ESPATRIO: MOTIVI PER NON SCEGLIERE LA BULGARIA

questo forum sembra essere diventato un ristretto "circolo", peraltro anche abbastanza snob, e  aver preso una piega prettamente politica. Intervengono/iamo  in tre, quattro, massimo cinque frequentatori. Capisco che i numeri sono numeri (per es. forum Tunisia iscritti oltre 34 mila, forum Portogallo iscritti oltre 31 mila, forum Bulgaria, iscritti quasi 6.500), ma anche gli argomenti trattati hanno il loro peso.

Io ho solo intrapreso il lungo percorso che forse mi porterà a fare il passo sperato, ma leggendo gli ultimi argomenti trattati, ed il tono degli interventi che si sono susseguiti, qualche dubbio potrebbe pure venirmi sulla destinazione.

Considerato che i motivi che possono spingere ad effettuare questa scelta, seppure molto personali e variegati, sono noti e tutti ampiamente esplicitati, mi chiedo e chiedo a chi già vive questa esperienza di indicare semplicemente i motivi che, a loro vedere, rappresentano ostacoli insormontabili per accettare la sola idea di trasferirsi e vivere (una vita normale) in Bulgaria.

Penso che il problema piu difficile sia imparare la loro lingua
che se non ci si mette di impegno andando a frequentare corsi di studio
servono diversi anni per imparare a parlicchiare.

Per il resto, non ci sono problemi insormontabili, almeno io non ne ho trovati
Poi dipende comunque dalla persona, dal suo spirito, dalla sua eta,  da quello che intende fare, ecc.

Tra i bulgari troverai persone buone e meno buone, ma comunque la loro mentalita e' diversa.
Sono generalmente accoglienti e rispettosi con lo straniero e con l'italiano particolarmente.
Non esiste quasi microcriminalita perche non e' tollerata. Pero se vai al supermercato, troverai spesso la cassiera che fa finta di sbagliare nel darti il resto, appena capisce che sei uno straniero.

Il clima e' diverso rispetto all'Italia, ed ha cambi repentini.
dI giorno possono esserci 15 gradi e di notte -15.
Nel mio condominio pago 350 euro all'anno per il riscaldamento, pero abbiamo la stufa a pellet centralizzata, e la tirano al massimo senza risparmi.

Se uno ha problema di salute, gli ospedali non sono il massimo, almeno se paragonati agli ospadali che ci sono in Trentino
pero ci sono cliniche private buone. A Sofia c'e anche una clinica italiana. A Plodiv c'e un dentista italiano.
Pero io sono contro le cure mediche ufficiali, quindi quando ho qualche problema lo risolvo con l'erboristeria , con le acque termali o terapie alternative.

Posso dirti, che se in Bulgaria si parlava italiano o anche se avessi una compagnia che parlasse italiano e fosse a mia disposizione
non avrei problema di nessun tipo

Francescoita, grazie per la tua risposta, che un poco conferma la mia impressione.
Io, come detto in altro argomento di discussione, potrò eventualmente trasferirmi solo ad aprile 2022, ma ad aprile prossimo, sarò con mia moglie a Sandanski per una settimana.
Il motivo del mio post è molto semplice : negli ultimi tempi leggo tanti interventi che propongono solo luoghi comuni e visioni alquanto prevenute, come se qui in Italia (che amo) non si riscontrassero le stesse problematiche e non accadessero le stesse cose. Mi sono permesso, allora, di chiedere qualche motivo valido per desistere dal mio progetto (ne basterebbe anche uno solo), ma vedo che ad oggi nessuno ha niente da sottopormi, lasciandomi quindi ben sperare.

P.s.: tu vivi in Bulgaria, e, se  mi è lecito chiedere, dove e da quanto?

io vivo da 2 anni a Sofia, pero me la sono girata un po tutta la Bulgaria

Non ho avuto particolari problemi, a parte la lingua.
Sicuramente i bulgari sono strani,  ma questo non significa che sono brutta gente, ma che hanno una struttura mentale e culturale diversa


la Bulgaria e' sicuramente il posto in europa con il costo della vita piu basso.
Ovviamente dipende anche da che tipo di vita uno vuol fare, pero se i bulgari vivono con 300 euro al mese, significa che e' possibile vivere anche con 300 euro al mese.

Hanno dei posti per ecoturismo fantastici,
una bassa densita di popolazione, questo significa che puoi camminare per 50 km, vedendo solo alberi e natura, senza nessuna opera dell'uomo
acque termali che abbondano
sopratutto nei paesi di provincia mancano le classi medie, quindi trovi quelli che hanno ville da milioni di euro e quelli che non hanno neanche una macchina
c'e una spiritualita nella gente, che viene attirata piu dai riti pagani , che dalla religione
I bulgari generalmente amano la loro terra e sono un popolo orgoglioso.

Poiche sono arrivati stranieri da ogni parte del mondo anche per turismo, attirati dal costo della vita basso, hanno capito che straniero significa pollo da spennare
ed infatti ci sono tanti italiani che vanno a Sofia per turismo, che se gli fai pagare una pizza al doppio, quello neanche se ne avverte, perche per lui e' sempre meno che in Italia.

Sono problematiche relative, e nel tempo ci si adatta.
Ti ripeto che a parte la lingua non ci sono particolari problemi
Ma del resto ormai ci vivono tanti stranieri, sopratutto pensionati
Io conosco italiani di 80 anni che vivono in bulgaria, che hanno problemi con la salute ed anche il cervello non funziona piu bene
cio nonostante ci vivono e direi che per certi aspetti ...pure  se la spassano,
perche  con 1300 euro al mese di pensione, si posono permettere lussi che in Italia non potrebbero permettersi

intanto l'interesse per la Bulgaria é scemato parecchio. Gli italiani non sono mai stati grandi numeri a differenza degli inglesi. Dopo 15 anni di brutte esperienze per expat/investitore Inglese, questi hanno mollato il colpo e incassato le perdite e tornati in UK o rediretti in Spagna etc. Il grosso delle informazioni e degli scambi online era ed é ancora di britannici benchè l'interesse sia ai minimi storici. Se mastichi l'inglese avrai modo di leggere online le vicissitudini che hanno portato gli inglesi ma non solo, tedeschi, olandesi, greci e italiani  ad andarsene. Quello chr in media viene detto online o privatamente non è qui pubblicabile. Infatti qui gli scambi sono ulteriormente ridotti per via di una moderazione che diciamo non ama tutto ciò che potrebbe spaventare inserzionisti e nuovi visitatori...come la realtà dei fatti. I luoghi comuni di cui parli sono solo analisi a lungo termine di gente che ha realmente vissuto qui a tempo pieno ma che dovresti tener da conto visto che è la gente che ce l'ha fatta nonostante aspetti che non facilitano.

Perché il 90% di quelle esperienze e sono grossomodo negative? Prima perché le aspettative e i fatti non hanno collimato. La Bulgaria non é un paese per stranieri e non c'è nessun tentativo ne a livello statale ne a livello culturale per accogliere lo straniero al di là del molto approssimativo ed interessato interesse per investitori e turisti da spennare. Il paese  esporta i propri cittadini in tutti i modi disincentivandoli a rimanere perchè è meglio ricevere milioni in valuta dal loro lavoro all'estero che averli qui. Chi rimane è o inserito in sistemi di potere vecchi e nuovi o sono persone che meramente soppravvivono.

in questo contesto l'espatriato medio avrà seri problemi.

Ma se sei una persona con più esperienze di vita all'estero, non facile a essere raggirato, con grande capacità di adattamento e non dipendente dagli altri e vuoi fare una vita riservata e semplice allora hai delle possibilità.

ad ogni modo: espatriare è sempre un rischio, espatriare in un contesto in cui la legge e la gente sono mine vaganti, dove se hai un problema o te lo vogliono creare non c'è nessuno che li ferma a risolverlo a loro favore non è l'opzione migliore.

