Inflazione in Portogallo nel 2022

Buongiorno a tutti,

L'aumento generale dei prezzi in Portogallo, come nel resto del mondo, è un tema più che mai attuale. Motivo di preoccupazione per tanti, il carovita penalizza la maggior parte della popolazione locale e anche gli espatriati.

Quali sono gli effetti dell'inflazione in Portogallo sulla vostra vita quotidiana?

Quali sono i prodotti e i servizi che sono aumentati di più (generi di prima necessità, bollette, carburante, assicurazioni, ecc.)?

Siete stati costretti a rivedere il vostro budget mensile? Le vostre priorità sono cambiate e, se sì, in che modo?

Che accorgimenti avete messo in pratica per risparmiare sulle spese in Portogallo? Potete usufruire di aiuti del Governo o di altri enti?

Grazie in anticipo per il vostro contributo,

Francesca
Team Expat.com

L'aumento dei prezzi, in generale, pone seri problemi, tanto da far pensare, e non solo a me, se conviene ancora la residenza N,H, in Portogallo.

Verissimo, la Spagna è meno cara, abitando vicino al confine, faccio la spesa di là. Non parliamo poi degli affitti...

Il Portogallo è diventato un paradiso fiscale x ricchi.

Credo dipenda del luogo di residenza, città grandi, città turistiche penso risentono di più dell'aumento dei prezzi. Io personalmente vivo a Bombarral, si, ci sono stati degli aumenti ma niente di scandaloso. In questo momento sono in Italia, a Modena e non c'è paragone, qui si che è tutto più caro.

Ho una bolletta di 89€ di luce e gas per 2 mesi senza nessun consumo perché non c'era nessuno in casa.

A Bombarral dove vivo la maggior parte dell'anno ho delle bollette meno care.

fantalu, credo vada valutata la differenza tra l'auento dei prezzi. Io sono, purtroppo, ancora in Italia ma per quanto sento da amici in PT  l'aumento dei prezzi non è paragonabile. Inferiore in Portogallo sopratutto se si acquistano i prodotti che usano i locali.

Per gli affitti bisogna paragonare le zone con analoghe. In Algarve, vicino al mare, in centro città hanno la stessa dinamica che a Sirmione, Sestri Levante, Sanremo etc etc.

Lato affitti Lisbona, e non il Portogallo, è sui prezzi di una qualsiasi grande città metropolitana italiana da oltre quattro anni, quello che è aumentato è il paniere, dallo zucchero all'acqua, dall'olio al latte. Soprattutto a Lisbona. È aumentato, ma meno che in Italia, il costo dell'energia, poiché il Portogallo ne importa meno e ne produce di più sul versante "verde".  Contestualmente il costo della vita è rimasto più stabile fuori dalle zone turistiche e dalle due grandi città. Fortunatamente il Portogallo non è solo Lisbona, Ericeira, Porto o Albufeira e Portiamo.

Io abito in algarve ed effettivamente la vita è diventata un po più cara. Mi riferisco però ai nuovi affitti (quelli correnti non sono mai stati aumentati) per lo meno per tutti gli amici che conosco, i prezzi dei ristoranti ( sempre comunque quelli  più cari) ed il costo degli immobili ( bolla speculativa enorme) d'altronde stanno arrivando anche i russi che comprano sulla "carta". Per il resto niente in confronto allitalia: caffè sempre 80 cent, viveri di prima necessità aumentati di poco, benzina sempre uguale, luce, acqua e gas da non confrontare con le bollette  che mi arrivano della casa in litalia!. Detto ciò, se qualcuno vuole rinunciare al clima, alla tranquillità ed al benessere portato dalla defiscalizzazione ben vada.......

Io credo che basta farsi i conti in tasca propria ed ognuno decide. Un grande abbraccio a tutti.

Io registro le spese di tutte le mie utenze (acqua, luce, cell, internet, tv) ormai da 3 anni e la media mensile è variata di veramente poco, e anche le ultime bollette elettriche sono rimaste nella media. In Italia avrei speso la stessa cifra solo per il gas...1f62a.svg


Per il resto condivido l'analisi di Brunoporto.

Sono rientrato in Portogallo da poco.

