Vita di comunità in Portogallo nell'Algarve

Ciao a tutti .
Quello che vorrei comunicare con questo messaggio è che fra noi italiani e mi immagino che non siamo pochi qui in Algarve non si riesce per lo meno che io sappia ,ad organizzarci in una comunità capace di riunirsi per socializzare come invece vedo fare ad altre comunità.
Per fare un esempio, tanto per ripetermi,  la comunità francese si riunisce nell'Alliance Francaise e so che organizzano eventi Dove si incontrano per passeggiare,  per organizzare pranzi con balli e così via .
Mi piacerebbe con questo messaggio "risvegliare " la comunità italiana in modo da attivarci per ritrovarci .
Grato se qualcuno vorrà rispondere a questo messaggio
Vi saluto con molta cordialità
Roberto

Ciao, noi siamo 3 coppie e ci troviamo tutti i giorni, più volte abbiamo chiesto ad amici di formare un gruppo, ma purtroppo tutti dicono di sì ma poi quando si arriva al dunque chi per un motivo chi per un altro non si fa niente,
Tutti aspettano che siano gli altri a cominciare.
Noi siamo disponibili
Pietro

carissimo Roberto
le auguro vivamente di riuscire nel suo intento nel tempo minore possibile........anche perché è dell' interesse di tutti.......ma nello stesso tempo ne dubito molto.....anche senza fornire una motivazione valida.....!!!
Noi italiani (MOLTI) ci sentiamo un popolo molto speciale nel senso di diverso dagli altri senza definire chi è il migliore o il peggiore,.............. ma vede ho vissuto 28 anni in Brasile e 6 in Grecia poi sono rincasato in Italia.....

Nei due Paesi che mi hanno ospitato assieme alla mia familia vi erano varie associazioni per gli americani, per gli inglesi, per i francesi, per i danesi, spagnoli,  etc etc ma NON per gli italiani ....che siamo sempre ...in ordine sparso  !!!   anche se a S Paulo ce ne sono molti ...sia di espatriati momentanei , per non parlare di discendenti.....

Io mi sono salvato grazie a mia moglie che è di madrelingua francese per cui abbiamo sempre frequentato la Alliance Francaise ed i figli hanno sempre studiato nella scuola francese (S Paulo, Atene e Milano) e ora lavorano da sempre uno a Parigi e l altro a Londra.

Non vorrei averla disanimata nel suo progetto......
faccio il tifo
cordiais saudaçoes
Hermes

Ciao. Rispondo al messaggio.
Mi piacerebbe molto incontrarvi .
Io sono un single che vive ad Olhao .
Voi dove risiedete?
A giorni parto per l'Italia Dove mi fermerò un paio di settimane ma al ritorno potremmo proprio incontrarci .se vi fa piacere
teniamoci in contatto per poi scambiarci il cellulare .
A risentirci.
Roberto

Carissimo Hermes.
Col suo messaggio lei mi conferma quanto dicevo nel mio messaggio ed è un vero peccato.
Chissa se stavolta è con un po di fortuna , non riusciamo a sfatare questa cosa degli italiani popolo di individualisti.
Con molta cordialità
Roberto

Ciao Roberto sono Pietro, organizziamo appena rientri ti salutano Vito, Arcadia, Agostino,e Milena ciao

Roberto Cappellano :

....Chissa se stavolta è con un po di fortuna , non riusciamo a sfatare questa cosa degli italiani popolo di individualisti.....

Sinceramente ho dei dubbi, su questa affermazione dell'individualità personale. Cerdo, anzi, esistano pochi popoli al mondo dove l'ospitalità sia sentita e proposta in misura maggiore, rispetto all'Italia e soprattutto del SUD. L'italiano ama vivere in compagnia e non per nulla e' famoso in tutto il mondo per i suoi clan (anche di malavita, perche' no...!).
Ecco , forse quando siamo all'estero ci piace dippiu' essere un poco riservati (io lo motivo cosi') , ma forse per educazione e rispetto verso gli altri.
Stranieri di altri Paesi che fanno comunella? Mah, forse invece e' proprio il modo peggiore di integrarsi (non dimentichiamo che i "padroni" in PT non sono gli stranieri, chiunque essi siano, bensi' gli autoctoni!).
Quindi, io dico e auguro, va bene ritrovarsi magari in occasione di una Festa Nazionale che si festeggia lontano dalla patria casa, ma per il resto mooolto meglio fare amicizie in loco, imparare la loro lingua ed integrarsi il piu' possibile nei loro usi e costumi e cultura. altrimenti piu' meglio assai , starsene a casa propria.