Ti vorrei far riflettere sulle seguenti: al di là dei gusti personali, lingua, cultura etc  il costo della vita in Bulgaria cresce in modo esponenziale da decenni e  crescerà a dismisura con l'uso dell'euro. Il costo della vita dopo l'euro sarà più alto che in Italia e questo semplicemente perchè ogni paese che ha introdotto l'euro ha avuto un aumento inversanente proporzionale al potere della propria economia/popolazione.

C'è un famoso documento che ogni comune pubblica che riporta quanto uno straniero chi vive in Bulgaria, non pensionato o impiegato deve "dimostrare" di avere quando richiede il permesso di soggiorno. Al solo osservare l'incremento annuo ti vengono i capelli bianchi perchè se il trend non si ferma, anche senza l'introduzione dell'euro , il costo della vita sarà pari e superiore all'italia, con peggiori infrastrutture, peggiori servizi (tra cui anche quelli che le tue tasse pagano ma come straniero non potrai mai usare) e peggiori prospettive di guadagno.
Per riuscire a non essere colpito pesantemente dall'inflazione dovrai necessariamente organizzarti in modo molto accorto.

ci sono molti aspetti da ponderare che richiederebbero una chiaccherata di diverse ore. Io personalmente ho smesso di fare "cosulenze gratuite" a  expat perchè è grossomodo inutile il cercare di presentare fatti verso aspettative campate in aria. Troppe ore del mio tempo passate a parlare al telefono con persone che oggettivanente non hanno i requisiti minimi per vivere all'estero se non forse in un resort chiuso gestito da italiani.

EVTRA :

Quello chr in media viene detto online o privatamente non è qui pubblicabile. Infatti qui gli scambi sono ulteriormente ridotti per via di una moderazione che diciamo non ama tutto ciò che potrebbe spaventare inserzionisti e nuovi visitatori...come la realtà dei fatti. I luoghi comuni di cui parli sono solo analisi a lungo termine di gente che ha realmente vissuto qui a tempo pieno ma che dovresti tener da conto visto che è la gente che ce l'ha fatta nonostante aspetti che non facilitano.

Ciao EVTRA,
Le regole che riguardano la pubblicazione di contenuti su questo forum sono ben specificate qui: CODICE DI CONDOTTA DEL FORUM BULGARIA
Basta attenersene ma se queste regole risultano troppo restrittive al tuo gusto, basta che cerchi un diverso contenitore ;)  :cheers:

EVTRA :

....
1) Quello che in media viene detto online o privatamente non è qui pubblicabile.....

2) Perché il 90% di quelle esperienze sono grossomodo negative? Prima perché le aspettative e i fatti non hanno collimato. La Bulgaria non é un paese per stranieri ....

3)in questo contesto l'espatriato medio avrà seri problemi.

4)Ma se sei una persona con più esperienze di vita all'estero, non facile a essere raggirato, con grande capacità di adattamento e non dipendente dagli altri e vuoi fare una vita riservata e semplice allora hai delle possibilità.

5) ad ogni modo: espatriare è sempre un rischio, espatriare in un contesto in cui la legge e la gente sono mine vaganti, dove se hai un problema o te lo vogliono creare non c'è nessuno che li ferma a risolverlo a loro favore non è l'opzione migliore.

6) ... il costo della vita in Bulgaria cresce in modo esponenziale da decenni e  crescerà a dismisura ... sarà più alto che in Italia .......
7) ci sono molti aspetti da ponderare che richiederebbero una chiacchierata di diverse ore...

EVTRA, buongiorno. Mi sono permesso di stralciare dal tuo intervento alcuni punti, organizzandoli in modo da poterti chiedere chiarimenti e/o precisazioni. Dunque :

Il quesito che ho posto io è : c'è qualche motivo per cui la Bulgaria è da scartare, se una persona senza grilli per la testa, con un buon reddito annuo, mentalmente predisposto alla socializzazione, non prevenuto e tollerante decide di valutare la possibilità di trasferirsi ?

Al di la delle generalizzazioni, tu mi puoi segnalare, che so, carenze tali del sistema sanitario per cui se mi becco l'influenza rischio la vita? Oppure un sistema di collegamenti che non permette libertà di movimento, piuttosto che un degrado tale delle città insopportabile per chi come noi ha vissuto e/o vive nel Paese più bello del mondo? C'è un rischio sicurezza? Il rapporto con la burocrazia locale è opprimente?

Ecco, mi puoi aiutare entrando nello specifico, e non, perdonami, rimanendo nell'ambito del "luoghi comuni".

Caro Qwertysan premetto che il mio non era ne é un post per indurre a scartare una opzione o un'altra ma un richiamo al realismo. Con la consapevolezza di aspetti difficoltosi e strategie atte a non soffrirne le conseguenze uno può vivere felicemente ovunque. Certo se le privazioni che ti imponi per evitare problemi non ti rendono la vita insopportabile.

1) mi riferisco a crimini contro la proprietà, frodi etc ad opera di organizzazioni mafiose, semplici criminali, istituzioni e aziende e vicini di casa. Atti di razzismo, violenza e minacce a te o in cui vieni coinvolto in cui non avrai il supporto e protezione da parte della legge o comunità. Gli esempi sono migliaia.

2) in relazione a quello detto sopra ma anche in cose più basilari sia da parte di istituzioni che comunità non c'è una cultura dell'accoglienza, tolleranza, del supporto ma neanche l'idea che tu in quanto cittadino europeo abbia gli stessi diritti. Non importa se sei un afgano irregolare o un italiano che spende i suoi soldi qui a loro favore, rimani sempre uno straniero, cittadino di serie b, con doveri superiori ai locali e diritti spesso inesistenti. Se hai soldi e pensano di potertene separarti facilmente allora pretenderanno una falsa accoglienza e tolleranza.

3) il credere di essere in  un "paese europeo" dove lo stato di diritto e un certo tipo di civiltà è data per scontato, la mancata comprensione delle dinamiche socio economiche, dei valori culturali e morali, delle leggi, norme, usi e costumi (e ti assicuro che la cosa é reciproca). Il concentrarsi sul luoghi naturali e il cartellino del prezzo dimenticando di valutare le infrastrutture, servizi e la gente che ti sta attorno.

4) Se ti limiti a vivere in affitto in un condominio recente senza fronzoli (giardini piscine, riscaldamento centralizzato etc) dove il proprietario è presente e condomini sono famiglie economicamente stabili in un contesto urbano di una media piccola città, a fare la spesa principalmente in supermercati, non usi costantemente l'auto specie durante notte, ore di punta, festività, fenomeni meteorologici, non fai  sfoggio delle tue possibilità economiche (e questo avrebbe bisogno di un capitolo a parte) anche se in Italia ti passerebbero per povero, eviti la ricerca di lussi e i luoghi di svago, eviti di impelagarti e fidarti dei locali (ad eccezione e sempre con le pinze, forse di gente che é stata a sua volta immigrati ed ha realizzato che molte cose che pensano i Bulgari dell'Ovest sono solamente fantasie) cioè ti rendi autonomo il più possibile, stai lontano come a peste da ogni gruppo di potere, politico, giuridico,economico, sociale...allora stai benone.

5) penso i punti precedenti spieghino abbastanza.

6) è chiaro che il costo della vita è un elemento fondamentale nella scelta di un paese in cui espatriare. Il problema è che questo margine rispetto al costo dela vita in Italia si sta velocemente colmando specialente nele grandi città e rende tutto sommato non così vantaggioso vivere in Bulgaria a maggior ragione se consideri che l'inferiore costo della vita incide su infrastrutture, servizi, offerta etc. L'effetto devastante che l'UE ha avuto su un paese di 60 milioni di abitanti con un QI secondo solo agli asiatici, con industrie e manifattura e produzione alimentare solida ti deve far pensare all'effetto che avrà su un paese di 7 milioni di abitanti in caduta libera (perderà 2 milioni entro il 2030...alcuni dicono 2025 con crisi globale) non sveglissimi, non particolarmente acculturati ne nel senso occidentale ne in senso generale, con poche e fragili industrie e mancanza di infrastrutture. In poche parole la Bulgaria, bella o brutta, aveva una appetibilità finche' l'effetto della UE era prettamente cosmetico. Da ora in poi la situazione cambierà velocemente e drasticamente e sarà sempre meno vantaggiosa.

