Trattamento fiscale delle pensioni italiane in Grecia

Buongiorno a tutti. sapreste indicare il trattamento riservato alle pensioni erogate dalla stato italiano per chi intendesse trasferirsi in Grecia?
Grazie e buona giornata

Buongiorno corradobam,

Ben arrivato sul forum di Expat.com!

In base alle informazioni in mio possesso, i pensionati residenti in Grecia sono sottoposti ad una imposizione fiscale del 22% per importi fino a 25.000 euro annui.
Per importi dai 25.000 euro fino ai 42.000 all'anno, la tassazione è del 32%.
Per maggiori informazioni sull'argomento potresti consultare questa pagina fiscomania.com/pensione-estero-tassazione-pensionati/

Cordiali saluti,

Francesca
Team Expat.com

Buongiorno Francesca, ti ringrazio per la risposta. Davvero cortese e puntuale.
Buona giornata.
Corrado

Penso possa interessare
theguardian.com/world/2020/jul/19/sun-sea-safety-greece-woos-british-pensioners-with-7-income-tax-rate

Appena sarà passato il virus farò una lunghissima vacanza.

Buongiorno,
pensionato ex inpdap da anni penso a un espatrio ma con necessaria defiscalizzazione.
Ho letto che la Grecia sta per stabilire una tassazione mjnima Irpef per pensionati.(7%?)
Ho visto che Grecia/Italia hanno una Convenzione sulla doppia imposizione
Domanda ma anche per noi ex Inpdap...

Ex-inpdap paga le tasse in Italia solo con residenza in Grecia.Se prendi anche la cittadinanza allora il 7%.Il parlamento greco ha approvato  la legge 4714/2020 del 31/07/2020.La Tunisia invece concede le agevolazioni anche agli ex inpdap solo con residenza però sei in Africa

legge 4714/2020 del 31/07/2020 7% pensionati Inps privati( no ex inpdap) diventa più conveniente del Portogallo ora al 10%

Salve Francesca,
per tua informazione per chi non risiedeva in Grecia negli ultimi 5 anni ed intende trasferire la residenza fiscale in Grecia, e' stata varata la legge che fissa  la tassazione del 7% sui redditi. Stiamo in attesa dell'emanazione delle relative decisioni ministeriali di attuazione della legge per potere iniziare tempestivamente con le relative pratiche di trasferimento della residenza fiscale di chi vuole trarre vantaggio da questa opportunita'.

*

Moderato da Francesca l'anno scorso
Motivo : Grazie per contattare l'utente desiderato con messaggio privato per chiedere l'informazione
convertinilawservices ha scritto :

Salve Francesca,
per tua informazione per chi non risiedeva in Grecia negli ultimi 5 anni ed intende trasferire la residenza fiscale in Grecia, e' stata varata la legge che fissa  la tassazione del 7% sui redditi. Stiamo in attesa dell'emanazione delle relative decisioni ministeriali di attuazione della legge per potere iniziare tempestivamente con le relative pratiche di trasferimento della residenza fiscale di chi vuole trarre vantaggio da questa opportunita'.

Grazie per l'informazione

Il beneficio fiscale vale per 10 anni

diegon54 ha scritto :

Il beneficio fiscale vale per 10 anni

Errata corrige da fonte tradotta :secondo le disposizioni contenute nel paragrafo 4, i pensionati italiani potranno godere di un’imposta sostitutiva del 7% sulle pensioni in Grecia per un periodo di 15 anni dall’approvazione della richiesta.

Francesca ha scritto :

Buongiorno corradobam,

Ben arrivato sul forum di Expat.com!

In base alle informazioni in mio possesso, i pensionati residenti in Grecia sono sottoposti ad una imposizione fiscale del 22% per importi fino a 25.000 euro annui.
Per importi dai 25.000 euro fino ai 42.000 all'anno, la tassazione è del 32%.
Per maggiori informazioni sull'argomento potresti consultare questa pagina fiscomania.com/pensione-estero-tassazione-pensionati/

Cordiali saluti,

Francesca
Team Expat.com

buongiorno Francesca, buongiorno corradobam, buongiorno a tutti.
il giorno 20 settembre il parlamento greco dovrebbe discutere una legge per portare l'imposizione al 7% piatta per 10 anni per expat pensionati (da qualche parte ho letto 15 anni)  gli "analisti " dicono che la legge passerà all'unanimità...speriamo bene.
A mia volta vorrei chiedere se è possibile (come in tunisia) richiedere lo status di NHR risiedendo su di una imbarcazione ed avendo un contratto  annuale/semestrale con un Marina attrezzato.
grazie , Claudio.

convertinilawservices ha scritto :

Salve Francesca,
per tua informazione per chi non risiedeva in Grecia negli ultimi 5 anni ed intende trasferire la residenza fiscale in Grecia, e' stata varata la legge che fissa  la tassazione del 7% sui redditi. Stiamo in attesa dell'emanazione delle relative decisioni ministeriali di attuazione della legge per potere iniziare tempestivamente con le relative pratiche di trasferimento della residenza fiscale di chi vuole trarre vantaggio da questa opportunita'.

buongiorno,
attendo anche io l'emanazione dei regolamenti attuativi di questa legge.
In particolare vi risulta che si possa richiedere lo staus NHR risiedendo in una imbarcazione con un contratto di affitto presso un Marina ufficiale attrezzato ? es. Zea Marina al Pireo e qualsiasi altro ??
grazie, claudio

diegon54 ha scritto :
diegon54 ha scritto :

