Assistenza all'infanzia in Nuova Zelanda

bambini in Nuova Zelanda
Shutterstock.com
Pubblicato 2023-07-19 16:12

Lo stile di vita calmo e rilassato della Nuova Zelanda, il sistema sanitario solido e l'attenzione alle attività all'aperto, fanno di questo paese un ottimo posto dove far crescere i propri figli. Ad ogni modo, è chiaro che trasferirsi con tutta la famiglia in un posto così diverso e lontano può non essere facile. Nel cambiare paese, i genitori si devono destreggiare fra trovare un nuovo lavoro, una casa adeguata, e gestire lo stress di doversi adattare ad una nuova cultura.

Nessuno di questi aspetti è semplice da gestire, e sicuramente lo è ancor di meno se si hanno dei figli piccoli ai quali badare. Per questo, nel seguente articolo abbiamo individuato i vari servizi per l'infanzia che la Nuova Zelanda mette a disposizione, così avrete una cosa in meno alla quale pensare!

Il sistema scolastico in Nuova Zelanda

L'istruzione in questo paese è obbligatoria dai sei ai sedici anni, con la possibilità per alcuni bambini di iniziare le scuole a cinque anni, a seconda della loro data di nascita. Prima dei cinque anni, ci sono moltissime alternative tra le quali scegliere, come per esempio l'Early Childhood Education (ECE), ovvero quella che i neozelandesi chiamano scuola dell'infanzia, adatto a tutti i bambini che hanno meno di cinque anni.

Le opzioni sono davvero tante, per cui vale la pena fare un'ampia ricerca prima di scegliere. Potrebbe risultare utile fare una chiacchierata con gli altri genitori e informarsi presso gli enti per la formazione. In Nuova Zelanda, il servizio teacher-led, ossia gestito da insegnanti, prevede che almeno la metà degli adulti presenti nella struttura siano educatori qualificati. Al contrario, il parent-led, come dice la parola, sottintende che saranno gli stessi genitori e / o degli assistenti a prendersi cura dei bambini. Esiste anche il servizio whānau-led, che potete trovare nelle zone abitate da una vasta comunità maori.

Ogni centro ECE deve essere autorizzato e certificato dal Ministero dell'Educazione, così da essere sicuri che, qualunque struttura scegliate per i vostri figli, riceveranno un alto livello di assistenza e cura. Aggiudicarsi un posto in un centro ECE può essere difficile: alcuni centri sono particolarmente richiesti, soprattutto nelle città più importanti o nei grandi centri abitati, per cui il consiglio è di palesare il vostro interesse prima dell'arrivo nel paese, quantomeno per sapere da subito se c'è un posto libero per vostro figlio, o no.

Servizio teacher-led

Scuola materna

L'asilo è inteso per i bambini dai 2 ai 5 anni e viene gestito esclusivamente da insegnanti qualificati. Esiste il tempo pieno o la mezza giornata, e solitamente queste strutture si trovano vicino alle scuole elementari.

Servizi di istruzione e asilo nido

Come per la nursery e la scuola materna, questi servizi sono disponibili dalla nascita fino all'età scolastica. Possono essere di impronta religiosa, culturale, linguistica, Steiner o montessoriana, e vengono gestiti dalla comunità in quanto strutture private facenti parte di una società più grande che fornisce assistenza all'infanzia per i propri dipendenti.

Assistenza e formazione in casa

Questo tipo di organizzazione può ospitare fino a un massimo di 4 bambini, e viene gestita da un educatore sia nella propria casa che nella casa del bambino. In questo caso l'educatore è supportato da un coordinatore ECE qualificato.

Te Kira (Scuola per corrispondenza)

Rivolto a bambini di età compresa tra 3 e 5 anni, è progettato per i piccoli che non possono frequentare un centro ECE. Insegnanti certificati prestano materiale didattico per assicurarsi che i bisogni educativi degli infanti siano soddisfatti.

Servizi ECE parent-led

Ludoteche

Vengono gestite da genitori e familiari dei bambini, sotto la sorveglianza della New Zealand Playcentres Federation, e sono pensati per bambini dalla nascita all'età scolastica.

Gruppi di gioco

Anche questi gestiti da genitori e assistenti volontari, ricevono però direttive di educazione e sostegno dal Ministero dell'Istruzione. Di solito ospitano i bambini per solo quattro ore al giorno, ed è prevista la presenza dei genitori di almeno la metà dei bambini presenti.

Tate / Au Pair

In Nuova Zelanda l'assistenza all'infanzia può essere costosa, per cui potrebbe valere la pena assumere una tata o una ragazza alla pari. Lo stipendio delle tate varia tra i 20 e i 30 dollari NZ all'ora, mentre quello di una au pair prevede spesso anche vitto e alloggio, perciò il costo orario è inferiore. Entrambe queste opzioni possono includere lavori domestici leggeri se concordati in anticipo. Se invece preferite qualcuno con una formazione riconosciuta, potete assumere una tata qualificata con il certificato neozelandese in Nanny Education.

Costi per l'assistenza all'infanzia in Nuova Zelanda

La spesa per questo servizio può variare in base a una serie di fattori, come l'ubicazione, il tipo di servizio ECE e l'età del bambino.

Secondo il Ministero dell'Istruzione, il costo medio dell'ECE nelle strutture (comprese quelle per l'apprendimento infantile e gli asili) è di 195 dollari NZ a settimana per i bambini sotto i due anni, e di 180 per quelli dai due anni in su. Queste cifre si basano sui dati del 2019 e non includono eventuali costi o oneri aggiuntivi che potrebbero essere applicati.

Anche il costo dell'ECE domiciliare può variare ? in quel caso sono gli assistenti stessi che stabiliscono le proprie tariffe. Queste figure devono essere iscritte presso il Ministero della Pubblica Istruzione e le loro tariffe devono rispettare delle linee guida ben precise.

Assistenza all'infanzia sovvenzionata

In Nuova Zelanda, tutti i bambini dai 3 ai 4 anni hanno diritto all'assistenza gratuita per la prima infanzia (ECE) per un massimo di 6 ore al giorno, 20 ore a settimana. Questo servizio gratuito è fornito da centri autorizzati di apprendimento per l'infanzia e asili.

I genitori di bambini di età inferiore a 3 anni, possono beneficiare anche del credito d'imposta sul lavoro (In-Work Tax Credit), che fornisce sostegno finanziario alle famiglie con bambini di età inferiore a 3 anni che svolgono un lavoro subordinato o autonomo. L'IWTC viene versato al principale responsabile del bambino e può essere utilizzato per contribuire a coprire il costo dell'ECE.

Inoltre, il governo gestisce anche una serie di programmi ECE domiciliari, che inviano un assistente certificato gratuitamente a casa del bambino. Questo servizio è disponibile per le famiglie che soddisfano determinati criteri, come avere un reddito basso o essere un genitore single.

Trovare delle strutture di assistenza all'infanzia in Nuova Zelanda

Internet è sempre il miglior punto di partenza. Il sito web del Ministero dell'Istruzione elenca tutti i centri ECE certificati nel paese, mentre sul sito della New Zealand Home-based Childcare Association troverete un elenco di tutte le organizzazioni che prevedono assistenza a domicilio. Carefinder e KiwiOz Nannies, invece, sono ottimi per trovare le tate, ed il Citizens Advice Bureau è il luogo perfetto dove chiedere consiglio. Ricordatevi, infine, di chiedere informazioni anche dagli altri genitori una volta che vi sarete sistemati in Nuova Zelanda.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.