Oggi mi chiedo se per un espatriato medio pensionato italiano non sia meglio la Spagna il cui costo non é dissimile dalla Bulgaria o per chi è più avventuroso e capace il Sud Est Asiatico o Sud America.
La Bulgaria la consiglierei solo per specifiche zone se si parte da un approccio completamente diverso.  Se volessi vivere in un contesto rurale ed essere realmente autosufficiente forse l'effetto UE e della crisi globale ti toccheranno di striscio. Mi chiedo anche se non sia più realistico cercare in Italia in zone più economiche senza imbarcarsi in un espatrio. Se un affitto a Milano costa minimo 600 euro per un monolocale/bilocale piccoli in zona non centrale è anche vero che lo stesso appartamento lo si trova a 100/150 euro in provincia (equiparabile alla Bulgaria fuori da grandi città) E quando sento la necessità dei servizi di una grande città prendo il treno e in 1 ora ho accesso a tutto.


//Al di la delle generalizzazioni, tu mi puoi segnalare, che so, carenze tali del sistema sanitario per cui se mi becco l'influenza rischio la vita?//
Non considero il sistema sanitario Bulgaro a pari dell'italia ma certamente meglio di tanti altri sistemi europei. A livello di accesso da privato vieni servito subito al costo che in Italia avrebbe il ticket. I migliori dottori ma anche infermieri e personale lasciano il paese perchè gli stipendi qui sono veramente bassi, mentre la richiesta all'estero da parte di Inghilterra, Germania, Svezia sono molto allettanti. Cosa puoi rischiare? Le strutture non sono tutte di alto livello, e quelle che lo sono sono oberate da una massa di assistiti che pagano pochi lev. Tutta una serie di trattamenti e interventi anche salvavita qui non sono disponibili in ambito statale o non vengono forniti con mutua o a certe fasce d'età. Come straniero è ovvio che vorrai salire sul primo aereo e recarti in Italia per un intervento ma non è sempre possibile.


//Oppure un sistema di collegamenti che non permette libertà di movimento,//
se non guidi i trasporti sono limitati a pericolosi mini bus (che fanno giri dell'oca allucianti in ambito rurale) o treni della fortuna...ci puoi mettere 8/10h tenendo conto degli scambi per andare da un estremi del paese a Sofia. Le strade e "Autostrade" diciamo che lasciano molto a desiderare.

//piuttosto che un degrado tale delle città insopportabile per chi come noi ha vissuto e/o vive nel Paese più bello del mondo? //
Il degrado puoi trovarlo. I bulgari non vanno certo per il sottile per scempio, inquinamento e mancanza non solo di senso civico ma anche del rispetto delle più basilari norme del buonsenso.

//C'è un rischio sicurezza?// nelle città è criminalità, nei centri più piccoli è incoscienza.

Il rapporto con la burocrazia locale è opprimente? evita come la peste...tutta gente che discende direttamente da gruppi di potere comunisti. Hanno solo cambiato maschera. Sono parecchio ottusi e impongono anche leggi abrogate.

Sinceramente non conosco nessun italiano in Bulgaria, che abbia intenzioni di cambiare aria,


La Bulagria, la considero il miglior posto per me, perche ha un costo della vita basso
e non vedo tutto questo esponenziale aumentare dei prezzi
Ci sono arrivato nel 2016 e il bollo auto ed assicurazione, costava pressapoco gli stessi soldi di oggi
Hanno tentato di fare degli aumenti, ma poiche c'e una grossa fetta di popolazione che stenta a sopravvivere, quando succede, ci sono proteste di massa con sangue agli occhi.

Eliminare le classi medie e' il progetto dei potenti che gestiscono la globalizzazione
pero in Bulgaria e nei paesi dell'est in genere, sono gia state eliminate le classi medie
quindi ad un povero non c'e molto altro da togliere

Se vogliono aumentare i prezzi, devono contestualmente aumentare gli stipendi
ma ad i grossi gruppi multinazionali che gestiscono tutta la economia bulgaria (si pensi a Kaufland, Billa, Lukoil, ecc)
che hanno decine di migliaia di dipendenti, non conviene un aumento del costo salariale, quindi sanno come opporsi, perche vanno da un politico gli danno 2 milioni di leva e quello gli fa la legge ad suo uso e consumo.

Il problema della Bulgaria e' la produttivita dell'operaio, perche non hanno la cultura del lavoro
Conosco diverse aziende che sono costrette a chiudere, perche non riescono a trovare personale .
Se aumentano lo stipendio minimo, non sono piu competitive sui mercati,

Nelle citta piu grosse, quali Sofia, Varna, Plodiv si percepisce l'aumento di ricchezza ed anche del costo della vita,  perche le banche banche stanno mettendo in circolo denaro, come hanno fatto in Italia ad inizio millennio.
La gente mette ipoteca sulla casa, prende i soldi dalla banca e si compra la macchinona o gli arredi nuovi oppure quelle piu avvedute, accendono i mutui per acquistare casa
Poi arrivera il tempo in cui le banche ritirano il denaro dalla circolazione, e ci sara la crisi  e la deflazione

La ricchezza vera si crea con la produzione e con il lavoro, non con il denaro preso a debito, perche quella e' solo ricchezza apparente che poi si trasformera in poverta e crisi, quando le banche ritireranno il denaro dal mercato, creando le   cicliche crisi.

Come puo un nazione aumentare gli stipendi dei suoi cittadini, se non ha produzione?
In Bulgaria, la produzione alimentare arriva dall'estero, la produzione industriale arriva dall'estero.
I bulgari (generalmente) non sono dei lavoratori  e generalmente non hanno professionalita nel lavoro., .

Quindi a mio avviso, non potranno aumentare gli stipendi 
e quindi anche il costo della vita.

Forse non riesco a spiegarmi bene, e chiedo scusa. Ricorro allora all'unico metodo che mi può aiutare, l'esempio. Premetto che sto utilizzando il tempo a disposizione, da qui ad un'eventuale trasferimento (aprile 2022), anche cercando di imparare la lingua, che sto studiando da un mesetto via internet.

Veniamo a noi. Solitamente, e fino a quando il Padreterno non ci metterà mano, la mattina mi sveglio, faccio le mie cose, compresa la colazione; mi organizzo la giornata ed esco. Vado al bar con mia moglie, entro e chiedo :"dva kafete, molya": il cameriere me li porta o me li tira dietro, minacciandomi con un coltello?
Per quanto sono incosciente, opto per la prima ipotesi (tra l'altro il caffè era "mnogo dobri"). Mi reco, allora, sempre in compagnia di mia moglie, al mercato, dove "otivame malko zelenchutsi"; ci sono i cartelli con i prezzi, ma stupidamente chiedo "kak struva tosi?" La signora si infurierà e mi tirerà dietro ogni sorta di cosa, o mi rispondera semplicemente "edno lev i trideset stotinki"?

