Trovare lavoro in Finlandia

Aggiornato 2018-01-15 19:34

La Finlandia vanta buone condizioni d’impiego e un alto livello di sicurezza del lavoro. Il Paese ha bisogno di forza lavoro, anche straniera, soprattutto nei settori dei servizi e della sanità.

Come cercare lavoro in Finlandia

E' importante sapere che devi iniziare a cercare impiego prima di trasferirti in Finlandia.
Sia da un punto di vista legale (è necessario avere un lavoro per ottenere il permesso di entrare nel paese se non sei un cittadino nordico o dell'Unione Europea), ma anche da uno punto di vista logistico, poiché la ricerca richiederà probabilmente del tempo.
Molte offerte di lavoro non sono pubblicizzate e dovrai quindi fare affidamento su una rete di contatti in loco (se ne hai) o avere un approccio molto attivo nella ricerca.
Ad esempio, in Finlandia è una pratica piuttosto comune inviare una "domanda aperta" (avoin hakemus) ad una società cui si è interessati anche se questa non è alla ricerca di personale. Accertati di indicare chiaramente le tue qualifiche e capacità ed il tipo di attività che ti piacerebbe intraprendere.
Un'altra opzione è quella di contattare/seguire le aziende sui social media, in modo da essere sempre informato su eventuali posti vacanti.
Esistono diversi strumenti per aiutarti nella ricerca di impiego.
Un valido punto di partenza è il servizio online degli Uffici per l'occupazione e lo sviluppo economico che elenca tutte le posizioni aperte.
C'è anche EURES, il portale europeo della mobilità professionale, che fornisce informazioni sul mercato del lavoro locale e pubblica le offerte.
Inoltre, avvalendoti di internet, fai una ricerca online digitando le parole "posti vacanti" (avoimet työpaikat Suomi) - la maggior parte dei portali per il lavoro ti dà la possibilità di compilare e inviare la tua domanda e alcuni potrebbero chiederti di inserire il curriculum nel loro database.
Un'altra opzione è quella di contattare un'agenzia che assume lavoratori temporanei. Offrono un contratto e possono 'farti ingaggiare' anche da altre imprese, se necessario. Digita "servizi per l'impiego" (työnvälityspalvelu) per saperne di più.

Fare impresa in Finlandia

Se vuoi aprire un'attività in Finlandia, lo Stato ti mette a disposizione diversi strumenti.
Come prima cosa fai ben chiarezza sul tipo di attività che vuoi avviare e fai un business plan.
Per quel che riguarda i finanziamenti, la richiesta di un prestito è una pratica piuttosto comune tra i giovani imprenditori: possono essere concessi da una banca o da Finnvera, una società finanziaria specializzata di proprietà dello Stato finlandese.
Puoi informarti sulle opzioni di finanziamento disponibili consultando il sito di Enterprise Finland.
A seguire, devi capire il tipo di azienda che ti conviene aprire.
In Finlandia ne esistono di diversi tipi, dalla proprietà (toiminimi) e la partnership (avoin yhtiö), alla società in accomandita (kommandiittiyhtiö), alla società a responsabilità limitata (osakeyhtiö), alla cooperativa (osuuskunta).
In base alla tipologia dell'azienda e al tipo di beni o servizi che tratterai, potresti aver bisogno di determinati permessi.
Ad esempio, se vendi prodotti alimentari o gestisci un salone di bellezza, prima che tu possa aprire le autorità sanitarie municipali effettueranno un'ispezione dei locali.
Per sapere se hai bisogno di un permesso contatta un'agenzia amministrativa o visita il sito di Enterprise Finland.
Infine, devi notificare il Registro commerciale del National Board of Patents and Registration in Finland (Patentti- ja rekisterihallitus), l'ufficio delle tasse ed assicurarti di stipulare l'assicurazione più adatta alle tue esigenze.
Trovi maggiori informazioni sull'assicurazione pensionistica dei lavoratori autonomi presso il Centro finlandese per le pensioni (Finnish Centre for Pensions).
Per dettagli sull'assicurazione dei dipendenti consulta il sito Enterprise Finland.

Fare uno stage

Nella maggior parte dei casi i tirocini in Finlandia sono organizzati attraverso programmi come l' Erasmus ed organizzazioni studentesche. Ciò non vieta di cercare un tirocinio autonomamente ma la ricerca potrebbe prendere molto tempo ed energie.
Se sei iscritto a un'università europea e sei interessato a fare uno stage in Finlandia puoi partecipare al programma Erasmus. Chiedi maggiori informazioni alla tua università che ti aiuterà e seguirà nella ricerca oppure consulta il sito web dedicato erasmusprogramme.com.

Il mercato del lavoro finlandese

Il mercato del lavoro in Finlandia sta mostrando segni di miglioramento.
La disoccupazione è in calo per i profili con istruzione di base (e per i cittadini stranieri), mentre sta aumentando per i professionisti qualificati ( con dottorato ad esempio).
A giugno 2017, il tasso di disoccupazione era dell'8,9%.
La Finlandia investe molto nella formazione professionale principalmente di adulti disoccupati o che rischiano di perdere il lavoro.
La formazione professionale è gratuita e viene offerta in centri dedicati, negli istituti di istruzione superiore e presso istituzioni private.

Indirizzi utili:

Centro per lo sviluppo economico, i trasporti e l'ambiente
EURES
Ufficio pensionistico finlandese
Fare impresa in Finlandia
Erasmus
Sito Statistics Finland

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.