Shutterstock.com
Aggiornato 9 mesi fa

L'Inghilterra ha abolito la maggior parte delle leggi anti-gay, e l'atteggiamento nei confronti delle persone omosessuali è cambiato drasticamente negli ultimi 50 anni rendendo il paese, e specialmente la sua capitale, uno dei migliori posti al mondo per la parità dei diritti gay. Per la maggior parte, Londra accetta le persone per quello che sono e permette loro di amare chiunque vogliano. Naturalmente, il fatto che la città sia così libera e permissiva, non significa che non ci sia spazio per un miglioramento, visto che, di contro, ci sarà sempre una mentalità più chiusa e ostile che si oppone.

Accettazione dei diritti LGBTQ

Il nuovo millennio ha portato molti cambiamenti positivi nelle vite delle persone gay in Inghilterra ' nel 2000 una legge ha permesso alle persone gay e bisessuali di entrare nell'esercito e, nel 2002, sono stati concessi gli stessi diritti per l'adozione anche alle coppie omosessuali.

Nel 2003, è stato abolito il divieto di parlare di omosessualità nelle scuole e, nel 2004, il governo laburista ha approvato il Civil Partnership Act, che ha concesso alle coppie arcobaleno gli stessi diritti e responsabilità delle coppie eterosessuali sposate. Lo stesso anno, il governo laburista ha approvato anche il Gender Recognition Act, che permette alle persone transessuali di ottenere un nuovo certificato di nascita.

Nel 2007, le norme sulle pari opportunità in materia di orientamento sessuale ' Equality Act (Sexual Orientation) Regulations ' hanno reso fuori legge la discriminazione di lesbiche e gay durante le forniture di beni e servizi. Nel 2008, si è cominciato a punire gli atti omofobici poiché nell'anno precedente in tutto il Regno Unito sono stati registrati più di 7.000 crimini d'odio contro persone omosessuali. Nel 2014, in Inghilterra e in Galles è diventato legale il matrimonio tra persone dello stesso sesso, e nel 2017 è stato raggiunto il record di parlamentari appartenenti alla comunità LGBTQ nelle elezioni politiche (45).

Indirizzi utili:

Ufficio governativo inglese per la parità dei diritti

London Pride

Il primo luglio del 1972, a Londra ebbe luogo il primo Pride Festival che vide la partecipazione di circa 2.000 persone che marciarono da Trafalgar Square a Hyde Park. Oggigiorno sono più di un milione le persone che si riuniscono al London Pride per celebrare la loro sessualità e i diritti gay.

Il London Pride è un'organizzazione no-profit, composta da volontari appassionati ai temi di uguaglianza e diversità. Il loro obiettivo è quello di accrescere l'interesse in merito ai problemi LGBTQ, e creare una campagna per le libertà e i diritti della comunità. Il London Pride è una festa aperta e colorata nella quale chiunque è benvenuto, quale che sia la sua sessualità, razza o fede. Il cuore di questo festival che dura tutto il fine settimana, batte nel centro di Londra, da Trafalgar Square al West End, e si conclude con un'enorme festa per le strade di Soho. Ad ogni modo, ci sono eventi satellite minori che si susseguono durante tutto il weekend.

Buono a sapersi:

I festeggiamenti cominciano due settimane prima del weekend del London Pride con eventi culturali (es. teatro, danza, arte) e serate dislocate in tutta Londra.

Buono a sapersi:

Colossi come Barclays, IBM, Capital Group, e gli istituti di istruzione come la London Business School, vengono coinvolti nel London Pride e si battono per i diritti della comunità LGBT

La data del London Pride 2019 è stata fissata per il 6 di Luglio.

Indirizzo utile:

London Pride

Altre iniziative LGBTQ a Londra

La scena queer di Londra ha trovato la sua espressione creativa nel 2011 durante il Fringe! Queer Film & Arts Fest. Ogni novembre, sedi temporanee, cinema, gallerie d'arte e discoteche nei seminterrati di East London, ospitano proiezioni di film, dibattiti, workshop, attività interattive, e feste scatenate per celebrare la diversità della comunità LGBTIQA .

Buono a sapersi:

Tutti sono benvenuti a questi eventi e molte attività sono gratuite.

Il Winter Pride è un evento culturale annuale, che ha celebrato la diversità della comunità LGBT attraverso l'arte e le serate sin dalla sua fondazione nel 2014. Qualora vogliate incontrare gente nuova, mettere in mostra le vostre abilità (o apprenderne di nuove), e fare la differenza nella scena LGBT di Londra, potete inviare la vostra richiesta per un posto da volontario nel prossimo Winter Pride.