Potrei continuare, ma credo di aver già reso l'idea di cosa intendo con la mia richiesta di aiuto e conforto, a voi che vivete l'esperienza giorno per giorno.

qwertysan :

Potrei continuare, ma credo di aver già reso l'idea di cosa intendo con la mia richiesta di aiuto e conforto, a voi che vivete l'esperienza giorno per giorno.

non ci sono di questi problemi, io non parlo il bulgaro e mi spiego con i gesti


Unico problema che potrai avere e' che in alcuni casi cercheranno di fregarti con il resto
o aumenteranno i prezzi se capiscono che sei straniero,
Ma se vivi in un paesino e vai sempre negli stessi supermercati, ed usi sempre gli stessi servizi
non ti fregano.
Se lo fanno lo fanno una volta sola, perche quando li sgami, non ripetono una seconda volta, perche i bulgari non sono tolleranti alle truffe


Nel mio caso, quando cerco ad esempio un elettricista, o un medico, o un dentista
mi rivolgo alla padrona di casa, la quale ci vive da tutta la vita in loco
e mi da buoni consigli su chi rivolgermi

Se pero mi serve (ad esempio) una traduzione legalizzata e la padrona di casa non conosce nessuno, mi faccio una ricerca in internet e faccio fare un giro di telefonate alla mia compagna che e' bulgara, per chiedere il prezzo
Paradossalmente io riesco ad ottenere prezzi e servizi migliori di quelli che ottengono i bulgari, pur essendo uno straniero che non parla il bulgaro.

i problemi non sono le cose spicce, quelle al massimo creano piccoli problemi come essere fregato sui prezzi. Ma li vige mi freghi una volta e mai più.

i problemi nascono da una architettura generale.

vuoi esempi?
Ti svegli la mattina e ti vuoi lavare la faccia per andare al bar con tua moglie e scopri che l'acqua l'han tagliata perché come al solito qualche testa di vitello, aziende comunali o edilizie hanno rotto le tubature. Rimarrai tutto il giorno senza acqua...e non é che hanno fatto esplodere le condotte di mezza città ma solo * un tubo...ma visto la burocrazia, la ladraggine, la maestria dei lavori di mmer...e un gruppo di 30 operai con età minima 65 anni guidati da un geometra 30 enne che ha comprato il diploma, ci impiegheranno 12 ore a risolvere il problema. Se il problema é solo un po' piú ampio ci metteranno anche 2 giorni.

Decidi di sbarbarti a secco ma ops...anche la corrente é stata tagliata ma questo é un intervento programmato da mesi che han ben pensato di fare il 6 gennaio con fuori -15 e la gente che non ha altro mezzo per riscaldarsi se non l'elettricità, perché il gas non arriva e c'é pure il governo che rompe che bruciare legna inquina. Il tutto é programmato ma nessun avviso alla popolazione é stato fatto. Nessuno sa quanto durerà...anche giorni. In questo contesto nessuno é reso responsabile di interruzioni di servizi perché tu non hai diritti.

I nervi ti stanno già andando in fibrillazione ma decidi comunque di non farti rovinare la giornata. Scendi con tua moglie che a differenza tua non vive bene le incertezze e prendi l'auto per andare al bar.

Per strada sei il piú lento di tutti ma riceverai a distanza di anni, senza che ti venga notificata una multa, un' ingiunzione di pagamento maggiorata per essere andato a 1 km sopra il limite mentre cercavi di liberati dal pericolo di essere coinvolto in un incidente con uno che guida un catorcio senza targa in stato di ebrezza e senza mai avere conseguito una patente. Ci sono multiple versioni dibquesta storia quotidiana che includono neopatentati che guidano bmw incidentate comprate per 2000 euro e rifatte solo di carrozzeria mentre l'impianto frenante é da buttare. Ovvianente sarebbe tutto troppo facile e il ragazzo é anche fatto di anfetamine. I bambini viaggiano free range in auto con la madre che guida la sua opel di sesta mano senza cintura, parlando al telefono...ma che dico, postando su facebook.
Tutti hanno un'idea alquando aleatoria del codice della strada visto che la maggioranza non usa le frecce, usa le segnazioni acustiche solo per matrinoni e salutare, non rispetta nessun limite ne distanza di sicurezza e ha comprato la patente. Potrei farti milioni di esempi includendo mancanza di segnaletica anche dopo decine di incidenti mortali, cani, mucche, cavalli che pascolano ovunque anche sulle "autostrade", buche che si formano di continuo riempite alla meno peggio una volta all'anno mentre rimangono aperte per 6 mesi...si le scavano pure per ripararle alla cxxo e le lasciano aperte per svariati mesi fino a quando ce ne sono abbastanza da riempire e arrivano i fondi.

ma qui divergiamo, torniamo al caffé! parcheggi su parcheggio libero.
Il bar é deserto, prendi un bel caffé a 90 stotinki che ti lascia un gusto di sterco in bocca e  un bel capuccino a 2 lev per tua moglie che scoprite troppo tardi essere solo fatto con un preparato in polvere che lascia la tua signora con una nausea che preferirebbe sapere sia un segno di gravidanza anche se é in menopausa da 15 anni. Ti portano il conto e paghi 5 lev. Ti hanno appena * e manco col sorriso. Con il tuo Bulgaro cerchi di avere ragione del torto ma il barista ti accompagna fisicanente alla porta. Ma guarda proprio a pochi metri c'é un poliziotto, lui non solo non ti capisce ma non ti vuole capire. Ti controlla però i documenti facendoti notare che la tua carta d'identità non é valida per lui  perché non la sa leggere e vuole il passaporto. Gli dai allora il tuo permesso di soggiorno e questo ride pure ai documenti da loro prodotti. Scocciato e con un tono minaccioso ti chiede se hai patente e libretto dell'auto formato tessera per controllare i dati. Ti tiene li 20 minuti rigurandosi le carte cercando di farti capire che sei nei guai. Dopo un po' lo chiamano e deve andare, tu nella tua completa mancanza di comprensione non avevi capito che stava cercando di estorceti dei soldi per lasciarti andare...ma ovvio una cifra consona altrimenti offeso dai tuoi 20 lev ti avrebbe arrestato per tentativo di corruzione. Ti ridà i tuoi documenti uno sull'altro mentre con tono minaccioso ti dice di metterti in regola (?).
Scoprirai solo più tardi che si é tenuto il tallone formato tessera dell'auto. Cosa ne farà non si sà...forse lo butta nella spazza dopo 2 isolati o lo da a qualche amico da contraffare.

Felice di averla scampata ti sei pure dimenticato dei 5 lev dei caffé e ti dirigi a piedi verso il supermercato.

to be continued....

Moderato da Francesca la settimana scorsa
Motivo : *usa un linguaggio moderato

per rispondere a francesco: condivo il contenuto del post sulle prospettive economiche e problemi della Bulgaria a parte quando dici che il costo della vita non può salire perché gli stipendi taglierebbero i profitti delle aziende.

Non c'é bisogno di una sfera di cristallo. I termini economici dell'UE sono stati disegnati per favorire la Germania e la Francia e distruggere le industrie del sud europa e trasformare tutti in clienti.

Basta guardare cosa é successo a Italia, Spagna, Grecia e Portogallo. L'unica che con uno sforzo titanico é riuscita a contenere in parte l'umento del costo della vita é stata la Spagna. Tutti gli altri hanno visto aumenti da 2 a 4 volte e SENZA AUMENTI DI STIPENDI che hanno toccato solo alcuni settori come gli statali inizialmente per poi deflazionare al punto in cui per esempio il vicino della Bulgaria, Grecia, con più popolazione, migliori industrie e produzione ha visto dapprima gli stipendi salire col costo della vita al punto che lo stipendio medio ufficiale greco (statali) era più alto di quello italiano per poi scendere in picchiata lasciando la popolazione con stipendi da fame vera.

quindi il costo della vita non si traduce in aumenti degli stipendi se non momentanei e in settore pubblico.
Tutti gli altri sono rimasti ad annaspare.

Non vi fidate? Guardate a cosa é successo negli ultimi anni a paesi analoghi alla Bulgaria che hanno introdotto l'euro come Latvia, Estonia, Lithuania. Non bevetevi le "analisi" degli istituti di ricerca Europei che vendono l'euro ma alle esperienze reali della gente.

Non è un caso che la gente espatria in massa da questi paesi già al cambio fisso con l'euro.

Lo spopolamento in Bulgaria sta ulteriormente impennando con regioni in cui il 90% dei giovani diplomati e 70% della forza lavoro espatria perchè il costo della vita è troppo alto rispetto agli stipendi benchè esista un vasto mercato grigio/nero che tamponano le difficoltà economiche.
Le statistiche date sugli stipendi medi, stipendio minimo e inflazione in bulgaria sono assolutamente panzane.

La gente sopravvive tristemente grazie al mercato grigio e nero di lavori e prodotti non regolamentati. Proprio quello che l'UE va a distruggere levando di fatto la possibilità di soppravvivere alla classe bassa che in Bulgaria vuol dire 8 persone su 10. Quelli che sembrano prosperare hanno accesso a debito facileche sta esplodendo in Bulgaria gli altri o espatriano, o vivono grazie alle remissioni mensili dei parenti espatriati o fanno la fame vera.