Mio personalissimo pensiero....;)

Saluti

Ciao Roger, ma non è nostra intenzione fare comunità solo con italiani, magari riusciamo ad integrarci con i portoghesi. Basta  avere voglia di condividere i  nostri costumi con i loro.

Sono anche io convinto che se si va in un paese straniero , integrarsi con la popolazione  e imparare la loro lingua sia da considerare una priorità assoluta
Quello che  intendevo dire  era che organizzarsi come stranieri in un paese straniero sarebbe  una buona e bella cosa .
Formare   una compagnia che ogni tanto va a mangiarsi una pizza (faccio per dire )non mi sembra volersi isolare dalla gente e dai costumi della gente che molto gentilmente ci ospita .

@ R. Cappellano

Ma difatti non vi sarebbe nulla di male , a riunirsi una tantum , contandole ad esempio sulle dita di una mano durante l'anno (pensa a come lo fanno gli Italiani o gli Irlandesi in USA)

Ma non deve diventare la prassi, imho.

Tu hai scritto: .....Per fare un esempio, tanto per ripetermi,  la comunità francese si riunisce nell'Alliance Francaise e so che organizzano eventi Dove si incontrano per passeggiare,  per organizzare pranzi con balli e così via .....

Ecco, e' questo che , sempre secondo me, non fa ne' per me o andrebbe fatto: si rischia di fare una cerchia (stile massoneria...!!) dove ci si concentra solo sul proprio gruppo che non e' sicuramente autoctono....ed e' cosi' che con il passare del tempo, inevitabilmente, ci si isola o strania dal mondo circostante.

Insomma, se si deve cambiare vita cambiando nel contempo Stato, tanto vale farlo in modo completo e non approssimativo, restando per sempre nella terra di mezzo.

Le radici non vanno mai rinnegate o dimenticate, per carità (sono figlio di emigranti....e ho piu' cara la terra dei miei avi, piuttosto che quella dove sono nato) ma se invece , come molti fanno, pensano di espatriare solo per la vil pecunia, ecco che non mi si trova d'accordo, Scelta di vita dev'essere? E allora che lo sia, ma per tutto. Ci si trova appunto in occasioni importanti, giustissimo,ci mancherebbe, magari per festeggiare la Festa della Madonna Incoronata, ma dev'essere una cosa random, imho.

I Francesi, anche quando non sono a casa loro pensano comunque che gli altri che girano intorno loro siano di razza inferiore, quindi....meglio lasciarli bollire nel loro brodo, anche perche' penso (proprio perche' abito vicino a loro e li ho frequentati) che abbiano a tutt'oggi poco da insegnarci, soprattutto nei rapporti umani fra...umani!

Saluti

Signori, vi dispiace se aggiungo un pò della mia esperienza da espatriata? Sono inglese, ho avuto la fortuna di ricevere la cittadinanza italiana e mi sento molto italiana. Quanto mi piace il cibo, la moda ecc. Comunque, volevo dire che sono integrata al 100% ma domani andrò ad una riunione di più di 120 donne di 26 nazionalità diverse. Dovremmo parlare  in inglese ma si sente parlare principalmente italiano, un pò di tedesco, francese ed altre lingue, ci incontriamo una volta al mese, organizziamo uscite a ristoranti, musei, mostre e tutti sono benvenuti. Anche se si organizza un gruppo di italiani non è detto che non si possa integrare, venerdì, per esempio, incontrerò le amiche italiane. A volte parlare nella propria lingua, anche solo per un paio d'ore è rilassante. Scusate se il mio italiano non è perfetto ma non ho studiato la lingua, l'ho assorbita.

@ ChristineAnn

Ciao e benvenuta.
Spirito giusto, direi.....nulla da obiettare ;)

Saluti

Mi dispiace, ma come al solito, ho dimenticato un particolare molto importante, sono ancora in Italia e gli incontri di domani e dopo domani si svolgeranno intorno a Monza, nord Italia. Volevo solo dire che è possibile organizzare incontri di persone di diverse nazionalità e anche solo italiani. Basta fare un gruppo su WhatsApp e fissare la data del primo incontro.  L'ho già fatto.
Spero di poter raggiungervi l'anno prossimo, ma nel frattempo leggo con attenzione tutte le vostre notizie. Scusate ancor per la mia distrazione.

Ciao Vito Arcadia Milena Agostino. Allora siete voi
Sono Roberto del corso di portoghese.
Quello che chiede la declinazione .
Mi fa piacere trovarvi sul forum. Quando torno si va a ballare Ciao un abbraccio a tutti

ChristineAnn  :

…….. Volevo solo dire che è possibile organizzare incontri di persone di diverse nazionalità e anche solo italiani. Basta fare un gruppo su WhatsApp e fissare la data del primo incontro.  L'ho già fatto.
……..