Confermo che la differenza tra IT e PT sull'impatto dell'inflazione è ampio.

Qui ho trovato più o meno gli stessi prezzi di giugno con aggiustamenti.

In IT credo che se ne stiano approffittando un pò tutti. Ci sono aumenti insipegabili.

L'unica differenza, ma non è da oggi, è sui carburanti. Ma è da sempre che il PT NON fà nessuna politica a favore dei trasporti, mezzi (autovetture) compresi.

Sulle bollette enrgetiche non c'è paragone. Vero che qui siamo più lontani dalla guerra, ma almeno le rinnovabili pesano in quanto tali.

In IT energia venduta come da rinnovabili e pagata come da gas russo.

Io mi trovo con la famiglia (siamo 3 adulti over 60 ) in un appartamento abbastanza grande e spendiamo in media 80 euro/mese per acqua/luce/gas/rifiuti  a Setubal

Amici Italiani sono alla disperazione per le bollette, davvero senza confronto come aumenti repentini di prezzo.

Concordo anche io quando si dice che i prezzi in Portogallo (per i prodotti locali), sono cresciuti davvero poco ma segnalo che, a mio modesto avviso, sia cresciuto parecchio il prezzo di frutta e verdura. E con questo intendo crescita percentuale che in realta' si tramuta in un aumento netto di poco prezzo.

A noi piace molto il pesce, la frutta e la verdura e non andiamo praticamente al ristorante ( ci piaceva anche in Italia cucinare), per cui non posso dare indicazioni se in questa zona i ristoranti siano rincarati.

Non sempre l'inflazione ci è nemica.

Quasi sempre ha un effetto tonico sulle nostre quotazioni immobiliari.

Spesso si traduce in un rialzo dei tassi sui nostri investimenti.


Come dice un vecchio detto ….l'inflazione è nemica dei nostri risparmi ma è amica dei nostri debiti.


se non sono inflazioni a doppia cifra io personalmente non mi preoccuperei


my 2 cents

Umberto

@Brunoporto

Concordo, di tornare in Italia non se ne parla , i generi alimentari saranno anche aumentati un pò ,ma le spese assurde in Italia non sono i generi alimentari, ma bollette IMU, TARI ecc,ecc , la mia casa a Trieste dopo alcuni anni che mi hanno concesso il 50% dandola in comodato d'uso, adesso dal 2020 NON lo accettano più , conseguenza 3600€ di IMU, 350€ di TARI, (immondizia ).

In Portogallo IMU 277€, TARI proporzionata al consumo acqua (irrisoria). Poi se sto via un mese in Portogallo pago 3,45€ di luce, in Italia almeno 30€!!

NON CI SONO PARAGONI, purtroppo pero i 10 anni stanno per scadere e alla scadenza in Portogallo con la mia aliquota verrei a pagare di più che in Italia, qualcuno ha qualche suggerimento? ALBANIA-GRECIA-CROAZIA?

Grazie per qualche info.

Tino

Io registro le spese di tutte le mie utenze (acqua, luce, cell, internet, tv) ormai da 3 anni e la media mensile è variata di veramente poco, e anche le ultime bollette elettriche sono rimaste nella media. In Italia avrei speso la stessa cifra solo per il gas...1f62a.svg
Per il resto condivido l'analisi di Brunoporto.


[email protected] io lo faccio da diversi anni e confermo che la ‘somma' delle bollette che lei indica sono rimaste quasi le stesse confrontate con quelle dell'anno passato.


Un giorno vado da EDP (ho luce e gas nella stessa bolletta) a farmi spiegare cosa era una bolletta extra che mi era arrivata e l'addetta mi spiegò che il governo aveva abbassata l'iva sul gas ( o luce?) e quindi l'ultima bolletta era stata stornata e riemessa con la nuova iva. Anche in Italia è stata abbassata l'IVA su gas (o luce?)?

TINO amici stanno valutando Praga, Bratislava e dintorni. I pensionati li non pagano tasse (nemmeno i nazionali). Non hai obbligo di residenza. Serve solo un luogo fisico. L'importante è restare fuori dall'Italia 6 mesi. Ma se tieni la casa in Portogallo credo che ti cambi poco la vita. Informazioni ricevute da terzi ma che di solito sono ben informati.