Se l'anonaria italiana entrasse in un Kaufland (catena tedesca dello stesso gruppo del Lidl) e controllasse non solo i prodotti di marca prodotti più scadenti rispetto a quelli venduti all' Ovest ma anche quelli prodotti in Bulgaria o importati da Macedonia, Turchia etc completamente illegali, chiuderebbe tutto. Capireste che é solo la punta di un iceberg. Con l'euro la stessa gente

EVTRA :

i problemi non sono le cose spicce, quelle al massimo creano piccoli problemi come essere fregato sui prezzi. Ma li vige mi freghi una volta e mai più.

i problemi nascono da una architettura generale.

vuoi esempi?
Ti svegli la mattina e ti vuoi lavare la faccia per andare al bar con tua moglie e scopri che l'acqua l'han tagliata perché come al solito qualche testa di vitello, aziende comunali o edilizie hanno rotto le tubature. Rimarrai tutto il giorno senza acqua...e non é che hanno fatto esplodere le condotte di mezza città ma solo * un tubo...ma visto la burocrazia, la ladraggine, la maestria dei lavori di mmer...e un gruppo di 30 operai con età minima 65 anni guidati da un geometra 30 enne che ha comprato il diploma, ci impiegheranno 12 ore a risolvere il problema. Se il problema é solo un po' piú ampio ci metteranno anche 2 giorni.

Decidi di sbarbarti a secco ma ops...anche la corrente é stata tagliata ma questo é un intervento programmato da mesi che han ben pensato di fare il 6 gennaio con fuori -15 e la gente che non ha altro mezzo per riscaldarsi se non l'elettricità, perché il gas non arriva e c'é pure il governo che rompe che bruciare legna inquina. Il tutto é programmato ma nessun avviso alla popolazione é stato fatto. Nessuno sa quanto durerà...anche giorni. In questo contesto nessuno é reso responsabile di interruzioni di servizi perché tu non hai diritti.

I nervi ti stanno già andando in fibrillazione ma decidi comunque di non farti rovinare la giornata. Scendi con tua moglie che a differenza tua non vive bene le incertezze e prendi l'auto per andare al bar.

Per strada sei il piú lento di tutti ma riceverai a distanza di anni, senza che ti venga notificata una multa, un' ingiunzione di pagamento maggiorata per essere andato a 1 km sopra il limite mentre cercavi di liberati dal pericolo di essere coinvolto in un incidente con uno che guida un catorcio senza targa in stato di ebrezza e senza mai avere conseguito una patente. Ci sono multiple versioni dibquesta storia quotidiana che includono neopatentati che guidano bmw incidentate comprate per 2000 euro e rifatte solo di carrozzeria mentre l'impianto frenante é da buttare. Ovvianente sarebbe tutto troppo facile e il ragazzo é anche fatto di anfetamine. I bambini viaggiano free range in auto con la madre che guida la sua opel di sesta mano senza cintura, parlando al telefono...ma che dico, postando su facebook.
Tutti hanno un'idea alquando aleatoria del codice della strada visto che la maggioranza non usa le frecce, usa le segnazioni acustiche solo per matrinoni e salutare, non rispetta nessun limite ne distanza di sicurezza e ha comprato la patente. Potrei farti milioni di esempi includendo mancanza di segnaletica anche dopo decine di incidenti mortali, cani, mucche, cavalli che pascolano ovunque anche sulle "autostrade", buche che si formano di continuo riempite alla meno peggio una volta all'anno mentre rimangono aperte per 6 mesi...si le scavano pure per ripararle alla cxxo e le lasciano aperte per svariati mesi fino a quando ce ne sono abbastanza da riempire e arrivano i fondi.

ma qui divergiamo, torniamo al caffé! parcheggi su parcheggio libero.
Il bar é deserto, prendi un bel caffé a 90 stotinki che ti lascia un gusto di sterco in bocca e  un bel capuccino a 2 lev per tua moglie che scoprite troppo tardi essere solo fatto con un preparato in polvere che lascia la tua signora con una nausea che preferirebbe sapere sia un segno di gravidanza anche se é in menopausa da 15 anni. Ti portano il conto e paghi 5 lev. Ti hanno appena * e manco col sorriso. Con il tuo Bulgaro cerchi di avere ragione del torto ma il barista ti accompagna fisicanente alla porta. Ma guarda proprio a pochi metri c'é un poliziotto, lui non solo non ti capisce ma non ti vuole capire. Ti controlla però i documenti facendoti notare che la tua carta d'identità non é valida per lui  perché non la sa leggere e vuole il passaporto. Gli dai allora il tuo permesso di soggiorno e questo ride pure ai documenti da loro prodotti. Scocciato e con un tono minaccioso ti chiede se hai patente e libretto dell'auto formato tessera per controllare i dati. Ti tiene li 20 minuti rigurandosi le carte cercando di farti capire che sei nei guai. Dopo un po' lo chiamano e deve andare, tu nella tua completa mancanza di comprensione non avevi capito che stava cercando di estorceti dei soldi per lasciarti andare...ma ovvio una cifra consona altrimenti offeso dai tuoi 20 lev ti avrebbe arrestato per tentativo di corruzione. Ti ridà i tuoi documenti uno sull'altro mentre con tono minaccioso ti dice di metterti in regola (?).
Scoprirai solo più tardi che si é tenuto il tallone formato tessera dell'auto. Cosa ne farà non si sà...forse lo butta nella spazza dopo 2 isolati o lo da a qualche amico da contraffare.

Felice di averla scampata ti sei pure dimenticato dei 5 lev dei caffé e ti dirigi a piedi verso il supermercato.

to be continued....

Buongiorno EVTRA. Sembra che stamattina ti sia svegliato proprio storto. Perdonami, ma le hai sparate proprio grosse stavolta, sembra "NIGHTMARE 2 - LA VENDETTA". E poi che dire, niente che non succeda anche  qui da noi (oh, detto per esperienze - plurale - personali, che se vuoi ti dettaglio in privato per non tediare altri).

P.S.: ironia della sorte, mi becchi proprio mentre sto uscendo per andare a pagare una multa autovelox comminata a mio figlio che viaggiava di ben 4 Km oltre il limite su una statale, multa di soli 120 leva (€ 62), che dire pretestuosa è poco : sai, i Comuni, qui in Italia, usano finanziarsi in questo modo, piuttosto che ridurre gli sprechi, o far pagare le tasse dovute ai residenti.

volevi esempi? non è una giornata tipo...anche perchè è ferma alle 9:30 e ne hai ancora da subire prima di finire la giornata, ma quelle descritte sono occorrenze che ti possono capitare spesso in Bulgaria, alcune forse non ti capiteranno mai,altre un paio di volte l'anno, altre ancora sono fatti quotidiani.

mi fermo qui, penso che non ti godresti le vere horror story che ti farebbero drizzare il pelo sulla schiena. Quelle sono favolette per bambini.

EVTRA stiamo dicendo la stessa cosa
Se in Bugaria aumentano ad esempio
di 20 lev al mese, la bolletta della luce, il problema non e' del pensionato italiano che ha 1300 euro al mese,
ma di milioni di persone bulgare che vivono con uno stipendio di 300 euro al mese (anche meno),
le quali scendono in piazza inferociti, contro la gia odiata classe politica

I bulgari,  gia odiano l'Europa e non ci vogliono entrare nell'Euro
e quando ci sono stati attriti tra Russia e Stati Uniti-Europa,
parteggiavano per la Russia

E' molto piu facile rubare ad una persona che non e' stata mai derubata
rispetto ad una persona che e' stata gia derubata
Il bulgaro si sente gia derubato,  e stanno con gli occhi aperti e le orecchie tese
e la propaganda mediatica pro Europa, non attecchisce facilmente, cosi come avvenuto in Italia, Grecia, Soagna, Francia..ecc ad inizio millennio

Che i bulgari abbiano una mentalita di *, potrei essere  d'accordo
nel frattempo ho osservato anche dei comportamenti dei bulgari, che sono molto  carini
e quindi bisogna sforzarzi di mettere in luce, una visione a 360 gradi delle cose.

