Shutterstock.com
Aggiornato 8 mesi fa

Scegliere il quartiere giusto è un momento importante quando ci si trasferisce in una nuova città. Se pensate di andare a vivere a Barcellona, ecco qualche suggerimento per trovare il posto che più rispecchi i vostri gusti e lo stile di vita che cercate.

Cultura e atmosfera a Barcellona

Barcellona è una delle città più cosmopolite d'Europa ed è piena di visitatori stranieri provenienti da tutto il mondo. Il clima meraviglioso, l'economia dinamica e, soprattutto, la ricchezza culturale e l' ottima posizione geografica la rendono una città estremamente piacevole in cui vivere. Quindi, se vi state trasferendo a Barcellona, per lavoro o per amore, sarete pronti a godere pienamente di tutto ciò che la capitale catalana ha da offrirvi. In ogni caso, prima di iniziare a cercare un alloggio, vorrete sapere qual è il quartiere più adatto al vostro stile di vita. Se cercate una casa in cui trasferirvi, cercate anche un posto dove poter sentire un senso di appartenenza. Trovare una sistemazione a Barcellona non è così facile, ma potete comunque scegliere tra alcuni affascinanti quartieri alla moda che propongono diverse soluzioni di alta qualità. Ecco qualche piccolo suggerimento per scegliere l'opzione migliore:

  • Les Corts: vi troverete soprattutto visitatori del Camp Nou e tifosi di calcio.
  • Sarria-St. Gervasi: si tratta della 'Barcellona-Bene', che sta perdendo il suo prestigio, ma che può essere interessante per arrivare al Monte Tibidabo.
  • Grácia: non è una zona turistica e, quindi, vi farà assaporare un po' dello stile di vita tradizionale.
  • Eixample: ospita molte case di Gaudi e grandi strade.
  • Sants Montjüic: il monte della città, una vecchia sede olimpica collegata dalla seggiovia e parchi.
  • Gótic: l'antico centro gotico della città, importante per il turismo.
  • El Raval: il centro città, fratello minore del quartiere gotico.
  • El Born: tranquillo, ricco di caffetterie.
  • Barceloneta: una vera spiaggia nel centro della città.
  • Vila Olímpica: sede olimpica del 1992.
  • Saint Martí: la parte più moderna della città, a nord.

Eixample

Si tratta di uno dei quartieri migliori di Barcellona, che ospita molte delle strade a destra e a sinistra del Paseo de Gracia e sopra la Gran Via. È una zona che combina uno stile residenziale con una importante attività commerciale e che, inoltre, si trova vicino molti punti di interesse della città. È il posto ideale in cui vivere, anche perché è ben collegato dalla metro e dagli autobus. Vi troverete La Pedrera e Casa Batlló. Questo quartiere ha un'atmosfera più nuova e lineare, ma caratterizzata comunque dalla varietà cosmopolita di Barcellona.

Il quartiere gotico

È uno dei posti più emblematici di Barcellona, pieno di edifici storici, in centro città. Se amate la storia e vi piace passeggiare ammirando l'architettura, è decisamente il posto giusto per voi. È considerato una delle zone più belle della città.

El Born

Converge con il quartiere gotico e mescola perfettamente il classico e il moderno. Per molto tempo è stato sede delle aziende più attuali, che hanno conferito un po' di modernità a questa zona antica di Barcellona. Si trova anche piuttosto vicino alla spiaggia e, quindi, gode di uno straordinario panorama. Potete trovarvi alcuni dei più deliziosi bar e ristoranti della città.

Sarrià

Perfetto per coloro che cercano un posto esclusivo e tranquillo, lontano dalla vivacità del centro. Vicino al quartiere di Gràcia, è una delle zone più residenziali e nella quale, paradossalmente, si possono trovare case a prezzi ragionevoli. L'intera area, infatti, che comprende Sant Gervasi, Bananova, Pedralbes e Les Tres Torres, offre spazi esclusivi per vivere in un'atmosfera tradizionale ma che si adatta anche alle necessità di oggi, ubicata in un punto chiave che vi permetterà di godere del meglio di qualsiasi cosa questa città internazionale e cosmopolita abbia da offrirvi.

Gràcia

Un quartiere giovane e pieno di vita. Le festività di Gràcia sono tra le più importanti celebrazioni locali di Barcellona, con il permesso de La Mercè. Le notti nelle piazze di Gràcia sono sempre animate, con una moltitudine di bar e terrazze dove poter passare una bella serata con gli amici. Ci sono molti posti bellissimi dove mangiare; lo svantaggio è che non si tratta affatto di una zona economica.

Ogni quartiere ha il suo fascino. Altre fantastiche zone in cui vivere sono Sant Antoni, Poblenou, Sagrada Familia, Clot, Camp de l'Arpa, Barceloneta, Sants, ecc. Tutto dipende da cosa volete e dal vostro stile di vita.

