Scheda informativa Ruanda


Il Ruanda è un Paese africano senza sbocchi sul mare che confina con l’Uganda, la Tanzania, il Burundi e la Repubblica Democratica del Congo. Dopo la ripresa dal suo complicato passato, il Paese è ora uno dei più stabili in Africa e meta di ecoturismo.

Copre un’area complessiva di 26.388 chilometri quadrati abitata da 12.280.535 persone. La densità della popolazione ruandese è tra le più alte in Africa, e si attesta sui 445 abitanti per chilometro quadrato. La capitale è Kingali, il centro della vita politica e commerciale. Le altre maggiori città sono Byumba, Gisenyi, Muhanga, Butare e Kibungo.

Le lingue ufficiali sono il kinyarwanda, il francese e l’inglese ma è largamente parlato anche lo swahili.

Il Ruanda presenta un’economia rurale con oltre il 90% della popolazione impiegata in agricoltura di sussistenza ed industria estrattiva.

Minerali, caffè, tè e recentemente il turismo, sono le risorse principali degli scambi con l’estero. Il settore del turismo è considerato particolarmente promettente, e il Paese sta lavorando per adeguare le proprie infrastrutture alla crescente domanda.

La destinazione è conosciuta come il “Paese delle mille colline” grazie alle sue zone collinari, le foreste di bambù e le montagne dei vulcani Virunga. Nel Parco Nazionale dei Vulcani potete osservare i gorilla di montagna (a rischio di estinzione), in quello dell’Akagera vedere leoni ed elefanti; andate a esplorare il litorale del lago Kivu o, ancora, a camminare sul ponte sospeso Canopy Walkway nella foresta di Nyungwe.

Quale membro della comunità est africana il Ruanda è aperto a tutti i cittadini provenienti dai Paesi africani, che possono ottenere un visto al momento del loro arrivo. I residenti di quasi tutti gli altri Paesi del mondo devono invece fare una richiesta online, in anticipo, per l’ottenimento di un visto elettronico.