Il beneficio fiscale vale per 10 anni

Errata corrige da fonte tradotta :secondo le disposizioni contenute nel paragrafo 4, i pensionati italiani potranno godere di un’imposta sostitutiva del 7% sulle pensioni in Grecia per un periodo di 15 anni dall’approvazione della richiesta.

buongiorno Diegon,
mi par di capire che stai citando il  documento della legge, sai dove posso trovarlo ? è in inglese o solo greco ?
grazie, claudio

La durata del beneficio sembra controversa .10 anni fonti inglesi 15 anni fonti agenzie di pratiche italiane,La legge è nota però le fonti elleniche non so come reperirle

grazie Diegon,
sai dove posso leggere qualcosa di più.
il mio problema è "semplice". vorrei trasferirmi con la barca e prendere residenza in barca (pare con un contratto con un marina per sei mesi, tutto da verificare) vorrei sapere se e dove trovare qualcosa di scritto. ho già chiesto all' ambasciata. in tunisia il metodo è accettato.
saluti, claudio

Notizia recente e buona per te giornaledellavela.com/2020/09/11/goditi-la-pensione-in-grecia-in-barca-le-tasse-quasi-non-le-paghi/

si grazie,  ci siamo quasi, ora qualcuno mi deve dire se l'affitto al marina può essere sufficiente. Dovrebbe, in tunisia lo è....saluti

(Ad ogni modo la sigla inglese NHR significa Residente non abituale, è stata coniata dal Portogallo e quindi non ha senso impiegarla per altri paesi).

A parte questo, sicuramente la Grecia ispira.... Ma è bene tener conto che a seconda delle zone è disastrata economicamente -e quindi precaria  per es. a livello sanitario (mancando spesso anche i medicinali)- e a livello d'infrastrutture,  con stato di strade spesso mal ridotto ecc.- da quando... era stata "salvata" (a che prezzo!!!) dal FMI & Co... .
Poi la si è ancora lasciata sola con le maree di profughi... 
Sì, una lunga vacanza sul posto prima di decidere ci vuole.  E tenendo presente che viverci senza saperre la lingua non permette di interagire a livello umano, né di sapersi ben districare. A seconda delle zone non parlano né inglese né italiano....  O se ci si imbatte in qualcuno che sí parla inglese, si è vinto al lotto...
In quanto alla crisi, beh.... è pur vero che ormai vale e varrà sempre di più per molti paesi e nazioni...

GATTOMANNARO ha scritto :

si grazie,  ci siamo quasi, ora qualcuno mi deve dire se l'affitto al marina può essere sufficiente. Dovrebbe, in tunisia lo è....saluti

...buongiorno!...anch'io sono interessato a conoscere la risposta a questo quesito...nessuno ha informazioni a riguardo?

Mi sono trasferito in Grecia dal 2021. Ho trasferito qui la mia residenza fiscale ottenendo i benefici della Convenzione sulla doppia imposizione. Pagherò allo Stato greco il 7% della mia pensione ENPAM e potrò farlo per 15 anni Per il trasferimento mi sono avvalso della collaborazione di un'ottima agenzia (*) che ha risolto tutti i complicati problemi burocratici. Chi avesse intenzione di seguire questa strada può prendere contatto con me. Potrò anche segnalare un'altra agenzia che si è rivelata inadeguata. Io sono a Creta dove si vive bene anche se il costo della vita non è molto inferiore a quello di una città di provincia italiana. I carburanti costano come da noi. La spesa alimentare è vantaggiosa solo se ci si avvale della piccola distribuzione e dei mercati rionali, mentre la grande distribuzione è allineata con i nostri prezzi. I greci sono persone tranquille e molto ben disposte nei confronti degli italiani. Sto valutando se convenga cambiare la targa alla mia auto oppure venderla in Italia e comprarne una qui.

Moderato da Francesca la settimana scorsa
Motivo : *oscurato per ragione pubblicitarie
Ti invito a leggere il codice di condotta del forum
robertopini ha scritto :

Mi sono trasferito in Grecia dal 2021. Ho trasferito qui la mia residenza fiscale ottenendo i benefici della Convenzione sulla doppia imposizione. Pagherò allo Stato greco il 7% della mia pensione ENPAM e potrò farlo per 15 anni Per il trasferimento mi sono avvalso della collaborazione di un'ottima agenzia (*) che ha risolto tutti i complicati problemi burocratici. Chi avesse intenzione di seguire questa strada può prendere contatto con me. Potrò anche segnalare un'altra agenzia che si è rivelata inadeguata. Io sono a Creta dove si vive bene anche se il costo della vita non è molto inferiore a quello di una città di provincia italiana. I carburanti costano come da noi. La spesa alimentare è vantaggiosa solo se ci si avvale della piccola distribuzione e dei mercati rionali, mentre la grande distribuzione è allineata con i nostri prezzi. I greci sono persone tranquille e molto ben disposte nei confronti degli italiani. Sto valutando se convenga cambiare la targa alla mia auto oppure venderla in Italia e comprarne una qui.

Buongiorno robertopini e grazie per la testimonianza. Ti segnalo però che sui nostri forum non è consentito pubblicizzare servizi in generale, agenzie comprese.

Grazie per la comprensione,

Francesca
Team Expat.com

Nuova discussione