Gentile signora
vedo che lei ha il dono di saper aggregare, e quindi mi auguro di poterla incontrare presto in Algarve!

Se mi permette la similitudine, la assimilo al bosone di Higgs che aggrega la materia….

cordiali saluti
Alfio

Adoro communicare con la gente ma preferibilmente di persona. Ho appena messo in contatto ex colleghi (pensionati) dislocati in giro per il mondo. Communque, se riesco a convincere mio marito al trasferimento, e qui il fisco italiano mi sta dando una mano con i loro errori,  avrò bisogno di incontrare peesonero per parlare faccia a faccia.

Ciao a presto saluti a tutti.
Compreso il prof.

Gentile signora .
Ben venga in Portogallo.
L' Algarve Dove ora vivo. trasferitomi da Milano ha molte attrattive e vale la pena viverci .
Il mio discorso iniziale era che appunto nel posto non c'è un luogo ove sia possibile aggregarsi e questo lo si otterrebbe solo unendo un gruppo congruo di persone .
cosa che dichiaravo di difficile fattibilità   fra gli italiani poiché ognuno di noi ha quei pochi amici che si tiene ma non cerca o per lo meno tenta  ma non riesce ad  allargarne la cerchia proprio per costruire una proprla comunità nel luogo  dove viviamo (portavo ad esempio i  francesi che si tengono uniti nella Alliance Francaise) sia comunque chiaro che con ciò non intendo dire che dobbiamo  isolarci dalla popolazione autoctona che fra l'altro gentilmente ci sta ospitando  (come qualcuno ha scritto tentando di far credere che questa  mia proposta fosse un tentativo di isolamento )ma solo di unire interessi comuni e svilupparli nell'ambito di una comunità più ampia di quella di qualche amico a noi piu vicino .
se c'è qualcuno disponibile a creare questo chiamiamolo gruppo  si faccia avanti che io ci sono .
Con molta cordialità Roberto

Sono remo romandini.
Singolo, vivo ad Albufeira, torno in italia ai primi di dicembre...e rientro fine gennaio. disponibile ad incontrarci(due giorni fa ero ad olhao/faro).
saluti

Salve Remo.
Io per il momento sono in italia ma appena rientro in olhao  le mando un messaggio così ci conosciamo
Saluti
Roberto

Ciao Remo,
Dal 19 Novembre mi trasferirò ad Albufeira. Se ti và prima che tu parta ci potremmo incontrare per fare due chiacchiere. Ah dimenticavo sono di Roma come te .... ma tifo per la Lazio :-).
Buon week end.
Massimo

Ciao certo possiamo vederci...io parto il 7 dicembre.

Moderato da Francesca 6 giorni fa
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto telefonico in questo forum pubblico, usa messaggeria privata per comunicarlo

Grazie ti chiamo quando arrivo.
Massimo

Ti lascio anche io il mio telefono *
Ciao ci sentiamo in Portogallo

Moderato da Francesca 6 giorni fa
Motivo : *A garanzia della privacy non inserire contatto telefonico in questo forum pubblico

grazie, grazie mille, penso che sarò in Portogallo ad Olhao, verso metà gennaio, per la pratica e per iniziare la ricerca della casa,,e grazie alla  gentilissima Francescane per i contatti,,
ci vediamo in Portogallo,, !!!!

si, si grazie mille, ci sentiamo in Portogallo a Olhao, verso la  meta gennaio 2019,
cordiali saluti e grazie alla gentilissima Francesca per i contatti,,

Per precisare : mi chiamo Gabriele Remo Romandini  e sono di S.Benedetto Del Tronto

Vi vorrei informare che ho creato un gruppo su Facebook *

Moderato da Francesca 6 giorni fa
Motivo : *non inserire contatti di gruppi FB su questo forum

Scusami Francesca non lo sapevo. Scusa ancora

Ciao a tutti Che carini i vostri post Io sono a Ciampino Roma aspettando imbarco x Portogallo Sarò in Algarve sino al 22 novembre con lo scopo di cercare il "mio" posto e trasferirmi Mi chiedevo proprio come incontrare connazionali e stabilire contatti Sarò felice se mi contattate Ora provo a farlo anche io visto che qui telefoni non si possono scrivere Gruppo Facebook: sì mi piace l'idea Vediamoci x caffè pizza o altro Spero a presto Raffaella

Nuova discussione