Novikov Aleksey / Shutterstock.com
Aggiornato 8 mesi fa

Nei dintorni di Barcellona si trovano bellissime spiagge, affascinanti villaggi di pescatori ed incantevoli città medievali. In questa parte della Catalogna, poco lontana dalla capitale, i turisti si trovano all'improvviso catapultati in un altro mondo, che può essere una spiaggia o il paese di Sitges o il leggendario monastero di Montserrat. Potete passare settimane a Barcellona e trovare sempre nuove cose da vedere, ristoranti e bar da provare. Il vero turista, però, sa che il senso reale della vita catalana deve essere cercato fuori dalla metropoli.

Sitges

A soli 35 km a sud di Barcellona si trova la cittadina di Sitges, che offrirà un'avventura a chi vuole fuggire dal rumore della grande città. Ci sono molte spiagge tra le quali scegliere e le famiglie potranno, quindi, trovare il loro posto ideale. La cucina locale, a base di pesce, è un must. Dista circa 40 minuti dalla stazione Plaça de Catalunya.

Montseney Nature Park

Il Parco Naturale Montseny è la via d'accesso più facile alle montagne di Montseny e le rende una destinazione molto popolare. I Pirenei Catalani offrono molte possibilità di escursionismo e il parco naturale non fa eccezione. Sebbene le Montagne Montseny siano più accessibili con la macchina, gli escursionisti possono raggiungere facilmente la fine del parco, partendo da San Martí de Centelles, attraverso la città di Aiguafreda, dove troveranno le mappe turistiche. Dalla stazione Plaça de Catalunya potrete raggiungere il parco in circa un'ora.

Girona

La città vecchia di Girona è la patria di antiche case porticate, templi giganti e salite lastricate. Fino alla cacciata degli Ebrei nel 1942, la città aveva ospitato una grande comunità ebraica, ricordata nel Museo della Storia Ebraica di Girona. Un'altra fetta di storia è rappresentata dai Bagni Arabi di Girona del dodicesimo secolo, il monastero romanico e la cattedrale. Fate una passeggiata lungo il fiume Onyar, ammirate le case colorate, oppure fate un giro camminando lungo le mura antiche del castello, che vi offriranno una bellissima vista sull'intera città. Un'altra parte interessante della città è quella con i fantastici bar di tapas. Dalla stazione dei treni, impiegherete circa un'ora per arrivare qui.

Besalú

La campagna catalana possiede molti insediamenti che sopravvivono dall'età romana o dal medioevo. Mentre molti di questi possono essere raggiunti solo con la macchina, potete visitarne altri utilizzando il servizio autobus. Una delle zone più conosciute è Besalú, un celebre luogo d'interesse storico dove si trova un ponte di pietra del dodicesimo secolo.

Da C / Pau Claris, il 117 si ferma alla stazione degli autobus di Teisa, e ci mette circa un'ora e 40 minuti.

Vic

Vic è un'altra importante città con una lunga storia. Oltre alle chiese cristiane e alle cattedrali, potete trovarvi l'antico tempio romano e la piazza principale della città. L'ufficio turistico è ubicato nella più grande area centrare di Catalogna, circondata da edifici medievali, barocchi e art nouveau. La città è famosa per i suoi mercatini del weekend, ma anche per la gastronomia. È praticamente obbligatorio provare il salame chiamato Ilonganissa de Vic.

Dalla stazione ferroviaria Plaça de Catalunya, potrete raggiungere questa cittadina in un'ora e 20 minuti.

Montserrat

Montserrat è una destinazione assolutamente da visitare, perfetta per le escursioni giornaliere. Il posto più sacro della Catalogna è un monastero che conserva la statua della Vergina Nera, la Moreneta. In ogni caso, Montserrat non è famosa solo per questo. La vista è bellissima e, se siete fortunati, potrete ascoltare il coro del monastero. Passeggiate lungo le stradine, scendete alla grotta di Santa Cova oppure salite fino alla cima di Sant Jeroni, dove troverete una vista magnifica sull'intera valle. Dalla stazione dei treni Espanya, ci vuole circa un'ora per arrivare qui.

Figueres

A Figueres, la patria di Dalí, troverete edifici in stile Art Nouveau, un castello del 18esimo secolo, un museo dei giocattoli e il museo di Dalí. L'ex teatro era stato progettato da Dalí come un palazzo surrealistico caratterizzato da pareti rosse e grandi uova sul tetto. Nel museo, potrete ammirare disegni, quadri, sculture e gioielli disegnati dall'artista. Dalla stazione dei treni, ci vogliono circa 50 minuti per arrivare qui.

Tarragona

La città di Tarragona è una destinazione popolare, famosa per le rovine romane. Il Museo della Storia di Tarragona è molto frequentato durante la mattina, quindi è meglio iniziare la visita dall'Anfiteatro Romano e dalla provincia di Fòrum o visitare lo straordinario Museo Nazionale Archeologico, che vi farà avere un'interessante panoramica sulla storia della città romana. Vale anche la pena visitare la cattedrale. Potete poi cenare in uno dei ristoranti lì vicino o nel quartiere dei pescatori El Serrallo.
Dalla stazione dei treni, ci vogliono circa 40 minuti per arrivare qui.

Vilafranca del Penedès

Scoprite la città di Vilafranca del Penedès, il cuore della produzione catalana della cava (vino spagnolo frizzante). Sebbene la città ospiti numerosi monumenti del dodicesimo e tredicesimo secolo, tra i quali la Chiesa Gotica di Santa Maria e il Monastero di Sant Francesc, una visita a questa zona non sarebbe completa senza aver dato un'occhiata alle vigne. Le enoteche attirano molti turisti in città e ci sono molti taxi che vi aiuteranno a completare la piccola gita. Dalla stazione dei treni Plaça de Catalunya, arriverete qui in circa un'ora.

Castellfollit de la Roca

Si tratta di un altro delizioso villaggio rurale, raggiungibile dall'autobus locale. Situato in cima alle rocce, Castelfolllit de la Roca si trova nella zona vulcanica di La Garota in un'area protetta. È uno dei villaggi più piccoli della Catalogna, meno di un chilometro quadrato. In questa zona si trovano molti ristoranti dove gli ospiti potranno assaporare delle specialità in un'atmosfera tradizionale.

Da C / Pau Claris, il 117 si ferma alla Stazione degli autobus Teisa; ci vorrà circa un'ora e 50 per arrivare qui.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.