italiani in ghana

Salve sono nuova del form vorrei sapere che difficoltà avete incontrato quando vi siete trasferiti in ghana?
ciò che diamo x scontato come assistenza sanitaria,linee telefoniche internet sicurezza come funziona da quelle parti?
grazie infinite x ogni delucidazione

Ciao dida970,

benvenuta su Expat.com!

Ho spostato il tuo messaggio sul Forum Ghana per renderlo più visibile  ;)

Saluti,

Francesca

Ciao, io ancora non vivo in Ghana ma ci sono stata tre volte perché il mio fidanzato abita li! L'assistenza sanitaria e privata e chi può permetterselo può accedere a buoni ospedali. Per quanto riguarda internet, si, e accessibile. Ovviamente però essendo in paese africano spesso va via la corrente e in quel caso, in mancanza di un generatore devi armarti di pazienza!

Salve Dida
il Ghana è grande e le condizioni di vita cambiano da posto a posto. Se vivi nella capitale Accra puoi in teoria avere servizi di standard moderno. Internet qua è più veloce di molte zone in Italia per esempio. Tutto però ha un costo, non elevatissimo ma non certo economico. Per quanto riguarda la sicurezza credo sia paragonabile (parlo sempre di Accra) ha quella di una grande città italiana.
Se invece vivi in zone rurali o centri minori le cose cambiano e tutto diventa più "africano", fatto che può diventare interessante o stressante, dipende dal carattere e dalle esperienze delle persone, credo.
Ci sono altri post su questo blog dove altri hanno fornito altre informazioni, credo siano sufficienti per farsi un'idea del posto. Se però ti serve sapare qualcosa non hai che da chiedere.
saluti

ciao
primo non è l'italia quindi devi entrare in quest'ottica,la vita non è cosi economica come si potrebbe pensare,trasporti arrangiati strade inguardabili,la luce va e viene fa caldo e senza corrente di muore dal caldo,zanzare e malaria specialmente in città ,truffatori ad ogni angolo ,corruzione endemica come la malaria etc etc etc

@ nemesi > Ciao..leggendo le tue parole si capisce che la tua esperienza nel paese è stata quasi esclusivamente negativa, vivi li da molto?

Saluti,

Francesca

ciao francesca ti preparo.non è un paradiso tropicale a basso costo,è caro,e ci sono sacchetti dappertutto,si salvano un pò le zone vip.
ti vuoi trasferire per lavoro?
se hai dei dubbi chiedi pure

@ nemesi > Immagino sia un paese con tante contraddizioni come tanti altri in Africa...non ho in progetto di trasferirmi li per lavoro, mi occupo della moderazioni dei forum.
Grazie comunque per la tua disponibilità  :)

Francesca

Non sono mai stato in Ghana ma ne ho sentito parlare da persone che lo hanno visitato e ho anche amici (di penna) che vivono lì. Devo dire che è un paese che mi incuriosisce molto in quanto sembra sospeso (mia percezione dall'esterno) tra un modernismo che lo fa ritenere un paese economicamente in espansione e gli atavici problemi della corruzione e della povertà tutti tipicamente africani. Percepisco però una grande dignità nelle persone che vivono lì che mi fa intuire anche un grande senso dell'accoglienza. Ho sentito dire , come accennava Nemesi, dell'esistenza di truffatori e dell'elevato rischio di "scammer" (truffatori on line). Volevo sapere da chi realmente ci vive quanto reale e diffuso sia questo problema. Grazie

Ciao,
Come in tutte le cose, l'equilibrio è la soluzione migliore.
Accra è una città molto più sicura di tante città italiane, le truffe e quanto altro ci sono sicuramente ma sono altrettanto facilmente evitabili se si fa una vita normale lontano da tutti quei localini equivoci dove pullulano normalmente anche in Italia.
Il problema, come sempre, sono più gli atteggiamenti e le aspettative sbagliate che abbiamo noi espatriati che fanno si che i problemi li attiriamo.
Un atteggiamento solare positivo ma con occhi sempre svegli e diffidenti per principio ti rendono il Ghana un vero paradiso a mio modesto avviso.
Saluti

Buongiorno a tutti, io sono da itre mesi in Ghana, e ho notato che la vita la vita è semplice (come dovrebbe essere) C'è molta solidarietà tra le persone. Le truffe ci sono come in tutto il mondo..basta stare attenti...nessuno ti regala qualcosa per niente soprattutto qui. La corruzione è piú una mancia...alcune volte ti fá comodo e altre volte da fastidio. Più della mancia è l'arroganza che da irrita ma se rispetti le regole non succede niente.