E' vero alcune volte manca la luce per un ora, ma per me questo e' una * di poco conto ed anche in Italia alcune volte manca la luce.
E' vero alcune volte ci sono gli autovelox, ma e' giusto che vi siano ed e' giusto che fanno le multe a quelli che corrono come pazzi e che quando fanno un incidente ammazzano anche la gente che guida correttamente
E' vero che nel supermercato ogni tanto qualcuno ti frega 10 lev, facendo finta di sbagliare con il resto, pero la Bulgaria permette di vivere in pace a pensionati, che altrimenti non potrebbero vivere.
Ma tutto questo avviene anche sul sangue di quelle cassiere che vengono pagate con meno di 300 euro al mese.

Non mi e' mai capitato di vedere comportamenti razzisti da parte dei bulgari, nei miei confronti, anzi al contrario li ho trovati spesso rispettosi ed accoglienti.
I bulgari generalmente hanno un complesso di inferiorita, perche sanno di essere il popolo piu povero di Europa e nel frattempo amano la loro terra.
Quindi quando un italiano arriva nella loro terra, significa che ha lasciato l'Italia (che loro considerano come un posto molto bello e schic), per andare in Bulgaria.
Cio significa che anche la loro amata nazione, ha qualcosa di buono ......tanto che qualcuno la scambia con l'Italia.
Sanno che quegli italiani, ben vestiti e curati nell'aspetto, hanno soldi, quindi perche odiarli? Semmai talvolta cercano di essere amici, per poter ottenere qualche vantaggio .
Ma anche in Italia se sei ricco avrai tanti amici, che poi spariscono quando cadi in miseria. Quindi sono comportamenti tipici umani, di cui non dovremmo meravigliarci.

In bulgaria arrivano tutti italiani per bene?
NO, ci sono anche tanti scalzacani, mediocri e truffaldini
i quali non hanno nessun rispetto per il prossimo e quando possono fare qualcosa di male che vada a loro vantaggio, lo fanno  approfittando della gente ed anche di connazionali.
Spesso arrivano in Bulgaria, perche in Italia hanno problemi con la legge e con la fedina penale e si riciclano in estero ritornando puliti, perche sconosciuti.

I bulgari non hanno senso civico?
Io quando vado nelle toilette pubbliche tipo le stazioni di servzio, le trovo molto piu pulite di come le trovo in Italia
Una volta lasciai le luci accese alla macchina e poi non mi partiva piu, chiesi aiuto al benzinaio e si fecero in 4 disinteressamente, per aiutarmi a farla ripartire
Un altra volta aiutai io un ragazzo che era con la batteria scarica e lo feci per il semplice gusto di aiutare qualcuno che stava nella * e questo poi mi contrinse ad accettare un portachiavi in segno di gratitudine e riconoscenza, che io non volevo accettare.
Un altra volta rimasi bloccato nella neve ed un signore senza che io gli ho chiesto nulla venne ad aiutarmi per tirarmi fuori dai guai

Potrei continuare a fare altri esempi, per dimostrare che in Bulgaria ci sono anche le brave persone e nel complesso direi che ce ne sono piu che in Italia, perche ci sono ancora i retaggi della mentalita comunista, ove la gente non ha vissuto in competizione, come nei paesi capitalisti.
Che poi ho incontrato anche gente rigida, ottusa, paranoica, burbera, truffaldina, stupida e' anche vero, ma ho incontrato anche gente buona, semplice, onesta, altruista, ambientalista, vegetariana e con principi etici

Moderato da Francesca 6 giorni fa
Motivo : *usa un linguaggio moderato

ma ovvio francesco, ma chi ti mette in guardia dalla brava gente?  Io sto mettendo i guardia dagli aspetti negativi che non sono la cassiera del super che prova a fregarti sul resto...più che quello é un campanello d'allarme quando la metà della gente che incontri cerca sistematicamente di fregarti.

quello e gli altri commenti sono solo una cornice che inquadra un trend.

perché ognuno rubacchia come può...la cassiera i 10 lev, il vicino l'ombrello, l'impiegata della banca ti ripuisce il conto, qualcuno ti deruba della casa con tutto il supporto della "legge" e pure lo stato é prone ad incamerare beni e proprietà private e non restituirle.

EVTRA :

ma ovvio francesco, ma chi ti mette in guardia dalla brava gente?  Io sto mettendo i guardia dagli aspetti negativi che non sono la cassiera del super che prova a fregarti sul resto...più che quello é un campanello d'allarme quando la metà della gente che incontri cerca sistematicamente di fregarti.

quello e gli altri commenti sono solo una cornice che inquadra un trend.

perché ognuno rubacchia come può...la cassiera i 10 lev, il vicino l'ombrello, l'impiegata della banca ti ripuisce il conto, qualcuno ti deruba della casa con tutto il supporto della "legge" e pure lo stato é prone ad incamerare beni e proprietà private e non restituirle.

Quello che dici e' vero
pero quello che ho visto e che c'e un livello di truffalderia, che non oltrepassa certi limiti

Quando arrivai a Sofia, rimasi meravigliato nel vedere camminare da sole le ragazze a mezzanotte in tutta tranquillita.
Oppure vedere spesso molte donne, che si riuniscono a vanno in ristorante da sole. Se lo facevano in Italia sarebbero assaltate dagli uomini.
Oppure sapere che a Sofia, nonostante sia una grande metropoli, non esiste il concetto dello scippo. Anche i furti e le rapine, sono molto molto piu rari che in Italia.
I bancomat sono movibili, ed in Italia tanti se li sarebbero messi in spalla e portati a casa.

Non ho mai sentito di cassiere che prosciugano il conto bancario e non escludo che potrebbe essere vero, ma non e' che tutte le cassiere prosciugano i conti bancari
Quando fai un prelievo bancario, comunque devi lasciare focopia del documento e firma e non e' cosi semplice falsificare.
Se fai una ricerca in internet con la query "furto di identita", vedrai che ci sono tanti italiani che sono costretti a pagare mutui, che non hanno mai aperto.

I truffaldini ci sono anche in Italia. Basti pensare a tutti quegli impiegati pubblici parassiti, che nella maggioranza, stanno a fregare il resto del popolo italiano.
*
Qui anche parliamo di svariati milioni di italiani

Moderato da Francesca 6 giorni fa
Motivo : *in questo forum non sono ammessi rimandi politici
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum

Una settimana mi sembra il giusto tempo per una sintesi, un bilancio ed una conclusione.

Segnali negativi non me ne sono arrivati, aldilà delle solite menate sui "massimi sistemi".

Grazie per avermi confortato nell'individuare la Bulgaria, con i suoi pregi ed i suoi limiti, come possibile meta.

Francesco i luoghi che non sono mai realmente usciti dal feudalesimo come Giappone, Cina o a maggior ragione i paesi comunusti hanno sempre visto una forte repressione del cittadino e microcriminalità perché il potere di mafia e governo sono concentrati a schiacciare il singolo. Allora magari cammini di notte senza scippi e stupri mentre le mafie e i governi che non dustingui dalle prime sono libere di operare. Che poi non so te ma se vivi a Serdika ci sono tutte le mappe per turisti che indicano zona di borseggiatori e pericolosa la notte :D

Anche dove sto io é rarissimo la violenza e il furto ma la truffa impera e non so cosa intendi per certi limiti.

non trovo rasserenante nr subire anche piccole truffe quotidiane  che sommate fanno uno stipendio l'anno ne grandi e sconvolgenti truffe che permettono di separarti dai tuoi risparmi e proprietà, di fatto sono legalizzate...sconvolgenti perché hanno sconvolto pure me che ho er pelo sullo stomaco 😨

EVTRA :

Francesco i luoghi che non sono mai realmente usciti dal feudalesimo come Giappone, Cina o a maggior ragione i paesi comunusti hanno sempre visto una forte repressione del cittadino e microcriminalità perché il potere di mafia e governo sono concentrati a schiacciare il singolo. Allora magari cammini di notte senza scippi e stupri mentre le mafie e i governi che non dustingui dalle prime sono libere di operare.

quello che dici e' vero
pero se vai in Romania, che e' sempre un paese ex comunista e confinante
troverai un aria, molto diversa dalla Bulgaria.
In Romania chiamano i bulgari "testa di pietra"
mentre in Bulgaria, dicono che non c'e differenza tra zingari e rumeni

I bulgari hanno proprio una loro struttura genetica,
La mia padrona di casa, nonostante la Bulgaria sia molto piu sicura dell'Italia, aveva 4 sistemi di allarme in casa.
Quindi sono paranoici  e assolutamente intolleranti nei confronti della delinquenza.