@ls4giovanni

ciao Giovanni, dove è possibile trovare le notizie su tasse e pensionati nei luoghi che hai nominato?

grazie, Franco

Argomento interessante.

@sdeng  ciao sono eugenio (Mag58) grazie delle vostre testimonianzee sopratutto di questa che riguarda Setubal. infatti e' da qualche anno che ci ritorniamo volentieri con la mia compagna, anche per renderci conto di eventuali cambiamenti drastici che ci farebbero desistere da una decisione cosi importante, perche sara' la nostra prossima stabile destinazione. in effetti nel nostro ultimo viaggio a meta' ottobre, abbiamo notato piccole differenze sul vivere comune, meno che per quanto riguarda i costi delle abitazioni. naturalmente spero fermamente che il portogallo non debba subire ulteriori interferenze dall'UE NELLA POLITICA DI ACCOGLIENZA, per la quale il Portogallo e' salito alla ribalta giustamente, naturalmente perche' creava ottime opportunita. restiamo convinti che nonostante tutto una scelta come la nostra non e data soltanto da uno sconto finanziario ma " per cio' che si cerca e quanto si trova per vivere meglio" E NOI SPERIAMO DI NON SBAGLIARE CON SETUBAL E LA POLITICA DEL PORTOGALLO. BUONA VITA A TUTTI VOI CHE AVETE GIA REALIZZATO QUESTA SCELTA

@Mag58

Apprezzo il tuo scritto, non siamo venuti in Portogallo solo per interesse economico. Il clima e la relazione con i portoghesi fanno veramente la differenza nella qualita' della vita qui anziche' in Italia ( noi vivevamo a Torino prima e a Parma prima ancora)

Setubal mi e' stata consigliata dall'agenzia che ha seguito la mia pratica, e sono grato a loro per avermi fatto trovare una citta' ne' grande ne' piccola ma ben posizionata geograficamente e poco invasa da turisti. Il clima e' buono e noi abbiamo affittato appartamento in zona ospedale Sao Sebastiao.

Sono convinto della bonta' della scelta fatta. Quando sarai fisso a Setubal, oppure anche prima, scrivimi in privato che ci troviamo.

TINO amici stanno valutando Praga, Bratislava e dintorni. I pensionati li non pagano tasse (nemmeno i nazionali). Non hai obbligo di residenza. Serve solo un luogo fisico. L'importante è restare fuori dall'Italia 6 mesi. Ma se tieni la casa in Portogallo credo che ti cambi poco la vita. Informazioni ricevute da terzi ma che di solito sono ben informati.
[email protected]

Grazie per le infos, potresti darmi delucidazioni più precise?? Grazie

Franco

TINO amici stanno valutando Praga, Bratislava e dintorni. I pensionati li non pagano tasse (nemmeno i nazionali). Non hai obbligo di residenza. Serve solo un luogo fisico. L'importante è restare fuori dall'Italia 6 mesi. Ma se tieni la casa in Portogallo credo che ti cambi poco la vita. Informazioni ricevute da terzi ma che di solito sono ben informati.


@ls4giovanni anche io sono interessato, give us more info please!!

Grazie

mezza 48  e altri. Io posso solo girarvi il nominativo dell'agenzia che mi ha segnalato la opportunità Praga e dinyorni. Ma posso farlo solo in privato. Contattatemi. Se credete.

Grazie

@ls4giovanni anch io vivo a manta rota come posso incontrarti (a manta)?

@ls4giovanni anch io vivo a manta rota come posso incontrarti (a manta)?
[email protected]


Puoi comunicare usando la messaggeria privata per cortesia? Cosi non portiamo la discussione fuori tema.

Grazie per la comprensione

@psbq53 ma l'Ungheria? Si pagano le tasse?

Grazie per la risposta.

@psbq53 ma l'Ungheria? Si pagano le tasse?
Grazie per la risposta.
[email protected]_G763887


Puoi fare la domanda sul Forum Ungheria, grazie

Buon giorno Francesca,


Giusto per dare un'ulteriore punto di vista sull'argomento, oggi a Lagos al supermercato Continente caffè a 60 centesimi, Pagello o Orata a 10 euro al kg. Certamente l'inflazione ha colpito anche il Portogallo su qualche prodotto ma mai come da noi in Italia.