Ciao a tutti sono ormai 3 anni che faccio la spola Italia / Ghana la mia esperienza tutto sommato è moderatamente positiva, purtroppo entrare nella loro mentalità basata solo ed esclusivamente sui soldi è pesante, per la maggio parte di loro questa e' l'unica ragione di vita e poi non c'e istruzione la sanità a parte quella privata che non esiste strade trasporti ferrovie che non esistono sono terribili il governo non aiuta assolutamente la popolazione ma lo impoverisce intascando mazzette milionarie non ci sono regole basta fare soldi non so quanto possa durare . Ma la cosa che fa sorridere e che sono il primo paese al mondo per la produzione di cacao hanno giacimenti di petrolio oro bauxite diamanti legname ma dobbiamo essere noi stranieri a sfruttarli a volte mi chiedo se il problema sia la loro ignoranza

Come volevasi dimostrare....

ciao a tutti è la prima volta che scrivo qui, un saluto a tutti,
ho letto tutti i messaggi e sono molto incuriosito avendo una amica di penna che vive lì. mi sono piaciuti molto i post di Luciano Spanu perchè è tra i pochi che si potrebbe dire "ha il coraggio" di non nascondere, a se stesso in primis, tutti i lati negativi o molto difficili del Ghana in termini concreti, visto che qualcuno lo ha definito quasi come "la Svizzera d'Africa"... chiedo a lui che ha parlato chiaramente dei settori in cui si potrebbe investire perchè loro stessi non si prendono la briga di farlo o non hanno i capitali iniziali, per aprire aziende che sfruttino - che brutta parola da colonialismo. io intendo che ci lavorino facendoli fruttare per tutti, lavoratori ghanesi per primi - le molte risorse naturali di cui è ricco il ghana (anche se mi domando come mai nessun altro occidentale non lo abbia già fatto-  quando ormai tutti si buttano su tutto ovunque con la globalizzazione e 7 miliardi di umani sul pianeta. troppe zanzare? non credo... ;-) io mi riferisco però solo al legname, tipici pregiati africani, di cui un pò capisco, ma senza distruggere alcun ecosistema, lavorando solo dove e come si può, senza disboscare e fare deserto, tipico... ogni informazione su qualsiasi aspetto di una cosa del genere o su aspetti particolari di difficoltà è graditissima, perchè è sempre meglio essere preparati su ciò che è prevedibile, tanto in posti così qualcosa di inaspettato succede comunque, e a volte è proprio il sale della cosa.

p.s. qualcuno mi potrebbe spiegare meglio lo "scammer", truffa on line, in che cosa consiste da lì in Ghana?

grazie in anticipo a chiunque mi darà qualche informazione e auguri di buona fortuna e vita a tutti "gli avventurosi" qui.

Zack

Ciao, sono Enzo e vorrei trasferirmi in Ghana per lavoro. Mi piacerebbe conoscere ditte che lavorano in quel Paese. Soprattutto ditte di impianti elettrici, costruzioni e impianti solari. Mi potresti aiutare in questo senso? grazie

Salve Nemozak
provo a rispondere alla tua domanda "perché loro stessi non si prendono la briga di farlo o non hanno i capitali iniziali, per aprire aziende che.."

Tutte le società, compresa quella Ghanese, sono realtà complesse e in qualche modo assestate su equilibri dettati da secoli di storia e culture non sempre facilissime da comprendere. Non credo sia applicabile un ragionamento tipo "ok ecco le materie prime, qua ci stanno i soldi: partite"

Per esempio uno si potrebbe domandare anche perché l'Italia (nonostante secoli di cultura e tecnologia) sia sempre legata a varie forme di malgoverno, criminalità organizzata o corruzione dilagante in molti settori. Quanto questo funge da spauracchio ai potenziali investitori locali o stranieri?

Chi invece vive qua in Ghana da diverso tempo ti potrebbe consigliare di passare da queste parti, toccare con mano il tessuto sociale ed economico e poi trarre le tue conclusioni. Ogni altro tentativo ho paura che cadrebbe in varie forme di stereotipi e luoghi comuni che forse non sarebbero utili a rispondere in maniera efficace alla tua questione.

Per quanto riguarda il legname temo tu sia arrivato un po' tardi, forse qualcosa ci sarebbe a livello di piantagioni ma credo occorrano risorse di un livello non proprio alla portata di tutti.

Lo scammer ghanese non lo conosco, quello nigeriano è un po' datato e si riferisce alla richiesta da parte di un presunto riccone di poter aprire un conto corrente in Europa per poter depositare ipotetiche somme di denaro. Qua in Ghana ci sono molte donne o presunte tali che attraggono malcapitati uomini europei via social network per spillare loro soldi. Per non parlare di quelle che lo fanno direttamente a chi in Ghana viene per fare business e se ne riparte dopo un po' di tempo senza un euro e con le ossa rotte.

Tutto sommato però in Ghana non si sta male, basta conoscerne i lati meno ovvi e non farsi prendere troppo dalla sindrome del missionario. :-)

un saluto

Nuova discussione