La sanità in Bulgaria

Salve a tutti,

come funziona il sistema sanitario in Bulgaria?

Come giudicate la qualità delle cure mediche in Bulgaria?

Quali sono le principali differenze tra settore pubblico e privato?

E’ consigliato stipulare un’assicurazione sanitaria privata in Bulgaria?

Grazie per condividere con noi la vostra esperienza!

Francesca

sanita' in bulgaria ? questa penso sia la nota dolente, quella di cui ancora nessuno parla nell'entusiasmo delle partenze in cerca di nuove avventure. Un nodo che secondo me verra' presto al pettine anche in considerazione dell'eta' dei nuovi migranti e che forse fara' rimpiangere a qualcuno le scelte fatte. Io sono un entusiasta della "bulgarian way of life" anche se non sono ancora un residente, ma sinceramente mi sono posto il problema della sanita' qualora ne dovessi avere bisogno per cose serie. Ho una compagna infermiera e anche attraverso notizie di esperienze familiari mi sono fatto l'idea di una sanita' pubblica alquanto approssimativa con personale medico e paramedico spesso non preparato adeguatamente e operante in un sistema in cui la corruzione regna sovrana. La nota positiva per noi italiani puo essere il costo estremamente contenuto delle prestazioni, per noi quasi simbolico. Questa chiaramente e' la mia visione, forse un po pessimistica senza dubbio adeguata alla realta' . Sono gradite smentite di qualsiasi genere. Grazie

Io sono 12 anni che vivo a Sofia, mi trovo bene, ma per quanto riguarda il discorso sanità vorrei smentirti ma (purtroppo) non sono in grado di farlo in quanto quoto ogni parola che hai scritto su questo tema.

Io sono fresca di residenza in Bulgaria ma se si ha una pensione che qui non è tassata si ha diritto tramite il modello s1 dall'italia al medico di famiglia e a tutte le agevolazioni a seconda se le malattie sono croniche o no.Mio marito reduce da due ictus,ha appena fatto un cecap completo con tanto di visite specialistiche e devo dire che la professionalità è alta,se non si stanno a guardare le supellettili antiquate degli uffici sanitari,tipo anni 50 per il resto abbiamo trovato medici molto competenti e pagato cifre veramente ridicole.(due o tre euro).E si nota la professionalità anche perchè nonostante avessimo già le nostre cartelle cliniche dall'italia tradotte in bulgaro con la lista delle medicine da prendere gli hanno fatto fare di nuovo tutti gli esami e hanno modificato una pastiglia che dall'italia non si erano accorti che non andava bene per lui,e ne ha trovato subito giovamento.Quindi tanto di cappello!!!!Non vedo l'esigenza di stipulare assicurazioni sanitarie aggiuntive perchè ogni visita medica ha un costo irrisorio,ma ogni persona è libera di fare quello che vuole,io la farei solo in caso volessi essere operato in italia e non qui,per le spese di trasporto. Anche se si paga il medico curante 1,5 euro a visita,ma ti da già l'appuntamento per la prossima volta e poi il tichet è molto basso perchè il rimborso a noi pensionati italiani viene fatto direttamente alla farmacia dall'italia.Per farti un esempio un nostro amico prende un farmaco cronico che costa 90 euro e il tichet che paga è di 4 leva,circa due euro.Le medicine vengono date dal medico tre mesi per tre mesi,ma ogni mese si prendono quelle che servono e ogni sei mesi c'è una visita di controllo.Io in Italia non ho mai avuto una professionalità così e vengo dal Veneto.Nel settore privato c'è ampia scelta sia per la cardiologia,neurologia,oculistica,odontoiatria.I dentisti fanno un preventivo gratuito,ma i costi non sono bassissimi anche se rispetto all'italia sono meno  del 50%,mentre per le altre visite private io sono andata da un dermatologo per togliere un neo al laser ed ho pagato 15 leva cioè 7,5 euro trattamento completo.Ho scritto in base alla mia esperienza,poi ogniuno ha la sua storia e le sue esigenze personali.Spero di essere stata utile.

Buongiorno!

Riprendo questa discussione per chiedere a qualcun altro di voi che vive in Bulgaria se può condividere con gli altri utenti del forum impressioni ed esperienze personali sul sistema sanitario locale.

La vostra testimonianza è importante  :)

Grazie mille per la collaborazione,

Francesca

Buona sera, non voglio dire quale sia peggio o meglio se corrotti o no, ma di una cosa sono certo, una visita specialistica ginecologica in """Italia"""" prenotata per dire oggi, la prima data utile a 3 mesi, ecografia tradizionale ticket 16 euro, ecografia 3d  circa 100 eurini, 4d bisogna accendere un mutuo e non tutti gli ospedali italiani ce l'hanno,  stessa visita, nello stesso ospedale con lo stesso ginecologo la visita si fa il giorno dopo (prenoto oggi domani faccio la visita) al modico costo di 125 eurini iva compresa e bisogna accontentarsi della eco tradizionale. In Bulgaria 2d,3d,4d, non a pagamento solo una piccola mancia di 20 leva data spontaneamente, non nello stesso giorno, qui parliamo della stessa ora e in quasi tutti gli ospedali di Sofia, a pagamento stessa cosa con eco 4d 30 leva, tutto questo esattamente un anno fa, magari adesso costa qualcosina di più ma sempre una miseria rispetto all'Italia. Poi ogni persona la può pensare come vuole, io mi fido poco dei dottori italiani come di quelli bulgari, ma almeno se devo proprio morire in Bulgaria almeno non mi dissanguano e lascio qualche soldo in più ai miei figli....

grazie  leggo con molto interesse tutto.

Salve! Vivo a sofia, ho difficoltà a trovare un medico che parli italiano, se qualcuno può indirizzarmi sarei molto grato! Grazie! Gianni

elisabetta 60 :

grazie  leggo con molto interesse tutto.

Ciao! Queste informazioni sono state inserite qualche anno fa ormai. Se in futuro te ne servissero altre, ti consiglio di aprire una nuova discussione.

Saluti,

Francesca

Nuova discussione