Vita sociale

Salve a tutti.
Ho delle domande da porre a chiunque volesse rispondere:
Quale città o cittadina o quartiere è ben popolata da italiani ?
Quale.....consente il frequentarsi in una rete tra connazionali e non vis a vis?
Quale .......offre maggiore vita sociale serale e non?
Quale.....offre maggiormente la possibilità di usare l'italiano per conversare....esplicitamente
Ancora quale......offre una certa professionalità nel lavoro edile e maesteanze varie ?

Riciao Efis:
1) Senz'altro è molto visibile ad Hammamet e Sousse;
2) molte volte conviene fuggire dagli italiani ma ci sono anche tante brave persone, l'italiano all'estero va preso con prudenza e a piccole dosi comunque vedi la risposta 1;
3) ad Hammamet, Sousse e Monastir in base ai periodi, Tunisi è troppo dispersiva e benché abbia quartieri con attrattive non offre quello che trovi ai punti 1 e 2;
4) impara il francese comunque l'italiano è capito da molti;
5) nessuna, il pressapochismo nel lavoro è una prerogativa dei tunisini (eccetto le solite eccezioni).

Poltroni..eppure la geometria è nata li..si vedrà..anche io penso che tunisi sia dispersiva..il francese bene o male posso usarlo..certo non a livello discorsivo..e purtroppo affrontare certi argomenti é necessario a tutti ...immagino sugli italiani..ma io intendo comunque conoscere persone colte in ambienti sani e rispettosi caso contrario preferirei stare nella jungla con gli animali spesso mansueti 🤣e sicuramente piu riflessivi ...non posso negare di aver visto molto e scelto hammamet e zone li ..grazie le tue osservazioni sono sempre molto osservanti e mirate al pratico con sintesi chiara ...vive la vie !
Saluti

Se vuoi un ambiente colto e raffinato con italiani so che ad Hammamet si è costituita una bella associazione culturale di italiani con delle iniziative discrete sia teatrali che culturali e viaggi all'interno. Insomma non sarà la perfezione ma è da provare.

Ecco grazie quindi qualcosa c'è in un m9do o ne'altro ci si ambienta sub8to in questo modo e da cosa nasce cosa ..le idee son belle ma spesso  si è ciò che si fa non solo ciò che si pensa...il contatto umano alla fine è una droga a cui non si può rinunciare..o comunque la condivisione...in realtà a misura d'uomo non certo in città dispersive ..tutto subito e qualsiasi cosa ..tanto vale sto qua per vivere così...andando a pensarci bene almeno per quanto mi riguarda si tratta di cercare realtà come poteva essere 35 anni fa in italia...una dose di provincialita' non fa male a nessuno se ciò vuol dire collaborazione...non individualismo...parlo di pratica semplicità nin che una persona poi non possa essere all'avanguardia con le le idee ammancipanti..di fatto bisogna agire nella pratica con i fatti tutti i giorni sul presente..nin per come potrebbe essere e non è. Bisogna vedere cosa si può fare e cosa no...le idee poi rimangono ai posteri se rimmarranno..

Condivido il tuo pensiero ma per esperienza vissuta molte volte la tanta simpatia e contatto umano all'estero con connazionali nasconde tanti veleni sopiti. Noi siamo venuti giù in coppia e siamo molto affiatati, abbiamo 2 cani e 3 gatti a cui pensare e il resto del mondo ci gira intorno ma con i dovuti paletti. Fermo restando che per tutti i nostri amici ci siamo sempre 24 ore su 24 ma alla nostra vita di coppia non rinunciamo in nessun modo. Forse conviene portarsi la moglie/il marito da casa. :)

La vita sociale per un anziano in Tunisia ?
Vediamo un po’: perché in Italia che vita sociale si fa? Alle 8 di sera ti chiudi in casa, serri la porta con serratura europea, attacchi l’allarme, dai da mangiare al cane e dormi con la pistola sotto il cuscino.
In Tunisia non puoi avere la pistola, i cani non sono ben visti, la serratura europea non esiste, e anche gli allarmi sono inesistenti.
Certamente esistono zone controllate e sorvegliate dalla polizia tunisina perché ci tengono che non abbiamo problemi atteso che la nostra pensione vale dieci posti di lavoro, quindi 5000 italiani equivalgono a 50000 posti di lavoro ( 70000 sono i tunisini che lavorano in Italia e mandano soldi in Tunisia) , poi noi siamo ben visti perché la Tunisia è stata una colonia francese.
Se sei un single il paese è laico e non musulmano quindi puoi farti una compagna tunisina musulmana e sposartela rimanendo cattolico o ateo, non esiste la poligamia.
I rapporti sociali ti servono e ci sono. Ma il bello è d’estate quando arrivano milioni di turisti (5 milioni).
L’inverno è un po’ triste per chi soffre la solitudine, un po’ perché tutto si ferma e molti italiani fanno ritorno in Italia , dopo aver fatto 6 mesi ed un giorno, e forse questo è il periodo migliore per allacciare conoscenze di vario tipo.
Faccio presente che non sono mai stato in Tunisia e ci andrò perché sono un ex inpdap e non ho scelta grazie al governo italiano.

Riguardo le città o i quartieri abitate dagli italiani ho mandato una email all’ambasciata italiana di Tunisi chiedendo come sono distribuiti. Sono in attesa di risposta. Forse mi diranno che non danno certe informazioni. Quindi teniamo presente quando votiamo per i senatori e deputati esteri del comportamento che tiene L,ambasciata, che è un organo periferico del ministero estero quindi dell’attuale governo.

Ma tu sei straordinario.. O Veggente... Ahi fatto Considerazioni azzeccatissime.... Non Tutte.. Vedi cani... X es.... Chi ha detto non li amano...
Per il Resto... Te la sei cavata mo'to bene.. Certamente non avrai problemi di inserimento.. Adattamento...
Alla prossima...

Grazie per la condivisione complessivamente. Alcuni proprietari di casa specialmente in condomini mi hanno riferito che preferiscono non avere cani, quindi bisogna farlo presente quando si affitta casa. Comunque una rondine non fa primavera, quindi ritiro l’affermazione.se abiti ad Hammamet nord ci incontreremo. A presto.

Mi spiace.. Ma la mia roccaforte e' Monastir.... Hammamet ci vengo di raro...e sempre poche ore...

Nuova discussione