Parcheggiare a Barcellona

Come nella maggioranza delle città europee, parcheggiare la macchina a Barcellona sembra una cosa da poco, ma metterà a dura prova i vostri nervi, specialmente se si tratta di alcune zone centrali durante le ore del giorno. Se visitate Barcellona con la macchina, siete stranieri e non avete un appartamento con un garage a disposizione, avete certamente bisogno di trovare un parcheggio sicuro. Sebbene la città abbia molti spazi adibiti al parcheggio, i parcheggi collettivi dispongono di pochi posti e, inoltre, si riempiono molto in fretta.

Tipi di parcheggio a Barcellona

Ci sono tre tipi di parcheggio a Barcellona: la zona verde, la zona blu e la zona libera. C'è anche un segnale speciale per i posti dedicati allo scarico e carico merci e per le corsie degli autobus che, ad orari specifici, possono essere usati gratuitamente.

Area verde (Area Verda)

Gli spazi per parcheggiare nell'area verde sono indicati da linee verdi sull'asfalto. Questi parcheggi sono riservati ai residenti che pagano soltanto 1 ⬠a settimana. Per coloro che non hanno la carta del residente il prezzo sarà più alto e il tempo a disposizione per parcheggiare sarà limitato a una o due ore. Questi parcheggi sono generalmente liberi dalle 20.00 alle 8.00 ogni giorno e, in alcune zone, anche il sabato e la domenica. Dal primo al 31 agosto, durante le vacanze estive, tutte le aree verdi diventano zone libere, eccetto quelle dedicate esclusivamente ai residenti. Fate sempre attenzione ai segnali informativi vicino ai parcheggi per evitare sorprese e per assicurarvi di non fare danni. Ricordate che, in alcune strade, gli spazi dove poter parcheggiare adiacenti ai marciapiedi cambiano periodicamente. Controllate sempre le indicazioni sui segnali. Per i non residenti, i prezzi variano da 2,75 ⬠a 3,00 â¬, a seconda della zona, dalle 8.00 alle 20.00 dei giorni infrasettimanali. Per il resto del tempo, il parcheggio è gratuito.

Zona Blu (Àrea blava)

I parcheggi nella zona blu sono indicati da strisce blu sull'asfalto. Questi spazi si trovano vicino ai centri commerciali, ospedali, scuole, ecc. e servono principalmente a fornire il posto macchina al maggior numero di persone che visitano la zona. Il costo del parcheggio dipende dall'orario, considerando che le ore di punta sono dalle 9.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 20.00 dei giorni infrasettimanali. In centro città, i parcheggi sono a pagamento il sabato e, nelle aree vicino alla spiaggia, anche la domenica o durante le feste: parcheggiare nella zona blu in questi casi sarà a pagamento per tutti e per un tempo limitato da 1 a 4 ore, a seconda della zona. Si può pagare immediatamente, utilizzando la più vicina macchina adibita. Il biglietto pagato deve essere messo sotto il parabrezza, in modo da poter essere visto dal controllore che, altrimenti, vi farà una multa. Solitamente, la multa è di 100 ⬠per il parcheggio e 150 ⬠per il rimorchio. Negli altri momenti, il parcheggio nella zona blu è libero, quindi non sarà necessario lasciare nessun biglietto. In questa zona, le tariffe sono basate sulla richiesta. In Eixample e Ciutat Vella, per esempio, dove la richiesta è maggiore, viene applicata la Tariffa A, mentre la Tariffa B si utilizza in altre zone residenziali come l'Area Verde. Le Tariffe C e D entrano in azione nelle zone dove c'è meno richiesta di parcheggio.

Zona libera

Trovare zone gratuite in centro città può essere difficile, ma possono essere trovate nelle periferie: nella Zona Universitaria, a Poble Sec (vicino Montjuic) e Bogatell. In questi posti la macchina potrà essere lasciata per molto tempo.

Ecco l'elenco di alcune strade con il parcheggio gratuito:

  • Av.Carmen Amaya, 44,-L'Hospitalet de Llobregat
  • Carrer d'Enric Bargés, 3, -Barcelona
  • Carrer de Josep Serrano, 77, -Barcelona
  • Carrer de la República Dominicana, 264 (La Maquinista)
  • Sagrera, 44,-Barcelona
  • Carrer de Berenguer de Palou, 78,-Barcelona
  • Passeig de Valldaura, 223 -Barcelona
  • Carrer Bòbiles, 2, - L'Hospitalet de Llobregat,


Parcheggi sotterranei (garage) a Barcellona

Purtroppo i parcheggi sotterranei hanno un solo grande svantaggio: il prezzo. Potreste arrivare a pagare dai 17 ai 30 ⬠a notte. Dall'altro lato, se volete passare un paio d'ore ad ammirare le fontane magiche, potete considerarli un'opzione da prendere in considerazione.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.