L'LGTB history month promuove il benessere delle persone LGBT e incentiva l'interesse culturale fornendo risorse economiche, opportunità formative, e altri servizi alle scuole e agli istituti d'istruzione. L'obiettivo è accrescere la visibilità delle persone LGBT, la loro storia e le loro vite, e rendere le istituzioni luoghi sicuri dove essere se stessi. L'LGBT history month vuole assicurare un sistema di educazione inclusivo, che permetta alle persone LGBT di esprimere pienamente il loro potenziale, condurre vite appaganti e contribuire alla società.

Un'iniziativa LGBTQ completamente nuova è arrivata a Londra sotto forma di un Community Centre no-profit, che ambisce a divenire un luogo d'incontro per discussioni, riunioni e altre attività lungo l'arco di tutta la giornata. Questo centro multigenerazionale e polivalente si è associato, inoltre, con Rainbow Grow al fine di coltivare un proprio giardino.

Indirizzi utili:

Fringe!
Winter Pride
LGBT History
London LGBTQ Centre
Rainbow Grow

Vita notturna LGBTQ

La vita notturna di Londra è sicura e tranquilla per le persone LGBT , e offre bar e discoteche in abbondanza, specialmente a Soho, che è il centro della scena LGBT della città.

L'Heaven ha aperto nel 1979 in quella che una volta era una cosiddetta roller disco (ovvero una discoteca dove si ballava sui pattini), e divenne rapidamente il punto di riferimento per l'emarginata comunità gay che manteneva un profilo basso riunendosi nei bar e nelle discoteche seminterrate. All'Heaven, che si trova proprio sotto la stazione di Charing Cross e fuori Trafalgar Square, si sono esibite icone gay come Madonna e Lady Gaga.

Buono a sapersi:

Agli eventi live possono accedere solo i maggiori di 14 anni. Ad ogni modo, i 14/15enni devono essere accompagnati da un adulto.

Altri luoghi dove le persone LGBT possono trascorrere memorabili serate sono l'Eagle London Club a Vauxhall, che accoglie tutti indiscriminatamente, e l'XXL a South Bank, ovvero la più grande discoteca del mondo per soli uomini. Comunque, se state cercando un locale più casual dove passare una notte dopo il lavoro con i vostri amici, il Comptons Pub, a Soho, negli ultimi 30 anni ha saputo dare una risposta ai bisogni e ai diritti dei gay. Il pub è il primo bar per lesbiche a Old Compton Street, e ospita concerti di musica live e spettacoli di cabaret.

Importante: l'XXL è un locale privato per soli uomini.

Indirizzi utili:

Heaven
Eagle London
XXL
Comptons

Cose da fare

Ci sono alcuni monumenti a Londra che le persone gay potrebbero apprezzare maggiormente per il loro significato storico e i valori che essi rappresentano. Potreste rendere omaggio a Virginia Wolf, femminista e icona gay d'Inghilterra, in una delle sue case sparse in giro per Londra. La sua casa d'infanzia è al numero 22 di Hyde Park Gate; l'appartamento adibito a studio è al numero 29 di Fitzroy Square, mentre l'Hogarth House è quella in cui lei e suo marito aprirono una tipografia.

Se siete dei topi da biblioteca, e leggere è il vostro passatempo preferito, sarete felici di sapere che a Londra esiste l'unica libreria gay e lesbica di tutto il Regno Unito. Gays the World, nella storica zona di Bloomsbury, possiede una vastissima scelta di letteratura queer, narrativa e saggistica gay.

Buono a sapersi:

Durante l'LGBT history month, Gays the World ospita eventi letterari e diventa uno spazio di dibattito e scambio tra accademici, critici e pubblico.

Oltre ad essere un perfetto spazio ricreativo per bambini e adulti, Highbury Fields a Islington, è anche il punto storico dove nel 1970 avvenne la prima protesta per i diritti gay in tutta Londra, scaturita dall'arresto di Louis Eakes.

La statua di Oscar Wilde, intitolata 'una conversazione con Oscar Wilde', è situata a Theatreland. Il talentuoso scrittore e drammaturgo probabilmente non avrebbe potuto pensare a un luogo migliore dove essere collocato. Oscar Wilde trova il favore della comunità LGBT per la sua omosessualità ' cosa illegale a quei tempi ' e per aver subito due anni di prigionia e tre di esilio proprio a causa del suo orientamento sessuale.

Indirizzi utili:

Gays the World
Highbury Fields

Buono a sapersi:

Londra è a meno di un'ora di treno da Brighton ' capitale gay ufficiosa della Gran Bretagna. La città sul mare, nota per il clima soleggiato, la larghezza di vedute, la movida studentesca e le eclettiche boutique, ospita il numero più alto di famiglie dello stesso sesso della nazione. La maggior parte della scena gay di Brighton si concentra attorno a St. James Street a Kemp Town.

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.