Close

Blog di luglio "Trasferirsi a Casablanca": intervista a Clara

Ciao a tutti!

In  luglio abbiamo selezionato per voi il blog  "Trasferirsi a Casablanca" di Clarai8.

Mi ha raccontato un po' di lei e del suo blog in una bella intervista di cui vi riporto un estratto:

Hai mai avuto delle paure e incertezze prima della partenza?

Beh qualche incertezza c’è stata e di diversa natura.
La prima preoccupazione era ovviamente la bimba: io avevo paura soprattutto per i controlli medici, le vaccinazioni, virus locali; poi il mio lavoro, ma fortunatamente ho ottenuto un’aspettativa per ricongiungimento familiare.
Per il resto avevamo voglia di allontanarci un po’ dall’Italia e di vivere una nuova avventura.

Quali sono state le difficoltà iniziali?

Fondamentalmente le diversità culturali: riuscire a comprendersi e non tanto da un punto di vista linguistico.
Devo dire che i Marocchini sono un popolo molto ospitale e accogliente, non troppo lontani dalle mie origini napoletane.
Un’altra cosa importante all’inizio è costruirsi una rete sociale di supporto reciproco, ma anche questo è stato molto veloce e naturale.

Ci tengo a sottolineare che è tutta una questione di atteggiamento e di positività, se ci si trasferisce in un altro paese bisogna avere un atteggiamento aperto e umile verso chi ci ospita.
Se si dimostra rispetto, si viene rispettati e diventa tutto più semplice e piacevole.
Finora noi abbiamo incontrato solo persone disponibili che ci hanno aiutato e non si sono mai approfittati della nostra fiducia.

Continua a leggere l'intervista > www.expat.com/newsletter

Clicca qui per leggere tutte le interviste degli altri Blog del mese. Condividile sui social networks, trovi le icone dedicate nella pagina di ogni intervista!

Saluti,

Francesca

Nuova discussione