Non conosco un solo bulgaro, che parli bene della loro classe politica.

La notte ci sono piccoli supermercati aperti in zone desolate, spesso ci sono donne che stanno tutta la notte da sole.
Se lo facevano in Italia, chissa che fine avrebbero fatto.

in Italia,  ad un incrocio stradale o se devi uscire da un parcheggio, e' abbastanza difficile che qualcuno ti dia la precedenza. Per averla, o te la prendi, oppure puoi stare ad aspettare.
In Bulgaria (parlo di Sofia) se hai bisogno della precedenza, per dover uscire ad esempio da un parcheggio, in tanti si fermano per farti passare .
Quando sono io a dare la precedenza, puntualmente mi rigraziano con le 4 frecce, oppure con il saluto.
Anche quando sono al supermercato in  coda o da qualche altra parte, nessuno cerca di passare avanti.
Anche se qualcuno attraversa le strisce pedonali, tutti si fermano per dare la precedenza.

Quindi c'e un senso civico da parte della gente, che direi per certi aspetti e' piu alto che in Italia.

Altresi mi e' capitato tante volte, che quando pago, fanno finta di sbagliare con il resto. Ma lo hanno fatto anche con la mia compagna che e' bulgara,
Ma quando li becchi....tremano,
perche sanno che quando lo fanno con altri bulgari, se vengono beccati, hanno guai
perche i bulgari sono intolleranti e si arrabbiano come indemoniati.

Cosi come anche mi e' capitato diverse volte, che pago il conto del ristorante
e la cameriera non  porta il resto.
Cioe pretende la mancia con un comportamento piuttosto irritante

EVTRA :

Anche dove sto io é rarissimo la violenza e il furto ma la truffa impera e non so cosa intendi per certi limiti.

per certi limiti intendo, che magari ti fregano 6-7 lev, facendo finta di sbagliare con il resto,
ma non vanno a fregare negli appartamenti o ti spaccano i vetri della macchina per rubarti il telefonino.

Forse sono stato io fortunato, ma truffe da parte di bulgari, non ne ho viste tante, a parte le truffette suddette.
Direi che forse ne ho viste di piu da italiani, che vivono in Bulgaria e che fregano i conterranei.
Ho saputo di italiani che addirittura hanno fregato la casa a delle povere donne bulgare, approfittando dei loro sentimenti

EVTRA :

..... ne grandi e sconvolgenti truffe che permettono di separarti dai tuoi risparmi e proprietà, di fatto sono legalizzate...

indubbiamente se dovesse succedermi qualcosa del genere, ne rimarrei sconvolto ed avvelenato.
Ma ho acquistato 2 immnobili e  non c'e stato nessun problema.
Quindi direi  non e' qualcosa che avviene sistematicamente.

Comunque se hai delle esperienze da raccontare in merito, mi piacerebbe sentirle.

Ovvio in Italia abbiamo un altro sistema giuridico sulla proprieta immobiliare,
peccato pero che un atto notarile in Italia, costa piu che una villetta in Bulgaria
se poi uno deve fare regolarizzazioni edilizie e catastali ti fregano altri 10.000 euro.
E ti assicuro che sono soldi rubati dal sistema statale-burocratico, ove ci sguazzano notai che viaggiano in Porsche e pure tecnici professionisti
tant'e che in Germania il trasferimento notarile costa qualche centinaia di Euro, in Italia si parte da 5000 euro per arrivare anche a 50.000 euro quando bisogna fare le regolarizzazioni e le sanatorie

Sono sicuro che la tua compagna bulgara ti abbia di fatto attraverso le sue conoscenze e esperienze evitato di vivere sulla pelle tante brutte storie.

Non a caso li vedi aggressivamente difendersi da truffe, angherie, abusi da parte di altri cittadini, mafie, polizia o amministrazione.

Sanno che se non vanno subito da zero a cento minacciando o mostrando che sanno i loro diritti (?) o che hanno conoscenze saranno vittima degli interessi e ottusità del prossimo e non ci sarà modo di essere difesi o compensati senza conoscenze e soldi e tempo da buttare in azioni legali...ovvio rispetto al calibro della controparte e che conoscenze e capacità di ungere il sistema questa abbia.

Sul discorso economicità si potrebbe aprire un thread molto prolifico perché economico non si traduce ne in sicuro, qualità, effettività etc. Dai cibi adulterati alle assicurazioni auto e perfino i notai "economico" in Bulgaria va preso con le molle.
Non difendendo le caste italiane per carità ma parte di quei soldi dati ai notai va a pagare i danni causati da loro errori , ma nel contesto bulgaro intermediari, avvocati, notai non sono legalmente responsabili di nulla e non a caso sono i primi a nascondere le magagne almeno che non hai sposato la loro cugina o anche a truffarti senza ritegno. Tanto, rischiano veramente poco.

EVTRA :

Sono sicuro che la tua compagna bulgara ti abbia di fatto attraverso le sue conoscenze e esperienze evitato di vivere sulla pelle tante brutte storie.

no, la mia compagna
sia perche e' donna, quindi ha un cervello diverso da quello di un uomo e magari sa arredare benissimo la casa, ma distingue un automobile dal colore, o non sa neanche  leggere un atto natarile
sia perche ha vissuto i tempi comunisti, e non ha nessuna cura del denaro e non gli presta interesse
sia perche e' bulgara e  non ha nessuna vantaggio ad aiutarmi e spianarmi la strada sul quello che considera  il suo territorio, sventolando le bandierine bulgare  come fanno i russi
per quanto
mi ami pazzamente (e qui ci sarebbe da aprire altra parentesi sulle donne bulgare), non mi ha mai aiutato con niente
NIENTE

primo perche non e' capace,
secondo perche non vuole neanche farlo

paradossalmente sono io che aiuto lei e gli apro gli occhi, sulla sua stessa terra, perche ci sono tante cose di cui e' ignara

EVTRA :

Non a caso li vedi aggressivamente difendersi da truffe, angherie, abusi da parte di altri cittadini, mafie, polizia o amministrazione.

Sanno che se non vanno subito da zero a cento minacciando o mostrando che sanno i loro diritti (?) o che hanno conoscenze saranno vittima degli interessi e ottusità del prossimo e non ci sarà modo di essere difesi o compensati senza conoscenze e soldi e tempo da buttare in azioni legali...ovvio rispetto al calibro della controparte e che conoscenze e capacità di ungere il sistema questa abbia.

e' vero quello che dici
pero questo e' vero anche in Italia
ove vige il classico detto
"meglio il peggior accordo, che una causa vinta"

Perche anche in Italia, la legge e' una barzelletta
e quando vai in causa con qualcuno, anche se hai  ragione
dopo 20 anni, gli unici che vincono
sono gli avvocati ed i magistrati

Se poi fai parte delle classi ricche e potenti, puoi essere anche condannato per mafia,
e avere pene tipo
fare assitenza agli anziani  un ora la settimana,
(Berlusocni, con i compari di merenda Cafaro e dell'Utri, docet)
oppure i 98 miliardi di euro di evasione,  slot machine, ridotti a qualche milione di multa
se non
vedere puntualmente andare in prescrizione i processi, quindi neanche le pene ridicole suddette

Se invece sei un imprenditore che da lavoro a 10 famiglie, ti portano al suicidio e neanche  comprendi chiaramente il perche.


