Shutterstock.com
Pubblicato 4 mesi fa

In questo articolo troverete informazioni pratiche riguardanti i quartieri di Hanoi, che ricordiamo essere la capitale del Vietnam, e le possibili soluzioni abitative in caso di turismo o trasferimento.

Quartieri

Gli expat ad Hanoi tendono a concentrarsi principalmente in tre quartieri: il distretto di Ba Dinh, che si trova nella parte orientale della città, quello di Hoan Kiem, precedentemente noto come Petit Lac, situato nel centro città, e Tay Ho, a nord, sull’altra riva del lago Tay Ho, dove attualmente si registra la più alta presenza di residenti stranieri.

Questi quartieri offrono numerose residenze private per expat, così come palestre, ristoranti, baby-sitter e servizi di sicurezza. Gli edifici spesso sono moderni e gestiti da personale che parla anche inglese. Per trovare casa in queste zone consigliamo di consultare i gruppi online relativi a questa tematica, oppure annunci cartacei.

Tipologie di alloggio

Se vi trovate ad Hanoi per turismo o per un soggiorno di breve durata, è meglio alloggiare presso un ostello o un hotel. Una camera d’albergo lussuosa può costare circa 4 milioni di dong a notte, mentre una stanza classica intorno ai 250.000.
Gli ostelli sono un modo divertente ed economico per vivere la città e incontrare altri viaggiatori; una notte in ostello nel centro di Hanoi – in genere nella zona di Hoan Kiem – può costarvi solo 115.000 dong per un letto singolo in una stanza condivisa.

Se invece avete intenzione di fermarvi più a lungo potreste affittare un monolocale, un appartamento, o una villa. Esiste anche l’opzione di condividere la casa con altri expat: sono in moltissimi i giovani professionisti che optano per questa modalità. I prezzi per queste soluzioni abitative vanno da centinaia di migliaia a milioni di dong al mese, a seconda delle dimensioni, dei comfort, dell’arredamento e dei servizi di cui dispone il quartiere.

 Buono a sapersi:

È molto probabile che al momento della stipula del contratto vi sia richiesto di versare in contanti un deposito pari a uno o due mesi di affitto, quindi assicuratevi di avere una liquidità a disposizione quando arriverete in città. I bancomat sono ovunque e accettano le principali carte bancarie, ma ricordate che spesso viene applicata una tariffa per il prelievo.

Cercare alloggio

Quando darete il via alla vostra ricerca, sarà bene dare un’occhiata sul web per avere un’idea di ciò che offre il mercato immobiliare di Hanoi. Dagli stessi siti che consulterete per vedere le case, potrete contattare un agente immobiliare locale che vi darà le informazioni necessarie e vi assisterà nella ricerca di un appartamento che corrisponda ai criteri e al budget da voi stabiliti.

Se avete dei contatti in loco, potete chiedere loro un consiglio, oppure se già siete in città, andate a fare una passeggiata nei quartieri dove vorreste vivere. Naturalmente è anche possibile affidarsi ad un agente immobiliare una volta arrivati ad Hanoi.
 

 Useful links:

Only-Apartments
Sito Vacation Key
Gruppo Facebook

Facciamo del nostro meglio per fornire informazioni aggiornate ed accurate. Nel caso in cui avessi notato delle imprecisioni in questo articolo per favore segnalacelo inserendo un commento nell'apposito spazio qui sotto.