Shutterstock.com
Aggiornato 3 settimane fa

Si prevede che la Svizzera potrebbe fronteggiare una carenza di manodopera di circa mezzo milione di lavoratori entro il 2030, quindi i lavoratori stranieri, specialmente appartenenti a settori altamente qualificati, sono richiesti in tutto il paese. Se volete unirvi al mercato del lavoro svizzero, leggendo questo articolo troverete maggiori informazioni.

Il mercato del lavoro locale

Le industrie primarie di Ginevra sono organizzazioni internazionali e ONG, istituti di ricerca come il CERN, e il turismo. Ginevra è inoltre un importante centro finanziario ed è sede di molte società bancarie private.

Secondo recenti inchieste le prime cinque figure lavorative richieste a Ginevra lo scorso anno sono state: tecnici specializzati, lavoratori legati ai servizi fiduciari (compresi revisori contabili, consulenti fiscali, ecc), medici e farmacisti, ingegneri e informatici.

Il paese ha recentemente aumentato i permessi di lavoro per i cittadini non europei, a causa di una domanda da parte delle città di Basilea, Zurigo e Ginevra. Ciò significa che mentre i cittadini UE sono ancora in grado di vivere e lavorare in Svizzera con relativa facilità, ora vi è una maggiore opportunità anche per i lavoratori non UE di ricoprire questi ruoli.

Occupazione e disoccupazione a Ginevra

Ginevra ha uno dei tassi di disoccupazione più alti del paese (5.3%), tuttavia il tasso di impiego della città sta aumentando ( 9.2%). Infatti il numero dei lavori disponibili in Svizzera sta crescendo. Nel 2012 c’erano 51.000 posti liberi comparati ai 62.000 del 2017. Inoltre, gli impieghi part-time stanno diventando sempre più popolari.

Gli orari di lavoro a Ginevra

In media, gli impiegati svizzeri full-time lavorano 41.6 ore a settimana, circa un’ora in più rispetto alla media UE. I dipendenti a tempo pieno hanno diritto a 20 giorni di ferie retribuite all’anno – meno che in molti altri paesi europei –  in aggiunta alle festività pubbliche ovviamente. Ginevra osserva dieci giorni di feste comandate l’anno, incluse Jeûne genevois, tradotto in italiano “Digiuno ginevrino”, una storica festa religiosa, oggi accompagnata dalla tradizionale e caratteristica torta di prugne.

Stipendi a Ginevra

Gli stipendi a Ginevra sono alti rispetto al resto del paese, ma non esiste un minimo nazionale stabilito, quindi preparatevi a negoziare il vostro stipendio.

I campi più promettenti per gli expat a Ginevra

In questa città, la maggior parte della gente è impiegata nel settore terziario, ma i lavoratori stranieri ricoprono figure lavorative di diversi campi, dal personale delle pulizie al dirigente di livello C di aziende internazionali. I lavori più comuni per gli impiegati internazionali a Ginevra sono professioni tecniche, professioni sanitarie e nell’ospitalità.

Tuttavia la domanda di lavoro a Ginevra si è spostata verso quelle con qualifiche più elevate. Il personale per il settore dei servizi bancari e i tecnici qualificati sono sempre più richiesti, così come lo sono anche gli specialisti nella ricerca e sviluppo, poiché il paese spera di mantenere il suo stato di leader mondiale come centro di ricerca.

L’industria alberghiera e quella della ristorazione rimangono comunque le scelte più popolari d’impiego da parte dei lavoratori internazionali.

 Buono a sapersi:

Parlare francese vi garantirà un vantaggio considerevole e vi aprirà a maggiori possibilità di ruoli lavorativi: se siete alla ricerca di un impiego nel settore dell’ospitalità, questo, ad esempio, è considerato un requisito fondamentale.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.