Franco

Buon giorno Francesca,
Giusto per dare un'ulteriore punto di vista sull'argomento, oggi a Lagos al supermercato Continente caffè a 60 centesimi, Pagello o Orata a 10 euro al kg. Certamente l'inflazione ha colpito anche il Portogallo su qualche prodotto ma mai come da noi in Italia.

Franco
[email protected]


Grazie Franco!

Anche io non rilevo, ovviamente i prodotti che arrivano da lontano ( es. Italia ) sono decisamente da non prendere in considerazione, particolari aumenti di prezzo nel 'solito' carrello della ns. spesa. Noi normalmente comperiamo frutta/verdura/pesce, quest'ultimo sia fresco al mercato che surgelato al supermercato. Indubbiamente l'inflazione in Italia si sente ma qui e' per noi modesta. Credo che i portoghesi, dati i loro stipendi, la percepiscano piu' invadente. A noi e' arrivata la comunicazione della EDP ( con prolisse spiegazioni), con cui ci comunicava per il 2023 un aumento generale in bolletta (luce/gas) del 3%. Noi mensilmente andiamo sui 50 euro per luce gas, quindi anche qui l'aumento e' davvero risibile.

Per chi e' abituato alle bancarelle del mercato del pesce di Loule', Quarteira oppure Olhao, il livello dei prezzi del pesce al supermercato in Italia ( ma anche al mercato del pesce di Porta Palazzo a Torino) e' semplicemente inavvicinabile .

Confermo le precedenti mie impressioni. Sono in Italia da ieri per le feste natalizie. Sono andato al supermercato, catena economica. Una borsina di alimenti 25 euro. Prodotti che in PT avrei pagato ben meno di 20.  Pesce a parte che è inavicinabile.


Buon Natale. Un pò sottotono, dalla prima impressione.

Buon pomeriggio a tutti, non c'è paragone con il nostro amato paese. Io e mia moglie a mezzogiorno andiamo a mangiare in centro a Lagos, quando il tempo ce lo permette perché anche qui piove molto. Abbiamo un piccolo cane e non possiamo entrare all'interno dei ristoranti, possiamo però accomodarci nei tavoli all'esterno, così andiamo in una rosticceria in Praça d'Armas che ha dei tavoli all'aperto ma riparati dalla pioggia. Mangiamo in due con 8/9 euro a testa, ovviamente comprese le bibite. È molto frequentata e cucinano benissimo. Appena il tempo lo permette andremo a Sagres, ci sono dei ristoranti a poca distanza uno dall'altro e mangiando pesce ad inizio anno spendevamo dai 17 ai 25 euro a testa…..vi racconteremo come è andata. 😃


Franco

Buonasera,

abito per ora ad Olhao, i prezzi del cibo sono buoni, tutto é molto meno caro che in Italia, eccetto i prodotti di importazione.

Esiste un Ristorante sul lungomare con panetteria e pastelleria annesse che serve, a scelta, una zuppa ottima ad 1,30 euro e un secondo di pesce o carne molto abbondante con relativo contorno, di buona qualità, tra gli 8 max 10 euro cadauno. Il menù varia ogni giorno.

Servizio anche da asporto e vi assicuro che per quantità ogni porzione é sufficiente per 2  persone.

Direi che i costi sono ancora contenuti.

Frutta e verdura sono un pò più cari anche al mercato sia rionale che a quello del sabato .

Boa tarde,

non riesco più a fare confronti con l'Italia.

E' un buon segno? Sto diventando portoghese?

Ora i confronti li faccio da un anno all'altro e sbirciando qui e là ho cercato di tirare le somme.

Quel 10% di inflazione proprio non mi convince.

Se vi interessa controllare un po' di prezzi, questi sono gli aumenti registrati que'anno e le previsioni per il 2023: portugal-portogallo.blog/2022/12/27/quanto-costa-vivere-in-portogallo-nel-2023/

Ditemi voi se stiamo parlando del 10%...