Trovare un lavoro in Cina

Aggiornato 2017-08-01 15:19

Per ottenere un permesso di lavoro in Cina, devi essere in possesso di un contratto o di un’offerta da parte di un datore di lavoro locale o di una multinazionale con sede in Cina.

Lavorare in Cina

Lavorando per una multinazionale, potrai beneficiare di un contratto come espatriato e questo include alcuni vantaggi tra cui, di norma, assicurazione sanitaria privata, alloggio e stipendio in valuta estera.
Tuttavia, è possibile beneficiare di buone opportunità professionali ed uno stipendio competitivo anche con un contratto locale.
Inizia la tua ricerca di lavoro sul web, esistono molti siti dedicati come Monster e China Jobs, inoltre puoi provare a contattare l'Ambasciata d'Italia a Pechino per richiedere informazioni su eventuali posti di lavoro disponibili per Italiani.

Sono parecchio richiesti gli insegnanti di lingue straniere, soprattutto di inglese.

Per quanto riguarda la candidatura, adatta il curriculum agli standard cinesi mettendo particolare enfasi sui tuoi titoli di studio, come diploma o laurea.
La lettera di presentazione deve essere chiara e concisa, indirizzata ad una persona precisa, dai risalto alle tue ambizioni e specifica il lavoro per il quale ti stai candidando. Puoi scriverla in inglese oppure in mandarino, dipende dalla compagnia alla quale ti stai indirizzando.

Indirizzi utili :

Camera di commercio italiana in Cina - www.cameraitacina.com/it

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.