Shutterstock.com
Aggiornato 9 mesi fa

Ogni anno Lisbona attira centinaia di espatriati, per motivi di studio o per lavorare in una delle capitali più soleggiate d'Europa. Proprio perché è un viaggiatore solitario, un espatriato potrebbe trovare difficoltà a socializzare con altri lavoratori, soprattutto se parliamo di nomadi digitali o espatriati freelance. Ma non preoccupatevi: ecco un paio di suggerimenti per voi!

Freelance: rimanete in contatto tra di voi

Iscrivervi a MeetUp può essere un buon modo di trovare diversi eventi che abbiano a che fare con il vostro campo lavorativo. I nomadi digitali in Portogallo, per esempio, hanno un gruppo su un sito internet e si incontrano per lavorare in spazi di lavoro condivisi o anche per delle escursioni durante il weekend. Anche i gruppi di LinkedIn riferiti ad aree specifiche possono essere un buon modo per scambiarsi suggerimenti e creare collaborazioni professionali. Chissà, magari ci sono altri redattori accanto a voi!

Partecipate agli eventi professionali (e portate con voi i biglietti da visita)

Lisbona è una capitale europea: ciò significa che è uno dei posti nel mondo dove possono avere luogo grandi eventi e conferenze lavorative. Cercate quelle attinenti al vostro lavoro: sviluppatori di software, nomadi digitali, imprenditori tecnologici, potrebbero trovare interessanti contatti partecipando al WebSummit, per esempio, mentre chi si occupa di moda e altre professioni inerenti a questo campo potrebbe prendere parte a Moda Lisboa (la Settimana della Moda di Lisbona) per trovare dei contatti.
Non dimenticate di portare con voi i vostri biglietti da visita!

Fate le vostre ricerche e arrivate in anticipo

In caso partecipaste ad un evento o ad una conferenza, non dimenticate di fare le vostre ricerche. C'è qualcuno nello specifico che vorreste incontrare? Dove si troverà e a che ora? Non perdete la possibilità di crearvi dei contatti.

Gli espatriati più timidi saranno felici di conoscere questo piccolo trucco: arrivate in anticipo.
Le persone, generalmente, sono più rilassate in quel momento, ed è frequente che gli organizzatori siano più disponibili e che possano anche presentarvi a qualcuno. È facile! Siate interessati e ponete domande: è il modo migliore per mantenere viva una conversazione.

Siate professionali e gentili

I nativi portoghesi sono noti per essere abbastanza tradizionalisti. Mantenete un atteggiamento formale sui luoghi di lavoro, rispettando la distanza tra le persone ed evitando il contatto, a meno che non siate molto vicini. È frequente l'organizzazione di pranzi semplici tra colleghi; le cene, invece, sono considerate situazioni molto formali e sono indicate, per esempio, per la chiusura di un accordo. Se invitate un professionista del sesso opposto a cena, ricordate di invitare anche il suo partner: è molto importante tenere a mente quanto la cultura portoghese sia tradizionalista per evitare passi falsi.

Quando avete a che fare con una nuova conoscenza in ambito professionale, evitate di chiamare o di mandare messaggi nella fase iniziale: una e-mail, generalmente, è più gradita. Indicate sempre il vostro nome, dove vi siete incontrati e di cosa avete parlato: sarà più facile, per l'interlocutore, ricordarsi di voi. Nel caso non riceviate nessuna risposta, siete autorizzati a telefonare. Le parole magiche sono di grande aiuto in ogni situazione, a prescindere dal paese in cui vi troviate: obrigado (grazie), por favor (per favore), e com licença (mi scusi).

Nonostante siano molto tradizionalisti, i nativi portoghesi sono curiosi ed amano incontrare le persone, specialmente sul luogo di lavoro. Proprio perché la popolarità di Lisbona nella comunità degli espatriati è cresciuta, arriveranno presto molte nuove opportunità di fare network.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.