In Italia c'e tanta gente, che ha subito delle ingiustizie gravissime, ma di cui non si sa nulla, perche il sitema mediatico, non ne parla
In TV vedi solo le interviste, di coloro che dicono "ho fiducia nella magistratura"
quelle parte di cittadini molto piu grande, che vorrebbero dire
"ho schifo della magistratura",
non le trasmettono in TV e quindi tutti gli altri cittadini non ne sanno nulla, almeno finche non ci finiscono dentro

Se poi vai in Francia o in Spagna, trovi 800.000  persone, che vanno in strada e bruciano i cassonetti  quando Macron fa la rifroma delle pensioni

EVTRA :

Sul discorso economicità si potrebbe aprire un thread molto prolifico perché economico non si traduce ne in sicuro, qualità, effettività etc. Dai cibi adulterati alle assicurazioni auto e perfino i notai "economico" in Bulgaria va preso con le molle.

il vero problema della Bulgaria, non e' il cibo adulterato, ma il cibo sintetico
perche le classi povere (cioe il 90%) devono comprare il formaggio che costa 3 euro al kg, che viene fatto con il latte in polvere che arriva da estero e senza alcun controllo
o il prosciutto a 2,5 euro al kg, fatto con i maiali olandesi che dovrebbero essere abbatuti


Ma c'e lo stesso problema anche in Italia, seppur in proporzioni minori, nonostante siamo cultori del cibo a libello mondiale
perche anche gli italiani con poche disponibilita economiche, sono costretti ad acquistare nei centri commerciali la passata di pomodoro made in Italy, che in realta e' fatta in Cina e cosa c'e dentro lo sa Dio
o la pasta Divella fatta con il grano che arriva da Chernobyl
o il prosciiuttto di Parma, fatto in Ungheria chissa con quali metodi, additivi e controlli
o residui di OGM, nell'olio BIO pagato al doppio del prezzo di quello comune

IL vero problema, non sono i cibi adulterati, o le condizioni igieniche
ma gli additivi chimici che le grandi industrie alimentare aggiungono ad i cibi per farli sembrare igienicamente perfetti e per non farli adulterare
ma che fanno morire di tumore, diabete, infarto, ecc

EVTRA :

Non difendendo le caste italiane per carità ma parte di quei soldi dati ai notai va a pagare i danni causati da loro errori , ma nel contesto bulgaro intermediari, avvocati, notai non sono legalmente responsabili di nulla e non a caso sono i primi a nascondere le magagne almeno che non hai sposato la loro cugina o anche a truffarti senza ritegno. Tanto, rischiano veramente poco.

anche in Italia ci sono una marea di notai, tecnici, commercialisti, che quando fanno errori
poi li paga  il cliente
e ti assicuro che tali errori, sono molto piu frequenti di quello che si pensa, perche anche gli stessi professionisti, hanno serie difficolta ad interpretare la foresta di normative, decreti leggi, circolari,
equivoche, ingarbugliate, faragginose
ed inevitabilmente si ritrovano a fare errori, che spesso emergono dopo 20 anni
e paga il cliente, anche quando emergono subito
Vedasi tutti gli imprenditori devastati da equitalia, a causa dei commercialisti

In Italia ci sono tanti imprenditori che hanno preso appalti pubblici e sono falliti e si sono suicidati, perche hanno dovuto pagare tasse allo stato, addirittura anticipatamente ad i fatturati,
e poi non sono stati pagati dallo stato o dalla pubblica amministrazione
e se invece avessero avuto immanicamenti con le classi politiche,  avrebbero fatto una marea di soldi, tipo il padre di Renzi con le coperative di accoglienza e il padre della Boschi, con le truffe bancarie venete

In ultimo
mi trovi d'accordo con tutto quelli che tu dici e fai bene a denunciare ed allertare
pero dovremmo allertare anche i bulgari che vengono in Italia, e perfino gli italiani stessi,
che spesso non ne conoscono le problemiatiche nel profondo, finche non ci finiscono dentro.

Ti dico solo che In Bulgaria ho conosciuto anche degli imprenditori del nord, che hanno dovuto chiudere le aziende in Italia e  scappare, perche non potevano piu pagare il pizzo alla mafia. E non ti parlo del sud, ma del nord.

PS preciso alla moderatrice Francesca, che non sto parlando di politica,
metto a confronto il sistema bulgaro con quello italiano
parlare di politica e' altra cosa.

francescoita :

PS preciso alla moderatrice Francesca, che non sto parlando di politica,
metto a confronto il sistema bulgaro con quello italiano
parlare di politica e' altra cosa.

Si l'ho capito però sei fuori tema perchè il titolo della discussione è ESPATRIO: MOTIVI PER NON SCEGLIERE LA BULGARIA

francescoita :
EVTRA :

Sono sicuro che la tua compagna bulgara ti abbia di fatto attraverso le sue conoscenze e esperienze evitato di vivere sulla pelle tante brutte storie.

no, la mia compagna
sia perche e' donna, quindi ha un cervello diverso da quello di un uomo e magari sa arredare benissimo la casa, ma distingue un automobile dal colore, o non sa neanche  leggere un atto natarile
sia perche ha vissuto i tempi comunisti, e non ha nessuna cura del denaro e non gli presta interesse
sia perche e' bulgara e  non ha nessuna vantaggio ad aiutarmi e spianarmi la strada sul quello che considera  il suo territorio, sventolando le bandierine bulgare  come fanno i russi
per quanto
mi ami pazzamente (e qui ci sarebbe da aprire altra parentesi sulle donne bulgare), non mi ha mai aiutato con niente
NIENTE

come non ha nessun vantaggio ad aiutarti??😂 😂😂
se pure la tua conpagna ti fa ostruzionismo solo perchè bulgara siamo messi bene.

Francesca :

Si l'ho capito però sei fuori tema perchè il titolo della discussione è ESPATRIO: MOTIVI PER NON SCEGLIERE LA BULGARIA

ho capito, ma non si puo aprire un nuovo topic ogni qualvolta ci si scosta di qualche parola
dalla esatta frase del suo titolo

qui non ci siamo messi a parlare dei quadri di Picasso o del cibo della Finlanidia o del nuovo giocare della Juve
ma sto  facendo confronti con l'Italia e la Bulgaria
appunto perche si parla dei motivi per cui non bisognerebbe scegliere la Bulgaria.

francescoita :

... qui non ci siamo messi a parlare dei quadri di Picasso o del cibo della Finlanidia o del nuovo giocare della Juve
ma sto  facendo confronti con l'Italia e la Bulgaria.

Passi per Picasso, il cibo della Finlandia e tutto quello che vuoi, ma non mi dire che tifi Juve!
Sarebbe una delusione troppo forte.

EVTRA :

come non ha nessun vantaggio ad aiutarti??😂 😂😂
se pure la tua conpagna ti fa ostruzionismo solo perchè bulgara siamo messi bene.

Non mi fa ostruzionismo
ma benche non posso leggere nel pensiero e sapere quindi esattamente cosa pensa
direi che non la vedo felice
se io ad esempio posso fare qualche buon affare in Bulgaria

vabbé difficilmente puoi farle felici...guarda francesca 😂

EVTRA :

vabbé difficilmente puoi farle felici...guarda francesca 😂

Ma io sono felice dai!  :D 

Mi fate arrabbiate solo quando andate off topic però quello fa parte del compito della moderazione, mica ce l'ho con voi anzi...

Se vengo su in Bulgaria un caffè me lo offriteee!!!

:cheers:

Francesca :
EVTRA :

vabbé difficilmente puoi farle felici...guarda francesca 😂

Ma io sono felice dai!  :D 

Mi fate arrabbiate solo quando andate off topic però quello fa parte del compito della moderazione, mica ce l'ho con voi anzi...

Se vengo su in Bulgaria un caffè me lo offriteee!!!

:cheers:

ti aspettiamo

Nuova discussione