

In tal caso, siccome saresti considerato imponibile fiscalmente anche in Italia (non iscritto AIRE), la convenzione stabilisce che per non essere tassato in Tunisia, devi avere la disponibilità di un abitazione permanente anche in Italia, quindi di proprietà, in comodato d'uso o in affitto. In questo caso starai tranquillo.

Se non avrai disponibilità di un'abitazione permanente in Italia e l'avrai in Tunisia, L'Italia (INPS) comunque non ti defiscalizzerà automaticamente (non sarai iscritto AIRE) e pertanto ogni anno dovrai fare domanda di rimborso delle tasse trattenute all'Agenzia delle Entrate. Questo tutti gli anni.

In Tunisia ti devi dichiarare al fisco e nulla avviene automaticamente.

Quanto sopra ovviamente in linea del tutto generale.

AntoTunisia ha scritto :
Ponchia ha scritto :
AntoTunisia ha scritto :

Con una pensione di 1000 euro al mese non conviene defiscalizzare ma rimanere soggetti fiscali italiani ed usufruire di tutti i benefici nazionali vivendo in  Tunisia più che dignitosamente da turisti con visto di 3 mesi in 3 mesi.

Perchè dici questo?

premetto Ponchia che sono unicamente mie riflessioni personali, una pensione di 1000 euro se la defiscalizzi quanto vai a prendere in più? 200 euro? Con i redditi bassi molto probabilmente in Italia accedi a servizi ed agevolazioni che in caso di defiscalizzazione non prendi, perdi l'assistenza sanitaria che in Italia è sempre garantita, insomma, sempre unicamente dal mio punto di vista è più il danno che il profitto, con 1000 euro in Tunisia si vive magnificamente bene e si mette via anche qualcosina, non fai tutta la prassi burocratica con AIRE e Recette de Finance e ogni 3 mesi vai a farti un viaggetto dove ti pare e poi torni. Tutto più indolore, senza dover essere vincolati all'esistenza in vita e altre amenità simili.

Capito, in pratica eviti tutto l'iter burocratico che per 200 euro l'anno non ne vale la pena, c'è da dire però che l'unico servizio che perdi defiscalizzando è la sanità, per il resto non vedo altre perdite di servizi significative e poi credo che il costo di affittare un appartamento annualmente sarà più basso che affittarlo per periodi più brevi, tipo 3 o 6 mesi, credo

Ponchia ha scritto :

l'unico servizio che perdi defiscalizzando è la sanità, per il resto non vedo altre perdite di servizi significative e poi credo che il costo di affittare un appartamento annualmente sarà più basso che affittarlo per periodi più brevi, tipo 3 o 6 mesi, credo

purtroppo ci sta anche la famosa scadenza dell'esistenza in vita che, se la dimentichi ti porta a ricevere la pensione un mese con western union e se non la ritiri viene revocata (non è proprio così la prassi ma per sintesi rende l'idea).
Altre cose che non puoi portare sono assegni di accompagno, invalidità e pensioni sociali.
Giorni fa ho aiutato un amico ma il suo reddito si avvicina agli 80.000 annui, grazie che defiscalizza, all'anno prende oltre 30.000 euro solo di defiscalizzazione, per importi più bassi all'ordine dei 200 o 300 euro mensili ci sta da valutare bene i pro e i contro che sono comunque molto soggettivi e variano da individuo a individuo. Una persona con una pensione bassa che riesce a recuperare quei 200 euro mensili e li mette da parte all'anno avrà messo via 2400 euro e magari gli possono far comodo.
Si dice anche che la sanità nazionale copre le urgenze ma urgenze vuol dire una reale urgenza che ti porta al pronto soccorso in ambulanza, li vieni curato ma se poi hai bisogno di un intervento chirurgico programmabile tranquillo che non te lo faranno a meno che non vai in intramoenia dal primario e lui ti imbuca e a questo punto dici ciao a buona parte dei soldini messi da parte. Altro discorso è legato alla CNAM (la mutua tunisina) certo che ti copre le cure (non tutte ma una buona parte, come ti copre parte o tutte le spese mediche e interamente solo patologie croniche che ti porti dietro dall'Italia), nessuno però ti dice che se vai in una clinica privata (anche se convenzionata CNAM) avrai solo un piccolo rimborso di qualche medicinale ma la maggior parte delle cure dovrai pagarle con soldoni contanti, solo se andrai presso gli ospedali pubblici sarà gratuito quasi tutto.

Live Tunisia
Molto interessante
Grazie
Una domanda:   in Tunisia se hai una dimora con affitto annuale comunque ti considerano residente a meno che tu non abbia in italia una abitazione over hai regolare dimora  e residenza .

Oppure ho capito male ?

Tuomarrion58 ti racconto un aneddoto, un conoscente si vantava di avere lauree da tutte le parti, i tunisini erano considerati inferiori (anche se li faceva entrare in casa sua per il suo piacere personale), parlando diceva che lui non defiscalizzava nulla, non ne aveva bisogno e così via, si era anche portato dei mobili dall'Italia ed in Tunisia ne aveva acquistati altrettanti di valore (sempre a detta sua)... all'improvviso decide di andare via, ha fatto una truffa perchè ha acquistato materiali con assegni posdatati che poi non ha coperto (vecchietto diabolico) ma nell'attimo che ha chiamato il container per caricare e quindi la dogana per sigillarlo scoppia la bomba... altro che non residente, gli hanno fatto pagare pure l'aria che aveva respirato.
In Tunisia dipende da cosa vuoi fare, che profilo vuoi avere, se vai a strafare può darsi che ti vai a fare male.

Nuova discussione