Aggiornato 2 anni fa

Come straniero in Cina potrebbe inizialmente risultare un po’ difficile trovare un alloggio a causa delle differenze culturali e linguistiche. Il modo piu semplice potrebbe essere di rivolgersi ad un’agenzia immobiliare (nel caso in cui la transazione andasse a buon fine, le agenzie trattengono una commissione). Quelle che affittano agli stranieri dovrebbero avere del personale che parla inglese.


Altri modi per affittare una casa sono gli annunci sul giornale oppure internet, consultate il sito 5i5j.com per offerte immobiliari - in lingua cinese - che propone offerte nelle maggiori cittadine.
La richiesta di stanze ed appartamenti in condivisione è un fenomeno in crescita e parecchi siti web si dedicano a questo tipo di servizio.
Vivere con una famiglia locale non e' consentito salvo previa autorizzazione delle Autorità competenti.
In linea di massima i contratti di affitto durano circa 2 anni e viene richiesto un deposito che va da uno a tre mesi.
Le case sono generalmente spaziose ed ammobiliate.

Di solito i contratti di affitto sono scritti in Mandarino quindi, onde evitare problemi o fraintendimenti con il padrone di casa, è consigliabile farsi assistere da qualcuno che parli la lingua.

Acquistare un immobile in Cina

Per uno straniero, comprare un immobile in Cina e' possibile anche se le procedure amministrative sono complesse e varie.
Essere residente in Cina o sposato ad un cittadino cinese potrebbe rendere il processo meno complicato; è consigliabile avvalersi dei servizi di un professionista che vi assista nel disbrigo delle formalità burocratiche.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.